Cerca nel blog

venerdì 3 aprile 2015

Codacons su ritardi linea lilla Milano

ATM MILANO: A RISCHIO L'INAUGURAZIONE DELLA LINEA LILLA PER EXPO

I LAVORI  SULLA LINEA HANNO GIA' PATITO NUMEROSI RITARDI, DELLE 10 FERMATE PREVISTE INFATTI SOLO 5 SARANNO ATTIVE DURANTE EXPO; UN RITARDO ULTERIORE DELLE LINEA ATTIVE SAREBBE UN COLPO MOLTO DURO ALL'IMMAGINE DI ATM E DELL'INTERA CITTA' DI MILANO. 

CODACONS: NON PERDIAMO QUESTA OPPORTUNITA' CON LE MIGLIAIA DI TURISTI CHE ARRIVERANNO DA TUTTO IL MONDO, IL COMUNE DIA GARANZIE. 

ESPOSTO ALLA CORTE DEI CONTI SUL RITARDO. 
 

Cronaca Milano: forti rischi circondano la linea lilla, M5, in vista dell'inaugurazione per Expo, prevista il primo maggio.

Rispetto a quanto previsto inizialmente solamente 5 delle 10 fermate della linea lilla saranno attive durante Expo; Monumentale, Cenisio, Gerusalemme e Portello sono state rimandate a fine anno, per Tre Torri si attendono invece i tempi del cantiere CityLife nell'area dell'ex Fiera.

Oltre al generale ritardo nei lavori per l'inaugurazione delle nuove linee, si aggiunga anche che alcuni dei nuovi treni che dovrebbero circolare sulla linea ancora non sono stati consegnati, la situazione rischia quindi di diventare ancora più a rischio per i cittadini ed i turisti che affolleranno Milano.

Expo deve rappresentare per Milano un'occasione fondamentale per dimostrare di essere all'altezza, anche e soprattutto nella rete dei trasporti pubblici cittadini, il Codacons chiede al Comune ed al Sindaco di pretendere da ATM garanzie sul funzionamente delle linee metropolitane altrimenti sarà l'immagine dell'intera città ad esserne compromessa.

Il Codacons presenterà un esposto alla Corte dei Conti sui ritardi per vederci più chiaro.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI