Cerca nel blog

giovedì 17 settembre 2009

Milano premia cultura bicicletta

MOBILITA'. MILANO PREMIA I GIOVANI IMPEGNATI A PROMUOVERE LA CULTURA DELLA BICICLETTA


Milano, 17 settembre 2009 – In occasione della "Settimana Europea della Mobilità", è stata presentata oggi a Palazzo Marino l'iniziativa "Milano a ruota libera", una rassegna di video sull'uso della bici a Milano realizzati dagli studenti della Facoltà del Design del Politecnico. Una giuria composta dall'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edorado Croci, Eugenio Galli, presidente Ciclobby, Marisa Galbiati, professore del Politecnico, Pasquale Barbella, docente di comunicazione e Stefano Riazzola Mobility manager del Comune di Milano ha premiato i tre migliori filmati.

"Lo sviluppo della mobilità ciclistica, insieme all'incremento della pedonalità e dell'uso del trasporto pubblico, fa parte dell'obiettivo più generale dell'Amministrazione che è impegnata a promuovere una mobilità sostenibile – ha detto l'assessore Croci –. Oggi il 5% dei milanesi sceglie la bici come mezzo per muoversi in città, una percentuale che puntiamo a raddoppiare nei prossimi anni visto il successo del bikesharing e il potenziale di crescita nell'uso della bicicletta".

"L'evento di stamattina rappresenta l'esito felice di un lavoro congiunto tra la Facoltà del Design del Politecnico di Milano e il Comune - ha aggiunto la professoressa Galbiati, docente del corso da cui sono nati gli spot –. E' un momento di visibilità per i ragazzi e una grande opportunità per mostrare al pubblico i loro lavori, uscendo così dall'ambito accademico per comunicare ai cittadini".

La collaborazione tra l'Assessorato alla Mobilità e la facoltà di Design è nata in occasione del workshop "Promuovere la cultura della bicicletta" organizzato dal Politecnico, che ha coinvolto gli studenti del primo anno della laurea specialistica nella produzione di 11 brevi spot con l'obiettivo di promuovere e incentivare l'uso della bicicletta in città.

I primi tre video premiati a parimerito sono "Autocrazia" di Mario Porpora, Pietro Righi Riva, Luca Francesco Rossi, Maddalena Vismara e Nicolò Sala; "La scelta" di Leonardo Domanico, Simone Magini, Davide Mandelli e Steve Mezzadri e "Drin Drin" di Federico Cauro, Bice Dantona, Tommaso De Preto, Emanuele Galluzzo e Giulia Libro. I lavori si sono distinti, in particolare, per la creatività e la non convenzionalità del linguaggio e per l'ironia con cui i messaggi sono stati veicolati. I vincitori hanno ricevuto in premio una tessera di abbonamento annuale a BikeMi.
I video sono scaricabili dal sito del Comune all'indirizzo www.comune.milano.it/muovitisostenibile e saranno proiettati per una settimana nello stand allestito dal Comune presso il Salone del Ciclo alla Fiera di Rho e sull' Urban Screen di piazza Duomo.

Durante la premiazione l'assessore Croci ha ricordato l'impegno del Comune a favore della mobilità ciclistica, attraverso una politica integrata di interventi: la realizzazione di nuove piste ciclabili, la messa in sicurezza e la riqualificazione degli itinerari esistenti, lo sviluppo dei "raggi verdi" e l'estensione del servizio di bikesharing.

Croci ha inoltre fornito alcuni dati sugli investimenti in corso e quelli in pianificati: 15,6 milioni di euro per la realizzazione degli itinerari nel centro storico, 6,5 milioni per gli interventi di ciclabilità diffusa (tratti di collegamento, attraversamenti sicuri, rastrelliere, ecc.) e 5 milioni per il primo raggio verde.

"Muoversi in bicicletta fa bene sia a chi la utilizza, che all'ambiente – ha concluso l'assessore –. A Milano le due ruote stanno diventando un fenomeno di tendenza come dimostrano gli oltre undicimila iscritti a Bikemi".



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI