Cerca nel blog

martedì 30 settembre 2014

La natura a portata di bimbo: Clorofilla Open Day - mercoledì 15 ottobre


Clorofilla, la natura a portata di bimbo

Tutti i bambini, i loro genitori ma anche i nonni sono invitati a visitare la prima realtà per l'infanzia nel centro storico di Milano dove i più piccoli possono giocare e divertirsi in mezzo alla natura.
Scopriamo insieme i colori di Clorofilla, il suo giardino pensile, incantevole oasi ricca di erbe aromatiche, alberi e arbusti ornamentali: mercoledì 15 ottobre dalle 16.30 alle 18.30, Clorofilla Open Day in via Cesare da Sesto 5 a Milano.
Ideato e voluto da una giovane pedagogista e mamma di tre bimbi, Clorofilla è nata da una rivoluzionaria ristrutturazione nel centro storico che ha trasformato, come nella favola del Brutto Anatroccolo, un vecchio cinema abbandonato in un nido scuola d'eccellenza dove la natura è protagonista.
Clorofilla è nido e scuola materna bilingue italiano-inglese e offre 2.000 mq di ambienti esclusivi in una zona centrale della città (via Cesare da Sesto - Corso Genova). Le ampie superfici vetrate di cui è dotato permettono alla luce naturale di invadere letteralmente l'edificio e, come in un caleidoscopio, i grandi lucernari aprono lo sguardo verso il cielo portando nelle esperienze quotidiane dei bambini i suoi colori, le nuvole che lo abitano, la danza del sole e la musica della pioggia.
                                            
In uno straordinario giardino pensile di oltre 300 mq, oltre a numerose erbe aromatiche e arbusti ornamentali, trovano spazio anche alberi veri e propri come un ciliegio, un nespolo, un olivo e un albero della canfora. Molte piante sono state scelte, oltre che per la bellezza della fioritura, anche per la loro capacità di attrarre le farfalle aggiungendo così un nuovo elemento di scoperta e meraviglia. Un'insegnante di madrelingua inglese, laureata in botanica a Chicago con una specializzazione in "Orti urbani", consentirà ai bambini più grandi delle sezioni di nido e di scuola dell'infanzia di apprendere una nuova lingua senza sforzi e in maniera giocosa.
L'ampia piscina è dotata di una balconata per permettere alle mamme di guardare i loro bimbi mentre sguazzano… per i pesciolini più piccoli (da 4 a 36 mesi) Clorofilla ha pensato all'acquaticità neonatale mentre per i più grandicelli (da 3 a 6 anni) sono previsti corsi di nuoto appositamente dedicati. Tutti i corsi sono condotti da Danilo Vaghi, istruttore della Federazione Italiana Nuoto che vanta competenze specifiche di lavoro anche con bambini diversamente abili.

L'alimentazione si avvale di cibi naturali e offre menu di stagione particolarmente curati nell'equilibrio nutrizionale degli alimenti. La cucina è collocata in una posizione centrale che consente di osservare il suo interno rendendo così visibile il processo quotidiano della preparazione del cibo. L'atelier del gusto offre inoltre ai bambini la possibilità di cucinare e di scoprire così i propri cibi preferiti in modo sano e divertente.

Per informazioni e prenotazioni: Segreteria Clorofilla tel. 02 58110091

Clorofilla Via Cesare da Sesto 5, Milano (MM2 Sant'Agostino – Sant'Ambrogio)

Convegno MARTA - 22 ottobre 2014 a Milano


Siamo lieti di annunciare l'evento MARTA (Meet the most Advanced and Revolutionary Technologies Available) il 22 ottobre 2014 a Milano, Centro Svizzero (Via Palestro 2)

Tecnologie e modelli innovativi per un nuovo sistema elettrico di cambio di paradigmi e ruoli degli attori di mercato

PROGRAMMA

h.10.00 registrazione dei partecipanti

h.10.30 "A look to the future" uno sguardo alle nuove tecnologie nel settore energetico, moderatore - Emilio Sassone Corsi (Main)

  • Overview sulla ricerca in Italia - Massimo Gallanti (RSE)
  • A look to the future, scenari e prospettive – Laura Cardinali (SAFE)
  • PowerGen, local smart grid – Stefano Massucco (UniGe)
  • Ingrid, distribution/fuel cell – Massimo Bertoncini (Engineering)
  • Next Power Accumulation - Luigi Mazzocchi (RSE)
  • Organic mega flow batteries - Murray McCutcheon (Harvard University)
  • ProGeo, CH4 green production – Andrea Capriccioli (Enea)
  • Cold Fusion - Emilio Sassone Corsi (Main)

h.13.30 pausa – pranzo a buffet

h.15.00 "A taste of the future", un assaggio del futuro attraverso un racconto e una panoramica di tecnologie prossime venture

  • Massimo Cirri (Radio RAI Caterpillar) intervista l'autore Michele Governatori (Aiget)

h.16.00 "Thoughts about the future", tavola rotonda con ricercatori e i protagonisti del settore sul futuro del sistema e del mercato elettrico

  • Gianni Vittorio Armani (Terna)
  • Riccardo Casale (Sogin)
  • Luigi Camerano (A2A)
  • Giuseppe Gatti (Energia Concorrente)
  • Andrea Gilardoni (Agici)
  • Salvatore Pinto (Axpo Italia)

h.17.00 Conclusioni - Alberto Biancardi (Autorità Energia)

Ai partecipanti al convegno sarà offerto in omaggio una copia del volume "Marta non è ancora spacciata" di Michele Governatori.

INGRESSO LIBERO

Convegno patrocinato da:
AIGET Associazione Italiana Grossisti e Trader di Energia
MAIN Management Innovation
RSE Ricerca Sistema Energetico
SAFE Sostenibilità Ambientale Fonti Energetiche
UNIGE Scuola Politecnica di Ingegneria e Architettura

Scarica il programma del convegno

22 ottobre 2014

Centro Svizzero, Via Palestro 2 - Milano

Iscrizioni al convegno 

entro il 15 ottobre 2014

Scarica il programma 

 

Ai partecipanti al convegno sarà offerto in omaggio una copia del volume "Marta non è ancora spacciata" di Michele Governatori.

 

 

 

-

KNOWLEDGE MANAGEMENT TRACKS (Milano, 6 Ottobre 2014) - media


 

19° KNOWLEDGE MANAGEMENT TRACKS

Milano, 6 ottobre 2014 – Università di Milano Bicocca, sala Ridolfi

 

AGENDA

(iscrizioni entro 1 ottobre)

http://www.jekpot.com/pagine/km19-kmt.htm

 

CHE COS'E'

Convegno su infrastrutture e applicazioni per gestire e comunicare la conoscenza organizzativa, con il patrocinio della Commissione Europea Rappresentanza in Italia ed il supporto di ANIPA, ASSI, CDI, MANAGERITALIA, KAPPAEMME.

 

TEMI

Le tracks tratteranno delle infrastrutture e delle applicazioni di supporto alla gestione e alla comunicazione della conoscenza organizzativa, da un punto di vista culturale ed organizzativo oltre che tecnologico. In particolare, dopo una panoramica sullo stato dell'arte del knowledge management, si parlerà di strategie, di metodologie e tecnologie contestualizzate in ambito finanziario, di estrazione e utilizzo della conoscenza nascosta, di gestione della conoscenza nello sviluppo di un prodotto con relativa gestione brevettuale, di sistemi collaborativi e, in generale, delle più comuni tecnologie di supporto ai processi di gestione e comunicazione della conoscenza quali document e content management, big data e analytics, unified communication & collaboration, cloud computing.

 

PROGRAMMA

-La FREE conference ospiterà interventi di scenario, metodologie, tecnologie, papers scientifici, speaker quali Giancarlo Mauri, DISCO director e professor dell'Università di Milano Bicocca; Caterina Rizzi, DIGIP director e professor dell'Università degli Studi di Bergamo; Claudio Sartori, professor dell'Università degli Studi di Bologna; Marco Pedroni, professor dell'Università degli Studi di Ferrara; Marco Bettoni, research director dell'Università svizzera FFHS; Luisa dall'Acqua, researcher dell'Università tedesca PHSG; Massimo Ragni, president di ASSI.

-La PREMIUM conference sarà invece un'eccezionale sessione operativa, consulenziale, interattiva ad alto valore aggiunto, per portarsi a casa delle soluzioni pratiche alle esigenze lavorative quotidiane nel campo della gestione e comunicazione della conoscenza organizzativa.

 

A CHI E' RIVOLTO (target audience)

CIO e IT manager, CKO e KM manager, Responsabili della ricerca, innovazione, comunicazione interna e altre funzioni aziendali appartenenti ad organizzazioni di grandi e medie dimensioni. Dirigenti e docenti del mondo universitario.

 

INGRESSI

-FREE per target audience: FREE conference

-PREMIUM (200 euro +IVA) per target audience: FREE conference + PREMIUM conference

-PREMIUM (200 euro +IVA) obbligatorio per fuori target e fornitori: FREE conference + PREMIUM conference se questa si svolge

 

Cordialmente

 

Carlo

 

Dr. Carlo Sorge

General manager, JEKPOT SRL, T. 0382 572287, Via Ardengo Folperti 44/d, 27100 Pavia PV, Italy

Privacy

 

 

JEKPOT ti invita a KNOWLEDGE MANAGEMENT TRACKS

 

 

 













Evento:
CONVEGNO, FREE E PREMIUM


Location
FREE conference
Università di Milano Bicocca, U6 Building, 4th floor, Sala Ridolfi
Piazza dell'Ateneo nuovo 1, 20126 Milano MI

PREMIUM
conference:

la location sarà comunicata agli iscritti



Lingua ufficiale:
- ITALIANO
- ENGLISH o ITALIANO per la presentazione dei paper


Ingressi:
- GRATUITO: free conference per la target audience
(IT director, manager, specialist, generalist; chief knowledge officer; knowledge manager)
- PREMIUM: premium conference
200 euro + 22% VAT (obbligatorio per fuori target e fornitori)
- Add-on1: Atti
200 euro + 22% VAT (atti della free conference)
- Add-on2: Chuchotage
(with simultaneous personal translation italian-english and proceedings): ask us quotation


Deadlines
AUDIENCE:
- September, 26, 2014
: request of CHUCHOTAGE service
- 1 Ottobre 2014
: ingressi


Ente organizzatore:
JEKPOT srl
Via A. Folperti 44/d
27100 Pavia PV (Italy)
T. 0382 572287
E. jekpot AT jekpot.com
W. www.jekpot.com

19° Knowledge Management Forum

Milano, 6 Ottobre 2014


KNOWLEDGE MANAGEMENT TRACKS
Infrastrutture e applicazioni per gestire e comunicare la conoscenza organizzativa

Agenda
http://www.jekpot.com/pagine/km19-kmt.htm



EVENTO
Convegno sulla gestione e la comunicazione della conoscenza organizzativa, con relazioni di scenari, strategie, metodologie, tecnologie, applicazioni, infrastrutture, processi, case study, papers e soluzioni di knowledge management; e con spazi per la distribuzione di materiale informativo e per la gestione di contatti con il pubblico

DESCRIZIONE
Gestire e comunicare la conoscenza organizzativa è il modo per incrementare la competitività delle organizzazioni e la professionalità delle persone che vi lavorano, attraverso un approccio di innovazione culturale, organizzativa e tecnologica. L'obiettivo dell'evento è di raccogliere le migliori pratiche originali sul knowledge management, dibattendo sul fronte del back office (managing knowledge) e del front office (communicating knowledge).

TARGET AUDIENCE
IT director, manager, specialist, generalist; chief knowledge officer, knowledge manager di grandi e medie organizzazioni pubbliche e private operanti in vari settori (quali Aerospace & Defense, Automotive, Energy, Fashion & Luxury, Finance, Food & Beverage, Information technology, Media, Pharma, Public administration, Telco, Transportation); top management di PMI.

AGENDA –6 Ottobre

9.00 - 9.30

 

Registrations FREE Conference
Interventi di scenario, metodologie, tecnologie, papers scientifici

 

 

KM Tracks – Gestire e comunicare la conoscenza organizzativa
Le tracks tratteranno delle infrastrutture e delle applicazioni di supporto alla gestione e alla comunicazione della conoscenza organizzativa, da un punto di vista culturale ed organizzativo oltre che tecnologico

9.30 - 10.00

 

Welcome & Vision
Gestire e comunicare la conoscenza organizzativa
in multitasking
JEKPOT
Carlo Sorge,
chairman

10.00 - 10.30

 

Scenario
Needs and strategies of KM in a multi-agent environment: PENTHA Model view and analysis
PHSG
Luisa dall'Acqua,
researcher

10.30 - 11.00

 

Methodology & Technology
La combinazione di fonti informative
in ambito finanziario
UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FERRARA
Marco Pedroni,
professor

11.00 - 11.30

 

Break

11.30 – 12.55

 

Panel – Gestire e comunicare la conoscenza, in azione
Papers su metodologie e tecnologie di supporto ai processi per la gestione e la comunicazione della conoscenza organizzativa; case study esemplificativi di progetti realizzati facendo leva su teorie e pratiche di knowledge management, focalizzate in ambiti applicativi emergenti.

 

 

ASSI
Massimo Ragni,
president

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA
Giancarlo Mauri,
DISCO director, professor

 

 

Data mining e knowledge management:
innovare e migliorare sfruttando la conoscenza nascosta
UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA
Claudio Sartori,
professor

 

 

Intellectual property management
along the product development process
UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BERGAMO
Caterina Rizzi,
DIGIP director, professor
Davide Russo,
researcher

 

 

Collaborative idea cultivation:
the eCiC approach and system
FFHS
Marco Bettoni,
professor
Willi Bernhard,
professor
Nicole Bittel,
researcher

12-55 - 13.00

 

Closing FREE conference

 

 

 

13.00 - 13.30

 

Registrations PREMIUM Conference
Sessione operativa, consulenziale, interattiva

13.30 - 14.30

 

Lunch break

14.30 - 17.00

 

KM CAMP
La conoscenza nell'era del sociale
KM Camp tratterà le questioni-chiave inerenti il nuovo ruolo della gestione e della comunicazione della conoscenza nell'era delle reti sociali. Ogni questione verrà sviluppata con una breve descrizione del problema (10'), una discussione aperta di gruppo e la condivisione di alcuni casi (20'), esempi delle pratiche più efficaci (20'), e un tentativo di raggiungere una conclusione condivisa sulla questione.

Starring:
Dario De Judicibus,
km evangelist

KM IN UN AMBIENTE IN CONTINUO CAMBIAMENTO
Al giorno d'oggi tutto cambia a un ritmo impressionante, sia all'interno che all'esterno di ogni organizzazione. La nuova azienda è un'impresa in continua revisione dove la gestione del cambiamento non è più un evento sporadico che si presenta ogni certo numero di anni, ma una realtà quotidiana. Come organizzare quindi il KM in un tale scenario?

L'INTELLIGENZA COLLETTIVA
La conoscenza è il vero capitale di un'azienda moderna, ma la conoscenza da sola è in gran parte inutile se non va ad alimentare una mente pensante. In un'organizzazione, tuttavia, non si hanno solo menti individuali, ma anche una vera e propria intelligenza collettiva. Come approfittarne?

LA MENTE IRRAZIONALE
Come prevenire gli errori e come risolvere i problemi sono due fra i processi più importanti sui quali la gestione della conoscenza può intervenire efficacemente. Tuttavia non sono solo processi "razionali", bensì sono fortemente influenzati anche da fattori umani, cioè da fattori culturali, psicologici e sociali. Come gestire quindi gli aspetti irrazionali del KM?

16.55 - 17.00

 

Closing, Networking & Greetings

SCIENTIFIC & HONOR COMMITTEE (in progress)
Carlo Sorge, JEKPOT, chairman
Lucio Battistotti, EUROPEAN COMMISSION Italy Representation, director
Marco Bettoni, FERNFACHHOCHSCHULE (CH), research director
Manfredi Buonomo, KM COMMUNITY, consultant
Silvana Castano, UNIVERSITA' DI MILANO, ISL@B, professor
Claudio Cilli, ISACA ROMA, chairman
Enrico Del Re, UNIVERSITA' DI FIRENZE, DINFO director
Luciano Galliani, UNIVERSITA' DI PADOVA, professor
Luigi Guerra, UNIVERSITA' DI BOLOGNA, professor
Domenico Laforenza, CNR-IIT, director
Mario Mantovani, MANAGERITALIA, vice president
Giancarlo Mauri, UNIVERSITA' DI MILANO BICOCCA, DISCO director, professor
Paolo Paganelli, CDI, president
Raffaele Pinto, ANIPA, president
Massimo Ragni, ASSI, president
Caterina Rizzi, UNIVERSITA' DI BERGAMO, DIGIP director, professor
Claudio Sartori, UNIVERSITA' DI BOLOGNA, professor
Oreste Signore, W3C ITALIA, director

PARTNER
Institutions (con il patrocinio di)

COMMISSIONE EUROPEA Rappresentanza in Italia

Associations


ANIPA – Associazione Nazionale Informatici Pubblici e Aziendali


ASSI – Associazione Specialisti Sistemi Informativi


CDI – Club Dirigenti d'Informatica


MANAGERITALIA

Main media partner
KAPPAEMME

Media partner

 

 



Evento organizzato da

JEKPOT
JEKPOT è un VAP (Value Added Partner) che opera nel campo del knowledge management, declinato nei settori Eventi, Formazione, Media e Servizi alle imprese


Main media partner

KAPPAEMME
KappaeMme è un digital magazine italiano sulla gestione e comunicazione della conoscenza organizzativa (cioè dati, informazioni, documenti, beni digitali e intangibili), di supporto alla crescita della competitività delle organizzazioni e della professionalità delle persone

 

lunedì 29 settembre 2014

LA CICLISTICA MILANO: le biciclette La 01 e La 02 brillano a Ride in Circle. Domani l'inaugurazione a Expo Gate.


RIDE IN CIRCLE,
PRESENTE ANCHE LA CICLISTICA MILANO
Con il vernissage di domani martedì 30 settembre (ore 18:30 presso lo Spazio Sforza in Expo Gate) prende il via Ride in Circle, un mese di incontri, idee e riflessioni sul ciclismo urbano, e in particolare su quello che sta crescendo tra le vie della città meneghina. In vetrina anche due modelli de La Ciclistica Milano, azienda che ha scelto lo sviluppo delle biciclette partendo dallo studio "in casa" fino alla produzione artigianale a chilometro zero.
Saranno 30 giorni di idee, esposizioni e pratiche sul ciclismo urbano quelli che ci aspetteranno da domani per tutto ottobre, con l'inaugurazione di Ride in Circle, evento organizzato nell'ambito di "Sportivamente", il palinsesto di Expo Gate dedicato allo sport, all'attività fisica e al gioco.

Ad esporre alcuni modelli della propria produzione ci sarà anche La Ciclistica Milano, giovane brand del capoluogo lombardo con una esclusiva vocazione alla bicicletta artigianale e di qualità.
In occasione di Ride in Circle, La Ciclistica Milano collocherà nella vetrina di Expo Gate due prodotti che sin dalla loro presentazione hanno colpito per stile e qualità. I modelli La 01 e La 02, infatti, sono stati apprezzati per la qualità della produzione (tutta rigorosamente artigianale e 'Made in Lombardia') e la cura dei dettagli (il simbolo aziendale riportato nel forcellino posteriore ne è un chiaro esempio), elementi fondanti che non vanno a discapito del costo finale.

«
Conserviamo un prezzo al pubblico in linea con il mercato industriale – commenta Giorgio Vaini, responsabile tecnico del progetto – ma con il vantaggio di pedalare su un prodotto di qualità artigianale e curato nei minimi dettagli».

Si inizia con il modello La 01 Step Through, solida e sicura, è una bicicletta ideale per le percorrenze urbane e le passeggiate. Le ruote "ballon" Schwalbe da 26" antiforatura consentono di affrontare in sicurezza le insidie dell'asfalto, il pavé e le rotaie.

A fianco, l'altro modello di riferimento de La Ciclistica Milano, ovvero La 02: leggera e di classe, è la bicicletta meneghina nella versione moderna della classica bici italiana. Versatile e adatta per pedalare in città come per far turismo leggero, La 02 è molto scorrevole e agile.

Al grido di "Milano e l'arte di andare in bicicletta", Ride in Circle si propone come un vero e proprio centro culturale ciclistico dedicato sia al principiante che a chi usa la bici tutti i giorni. Sport, attivismo, moda, cultura della bicicletta. Approfondimenti su libri, film, infrastrutture, associazioni, professionalità, realtà produttive. Il tema del trasporto urbano viene affrontato dando risalto alla libertà di pedalare.

L'inaugurazione è prevista per domani Martedì 30 settembre alle 18:30 presso lo Spazio Sforza in Expo Gate (via Beltrami, davanti al Castello Sforzesco) dove inaugura anche la mostra "Bicicletta alla Milanese".

Per maggiori informazioni su La Ciclistica Milano: www.laciclisticamilano.bike

___________________________________________________________________________________
LA CICLISTICA MILANO. Molto più di un negozio di biciclette: La Ciclistica Milano è un vero e proprio mondo dedicato a chi ama la bici. La società nasce nel febbraio 2014 dalla scommessa di Sami Sisa e Alberto Biraghi, amici da una vita, creare un punto di riferimento nella produzione di biciclette da città "a km zero", con qualità artigianale a prezzi da bici di grande serie. Nel negozio, a due passi dalla fermata metro di Amendola, vengono proposte biciclette per ciclisti urbani e ciclo viaggiatori, in diversi modelli studiati sulla base della percorrenza, la cui fama ha già superato i confini nazionali. Dalla bicicletta per la mobilità a corto raggio in città al modello studiato per il cicloturismo e le vacanze a cavallo di una sella, la produzione de La Ciclistica Milano rappresenta un'eccellenza nel panorama delle due ruote, in grado di coniugare la qualità artigianale con un design tipicamente milanese, quest'ultimo presente nel logo dell'azienda: il piccione.


Evento BacktoWork24 EXPO 18 Novembre 2014 c/o Il Sole 24 Ore Via Monterosa, 91 Milano


                                                                                                  




Segnaliamo il primo evento organizzato da BacktoWork24 Expo volto a favorire l'incontro tra le imprese e le startup direttamente con investitori istituzionali, capitale privato e capitale umano.


L'evento si terrà nel giorno: 18 novembre  p.v. presso la sede di Milano de Il Sole 24 Ore - Via Monterosa, 91.  



L'azienda partecipante avrà l'opportunità di presentarsi nella giornata ad un numero elevato di possibili soggetti interessati ad investire in PMI e startup, capitali privati e le proprie competenze professionali.


Sarà l'occasione per sperimentare così non solo il servizio e l'assistenza che BacktoWork24 offre alle aziende, ma anche per favorire il processo di matching e quindi quello di investimento.


Per eventuali informazioni di seguito i recapiti del responsabile territoriale:


Dott. Francesco Squintu

Cell. 346-4315294

Email: f.squintu@backtowork.it



"Abruzzo di sera 2014", mille presenze sabato scorso a Milano



Pescara e Chieti le province più rappresentate.

Sono stati anche quest'anno circa mille i visitatori che hanno scelto di passare una serata con i vini e alcuni prodotti  agroalimentari abruzzesi a Milano. La sera dello scorso sabato 27 settembre a Milano il Consorzio di Tutela dei Vini d'Abruzzo, con la collaborazione del Movimento Turismo del Vino d'Abruzzo e l'organizzazione a cura di Sinergia Advertising, ha proposto per il terzo anno consecutivo la tasting night "Abruzzo di sera": un'occasione di dialogo sia con i consumatori sia con gli operatori del settore, che quest'anno ha avuto luogo nel prestigioso Museo dei Navigli. 

È stata una serata di piacevole ritrovo tanto per i Lombardi, incuriositi dalla varietà della proposta vitivinicola, quanto per i lavoratori e gli studenti fuori sede, provenienti da tutta Italia. Ospite della notte di degustazioni abruzzesi è stato anche il calciatore campione del mondo 1982 Fulvio Collovati, che ha raccolto interviste e opinioni dei presenti per Telelombardia. (Foto: Carlo Pantaleone)


Sono state offerte in assaggio tutte e 7 le doc e le 8 igt, grazie alla partecipazione attiva delle aziende Di Sipio, Cantina di Ortona, Cantina Miglianico, Cantina Ripa Teatina, Cantina Tollo, Cantine Mucci, Casal Thaulero, Citra Vini, Colle Moro, Dora Sarchese, Farnese Vini, Feudo Antico, Madonna dei miracoli Vini Casalbordino, Tenuta I Fauri, Terre di Poggio, Costantini, Marramiero, Cantine Galasso, Casa vinicola Roxan, Contesa, Ciavolich e Marchesi de' Cordano. La serata è stata inoltre impreziosita dagli anellini alla Pecorara preparati dal pastificio di Elice "La Mugnaia" e dagli olii extravergine di oliva di tre produttori: azienda Forcella, Frantoio Oleario Tiberio Ernesto e Masseria Le due colline.


«L'edizione 2014 di Abruzzo di sera è stata importante per avere la conferma dell'interesse del pubblico lombardo e, in particolare modo, milanese – spiega Tonino Verna, presidente del Consorzio di Tutela dei Vini d'Abruzzo – che d'altronde è già preparato ai temi dell'Expò, quindi sensibile alla grande qualità della produzione agroalimentare abruzzese, longeva in termini di tradizione e rispettosa del pianeta».


«Siamo particolarmente soddisfatti della forte rappresentanza delle province di Chieti e di Pescara – aggiunge il presidente del Movimento Turismo del Vino Abruzzo Nicola D'Auria – perché ci dimostra una comunione di intenti e di partecipazione: resta inspiegabile l'assenza in massa degli amici produttori teramani, visto che ora più che mai è indispensabile comunicare l'Abruzzo come unico territorio».

Ti aspettiamo a SAP Forum Milano, 30 Ottobre. Registrati ora



SAP Forum Contattaci online oppure
Chiama SAP: 800 900 727
 
 
 
SAP FORUM MILANO
Innovation through Simplification


Fieramilanocity, 30 ottobre
 
Registrati
  SAP Forum Milano: 30 ottobre
seguici su: Facebook YouTube.com/SAPITALIACHANNEL Twitter.com/SAPItalia LinkedIn/SAPItalia
SAP Forum Milano: un salto al centro dell'innovazione, per dare una svolta alla digital transformation della tua impresa, semplificare la tua infrastruttura IT con le nuove soluzioni Cloud di SAP.
Big-data, real-time, Cloud, analisi predittiva e mobility: confrontati con i responsabili IT di altre importanti realtà del mercato italiano e internazionale e scopri come stanno affrontando le priorità del momento.

Perché venire a SAP Forum? Ecco tre buoni motivi.
   

Fai della tecnologica un elemento strategico: scopri come trasformare i Big Data in un'opportunità che può creare un reale vantaggio competitivo.

 
   

Scegli la semplicità del Cloud per ottenere la flessibilità e l'agilità necessarie per rispondere tempestivamente alle nuove esigenze della tua azienda.

 
   

Scopri come Unilever ha creato nuovo valore diventando una digital enterprise. Ascolta le testimonianze degli altri clienti SAP che hanno realizzato progetti innovativi di digital transformation. Guarda il video.

 
Vuoi saperne di più? Consulta l'agenda. Scegli il tuo percorso per settore verticale o area aziendale.

Ti aspettiamo a Fieramilanocity il 30 ottobre.
Registrati oggi stesso!
SAP FORUM MILANO
30 ottobre 2014

L'accesso all'evento è su invito, riservato ad aziende clienti, potenziali clienti e partner sponsor dell'evento.

Scopri di più su www.sapforum.it
 
Per informazioni contatta la Segreteria Organizzativa:
segreteria@hi-comm.it
tel. 02 7002533
 
Sponsored by: Accenture | IBM | Gruppo Ethica | Syskoplan Reply | Amazon Web Services | Atos | BMS | Capgemini Italia | Deloitte | Derga Consulting | EMC | Estilos | Exprivia | Fujitsu | Hewlett-Packard | Horsa | IBM Italia | Intel | Méthode | NetApp | Open Text | PwC | Qintesi | SDG Group | Selex ES | SIDI
 
In collaborazione con: Altevie Technologies | arXis | BGP Management Consulting | Cloud4HCM | Convista Consulting | Compiricus | DELL | DocFlowItalia | Espedia | everis Italia | Huawei Technologies | ICM.S | Indra | InEssence Reply | SUSE
 
Media Partner: ICT4Executive
 

MILANO: VERSO EXPO 2015: FISSAZIONE DI UN TETTO SUI PREZZI DI ACQUA E CAFFE'


---  IL COMUNE DISCUTE DI FISSARE DEI PREZZI UGUALI PER ACQUA E CAFFE' IN TUTTA MILANO, INDIPENDENTEMENTE DALLA ZONA 

 

--- IL PATTO PER EXPO PROPOSTO DAL COMUNE, RIBADISCE ANCHE IL NO ALL'ALCOOL PER I MINORENNI, NON BASTA IL DIVIETO PER LEGGE, MA IL CODACONS CHIEDE PIU' CONTROLLI, NEI BAR E NEI NEGOZI CHE VENDONO ALCOLICI

 

--- RITIRO DELLA LICENZA PER CHI VENDE ALCOLICI AI MINORENNI

 

 

Il Codacons, a nome del suo Presidente, Marco Maria Donzelli, interviene per segnalare in positivo, la proposta avanzata dal patto per l'EXPO, proposto dal Comune di Milano.

C'è la volontà, non solo dal 2015 ma subito di introdurre un tetto massimo di prezzo per caffè e acqua, fissato allo stesso modo indipendentemente dalla zona di Milano interessata, centro o periferia.

Fondamentale invece intervenire in modo molto più forte per la vendita di alcool ai minorenni,

Non basta fissare un generico divieto di legge che prevede sanzioni pecuniarie verso tutti coloro che vendono alcool ai minori, ma è necessario intervenire controllando in modo molto più severo e costante le rivendite che hanno il permesso di vendere alcolici, e se si verificano episodi di questo tipo va ritirata la licenza immediatamente.


Agricoltura Milano Festival: al via la seconda edizione, focus sull'impresa agricola nel primo weekend di ottobre


  

La nuova edizione del Festival ha al suo centro il tema dell'impresa agricola dell'area metropolitana, le sue peculiarità, le sue originalità e il suo sviluppo.

 

Convegni, mostre, laboratori, visite, biciclettate, incontri con cuochi, ristoratori e giovani agricoltori:

gli appuntamenti aperti al pubblico sono i più diversi e diffusi in tutta la città, con un punto focale nel Parco Agricolo Sud Milano.

  

Milano, 29 settembre 2013Dal 2 al 5 ottobre andrà in scena a Milano la seconda edizione di Agricoltura Milano Festival, una quattro-giorni di eventi: dibattiti, convegni, mostre, iniziative all'aria aperta, appuntamenti per i più piccoli, incontri con autori, giovani imprenditori, cuochi e ristoratori, promossa da A.I.A - Associazione di Idee per l'Agricoltura - e finalizzata a diffondere una maggiore conoscenza della "Milano agricola" e dei temi dell'agricoltura in tutte le sue declinazioni, tenendo sempre presente che è l'attività dalla quale proviene tutto ciò che portiamo in tavola.

 

Articolato attorno a un'idea condivisa tra Provincia di Milano, Comune di Milano e Parco Agricolo sud Milano, Agricoltura Milano Festival gode del patrocinio di Expo Milano 2015 e del Comitato Scientifico Internazionale del Comune di Milano per EXPO 2015 e vanta, in virtù dei degli oltre quaranta eventi diffusi sul territorio, il diritto di utilizzo del logo Expo in Città.


Al gruppo di lavoro hanno partecipato attivamente rappresentanti delle Organizzazioni professionali degli Agricoltori: Coldiretti, Confagricoltura e CIA-Confederazione Italiana degli Agricoltori, oltre al Consorzio DAM- Distretto Agricolo Milanese e i Punti Parco.


Il rapporto tra l'impresa agricola del territorio ed Expo Milano 2015 è il tema scelto quale filo conduttore del Festival edizione 2014. Con l'istituzione della Città metropolitana, Milano rafforza la propria identità agricola. Il Festival intende porre al centro del dibattito la nuova economia agricola e le nuove forme di produzione e consumo, a partire dalle mille aziende con sede nel Parco Agricolo Sud Milano. Un'economia che vale oggi 419 milioni di euro.

 

Il Festival prenderà avvio giovedì 2 ottobre alle ore 15.00 presso la Sala Affreschi di Palazzo Isimbardi, corso Monforte 35 con il convegno Il modello di impresa agricola dell'area metropolitana. Quali prospettive per il dopo Expo 2015?. È confermata la presenza, tra gli altri, del Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Maurizio Martina e quella del Commissario unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Giuseppe Sala.

 

Il Festival, che nel 2013 ha ripropone una formula diffusa anche nei 61 comuni del Parco Sud, aggregati per Punti Parco, con un vasto programma: convegni, incontri divulgativi, fattorie aperte, visite guidate, mostre, biciclettate e musica. Un palinsesto pensato per le imprese e le famiglie, con un particolare focus sugli anziani -che rappresentano il 20% della popolazione lombarda- e sul rapporto tra la loro alimentazione il recepimento da parte delle imprese agricole.

Special guest lo chef Davide Oldani che incontrerà i giovani in un dialogo sulla professione del cuoco presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia.

 

Da segnalare inoltre la presentazione del "LET 4 - Terre d'acqua e cascine", uno dei Landscape Expo Tour,

itinerari ciclo-pedonali turistici, promossi da Fondazione Cariplo con AIM e Studio LAND, che si snodano in 30 comuni del territorio, e il debutto del brand UNICI– Milano Fashion Hub nato per sostenere la visibilità della  moda naturale, ormai consolidato settore di riferimento di molte aziende agricole per quanto riguarda la produzione di materie prime e tinture.

 

«Il tema dell'innovazione che quest'anno propone "Agricoltura Milano Festival " è di forte attualità  e con lungimirante attenzione guarda anche alle prospettive del dopo Expo 2015 e dell'area metropolitana – ha dichiarato il presidente della Provincia di Milano, Guido Podestà -. Lo studio e il progresso sono, infatti, leve strategiche di sviluppo per l'agricoltura e i sistemi rurali del nostro Paese. L'obiettivo è quello di migliorare la competitività, la gestione efficiente delle risorse e le performance ambientali delle filiere e di tutti i sistemi economici agricoli».

 

"Il Festival rappresenta un momento importante per noi" dichiara Franco De Angelis, Presidente del Parco Agricolo Sud Milano. "E' un'occasione per riproporre le tematiche che costituiscono la ragion d'essere del Parco, ossia: preservare il patrimonio di conoscenze e competenze rappresentato dalle imprese agricole dell'area metropolitana milanese, e dargli visibilità creando opportunità di business per gli imprenditori. Nel corso dei vari incontri che si terranno, numerose aziende del Parco avranno modo di illustrare la propria attività, che nella maggioranza dei casi coniuga con intelligenza tradizione e innovazione. Si tratta di un modello che merita di essere valorizzato: un contributo significativo allo sviluppo sostenibile del nostro territorio".

 

"Il Festival è stato pensato come un percorso di avvicinamento a Expo 2015" spiega Mauro Del Corpo, Presidente di A.I.A.. "Mentre nel 2013 abbiamo voluto puntare sullo spreco di cibo, nel 2014 vogliamo mettere al centro l'impresa agricola in termini di politiche economiche, innovazione, organizzazione del lavoro, servizi alla città e mercati di sbocco. L'inserimento della ricerca in agricoltura nel Piano nazionale per la ricerca del ministero dell'Istruzione " continua Del Corpo" ha già prodotto un significativo incremento di iscritti presso gli Istituti e le Facoltà di Agraria. Nell'Anno Internazionale dell'Agricoltura Familiare promosso dall'ONU, Milano diventa il luogo dove dare impulso a una riflessione sul risparmio di risorse in una nuova relazione tra imprese, prodotti e innovazione. Con Expo 2015 ormai alle porte".

 


Tutti gli aggiornamenti disponibili su www.agricolturamilanofestival.it

 

 

Agricoltura Milano Festival

Il Festival intende contribuire alla divulgazione di ciò che rappresenta l'agricoltura a Milano per sensibilizzare il pubblico sui temi legati alle attività produttive, al paesaggio, alla nutrizione e alle attività ludiche collegate. La formula del Festival, con una tre-giorni ricca di eventi diffusi, offre ai cittadini tanti spunti e attività che informano, divertono, spiegano e coinvolgono sui temi generali dell'agricoltura e della nutrizione. Il tema centrale dell'edizione 2013 è legato allo spreco, cogliendo lo stimolo proveniente dall'UE che in una Risoluzione parlamentare del 2012 ha chiesto l'Istituzione di un "Anno Europeo contro lo spreco alimentare". 

La prima edizione del Festival si svolgerà dal 4 al 6 ottobre a Milano: in città, presso le aziende del Parco Agricolo Sud Milano, presso la Cascina Cuccagna in Milano, presso i mercati all'ingrosso di Sogemi e in tante altre location. La città diventa teatro di eventi culturali, ricreativi, dibattiti e mostre tematiche aperte a tutti.

Informazioni, news e programma aggiornato: www.agricolturamilanofestival.it 


 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI