Cerca nel blog

mercoledì 26 marzo 2014

I protagonisti del Padiglione Società Civile Expo Milano 2015 illustrano temi e progetti a 'Fà la cosa giusta' (web)


I protagonisti del Padiglione Società Civile Expo Milano 2015

illustrano temi e progetti a ‘Fà la cosa giusta’

Fondazione Triulza, il network che coordina la partecipazione del Terzo Settore a Expo 2015, sarà ospite di ACLI Lombardia, AiBi, ARCI, Auser, AVIS, CTA, CTS e Legambiente

 


Anche Fondazione Triulza, un ampio e plurale network di realtà del Terzo Settore che hanno voluto impegnarsi in prima linea perché Expo Milano 2015 possa diventare una concreta opportunità per la Società Civile, sarà presente alla prossima edizione di ‘Fà la cosa giusta’, fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili che si svolgerà a Milano dal 28 al 30 Marzo 2014.


Fondazione Triulza illustrerà e promuoverà all’interno della manifestazione le specificità e le modalità di partecipazione al Padiglione Società Civile che sarà ubicato a Cascina Triulza. Si tratta di uno dei padiglioni più grandi della prossima Esposizione Universale e dell’unico manufatto già esistente all’interno del sito espositivo. Dopo la manifestazione, Cascina Triulza resterà alla città come luogo simbolo della straordinaria forza di cambiamento di cui sono capaci il Terzo settore e la cittadinanza attiva. Le realtà del Terzo Settore interessate a contribuire al programma culturale del Padiglione Società Civile, possono già iniziare a proporre attività culturali, espositive, convegni e momenti d’intrattenimento, attraverso la partecipazione alla 1° Call Internazionale di Idee – “Exploding your Idea! Destination Expo Milano 2015” che sarà aperta fino al 30 aprile 2014.


A ‘Fà la cosa giusta’ Fondazione Triulza sarà ospite di alcune delle organizzazioni del Terzo Settore che hanno dato vita al network e al progetto Padiglione Società Civile Expo Milano 2015 tra cui ACLI Lombardia, AiBI – Associazione Amici dei Bambini, ARCI, AUSER, CTA MI MB-Centro Turistico ACLI, CTS - Centro Turistico Studentesco Giovanile e Legambiente. Un altro punto di riferimento per ricavare informazione sul Padiglione Società Civile sarà l’Expo Bus predisposto dal Comune di Milano, Expo 2015 S.p.A e ATM all’ingresso di Fiera Milano City (Ingresso Porta Scarampo Gate 8.).


Dalla Società Civile “Energies to change the world”
Il Theme Statement del Padiglione Società Civile  è “Energies to change the world”, in coerenza con i contenuti e il titolo della proposta progettuale “Exploding Energies to change the world” con cui Fondazione si è vista aggiudicare a ottobre 2013 la gara per la gestione di Cascina Triulza.


Le circa 60 organizzazioni che aderiscono a Fondazione Triulza e al progetto per Expo Milano 2015 rappresentano un’ampia espressione delle organizzazioni della Società Civile e della cittadinanza attiva italiana: dall’associazionismo alla cooperazione internazionale, dalla promozione sociale, culturale, ambientale e sportiva alla formazione e al volontariato, dall’economia sociale e la finanza etica al turismo responsabile e alla tutela dei diritti. Queste organizzazioni quotidianamente lavorano, innovano e cercano di influenzare le scelte politiche ed economiche sui temi dell’alimentazione. Ad Expo Milano 2015 potranno sviluppare il Tema “Nutrire il Pianeta Energia per la Vita” sulla base delle loro esperienze e attività, storia e reputazione. Il progetto intende rendere queste realtà protagoniste non solo nel dibattito che si aprirà il 1° maggio 2015 a Milano ma, soprattutto, nella costruzione di proposte per il futuro.


Per ulteriori informazioni sulla Call, sul Padiglione Società Civile e sull’agenda di Fondazione Triulza a ‘Fà la cosa giusta’ vistare il sito: www.fondazionetriulza.org

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI