Cerca nel blog

lunedì 21 settembre 2015

BREATHE.AUSTRIA - 41 GIORNI, + 1500 PIANTE


Il Padiglione Austriaco a Expo Milano 2015 non è un Padiglione nel senso comune e tutti coloro che l’hanno visitato sono rimasti affascinati dall’esperienza sensoriale e unica, che solo l’immersione in un luogo di tranquillità e benessere può regalare. Lo spazio riproduce infatti il microclima di un bosco austriaco e passeggiare all’interno del Padiglione significa isolarsi dai rumori esterni e godersi la sensazione di pace che solo il clima di montagna può dare. 

La stagione calda cede il passo all’autunno e anche il bosco austriaco, che si estende per una superficie interna di 560m2 e che comprende 60 alberi con altezze fino a 12 metri, sta seguendo l’evoluzione naturale delle stagioni. Chi lo percorre in questi giorni, noterà con spirito osservatore, che la colorazione di alcune foglie sta per cambiare, i larici e i faggi seguono il ritmo della natura che fa cadere le foglie. Per questa ragione, nei giorni scorsi, a meno di 50 giorni dalla fine dell’esposizione, sono state piantumate ulteriori 1500 piante tipiche dei boschi austriaci come abeti, faggi, pini sempreverdi, arbusti vari ed edere rampicanti, per regalare al visitatore lo scenario di un bosco molto rigoglioso, che vive e cresce nel tempo, che produce aria “fresca” senza utilizzare corrente esterna.

La scelta di proporre un Padiglione senza sfarzi architettonici, silenzioso, dove la sola protagonista rimane la natura primordiale si è rivelata molto vincente. 

Nel mese di settembre oltre un milione e mezzo di persone hanno visitato il Padiglione Austriaco, la settimana scorsa ha raggiunto il record di 22.860 visitatori in una sola giornata.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI