Cerca nel blog

venerdì 21 marzo 2014

I vincitori del Blu Hackathon lanciato da Metropolitana Milanese


MM FESTEGGIA IN RETE
LA GIORNATA MONDIALE DELL’ACQUA

I Full Wipe con l’App BluDrops vincono il Blu Hackathon


Milano, 21 marzo 2014 - Metropolitana Milanese Spa ha decretato il vincitore del contest Blu Hackathon (neologismo che deriva dal mix tra hacker e marathon) per la migliore App sull’acqua di Milano: la squadra Full Wipe composta da Valentina Lipari, Roberta Lipari, Maria Bianca Meo, Giovanna Matacena e Giovanni Meo (età media di 24 anni) con l’App BluDrops.

La giuria composta dal Presidente Giovanni Valotti e dal Direttore Generale Stefano Cetti di MM, dall’Assessore Pierfrancesco Maran, dal Direttore Generale dell’Ato città di Milano Andrea Zelioli e dal prof. Aldo Campi dell’Università di Bologna ha motivato la scelta del vincitore in quanto l’App BluDrops si è rivelata estremamente innovativa, ricca di idee e sviluppata con grande creatività, privilegiando l’aspetto interattivo e social. L’applicazione è risultata essere rispondente agli obiettivi, utile e fruibile per la cittadinanza, completa dal punto di vista dello sviluppo grafico e informatico, e per questi motivi è stata acquistata da Metropolitana Milanese per il valore di 1.000 euro.

La presentazione delle tre migliori App è online sul sito www.milanoblu.com per garantire visibilità ai developer e alle loro creazioni.
Al concorso hanno partecipato giovani esperti di informatica provenienti da tutta Italia: Crema, Bologna, Milano, Napoli e Como.

“Le nuove tecnologie ci offrono straordinari canali di comunicazione che vogliamo utilizzare per amplificare e rendere pervasivi i messaggi sulla qualità e accessibilità della nostra acqua. Anche questo per noi è un modo per interpretare la pubblica utilità” - ha dichiarato Giovanni Valotti, Presidente di Metropolitana Milanese Spa - “per sviluppare le App ci siamo rivolti soprattutto ai giovani contando sulla loro capacità di creare linguaggi diretti ed efficaci. Un modo nuovo e diverso per rendere la nostra gestione trasparente ai cittadini”.

“Dare ai cittadini informazioni per comprendere le caratteristiche della propria acqua, una delle migliori in Italia e l’unica con un marchio registrato, e permettere loro di conoscere in modo facile e immediato tutti i servizi a cui possono accedere, è un segnale di grande chiarezza e partecipazione”- ha dichiarato l’Assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran -“voglio quindi ringraziare tutti coloro che oggi hanno partecipato al Blu Hackathon e Metropolitana Milanese che ha organizzato questo contest”.

Durante la sessione di programmazione collaborativa del Blu Hackathon è stato chiesto ai giovani di progettare una App, compatibile con i sistemi iOS e Android, che fornisca ai cittadini informazioni per conoscere e comprendere le caratteristiche dell’acqua di Milano e i servizi a essa legati, che sviluppi una mappatura completa delle 481 vedovelle funzionanti e delle 6 Case dell’Acqua di Milano e che assicuri la possibilità di accesso ai dati sulla qualità dell’acqua messi a disposizione da MM.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI