CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news da e su Milano

Cerca nel blog

lunedì 13 agosto 2018

AL MILANO LATIN FESTIVAL GRAN FERRAGOSTO dei BAMBINI con GERONIMO STILTON


MERCOLEDI' 15 AGOSTO

 

AL MILANO LATIN FESTIVAL GRAN FERRAGOSTO DEI BAMBINI

CON GERONIMO STILTON

CHE RACCONTERA' "IL FANTASTICO MONDO DEI DINOSAURI"

 

Per l'occasione il famoso topo giornalista donerà ai suoi piccoli fan 300 libri in spagnolo e portoghese

e divertentissime orecchie da topini

 

 

 

Il prossimo 15 agosto alle 18.30, Geronimo Stilton in pelliccia e baffi sarà protagonista al Milano Latin Festival per la tradizionale Festa dei bambini. Per l'occasione il famoso topo giornalista donerà 300 libri in spagnolo e portoghese ai suoi piccoli fan perché possano mantenere il legame con le loro radici.

 

L'appuntamento è per le 18.30 presso il Parco Centrale del Festival dove a tutti i piccoli ospiti verranno distribuite le esclusive orecchie da topino per immedesimarsi ancora di più nella fantastica storia che racconterà loro Geronimo in pelliccia e baffi. Alle 19 seguirà la proiezione di un episodio della serie animata di Geronimo Stilton e a seguire il topo giornalista più famoso e amato al mondo intratterrà i piccoli con il suo spettacolo Il fantastico mondo dei dinosauri per rivivere con loro tutte le emozioni di Missione Dinosauri, il suo ultimo stratopico Viaggio nel Tempo! Una volta portata a termine l'Operazione Acchiappa-Dinosauri, Stilton donerà ai suoi piccoli fan 300 libri in spagnolo e portoghese portati a Milano per loro direttamente da Topazia e sarà a disposizione per autografi.

 

L'evento è organizzato da Atlantyca, l'azienda milanese che gestisce i diritti editoriali internazionali, di animazione e di licensing del personaggio Geronimo Stilton, nell'ambito del progetto etico Terra Lingua Madre a favore delle seconde generazioni. In questo modo tutti i bimbi di genitori stranieri o misti nati o cresciuti in Italia riceveranno in regalo libri nella lingua della loro famiglia di origine, che permetteranno di tramandare le tradizioni familiari di ognuno alle seconde generazioni proprio attraverso il legame con la lingua madre

 

Il Milano Latin Festival, l'evento dedicato alla protezione e diffusione della cultura latino-americana in Italia, in programma fino al 18 agosto, rappresenta un tributo al mondo latino-americano sotto tutti i punti di vista: da quello musicale a quello del ballo, da quello gastronomico a quello storico e culturale. 



--
www.CorrieredelWeb.it

lunedì 30 luglio 2018

Milano, 30 luglio 2018 - Il Consiglio di Amministrazione di Polis Fondi SGR approva la Relazione semestrale del Fondo Polis

Il Consiglio di Amministrazione di Polis Fondi SGR approva la Relazione semestrale del Fondo Polis

·        Il valore complessivo netto del Fondo è pari a € 96.131.243

·        Il valore della quota è pari a € 745,203

·        Il rendimento medio annuo composto, dall'inizio dell'operatività, si colloca all'1,07%

 

In data odierna il Consiglio di Amministrazione di Polis Fondi SGR.p.A. ha approvato la relazione semestrale del Fondo Polis al 30 giugno 2018 dalla quale – sulla base delle valutazioni rilasciate dall'esperto indipendente – emerge un valore complessivo netto del Fondo pari a € 96.131.243 e un valore contabile unitario della quota di € 745,203.

La gestione del primo semestre 2018 ha evidenziato un risultato negativo pari ad € 12.833.624, con una performance negativa dell'11,78%.

Tale risultato è determinato, in particolare, dalle svalutazioni del portafoglio immobiliare, dalle perdite da realizzo sulla vendita degli immobili, dai costi per la gestione dei beni immobili, dalle imposte sugli immobili e dagli oneri di gestione del Fondo.

I ricavi da locazione, comprensivi degli oneri rivalsabili, risultano pari ad € 3.250.374, in decremento rispetto ad analogo periodo del precedente esercizio, in conseguenza dell'avanzamento del processo di dismissione dei cespiti.

Alla data del 30 giugno 2018 le disponibilità liquide del Fondo ammontano ad € 19.419.268 in giacenza presso il Depositario, e non si rilevano debiti nei confronti del sistema bancario.

Prosegue l'attività di dismissione dei cespiti ancora in portafoglio, per i cui dettagli si rimanda alla Relazione semestrale del Fondo, disponibile sul sito internet della Società.

 


Polis Fondi SGR è partecipata da sei Banche (UBI Banca, BPER Banca, Banca Popolare di Sondrio, Banca Popolare di Vicenza in LCA, Sanfelice 1893 Banca Popolare, Banca Valsabbina) e da Unione Fiduciaria.



--
www.CorrieredelWeb.it

giovedì 26 luglio 2018

Milano, 120mila euro devoluti alla terza età grazie alle Prove Aperte della Filarmonica della Scala

Bilancio positivo per la nona edizione delle Prove Aperte della Filarmonica della Scala

9.800 spettatori e 120mila euro raccolti per sostenere quattro progetti attivi a Milano dedicati al benessere e alla qualità della vita nella terza età

 

Milano, 26 luglio 2018 – Con una donazione complessiva di oltre 120mila euro alle quattro organizzazioni beneficiarie, si è ufficialmente conclusa l'edizione 2018 delle Prove Aperte della Filarmonica della Scala che, grazie alla generosità di solisti, direttori, professori d'Orchestra e alla partecipazione della città, in nove anni ha potuto complessivamente devolvere al non profit ambrosiano oltre 1milione e 100mila euro.

 

Questa mattina presso l'UniCredit Tower sono stati simbolicamente consegnati quattro maxi-assegni ai rappresentanti di Società Umanitaria, Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Cooperativa Sociale Eureka!, Società di San Vincenzo De Paoli C.C. Milano Onlus che li destineranno a specifici progetti dedicati al benessere e alla qualità della vita nella terza età (vedi Scheda progetti 2018 in allegato).

 

Le Prove Aperte sono realizzate dalla Filarmonica della Scala con il Main Partner UniCredit e il sostegno di UniCredit Foundation, che svolge un ruolo fondamentale nell'individuazione dell'area d'intervento, nella valutazione dei progetti finanziati e nella copertura dei costi organizzativi, in collaborazione con Teatro alla Scala, Comune di Milano.

 

Come le precedenti, anche l'edizione 2018 ha registrato il tutto esaurito per ognuna delle cinque serate in programma, compresa quella inaugurale gratuita, con un totale di 9.807 spettatori e un ricavato medio per organizzazione di circa 30mila euro.

A confermare inoltre l'altissimo tasso di fidelizzazione del pubblico delle Prove Aperte sono i 1.319 carnet acquistati per i quattro appuntamenti benefici, il numero più alto di ciascuna edizione, che ha consentito di coprire già dalla prima data oltre la metà della capienza del teatro.

 

Hanno aderito all'iniziativa 2018 i Maestri Riccardo Chailly, con la prova del 21 gennaio a favore di Società Umanitaria; Myung-Whun Chung con la prova del 4 febbraio a favore di Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico; Yuri Temirkanov, impegnato nella prova del 25 marzo a favore della Cooperativa Sociale Eureka!; Daniel Harding, che ha condotto la prova del 20 maggio a favore della Società San Vincenzo De Paoli C.C. Milano Onlus.

 

Le Prove Aperte costituiscono un importante momento di attenzione ai più deboli e, allo stesso tempo, un'esperienza unica dal punto di vista musicale poiché offrono la possibilità a un pubblico ampio di appassionati di assaporare, a prezzi contenuti (biglietti da € 5 a € 35), l'atmosfera del "dietro le quinte" entrando nel vivo della messa a punto di un grande concerto.

 

Il coordinamento generale del progetto è stato affidato ad Aragorn; un ringraziamento particolare va ai media partner Corriere della Sera/ViviMilano e Radio Popolare e al Teatro alla Scala, la cui collaborazione ha reso possibile l'iniziativa.




--
www.CorrieredelWeb.it

domenica 22 luglio 2018

Progetto SPICA sul monitoraggio dei consumi: i condomini milanesi della zona sud est di Milano possono aderire entro il 21 settembre




Sharing Cities e SPICA: Milano in prima linea nel monitoraggio del comfort e dei consumi energetici domestici

-Non solo i condomini aderenti al progetto europeo Sharing Cities, ma tutti gli edifici che si trovano nell'area di Porta Romana - Vettabbia a Milano possono richiedere di partecipare a SPICA, il progetto pilota di monitoraggio dei consumi e del comfort ambientale degli edifici.

-L'installazione del dispositivo SPICA negli appartamenti condominiali è gratuito e aggiungerà dati utili a quelli rilevati nei condomini del progetto Sharing Cities. Possono farne richiesta anche i condomìni che non hanno realizzato interventi di riqualificazione. Il sistema informa in tempo reale sull'andamento dei consumi e sulle buone pratiche di comportamento da tenere per ottimizzarli. Candidature entro e non oltre il 21 settembre.

22 luglio 2018 - Teicos Group, impresa di costruzioni specializzata in riqualificazione energetica degli edifici, grazie al progetto Sharing Cities, ha coinvolto alcuni condomini della zona di Porta Romana - Vettabbia nella riqualificazione del proprio edificio, contribuendo a realizzare un quartiere smart nella città che operi come progetto pilota, usufruendo in parte di fondi europei. I condòmini coinvolti in Sharing Cities, semplicemente dando il consenso all'installazione della sensoristica, possono usufruire di un sistema di monitoraggio dei consumi e del comfort innovativo, collegato in wifi, che permette di registrare i vantaggi dei comportamenti virtuosi dei suoi abitanti, sia di chi ha potuto realizzare gli interventi, sia di chi ottimizzerà i suoi consumi solo attraverso buone pratiche domestiche.

Per incrementare la significatività dei dati rilevati dal punto di vista della ricerca scientifica e rendere disponibile il servizio di monitoraggio anche ad altri condomìni della zona, Teicos Group e i partner Cefriel e Future Energy, offrono una grande opportunità grazie al Progetto SPICA.

SPICA è stato presentato nell'ambito di un bando di Regione Lombardia che i tre partner si sono aggiudicati ed è un progetto che permette di installare altri dispositivi di monitoraggio innovativi in condomini che si trovano nella medesima zona di Milano del progetto Sharing Cities.

I condomìni che aderiscono al progetto SPICA potranno ottenere in tempo reale, accedendo a una piattaforma online dedicata, sia i dati di consumo e prestazione energetica sia quelli relativi al comfort abitativo, come l'umidità e la qualità dell'aria. I dispositivi SPICA individuano le fonti di maggior consumo e guidano, con suggerimenti personalizzati, a comportamenti in grado di ottimizzare consumi e costi. La piattaforma, attualmente in versione BETA, sarà completamente operativa a partire da metà ottobre, integrando giochi e meccanismi di premialità per i cittadini virtuosi. Lo scopo è quello di innescare comportamenti utili al maggior benessere abitativo del quartiere più smart di Milano.

Aderire a SPICA è completamente gratuito: è sufficiente fare richiesta entro il 21 settembre e proporre almeno 4 appartamenti per condominio. Sono disponibili da installare 88 sensori in 20 edifici. Ogni utente che aderisce ai comportamenti virtuosi suggeriti ha la possibilità di accumulare punti che gli permetteranno di ottenere dei premi. Proprio in questo periodo è in corso la definizione delle sponsorizzazioni per il loro conferimento.

Il progetto di monitoraggio avrà termine a fine maggio 2019. Per candidare il proprio condominio e avere informazioni scrivere a comunicazione@teicosgroup.com.

Teicos è una società di ingegneria e costruzioni nata nel 1995 e specializzata in interventi sul costruito. Il suo tratto distintivo è l'innovazione, una fibra presente in tutte le attività dell'azienda: bonifica amianto, restauro di edifici storici, ripristino facciate, rifacimento coperture, ristrutturazione di interni, con una predilezione per interventi di riqualificazione energetica, per l'integrazione di energie rinnovabili e per l'utilizzo della tecnologia BIM. Il recupero del patrimonio edificato è una scelta strategica dell'azienda, che ha posto lo sviluppo sostenibile come centro della sua visione. Teicos si compone di tre società: Teicos Costruzioni S.r.l., Teicos Immobiliare s.n.c. e Teicos Ue S.r.l., quest'ultima è partner del progetto europeo Sharing Cities e promotrice della rete di imprese B.SMART che, insieme alle imprese Future Energy, Deleo ed Energa Group, integra le proprie competenze nell'ambito della riqualificazione energetica per promuovere interventi di efficientamento nel settore del residenziale privato.



Clicca qui per scaricare la mappa del quartiere coinvolto in Sharing Cities e SPICA, alcune foto dei cantieri Sharing Cities, la foto del dispositivo di monitoraggio SPICA e i loghi Sharing Cities e SPICA.















--
www.CorrieredelWeb.it

sabato 21 luglio 2018

NYX MILAN: NELLA NUOVA OASI SEGRETA DI MILANO APERITIVI EN PLEIN AIR TRA VERDE E STREET ART

NYX MILAN: NELLA NUOVA OASI SEGRETA DI MILANO APERITIVI EN PLEIN AIR TRA VERDE E STREET ART

 

Bersi una birra distesi su un prato davanti a un murales di Joys e di Vesod, sorseggiare un drink osservando lo skyline milanese a pochi metri dai lavori di Andrea Casciu e di Jair Martinez. O, ancora, ammirare dall'alto la piscina "metafisica" di Astro: questo l'happy hour estivo proposto dal NYX Milan, l'urban hotel dall'appeal cosmopolita e assolutamente inedito di piazza IV Novembre.

 

Ogni giorno dalle 18.30, lo Chef Matteo Nulli accosta sempre nuovi e ricercati appetizer alla ricca drink list declinata dal mixologist Fabrizio Bergamini, per un aperitivo da gustare tra le note della musica lounge e sorprendente street art. 

 

ORARI E INFORMAZIONI

 

Il Lounge&Bar Clash è aperto tutti i giorni dalle 7.30 all'1 

Happy hour: dalle 18.30 alle 21

Dj set: mercoledì, giovedì e venerdì

 

NYX Milan

 




--
www.CorrieredelWeb.it

COIMA SGR perfeziona con il Comune di Milano il rogito per l'acquisizione di due aree edificabili in Porta Nuova

COIMA SGR PERFEZIONA CON IL COMUNE DI MILANO IL ROGITO PER L'ACQUISIZIONE DI DUE AREE EDIFICABILI IN PORTA NUOVA

 

COIMA avvia lo sviluppo di nuovi progetti in Porta Nuova per investimenti complessivi superiori a 700 milioni di euro

 

Milano, 19 luglio 2018 – COIMA SGR – società indipendente leader nella gestione patrimoniale di fondi di investimento immobiliare per conto di investitori istituzionali italiani e internazionali – ha perfezionato oggi l'atto di compravendita delle due aree comunali localizzate in Porta Nuova tra le vie Melchiorre Gioia, Pirelli e Sassetti, e dei relativi diritti edificatori per un ammontare di complessivi 32.208 mq, già oggetto di un'asta pubblica aggiudicata a COIMA SGR.

 

In collaborazione con l'Amministrazione Comunale e con la Regione Lombardia, COIMA SGR svilupperà l'area con i medesimi canoni qualitativi utilizzati in Porta Nuova, con l'obiettivo di armonizzare e ampliare in continuità spazi pedonali, attrezzature pubbliche e aree verdi, favorendo spazi funzionali che possano animare e integrare la zona a nord del Programma Integrato di Intervento Garibaldi Repubblica.

La strategia prevede lo sviluppo entro il 2022 di due edifici di nuova generazione, per un investimento complessivo di oltre 270 milioni di euro. Complessivamente, includendo anche la riqualificazione dei progetti in Via Bonnet (ex sede Unilever) e di Via Melchiorre Gioia 22 (ex sede Inps), COIMA ha avviato nuovi progetti di rigenerazione urbana nel quartiere Porta Nuova per oltre 700 milioni di euro.

 

Per il design dei due edifici è in atto un concorso internazionale di progettazione a cui stanno partecipando studi di architettura da tutto il mondo, che COIMA ha selezionato in particolare in funzione di criteri di competenze nella sostenibilità ambientale, tecnologia applicata agli edifici e nuove modalità di utilizzo degli spazi.

 

L'acquisizione dei diritti dal Comune di Milano, del valore di 78,9 milioni di euro, è stata finalizzata attraverso un veicolo partecipato al 60% dal fondo COIMA Opportunity Fund II (COFII) e al 40% da un primario fondo istituzionale internazionale, direttamente come co-investitore. Il fondo COFII, di cui è stato recentemente completato il fund raising con oltre 650 milioni di euro di raccolta inclusi i coinvestimenti, rappresenta il più grande fondo discrezionale dedicato a investimenti in Italia e può disporre di una capacità di investimento, includendo la leva finanziaria, di oltre 1,5 miliardi di euro.

 

Un terzo della capacità di investimento del fondo è già stato investito per l'acquisizione di queste due aree comunali e per l'acquisizione e la riqualificazione degli edifici di Via Bonnet a Milano (ex sede Unilever). Lo sviluppo dei due nuovi edifici rappresenta dunque la seconda importante operazione promossa tramite il fondo. La strategia del fondo COFII prevede un programma di investimento sul territorio italiano dedicato alla riqualificazione di edifici esistenti e a operazioni di rigenerazione urbana, con l'obiettivo di colmare il gap tra domanda e offerta nelle diverse destinazioni d'uso, e in particolare nel prodotto per il settore terziario.

 

Contestualmente al closing, COIMA SGR ha attivato il finanziamento con UniCredit – della durata di 3 anni e pari a complessivi 80,6 milioni di euro – per l'acquisto e le attività di pre sviluppo relative a design e preparazione del sito per la fase di costruzione.

Nel perfezionamento dell'acquisizione e del processo di due diligence, COIMA SGR è stata assistita sul fronte legale da Gianni, Origoni, Grippo; Cappelli & Partners; Shearman & Sterling; Studio Legale Leone-Torrani e Associati e Maisto e Associati.

 

I due nuovi edifici saranno adiacenti a Gioia 22, il grattacielo direzionale che COIMA sta sviluppando con ADIA (Abu Dhabi Investment Authority), il fondo sovrano di Abu Dhabi, primo investitore nel settore immobilare e secondo fondo sovrano al mondo per dimensioni. Progettata da Pelli Clarke Pelli Architects (Studio che ha curato il planivolumetrico di Porta Nuova e la sede UniCredit), la torre – il cui general contractor sarà designato entro l'estate – avrà 26 piani fuori terra e 4 interrati per una superficie lorda di oltre 68.000 mq, e sarà completata entro il 2020. Gioia 22 sarà l'edificio più sostenibile realizzato finora a Milano, con previsione di ottenimento delle certificazioni LEED e Cradle to Cradle grazie all'approccio nella scelta dei materiali, a consumi energetici limitati grazie all'introduzione delle più efficaci best practice di edilizia sostenibile, e a sistemi per la green mobility.

La nuova operazione su Melchiorre Gioia, unita a Gioia 22 e Via Bonnet, vedrà lo sviluppo di una superficie complessiva pari a oltre 150.000 mq lordi, con investimenti per oltre 700 milioni di euro che contribuiranno a favorire la riqualicazione urbana del quartiere estendendo la qualità progettuale di Porta Nuova verso nord e verso la Stazione Centrale.

 

Negli ultimi 3 anni, COIMA SGR ha raccolto oltre 2 miliardi di euro da primari investitori istituzionali, per il 95% internazionali, con strategia di lungo periodo (in particolare fondi sovrani, e fondi pensione), posizionandosi tra le società più attive nella rigenerazione urbana e come il principale sviluppatore in Italia.

 

Manfredi Catella, fondatore e Amministratore Delegato di COIMA SGR, dichiara: "L'acquisto perfezionato oggi con il Comune di Milano rappresenta una tessera importante nel nuovo programma che abbiamo avviato a Milano, con investimenti superiori ai 2 miliardi di euro tra sviluppo in corso e investimenti previsti nei prossimi 24 mesi. L'obiettivo è quello di proseguire la realizzazione di edifici che per qualità architettonica e caratteristiche innovative possano contribuire al consolidamento della reputazione di Milano come laboratorio avanzato di creazione di città del futuro, e della nostra squadra come primario investitore, sviluppatore e gestore di prodotti di nuova generazione."

 

***

COIMA SGR, autorizzata dalla Banca d'Italia nel 2007, è una società indipendente leader nella gestione patrimoniale di fondi di investimento immobiliare per conto di investitori istituzionali italiani e internazionali. Oggi COIMA SGR gestisce 22 fondi di investimento immobiliari, con oltre 5 miliardi di euro di investimenti a regime, inclusi mandati di gestione, e conta nel proprio portafoglio oltre 150 proprietà, inclusi 30 immobili certificati LEED.



--
www.CorrieredelWeb.it

martedì 3 luglio 2018

A SCALO MILANO SALDI FINO AL 70% SUL PREZZO OUTLET


A SCALO MILANO SALDI FINO AL 70% SUL PREZZO OUTLET

A soli 15 minuti dal centro di Milano, si inaugura la stagione delle occasioni imperdibili della Primavera Estate 2018 per gli appassionati del fashion e del design, quest'ultimo protagonista trasformando Scalo Milano nel primo centro in Italia in cui fare il miglior shopping per l'arredamento e la casa

 

Milano, 3 luglio 2018 - Da sabato 7 luglio a Scalo Milano, l'unico outlet cittadino a soli 15 minuti dal centro di Milano, vanno in scena i saldi per la stagione Primavera/Estate 2018. Un'offerta unica che permetterà a tutti i consumatori di fare acquisti ancora più convenienti perché sul prezzo outlet si aggiungeranno degli ulteriori sconti fino al 70% in tutti i punti vendita, dal fashion fino al design.

 

Ogni stile trova il suo spazio all'interno di Scalo Milano, grazie alla presenza di brand sia italiani sia internazionali: l'offerta moda spazia infatti da Nike ad Adidas per gli appassionati di Sport, da Karl Lagerfeld a Cavalli Class per i fashion addicted, da Fratelli Rossetti a Piquadro per gli amanti del Made in Italy, fino a Moleskine per chi non vuole rinunciare agli accessori di tendenza.

 

E da quest'anno anche il mondo del design va in saldo a prezzi esclusivi che permetteranno di aggiudicarsi pezzi unici dei migliori brand come Poltrona Frau, Cassina, Luxury Living, B&B Italia, Molteni & C, Poliform, Vitra, Dada, Calligaris, Kartell, Natuzzi, Tisettanta Halifax, Corsini, Alessi, Scavolini, Tempur. Infatti Scalo Milano si distingue in Italia per essere l'unico outlet a riunire sotto lo stesso tetto i migliori marchi del settore.

 

In attesa dell'inizio ufficiale della stagione degli sconti, Scalo Milano offre a tutti i possessori della I LOVE CARD, l'esclusiva fidelity card dell'outlet, la possibilità di accedere (nei negozi aderenti) agli esclusivi secret sales, con sconti del 30% sul prezzo outlet su una selezione di prodotti di cui poter usufruire fino al 7 luglio.

 

Scalo Milano è facilmente raggiungibile grazie ad un servizio navetta gratuito da Stazione Centrale e Largo Cairoli, disponibile dal giovedì alla domenica, con due partenze al giorno. Inoltre è l'unico outlet collegato alla città con il passante ferroviario linea S13. 

SCALO MILANO – OUTLET and MORE

Scalo Milano, sviluppato dal Gruppo Lonati, è l'unico outlet cittadino a 15 minuti dal centro di Milano. È in grado di offrire a ogni visitatore un'esperienza di shopping e intrattenimento unica, grazie a un'offerta differenziata che comprende il meglio della moda, della ristorazione e del design, oltre a un ricco calendario eventi.

L'outlet è composto da 130 negozi monomarca, di cui 14 ristoranti, di importanti brand italiani e internazionali: da Karl Lagerfeld a Nike, da Tommy Hilfiger a Levi's, fino a Fratelli Rossetti.  Uno degli elementi che rendono unica l'offerta di Scalo Milano, è la presenza del più grande Design District europeo con 20 showroom monomarca che comprendono, tra gli altri, Cassina, Poltrona Frau, Kartell, Calligaris, Alessi, Scavolini.  Scalo Milano è facilmente raggiungibile: con il passante ferroviario S13, in auto tramite la Tangenziale Ovest di Milano uscita 8 – Val Tidone direzione SS 412, o con la navetta dedicata gratuita dal giovedì alla domenica con partenze dalla Stazione Centrale e da Largo Cairoli.



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *