CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news da e su Milano

Cerca nel blog

giovedì 22 febbraio 2018

Concorso di idee per le green&clean technologies al MIP Politecnico di Milano, consegna entro il 4 marzo

Al via la nuova edizione della CleanTechChallenge Italy

Per il settimo anno consecutivo, in esclusiva per l'Italia, MIP Politecnico di Milano organizza la competizione per studenti dedicata alle idee innovative nel mondo delle green e clean technologies. 

Consegna entro il 4 marzo.

Per i vincitori, in palio 5.000 euro messi a disposizione dall'Associazione Gianluca Spina. 

Milano, 22 Febbraio 2018 - MIP Politecnico di Milano è la Business School incaricata di organizzare in esclusiva per l'Italia, per il settimo anno consecutivo, la CleanTechChallenge Italy, la tappa italiana della competizione internazionale dedicata al mondo delle green e clean technologies e presieduta da London Business School e University College London.

Oltre al capitolo italiano in capo al MIP Politecnico di Milano, la competizione internazionale vede diversi round nazionali organizzati, tra gli altri, da INSEAD per la Francia e da Vlerick Business School per il Belgio. 

La sfida è quella di sviluppare idee innovative per tecnologie clean, dalla progettazione alla fase di reperimento dei finanziamenti per la realizzazione vera e propria.

La prima deadline per la consegna delle idee innovative è il 4 marzo 2018. 

La presentazione dei progetti finalisti si terrà poi alla sede di MIP (Campus Bovisa, Milano) il 23 e il 24 marzo.


Al termine della fase italiana, il team vincitore si aggiudicherà 5.000 euro messi a disposizione dall'Associazione Gianluca Spina, associazione senza fine di lucro nata per portare avanti i progetti innovativi di formazione di Gianluca Spina, presidente MIP scomparso prematuramente nel 2015.

I vincitori, inoltre, rappresenteranno l'Italia nella finale della CleanTech Challenge che si terrà alla London Business School il 26 e 26 Aprile 2018: in palio 10.000 sterline.



--
www.CorrieredelWeb.it

mercoledì 21 febbraio 2018

ANGI SBARCA A MILANO E L'INNOVAZIONE LOMBARDA ARRIVA AL PARLAMENTO EUROPEO


ANGI SI PRESENTA A MILANO E METTE INSIEME LE ECCELLENZE DELL'INNOVAZIONE LOMBARDA


ANGI, a fianco delle maggiori rappresentanze lombarde e milanesi, ha presentato il suo manifesto e un piano per il rilancio dell'innovazione in Italia insieme ai giovani e alla comunità europea
 
 
 
 
 
 
Milano, 21 febbraio 2017 - ANGI, L'Associazione Nazionale Giovani Innovatori, prima organizzazione nazionale no profit interamente dedicata all'innovazione in ognuna delle sue forme, ha presentato ieri, 20 febbraio, le sue linee programmatiche a Milano presso gli Uffici del Parlamento Europeo, dopo la prima presentazione ufficiale avvenuta lo scorso 25 gennaio a Roma presso la Camera dei Deputati. Con il supporto della Commissione Cultura del Parlamento Europeo, ANGI persegue la sua mission di proporsi in Italia e nel mondo come punto di riferimento per l'innovazione in ogni sua declinazione, obiettivo che mira anche a diffondere la cultura dell'innovazione tra i giovani, a favorire il dialogo intergenerazionale e a promuovere sinergie trasversali tra privati, scuole, università, aziende, associazioni di categoria e istituzioni nazionali e internazionali.

ANGI ha altresì presentato la ricerca condotta con l'Istituto Piepoli che illustra le prospettive future dei giovani in Italia a livello sociale, economico e imprenditoriale. In allegato è ravvisabile l'intero report insieme ai dati completi.

Il convegno ha visto la partecipazione delle maggiori rappresentanze territoriali e testimonial di eccellenza nel campo dello sport e dell'imprenditoria innovativa. In particolare, hanno preso parte ai lavori l' On. Stefano Maullu, Vicepresidente Commissione Cultura Parlamento Europeo, Lorenzo Lipparini, Assessore Partecipazione, Cittadinanza Attiva e Open Data Comune di Milano, Marinella Loddo, Direttrice Ufficio Milano Agenzia – ICE, Mattia Macellari, Presidente Giovani Imprenditori Assolombarda, Andrea Colzani, Presidente Giovani Imprenditori Confcommercio Milano, Paolo Meroni, Direttore Degli Studi Istituto Marangoni Milano, Marco Tantardini, Associato Agenzia Spaziale Italiana, per ribadire il ruolo delle istituzioni, sia territoriali che nazionali, a supporto dell'innovazione e della mission di ANGI.

Angi ha voluto dare anche ampia voce al settore della comunicazione e dei media, ospitando Massimiliano Montefusco, Direttore Generale RDS 100% Grandi Successi e Alessandro Papini, Delegato FERPI Lombardia.

Grande spazio anche al mondo dello sport, uno dei settori con cui ANGI intende collaborare in modo proficuo e diretto. Tra i testimonial sono intervenuti infatti Daniele Cassioli, Campione Mondiale di Sci Nautico, e Massimo Achini Presidente Centro Sportivo Italiano – Comitato Milano, con cui ANGI ha annunciato durante la manifestazione, la sottoscrizione di un protocollo d'intesa per promuovere i giovani e l'innovazione nel mondo dello sport.

A rappresentare invece il mondo accademico e dell'istruzione, Angelo Di Gregorio, Direttore CRIET - Università degli Studi Milano-Bicocca, insieme a una numerosa delegazione di giovani sia della Bicocca, sia dello Iulm che della Statale di Milano. ANGI ha altresì annunciato durante la manifestazione, la sottoscrizione di un protocollo d'intesa con il CRIET per promuovere i giovani e la formazione sul tema dell'innovazione su tutto il territorio nazionale.

Ma soprattutto, la conclusione della giornata è spettata agli innovatori, i veri protagonisti di ANGI. Sono intervenuti infatti, Barbara Covili, General Manager Mytaxi Italia, Mirna Pacchetti, Ceo Intribe Srl e Giuseppe Barone, Ceo Giba Hospital Service Srl presentando casi concreti di imprenditoria basata sull'innovazione digitale.

"Il lancio di ANGI a Milano rappresenta una grande opportunità per tutti i giovani di questa città per potersi confrontare con le dinamiche del mondo innovazione a 360 gradi ed essere protagonisti a fianco della comunità europea" ha commentato Gabriele Ferrieri, Presidente ANGI - "Il nostro obiettivo nei prossimi mesi sarà continuare a promuovere azioni mirate ma soprattutto concrete a favore dei giovani e delle future generazioni, valorizzando il mondo dell'innovazione in ognuna delle sue forme, su tutto il territorio nazionale e internazionale, aprendo dialoghi proficui con le istituzioni. A seguire saremo in Sardegna a marzo a fianco della presidenza della regione e al Parlamento Europeo a Bruxelles verso la fine di maggio per dare voce alle eccellenze del mondo giovanile e sostenere tutto il panorama innovazione".



 

 


--
www.CorrieredelWeb.it

Al via la prima edizione della MILANO DIGITAL WEEK con oltre 300 APPUNTAMENTI DIFFUSI


Al via la prima edizione della Milano Digital Week
con oltre 300 appuntamenti diffusi dal 15 al 18 marzo 2018.
 
La rassegna animerà l'intera città tra dibattiti, mostre, seminari, performance, spettacoli, workshop, corsi di formazione e laboratori per scoprire i tanti volti della Milano digitale.
 

 
Milano, 21 febbraio 2018 - Dal 15 al 18 marzo prende avvio la prima edizione della Milano Digital Week, un'iniziativa promossa dal Comune di Milano - Assessorato alla Trasformazione Digitale e Servizi Civici e realizzata da Cariplo Factory, in collaborazione con IAB - Interactive Advertising Bureau e Hublab e grazie ai main partner AutoScout24, BMW Italia, Fastweb, Intesa Sanpaolo, Nexi, Samsung Electronics Italia e TeamSystem.
 
Quattro giorni a "porte aperte" con più di 300 appuntamenti in tutta la città dedicati alla produzione e diffusione di conoscenza e innovazione attraverso il digitale: università e centri di produzione del sapere, luoghi di formazione e ricerca, aziende e associazioni, istituzioni e startup, nuovi attori della manifattura urbana e tante altre realtà si racconteranno, aprendo le porte e mostrando il proprio know how agli addetti ai lavori ma anche a cittadini e a studenti.
Un progetto che parte dalla call delle tante figure professionali di una Milano che cambia velocemente assecondando la sua tradizione innovatrice che l'ha vista conquistare primati fin dal primo Novecento, dalla sanità alla chimica, che ha portato alla conquista di un Nobel 1964.
Un tessuto progettuale e produttivo trasversale, vera e propria biodiversità del territorio, che accoglie giovani e talenti e li accompagna nella loro crescita.
 
Sarà un'occasione per comprendere un mondo frammentato ma connesso fra le sue realtà, con dibattiti, mostre, seminari, eventi, performance, workshop, corsi di formazione, laboratori, hackathon per la prima volta riuniti in un unico palinsesto. Dai progetti in divenire ed esempi virtuosi di trasformazione digitale in atto nella città nei più diversi settori, con un approccio inclusivo e trasversale, l'innovazione digitale milanese è stata mappata e suddivisa in 14 cluster che hanno, però, tutti a che fare con la qualità della vita dei cittadini, con le loro attività, con il loro tempo libero, con le prospettive di futuro della città: salute, educazione, società, città, welfare, mobilità, market, business, sicurezza, software, manifattura, data e pagamenti digitali, comunicazione e arti.
 
Quartier generale della Digital Week sarà BASE, dove si concentreranno alcuni degli appuntamenti ideati e curati dall'organizzazione della Milano Digital Week, tra i quali: una mostra fotografica per raccontare l'innovazione attraverso venti storie interpretate da fotografi di fama internazionale. Oltre 300 fotografie, proiettate su cinque maxi schermi, per un percorso tra immagini e musica che avvicineranno il pubblico alla scoperta di progetti sorprendenti. Immersiva anche l'esperienza che si troverà nella sala cinema con una rassegna dedicata ai documentari in VR. Negli spazi dell'ex Ansaldo avranno sede incontri e riflessioni affidati agli opinion leader del settore. Si parlerà di fake news con un dibattito sostenuto da tre direttori di testate giornalistiche; sharing mobility e urbanistica; smart living e progettazione; innovazione nelle piccole e medie imprese; trasformazione del lavoro nell'era digitale; con approfondimenti sui temi oggi più caldi come la blockchain, anche e soprattutto fuori dagli ambiti finanziari, l'intelligenza artificiale, l'internet delle cose e tutte le applicazioni che incidono profondamente sui processi di cambiamento. 
 
La Milano Digital Week presenta anche numerose iniziative che si sono candidate attraverso la chiamata diffusa che ha visto la partecipazione di differenti realtà, testimonianza di come il digitale rappresenti oggi un elemento fondamentale alla base dell'attuale DNA innovativo che caratterizza la Milano contemporanea.
 
Diversi gli ambiti di interesse che saranno affrontati: dall'agenda digitale all'internet of things, dalla smart manufacturing alla self driving car, dai digital payments all'alfabetizzazione digitale fino alle applicazioni digital in differenti campi culturali e molto altro.
 
Wired Italia, media partner della Milano Digital Week chiamato a realizzare un dizionario 4.0 con 30 parole chiave di questa trasformazione, organizzerà in partnership con l'ospedale HUMANITAS, "Wired Health", un evento in cui sarà raccontata - con ospiti internazionali e italiani - la rivoluzione che medicina e salute stanno vivendo attraverso le tecnologie digitali. 
 
Di seguito alcuni degli highlights della Milano Digital Week:
 
INCONTRI CON AZIENDE, UNIVERSITÀ E CENTRI DI FORMAZIONE
Saranno presenti la maggior parte delle università e i centri di formazione del territorio tra cui il Politecnico di Milano, l'Università degli Studi di Milano - Bicocca, la Scuola Politecnica di Design e lo IED - Istituto Europeo di Design, che apriranno le loro porte a studenti, giovani creativi, docenti, professionisti e non solo attraverso un programma di workshop, open lesson, conferenze, ma anche installazioni interattive, entertainment, game, arte digitale, sound in un dialogo a distanza con le aziende del territorio lombardo monitorate dall'Osservatorio delle piccole e medie imprese di Senaf Tecniche Nuove
 
SERVIZI PER IL CITTADINO
Confindustria digitale con la collaborazione del Team per la Trasformazione Digitale e delle Associazioni territoriali di Confindustria, organizza il Roadshow Sistema Paese 4.0 al fine di supportare la diffusione delle grandi piattaforme digitali previste dal Piano Triennale e facilitare attorno ad esse una maggiore collaborazione tra PA e mercato. Durante l'evento verranno creati momenti di confronto e dibattito attorno alle principali componenti previste dal Piano Triennale con l'obiettivo di diffondere la conoscenza sui benefici che esse possono portare e stimolare lo sviluppo di nuove progettualità trasversali. Tante anche le occasioni per scoprire e imparare a utilizzare gli strumenti digitali a disposizione dei cittadini.
 
DIGITAL ARTS
Molti gli eventi dedicati all'incontro tra arti e mondo digital che vanno dalla fotografia all'arte fino al design e all'architettura. Anche la musica sarà protagonista della Milano Digital Week con un progetto commissionato a Elita e realizzato in collaborazione con Radio Raheem: una maratona musicale di 36 ore in live streaming dalla Torre Branca. 
Fra le proposte diffuse in città anche le attività di AIAP - associazione italiana design della comunicazione visiva -, che accompagneranno il pubblico in un percorso dalla tipografia ai digital typefaces. Con "Park Mapp", applicazione che mappa l'architettura della città sviluppata dallo studio Park Associati si potranno invece esplorare con un tour guidato le architetture moderne e contemporanee di Milano. Alla Triennale di Milano sarà presente STARTS, l'iniziativa lanciata dalla Commissione Europea per promuovere l'innovazione digitalerealizzata attraverso la collaborazione tra team di tecnologi, scienziati, artisti e creativi, con una rassegna che mostrerà i video dei progetti più significativi fra quelli premiati e realizzati negli ultimi tre anni.
 
ALFABETIZZAZIONE DIGITALE
Tanti gli incontri intergenerazionali come "ABCDigital", il programma di alfabetizzazione e diffusione della cultura digitale in cui i giovani insegnano agli over 60, oppure "Prontuario per genitori di nativi digitali", l'incontro dedicato alle famiglie per fornire un valido strumento per supportare il dialogo tra genitori e figli sulla conoscenza e fruizione del mondo digitale.
 
  
 
Milano Digital Week 
15 - 18 marzo 2018 
 



--
www.CorrieredelWeb.it

lunedì 19 febbraio 2018

Milano Fashion Week 2018, al via l’Opening by Elena Salvò


E' il momento della moda, delle grandi firme sul prestigioso carpet della Milano Fashion Week 2018, dal 19 al 26 febbraio. 

Allo Sheraton Diana Majestic di viale Piave al centro di Milano, l'entourage di Elena Savò apre la settimana della moda milanese. In passerella le collezioni dei più importanti stilisti italiani e brand emergenti. 

ll team della stilista Elena Savò, come da consuetudine negli ultimi 3 anni, apre la settimana della moda milanese, chiamata Opening Milan Fashion Week by Elena Savò; al via il 19 febbraio, giorno ufficiale della presentazione della nuova collezione FW 18-19, numerose le novità nel campo della moda. 

La stilista, ha il piacere di ospitare durante le sue sfilate, selezionati brand emergenti dando così la possibilità di mostrare le loro creazioni ad un pubblico internazionale.

L'evento vanta di una grande macchina dell'organizzazione coordinata da Rosanna Trinchese art director.: la regia delle sfilate è affidata a Stefano Bini, il coordinamento backstage a cura di Denise Denegri, per l'immagine il gruppo Rop Hair coordinato da Roberto Rosini e l'accademia Liliana Paduano.

Un calendario ricco di appuntamenti stilato dalla Camera della Moda, in programma: sfilate, eventi, presentazioni, party. Con 64 sfilate, 92 presentazioni, per un totale di 156 collezioni, l'eccellenza della moda italiana sotto gli occhi di buyers e giornalisti.

E' il momento della moda, delle grandi firme sul prestigioso carpet della Milano Fashion Week 2018, dal 19 al 26 febbraio. Allo Sheraton Diana Majestic di viale Piave al centro di Milano, l'entourage di Elena Savò apre la settimana della moda milanese. In passerella le collezioni dei più importanti stilisti italiani e brand emergenti. 

ll team della stilista Elena Savò, come da consuetudine negli ultimi 3 anni, apre la settimana della moda milanese, chiamata Opening Milan Fashion Week by Elena Savò; al via il 19 febbraio, giorno ufficiale della presentazione della nuova collezione FW 18-19, numerose le novità nel campo della moda. 

La stilista, ha il piacere di ospitare durante le sue sfilate, selezionati brand emergenti dando così la possibilità di mostrare le loro creazioni ad un pubblico internazionale. 

L'evento vanta di una grande macchina dell'organizzazione coordinata da Rosanna Trinchese art director.: la regia delle sfilate è affidata a Stefano Bini, il coordinamento backstage a cura di Denise Denegri, per l'immagine il gruppo Rop Hair coordinato da Roberto Rosini e l'accademia Liliana Paduano.
Un calendario ricco di appuntamenti stilato dalla Camera della Moda, in programma: sfilate, eventi, presentazioni, party. Con 64 sfilate, 92 presentazioni, per un totale di 156 collezioni, l'eccellenza della moda italiana sotto gli occhi di buyers e giornalisti.

Milano Moda Donna sarà la vetrina d'eccezione per gli stilisti di Art Nobless, che avranno l'occasione di presentare al grande pubblico collezioni esclusive. Sono sei gli stilisti che sfileranno con Art Nobless: Monica Vinci designer accessori, è una toscana d'autore con le sue brillanti creazioni, specializzata in bead embroidery, soutache, Shibori Silk e macramè; Maria Angela Russotto, agrigentina di Cammarata designer accessori, realizza "coffe siciliane" con materiali esclusivi; Elisa Madonia di Vigevano palermitana d'adozione, designer accessori crea gioielli in stile retrò. Davide Leonardo stilista monrealese nel palermitano, specializzato nell'haute couture, realizza abiti per grandi occasioni da sposa e da sera. 

Debora Lo Magno stilista di Ragusa, crea abiti per una donna elegante e sofisticata anche lei è specializzata nell'haute couture; Daniela Barone del brand Pregiata Bottega, stilista palermitana, nei suoi abiti riproduce con tessuti dai colori luminosi il periodo liberty della Sicilia. 

Stilisti e designer accessori saranno sotto i riflettori della moda milanese e gli scatti per Art Nobless saranno realizzati dal fotografo romano specializzato in moda, Emanuele Tetto.

--
www.CorrieredelWeb.it

IL TALENTO DEGLI ALUMNI DI ISTITUTO MARANGONI PROTAGONISTA DI MILANO MODA DONNA F/W 2018/2019


IL TALENTO DEGLI ALUMNI DI ISTITUTO MARANGONI PROTAGONISTA DI MILANO MODA DONNA F/W 2018/2019

In occasione del prossimo appuntamento con Milano Moda Donna, che animerà le passerelle milanesi dal 20 al 26 febbraio, molti gli Alumni di Istituto Marangoni che vedranno le loro collezioni sfilare sotto i riflettori.

Talenti protagonisti del fashion system internazionale, che in un passato più o meno recente, hanno seguito un percorso di formazione unico presso Istituto Marangoni, vivendo in un contesto cosmopolita, seguiti da professionisti esperti in alta formazione, sviluppando progetti didattici con i brand più prestigiosi della moda e del design.

Tra i nomi che compaiono nel calendario ufficiale della Camera Nazionale della Moda Italiana, ricordiamo Lucio Vanotti, raffinata promessa della moda italiana, che due anni fa è stato scelto da Armani per sfilare nell'Armani/Teatro, e che ha creato il marchio che porta il suo nome nel 2012.

Come lui, anche l'israeliana Daizy Shely, riconoscibile per il suo stile schietto e ricco di contrasti, e Manchit Au, creatrice del brand cinese Ricostru, che coniuga eleganza rigorosa, ricchezza di materiali e dettagli ricercati, sono stati scelti da Giorgio Armani per sfilare nel famoso spazio progettato dall'architetto giapponese Tadao Ando e saranno protagonisti della prossima Fashion Week milanese.

Tra gli allievi di Istituto Marangoni, compare anche Nicola Brognano, vincitore dell'edizione 2016 di Who's On Next, e Alberto Zambelli, che nel 2013 ha fondato il suo Brand omonimo riconoscibile per il suo stile minimal e l'utilizzo di materiali e dettagli di alta qualità.

In calendario anche lo show dello storico brand milanese Mila Schön, che presenterà le nuove collezioni firmate dal visionario art director Alessandro De Benedetti, che inizia la sua carriera studiando illustrazione, moda e design presso l'Istituto Marangoni di Milano.
Riflettori puntati anche su Krizia, con le proposte di Antonio D'Anna, head designer del brand.

A questi si aggiungono Martina Cella, che presenta il suo brand all'interno di Fashion Hub Market e gli Alumni Anouki, Rachel Diniz e Gilda Ambrosio, famosa influencer, con il suo brand Attico, inseriti nel calendario delle presentazioni.

Grande attesa inoltre per la sfilata di Ermanno Scervino, stilista da sempre rinomato per l'alta artigianalità delle sue preziose collezioni e  Brand Ambassador di Istituto Marangoni • The School of Fashion and Art.


--
www.CorrieredelWeb.it

sabato 10 febbraio 2018

INNOVAZIONE: PIU' DI 300 PROPOSTE PER LA MILANO DIGITAL WEEK | 15-18 MARZO 2018

Altissima partecipazione per la call, chiusa il 5 febbraio.

BASE quartier generale della manifestazione che dal 15 al 18 marzo animerà l'intera città con dibattiti, seminari, eventi, laboratori e corsi di formazione

Milano, 10 febbraio 2018 – La call per animare la prima edizione della Milano Digital Week, in programma dal 15 al 18 marzo, si è chiusa il 5 febbraio con una partecipazione oltre le aspettative: sono infatti più di 300 le proposte arrivate dalle numerose realtà del digitale protagoniste del percorso di crescita, innovazione e cambiamento che sta vivendo Milano oggi.

Promossa dal Comune di Milano e realizzata da Cariplo Factory, in collaborazione con IAB - Interactive Advertising Bureau e Hublab, la Digital Week prenderà avvio il prossimo 15 marzo con una quattro giorni "a porte aperte" per mostrare ai cittadini i protagonisti della trasformazione digitale della città

Università e centri di eccellenza milanesi nella formazione e nella ricerca, startup, aziende, associazioni e istituzioni  avranno così la possibilità di raccontarsi  aprendo le loro  porte  fisicamente e  virtualmente. 

Un'occasione per tutto il pubblico, cittadini, turisti, scuole e addetti ai lavori per comprendere la complessità del lavoro delle grandi aziende e  scoprire  i progetti emergenti più interessanti attraverso dibattiti, mostre, seminari, eventi, performance, workshop, corsi di formazione, laboratori, per la prima volta riuniti in un unico palinsesto. 

Dai progetti in divenire ed esempi virtuosi di trasformazione digitale in atto nella città nei più diversi settori, da quello scientifico e tecnologico alla cultura, dalla comunicazione alla finanza, dal food al design, fino a tutti i nuovi ambiti di innovazione resi possibile dal digitale.

Quartier generale e cuore pulsante della Digital Week sarà BASE, lo spazio creativo ormai diventato luogo simbolo della Milano contemporanea in continua evoluzione. Qui, nel cuore del distretto del design Savona-Tortona, saranno in programma appuntamenti ideati e curati dall'organizzazione della Milano Digital Week. 

I rinnovati spazi industriali dell'ex Ansaldo ospiteranno, tra le altre iniziative, una mostra con proiezioni di progetti fotografici per raccontare i temi più attuali del digitale, esperienze immersive come la sala cinema con proiezioni in realtà virtuale e un programma di talk e workshop per scoprire e confrontarsi sulle ultime frontiere del digitale.

Milano Digital Week
15 - 18 marzo 2018
#MilanoDigitalWeek


--
www.CorrieredelWeb.it

illycaffè di nuovo protagonista a Milano Moda Donna

Il marchio leader del caffè di alta qualità è coffee partner con il suo blend unico


Milano, febbraio 2018 - illycaffè, l'azienda leader globale nel segmento del caffè di alta qualità, torna protagonista Milano Moda Donna dal 20 al 26 febbraio 2018grazie alla partnership firmata con la Camera Nazionale della Moda Italiana che la conferma sponsor tecnico delle sfilate FW 2018-2019.

Ambasciatore del gusto italiano in tutto il mondo, il caffè illy non può mancare all'appuntamento con il Made in Italy e la moda internazionale, accogliendo con le note inconfondibili del suo blend, gli ospiti del Fashion Hub Market che anima quest'anno la Sala Cavallerizze del Museo della Scienza e della Tecnica.

In perfetta continuità con il sogno di diffondere a livello globale l'eccellenza italiana del caffè e l'amore per il bello, illycaffè sostiene quindi questo osservatorio d'eccezione delle nuove tendenzeluogo ideale di crescita e sviluppo della creatività internazionaleregalando ai suoi ospiti piacevoli momenti di pausa tra uno show e l'altro.

illycaffè è un'azienda familiare italiana, fondata a Trieste nel 1933, che da sempre si prefigge la missione di offrire il miglior caffè al mondo. 

È il brand di caffè più diffuso a livello globale e produce un unico blend 100% Arabica, combinando 9 delle migliori qualità al mondo: ogni giorno vengono gustate 7 milioni di tazzine di caffè illy nel mondo in oltre 140 Paesi, nei migliori bar, ristoranti e alberghi, nei caffè e nei negozi monomarca, e naturalmente a casa. illy è considerato 'l'alfiere dell'espresso' e, grazie a tre innovazioni radicali, il leader nella scienza e tecnologia del caffè. 

Con la creazione in Brasile, nel 1991, del "Premio Ernesto Illy per il caffè espresso di qualità", illy è stato il pioniere dell'approvvigionamento diretto, basato su condivisione del know-how, riconoscimento ai coltivatori di un prezzo superiore per la migliore qualità e partnership siglate in base ai principi dello sviluppo sostenibile. 

L'azienda ha anche fondato l'Università del Caffè, che, con l'obiettivo di diffonderne la cultura a tutti i livelli, offre una preparazione accademica completa e pratica a coltivatori, baristi e amanti del caffè, per approfondire ogni aspetto del prodotto. 

Tutto ciò che è 'made in illy' viene arricchito di bellezza e arte, valori fondanti del marchio a cominciare dal logo, disegnato dall'artista James Rosenquist, fino alle tazzine che compongono la illy Art Collection, decorate da oltre 100 artisti internazionali. Nel 2016 l'azienda ha impiegato 1269 persone e ha un fatturato consolidato pari a €460 milioni. Gli store e i negozi monomarca illy nel mondo sono circa 230 in 43 Paesi.


--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *