Cerca nel blog

giovedì 16 ottobre 2014

Annual Prepaid Europe Awards: la premiazione l’11 novembre a Milano



I premi alle eccellenze del mercato prepagato verranno consegnati in occasione
del Prepaid Summit: Europe 2014. Evoluzione, opportunità e innovazione
nel settore i temi centrali dell’evento

Milano, 16 ottobre 2014 - I migliori progetti europei realizzati per il mercato delle prepagate verranno premiati in occasione del Prepaid Summit: Europe 2014, la più importante convention europea dedicata al mercato delle prepagate, che si terrà a Milano il prossimo 11 novembre presso l’Hotel Principe di Savoia.

l vincitori saranno selezionati tra le candidature pervenute da tutta Europa, con criteri di selezione specifici per ogni singola categoria. I Prepaid Europe Awards, istituiti da Cards International - principale fonte di informazione e analisi sul mondo delle carte e dei servizi di pagamento - hanno l’obiettivo di premiare i progetti che si sono maggiormente distinti nel corso degli ultimi dodici mesi. Otto le categorie in gara:

·         open-loop prepaid card programme of the year;
·         gift/incentive card open and closed-loop programme of the year;
·         prepaid innovation of the year;
·         prepaid marketing campaign of the year;
·         alternative/emerging prepaid payment solution;
·         industry partner/vendor of the year;
·         industry personality of the year - Editor’s special award;
·         technology initiative of the year.

I Prepaid Europe Awards rappresenteranno il momento conclusivo del Prepaid Summit: Europe 2014, giornata dedicata al confronto tra autorevoli esperti e protagonisti del settore su evoluzione, opportunità e innovazione delle prepagate in Italia ed Europa.

Molti i temi sul piatto: dalla situazione globale del prepagato alle condizioni e opportunità offerte dal mercato italiano, dalle innovazioni del settore alla crescita del mobile payment, fino alla diffusione del prepagato nel retail. Tra gli interventi previsti: Visa Europe aprirà la conferenza presentando lo scenario del mercato prepagato in Europa, il cui circuito è leader nel nostro continente; Poste Italiane illustrerà la propria esperienza e le caratteristiche e opportunità del prepagato in Italia, con un focus comparativo tra Italia e resto d’Europa.

“Corporate prepaid - il cliente ha sempre ragione, ma i vostri sistemi sono in grado di fornirgli quello che vogliono?”, questo il tema al centro del discorso di Ixaris, mentre Gemalto evidenzierà le modalità con cui il prepagato può contribuire ad accelerare le strategie di mobile payment. Il programma dell’evento prevede, tra gli altri, interventi di: European Payments Council, Banca d’Italia, Locke Lord, TrustEu Affairs, Vodafone, Enel, Banca Mediolanum, TranSigma Partners e Banco Popolare.

Tra gli sponsor dell’edizione 2014: Visa Europe, Ixaris e Gemalto.

Twitter: @PrepaidSummit, Gruppo Linkedin: Prepaid Summit: Europe 2014. Maggiori informazioni sull’evento sono disponibili al sito www.cardsinternational.com/event/prepaid-summit-europe-2014/.

A proposito di Cards International
Cards International è la principale fonte di informazione e analisi sul mondo delle carte e servizi di pagamento. Da oltre 20 anni è fonte attendibile di notizie e di analisi affidabili, puntuali e approfondite per i manager del settore internazionale delle carte. Grazie alla sua lunga storia nel settore delle carte e pagamenti, Cards International ricopre una posizione unica per offrire contenuti esclusivi e autorevoli, e mantiene regolari sessioni di feedback con gli opinion leader e i suoi abbonati, utilizzando sofisticati web analytics e social media per mettere a punto contenuti utili per i settori delle carte e dei pagamenti.
Cards International è parte di un portafoglio di prodotti e servizi di informazione business rivolti alla comunità finanziaria. Questo comprende il Cards & Payments Intelligence Center e l’Electronic Payments International Service Briefing. I redattori, giornalisti, ricercatori e analisti di Cards International lavorano con il settore delle carte nelle regioni in cui le aziende operano, fornendo white paper, indagini per paese e attività di intelligence sui competitor che aiutano a essere sempre un passo avanti.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI