CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news da e su Milano

Cerca nel blog

venerdì 18 dicembre 2009

Stendardi sui luoghi di cultura. Al via un piano di comunicazione Comune-Intesa San Paolo



STENDARDI SUI LUOGHI DI CULTURA. AL VIA UN PIANO DI COMUNICAZIONE COMUNE-INTESA SAN PAOLO
Finazzer Flory: "La città cambia volto,creatività più comunità strategia di successo"


Milano, 18 dicembre 2009 – Un piano strategico di comunicazione per rendere riconoscibili i luoghi della cultura della città. E' l'obiettivo della collaborazione tra l'Assessorato alla Cultura del Comune e Intesa San Paolo, che entro la fine del 2010 doteranno 67 stabili milanesi - 13 tra musei e sedi espositive, 23 teatri, 4 auditorium, un cinema e 2 sedi istituzionali - di altrettanti stendardi per valorizzare le strutture dedicate alla cultura.

"La comunicazione non è solo informazione – ha spiegato l'assessore Massimiliano Finazzer Flory -. Con questo progetto vogliamo rendere ancora più esplicito il volto di una Milano il cui linguaggio è stato, spesso, solo economico e finanziario. Ma il volto della città è anche relazione culturale – ha aggiunto –. Con questa iniziativa offriamo un modello virtuoso, il rapporto pubblico e privato, affermando che la cultura è il bene sul quale vogliamo investire".

"Con la nostra partecipazione all'iniziativa dell'Assessorato alla Cultura intendiamo far crescere l'attenzione dei milanesi e dei turisti verso il patrimonio artistico e culturale della città che, anche se non sempre immediatamente accessibile, merita di essere sempre riscoperto e riconosciuto come tale – ha affermato Corrado Passera, consigliere delegato e Chief Executive Officer di Intesa Sanpaolo -. Partecipiamo da tempo con grande interesse alle iniziative che sostengono l'identità culturale del territorio per valorizzarne la grande ricchezza con operazioni a vocazione divulgativa".

La prima fase del piano interesserà 15 spazi (5 musei e spazi espositivi, 5 biblioteche, 5 luoghi dello spettacolo). Nel dettaglio si tratta del Castello Sforzesco, Museo del Risorgimento (via Borgonuovo 23), Museo Archeologico (corso Magenta 15), Museo di Storia Naturale (corso Venezia 55), Palazzo Reale (piazza Duomo 12), Biblioteca Sormani (corso di Porta Vittoria 6), Cinema Gnomo (via Lanzone 30), Teatro Litta (corso Magenta), Palazzina Liberty (largo Marinai d'Italia 1), Teatro degli Arcimboldi (viale dell'Innovazione 20), Teatro Franco Parenti (via Pier Lombardo 14), Biblioteca Affori (viale Affori 21), Biblioteca Valvassori Peroni (via Valvassori Peroni 56), Biblioteca Baggio (via Pistoia 10), Biblioteca del Parco Sempione (via Cervantes).

Il progetto grafico è curato da Dalia Gallico.

Accanto agli stendardi, che recheranno in grande il nome del palazzo e il disegno dello stabile, verranno poste le bandiere italiana, europea e comunale. Un segnale importante nel segno del recupero delle tradizioni e della rappresentatività territoriale.

L'imbandieramento è già iniziato con Palazzo Morando (via Sant'Andrea), Museo del Risorgimento, Castello Sforzesco, Museo Archeologico, Casa Museo Francesco Messina (via San Sisto), Biblioteca Sormani, Rotonda della Besana (via Besana), Casa Museo Boschi Di Stefano (via Jan 15), Planetario (corso Venezia), Museo di Storia Naturale, Galleria d'Arte Moderna (via Palestro) e Palazzo Reale.

Luoghi più visibili, dunque, e milanesi e turisti più informati grazie a un nuovo progetto di comunicazione che mira a raggiungere un numero sempre più ampio di persone.
 
"Dal prossimo anno – ha annunciato l'assessore Finazzer Flory - sarà pubblicata una Newsletter della cultura che, a cadenza quindicinale,  raggiungerà, inizialmente, qualche decina di migliaia di persone".

Periodicamente, chi si registrerà alla newsletter (scrivendo all'indirizzo c.newscultura@comune.milano.it) riceverà informazioni su mostre, spettacoli, eventi in programma a Milano.

Infine, il calendario degli eventi, le sedi espositive e la storia dei singoli luoghi della cultura saranno riportati nella brochure dei Musei di Milano che, dal 2010 verrà stampata in 50.000 copie e distribuita gratuitamente presso tutti i musei. Tradotta in 4 lingue - francese, inglese, spagnolo e giapponese – conterrà tutti i dati indispensabili per conoscere il patrimonio museale milanese.
 
 



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter, e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della Conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.