Cerca nel blog

mercoledì 26 marzo 2014

Anteprima Salone. Istituto Marangoni Design School: "Bolon variations - from material to product"

Fuori Salone Via Cerva & Istituto Marangoni Design School: “Bolon variations – from material to product”

In collaborazione con Bolon, nota azienda di design, Istituto Marangoni Design School porta in mostra i progetti finalisti del concorso “Bolon variations – from material to product”  realizzati dai migliori studenti utilizzando l’esclusivo materiale Bolon, prodotto dall’omonima azienda svedese.

L’esibizione sarà ospitata all’interno della nuova scuola del design, in via cerva 24 a Milano:  dieci i prototipi in mostra, prodotti molto diversi tra loro ma tutti realizzati interpretando il materiale Bolon, la cui varietà estetica e potenzialità espressiva ha ispirato i giovani creativi delle scuole fashion e design di Istituto Marangoni.
Sotto la guida del designer e art director della scuola, Giulio Cappellini, gli studenti sono stati invitati a presentare nuovi oggetti,  a scelta tra abbigliamento, accessorio moda e prodotto funzionale, utilizzando il materiale Bolon, normalmente impiegato nella pavimentazione, sperimentandone nuovi utilizzi in chiave altamente innovativa. 

 Una speciale giuria, composta dal management di Istituto Marangoni e dell’azienda Bolon, e da Giulio Cappellini, ha infine valutato i lavori e selezionato le dieci migliori proposte, delle quali saranno realizzati i prototipi protagonisti della mostra.

“La collaborazione con Bolon costituisce un’interessante opportunità per i nostri studenti, che hanno l’occasione di lavorare in stretto contatto con un’azienda internazionale di design e mettere alla prova creatività e innovazione, per raggiungere risultati a volte sorprendenti.” commenta Roberto Riccio, Direttore Generale del Gruppo Istituto Marangoni.

Marie Eklund, chief creative officer di Bolon, aggiunge “noi crediamo in una collaborazione continuativa con i giovani creativi. In questo caso, stiamo valutando le infinite possibilità e potenzialità che possiede il nostro prodotto, non solo quando applicato al pavimento”.

“Bolon variations – from material to product”
Istituto Marangoni Design School
Via Cerva 24, Milano
Dal 8  al 13 aprile 2014 – dalle h. 10.00 alle ore 20.00

Istituto Marangoni
Istituto Marangoni nasce nel 1935 a Milano come Istituto Artistico dell’Abbigliamento Marangoni. Da allora ha al suo attivo un bilancio formativo di quattro generazioni di studenti dai 5 continenti ed è stato il trampolino di lancio per oltre 40.000 professionisti della moda e del lusso, tra i quali citiamo Domenico Dolce (Dolce & Gabbana) e Franco Moschino. Istituto Marangoni conta oggi ogni anno oltre 2.500 studenti provenienti da 92 differenti nazioni, nei quattro campus di Milano (moda e design), Parigi, Londra e Shanghai, le capitali internazionali della moda, del design e del lusso. L'offerta formativa, ampia e articolata, propone corsi undergraduate (preparatori, triennali, intensivi annuali), postgraduate (preparatori e master annuali) e corsi brevi. Da febbraio 2014 la nuova Design School di Istituto Marangoni di Via Cerva a Milano si è aggiunta alle attuali location della moda. Visita istitutomarangoni.com

Bolon
Bolon è un'azienda di design svedese all'avanguardia diretta dalle sorelle Annica e Marie Eklund, che rappresentano la terza generazione della proprietà dell'azienda. Sotto la loro guida, Bolon si è trasformata da una tessitoria tradizionale in un marchio di design internazionale, con particolare attenzione a pavimenti innovativi e interni creativi. Tra i propri clienti, Bolon annovera Armani, Google, Mercedes, Adidas, Reebok e Sheraton, oltre ad architetti e designer di primo piano come Jean Nouvel e Cappellini. Il design e la produzione avvengono interamente a Ulricehamn (Svezia)"


Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI