Cerca nel blog

mercoledì 29 aprile 2015

ONU a Expo Milano 2015. "L'ONU è orgogliosa di essere a Expo Milano 2015 a promuovere il tema della sicurezza alimentare" - 29-04-'15

Cerimonia di apertura di Expo Milano 2015

"L'ONU È ORGOGLIOSA DI ESSERE A EXPO MILANO 2015 A PROMUOVERE IL TEMA DELLA SICUREZZA ALIMENTARE"

(Milano, 29 aprile 2015) Dal 1 maggio al 31 ottobre Milano ospita Expo 2015 dedicata al tema "Nutrire il Pianeta. Energia per la vita". Alla cerimonia di apertura parteciperanno il Commissario Generale dell'ONU per Expo 2015, Eduardo Rojas-Briales, e i Commissari Generali degli oltre 130 Paesi partecipanti.
La partecipazione delle Nazioni Unite all'Esposizione Universale milanese offre un'opportunità unica per dare slancio ai temi legati all'alimentazione. Per questo il Segretario Generale dell'ONU, Ban Ki-moon, ha affidato alle agenzie ONU con sede a Roma (FAO, IFAD e WFP), sotto la guida del Direttore Generale della FAO, il compito di coordinare la partecipazione  delle 20 agenzie ONU coinvolte in Expo Milano 2015.
"L'ONU è orgogliosa di essere qui a promuovere il tema della sicurezza alimentare" ha sottolineato Ban Ki-moon nel video messaggio di benvenuto trasmesso nel Giardino ONU. Quest'area all'aperto all'inizio del Decumano, vicino al Padiglione Zero e all'entrata di Expo, introduce i visitatori al tema delle Nazioni Unite per Expo Milano 2015: "Sfida Fame Zero • Uniti per un mondo sostenibile".
Il Segretario Generale dell'ONU ha posto l'accento sull'urgenza di correggere il drammatico squilibrio globale nella distribuzione del cibo, rinnovando al mondo intero il suo appello all'azione per realizzare un mondo a Fame Zero . "Ognuno può fare la propria parte" ha sottolineato Ban Ki-moon invitando i visitatori a seguire l'Itinerario ONU e a scoprire come la Sfida Fame Zero  richieda l'impegno di ognuno di noi.     
L'obiettivo della partecipazione delle Nazioni Unite a Expo Milano 2015 è coinvolgere i visitatori convincendoli che porre fine alla fame nel mondo nell'arco della nostra esistenza è possibile. Tutti hanno un ruolo da  svolgere, a partire dall'impegno a cambiare semplici gesti e pratiche quotidiane: "Se lavoriamo insieme possiamo farcela", ha concluso il Segretario Generale dell'ONU.
Per la prima volta nella storia delle Esposizioni Universali, l'ONU non avrà un padiglione ma una presenza orizzontale. Questo modello di partecipazione prevede contenuti diffusi su tutto il sito Expo con l'obiettivo di produrre un impatto senza precedenti.
La presenza ONU si articola in diciotto grandi installazioni, che illustrano i cinque elementi della Sfida Fame Zero, il tema dell'empowerment delle donne e della parità di genere e gli altri temi legati alle aree tematiche di Expo.
Grandi cucchiai blu segnalano gli Spazi ONU, disseminati su tutto il sito di Expo, a partire dal Padiglione Zero, principale porta di accesso dove si prevede l'ingresso di circa il 40 per cento dei visitatori. Dei pannelli, anche chiamati "Stele ONU", saranno presenti in tutto il Padiglione Zero e informeranno i visitatori, con una narrazione semplice, sul legame tra i contenuti ONU e quelli di ciascuna area espositiva. Le "Stele" ONU evidenzieranno la sinergia tra il tema "Nutrire il Pianeta. Energia per la vita" e una delle missioni fondamentali delle Nazioni Unite: garantire a tutte le persone il diritto ad avere cibo sicuro e nutriente per condurre una vita sana e produttiva, senza compromettere i bisogni delle generazioni future. 


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI