Cerca nel blog

mercoledì 22 aprile 2015

Nella giornata mondiale del libro la rappresentazione teatrale del "Dizionarietto delle similitudini rovesciate"



Giovedì 23 aprile 2015 ore 18.30 al Teatro della Memoria di Milano (via Cucchiari, 4) i Realisti Terminali presentano il “Dizionarietto delle similitudini rovesciate” (a cura di Luisa Cozzi); questa nuova figura retorica, denominata dal poeta Guido Oldani, si sviluppa e manifesta nel III millennio, quando il linguaggio cambia radicalmente al mutare antropologico. Durante la serata le similitudini rovesciate verranno interpretate da alcuni attori e da una cantante pop

“Una similitudine rovesciata è una figura retorica, denominata dal poeta Guido Oldani, che si sviluppa e manifesta prevalentemente nel III millennio, quando il linguaggio cambia radicalmente al mutare antropologico causato, nelle pandemie abitative, dal sopravvento degli oggetti sull’uomo e dal successivo accatastamento incontrollato”: così spiega la curatrice Luisa Cozzi il senso del “Dizionarietto delle similitudini rovesciate”, ediz. Mursia 2014.
Esso  verrà illustrato, in occasione della giornata mondiale del libro, attraverso una rappresentazione teatrale in collaborazione con Progetto Culturale Samarè ed Expopportunity. Alla presentazione parteciperanno alcuni Realisti Terminali tra i quali Guido Oldani, Giuseppe Langella e Marco Luca Pellegrini; l’appuntamento è per giovedì 23 aprile 2015 presso il Teatro della Memoria di Milano (Via Cucchiari, 4 - ang. via Cenisio, ore 18.30). Durante la serata gli attori Aleardo Caliari, Domitilla Colombo e Danilo Ghezzi metteranno in scena alcune “similitudini rovesciate” inventate da giovani studenti e proposte in occasione di Bookcity. Paola Favarano interpreterà alcune note canzoni pop, con chiari riferimenti al mutato linguaggio, accompagnata alla chitarra da Antonio Farina.
“Questo dizionarietto è unico nel suo genere in quanto è nato da un peregrinare di scuola in scuola durato quasi due anni” continua Luisa Cozzi. “Abbiamo infatti incontrato ragazzi dai 10 ai 18 anni, appartenenti a scuole e licei di indirizzo diverso e a latitudini differenti, con gli occhi attenti e volenterosi di scovare, nel proprio sentire, quella mutazione linguistica che andiamo dipanando. Tutti loro sono accomunati da un nuovo modo di esprimere concetti antichi (come i sentimenti e le astrazioni filosofiche del vivere) oppure dal paragonare la natura, o quel che resta di essa, alle nuove tecnologie. Tutte le similitudini rovesciate inventate dagli studenti, una volta vagliate, sono quindi approdate nel Dizionarietto: sono raccolte in ordine di arrivo e suddivise per ciascuna scuola o Istituto di appartenenza. Tutti questi contributi, a volte estremamente creativi e visionari, sono il frutto di un lavoro editoriale nato da un primo approccio di persona e poi sviluppatosi soltanto attraverso i social: sono infatti transitati attraverso la pagina Facebook ‘La palestra poetica’, nata in occasione di Bookcity Scuole 2013 e 2014. Questa pagina è un luogo vivo che continua ad ospitare testi e poesie di tutti coloro che vogliono essere parte attiva di questa nostra condivisione attraverso i social, al punto che, nel 2014, si è dato vita, sempre all’interno di essa e in occasione di Bookcity Scuole, a ‘I muscoli della parola’, evento che ha di nuovo visto protagonista la rivolta del linguaggio, questa volta in versione Rap”.
“Oltre alle similitudini rovesciate dei ragazzi delle scuole medie e superiori” aggiunge la Cozzi, “il Dizionarietto si compone anche di diversi contributi nati durante la conferenza tenutasi presso la ex Chiesa di San Calogero nell’Accademia di Brera, in occasione di Bookcity 2013. Questi preziosi scritti sono di Stefano Pizzi, Daniela Marcheschi, Alessandra Paganardi, Valentina Botti, Percussioni Industriali, Franco Dionesalvi, Mario Oldani, Stefano Fornaro, Carola Barbero e Lorena Carboni. E in apertura si trova il Breve Manifesto dei Realisti Terminali siglato a Torino del 2014 in occasione della Fiera internazionale del Libro”.
Luisa Cozzi è laureata in Scienza della Mediazione linguistica; coordina i social media del Festival internazionale Traghetti di Poesia e segue la comunicazione di numerosi eventi culturali. E’ portavoce del movimento dei Realisti Terminali; nel 2010 ha pubblicato un saggio su Poeti e Poesia dal titolo “Oldani-Cardenal: poetiche comunicanti e traducibilità” e nel 2011 un saggio su l’Infera, rivista letteraria romana, sulla tematica del Realismo Terminale. Nel 2015 uno dei suoi contributi sull’Esposizione Universale è stato pubblicato nell’ebook “#2015!”, in collaborazione con l’Associazione Italiana Studi sul Marketing.
“Questa esperienza delle similitudini rovesciate per me è stata la più appassionante degli ultimi anni in quanto ho potuto fruire della freschezza di una rivolta del linguaggio che é una avanguardia, non solo poetica, del nostro tempo” conclude.


Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI