Cerca nel blog

mercoledì 23 settembre 2015

A Milano arriva BRANDY, il primo evento dedicato alle strategie omni-channel per i marchi fashion, food e living

Cambia il cliente si evolvono i brand: a Milano arriva BRANDY, il primo evento dedicato alle strategie omni-channel per i marchi fashion, food e living

Milano - Si chiama Brandy e si svolgerà il prossimo 7 e 8 ottobre presso gli East End Studios di Via Mecenate. Al centro dell’evento la necessità di gestire in modo ottimale, e a 360 gradi, la “customer experience” per non perdere quote di mercato significative e per ripensare le strategie comunicative con l’obiettivo di ottenere un coinvolgimento profondo del consumatore finale. Il branding è, infatti, uno degli aspetti più importanti per il successo di qualsiasi business e un’efficace strategia di valorizzazione, posizionamento e comunicazione del proprio brand colloca l’azienda su un piano competitivo superiore. Si tratta, infatti, sostanzialmente di stabilire un rapporto di fiducia sempre più forte con il consumatore finale, che è colui che decreta il successo o l’insuccesso delle strategie che vengono messe in campo e che oggi è diventato il “centro della comunicazione digitale” ed è libero di informarsi, scegliere e acquistare con modalità sempre più multicanale e integrate.
Il focus quindi diventa quello di essere in grado di offrire una customer experience differenziante e che possa garantire ritorni sugli investimenti coerenti con le aspettative dell’azienda, gestendo l’esperienza “omni-channel” del cliente con strumenti omogenei e integrati tra loro. La multicanalità, infatti, oggi non rappresenta più un fattore differenziante per il marchio, ma è la gestione armonica e coerente attraverso diversi canali di vendita del processo di acquisto del cliente finale che diventa il perno intorno al quale costruire lo sviluppo futuro del marchio. Una gestione virtuosa dei meccanismi di acquisto porta un incremento della retention, riduce del 20% le defezione dei clienti e porta a un balzo in avanti dell’acquisto medio che può raggiungere anche il 40%, con una crescita degli indici di cross selling che varia dal 13% al 22% (dati Value Lab che verranno presentati in esclusiva a Brandy).
Brandy dunque, grazie a un panel di relatori ricco e articolato affronterà tematiche quali l’evoluzione del retail, l’esperienza del cliente finale, le politiche di branding, la customer experience, la gestione delle risorse umane e le prospettive future del settore.
Con Brandy, Milano diventa capitale delle strategie per i marchi lifestyle, ovvero i brand di settori fashion, food&beverage, living che puntano a valorizzare le connessioni emotive con i clienti e a sviluppare networking.
I relatori che interverranno durante le due giornate di evento, includono numeri uno di brand operanti in Italia tra cui Fabio Degli Esposti di Nespresso Italiana, Marco Palmieri di Piquadro, Carlo Urbinati di FOSCARINI, Matteo Alessi di Alessi, Paolo Denti di THUN. I temi di omnichannel, e-commerce e digital saranno sviluppati anche da figure di brand e player quali Twin-Set, Elisabetta Franchi, vente-privee, LOVEThESIGN. Attenzione a come cambia il retail con prospettive da parte di Coin Excelsior, Tiger, OVS, docenti universitari senza dimenticare l'importanza dell'esperienza del cliente con voci quali EcorNaturasì e MSC Crociere. Da segnalare anche la presenza tra i relatori nel giorno 7 di Luca Solca, Managing Director, Sector Head Global Luxury Goods in Exane BNP Paribas, mentre una sessione del giorno 8 affronta le dinamiche che riguardano i brand aggregati in portafogli più ampi, con speaker tra cui Andrea Ottaviano (L Capital Advisory) e Enrico Mambelli di Iconix Brand New York.
Brandy si rivolge principalmente a manager ed imprenditori, ed è organizzato da Quintegia, società fondata a Treviso nel 2003 con l'obiettivo di creare tramite eventi, attività di formazione ed elaborazione di ricerche nuove interazioni tra persone, aziende, competenze e informazioni, finalizzate a processi di cambiamento e innovazione. Fa capo a Quintegia, da oltre dieci anni, il principale evento europeo B2B destinato agli operatori del marketing e della distribuzione in ambito automotive.

Scarica il programma

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI