Cerca nel blog

lunedì 8 giugno 2015

Nutrire il pianeta con la musica. L'orchestra siciliana GliArchiEnsemble a EXPO 2015. Cluster Bio Mediterraneo. Milano, venerdì 26 e sabato 27 giugno 2015

Suoni e sapori di Sicilia per EXPO 2015
Nutrire il pianeta…con la musica

L'Orchestra siciliana GliArchiEnsemble ad EXPO 2015 all'interno del cluster Bio-Mediterraneo 

L'ensemble palermitano sarà ospite del cluster Bio-Mediterraneo, del quale la Regione Sicilia è partner ufficiale, 
con un programma musicale ispirato a sette qualità di olive coltivate in Sicilia e inserite nel disciplinare di produzione dell'olio extravergine IGP Sicilia.

Venerdì 26 e sabato 27 giugno 2015: Milano, EXPO 2105, Padiglione Sicilia

Sbarco a EXPO 2015 per GliArchiEnsemble, orchestra siciliana che venerdì 26 e sabato 27 giugno 2015 si esibirà all'interno del cluster Bio-Mediterraneo, del quale la Regione Sicilia è partner ufficiale.  

Un programma musicale ispirato a sette diverse qualità di olive coltivate in Sicilia e inserite nel disciplinare di produzione dell'olio extravergine IGP Sicilia, indicazione geografica protetta relativa alla superficie più grande d'Italia, interessata alla coltivazione dell'olivo e alla produzione di olio.

GliArchiEnsemble, la cui partecipazione a EXPO è sponsorizzata da Banca Popolare Sant'Angelo che da anni sostiene il gruppo siciliano, abbineranno alle sette qualità di olive (Biancolilla, Cerasuola, Moresca, Nocellara del Belìce, Nocellara etnea, Ogliarola Messinese, Tonda iblea) sette brani tratti dal repertorio romantico e contemporaneo, caro al gruppo palermitano (musiche di Suk, Mascagni, Rossini, Warlock, Tchaikovsky, Lampasona e Betta). Gli oli nati dalle diverse qualità di olive acquisiscono caratteristiche specifiche, esaltate dall'andatura e dal "carattere" dei brani musicali scelti dall'ensemble palermitano.
Le due performance musicali si terranno, alle ore 12 e 18.30 di venerdì 26 e alle ore 20.30 di sabato 27, nello spazio colorato che tiene insieme, come isole, i padiglioni dei singoli Paesi affacciati sul Mar Mediterraneo. 

Nella zona centrale del Cluster le cucine all'aperto della tradizione fungono da poli d'attrazione. Qui i visitatori trovano una selezione di alcuni prodotti tipici della cucina mediterranea, l'olio d'oliva, il pane, il vino, e assistono alla preparazione dei cibi e a showcooking programmati. Luoghi e cibi sono il tema centrale dell'allestimento di una mostra-racconto che vede la sovrapposizione e l'integrazione di tre elementi interpretati come parti di un'unica storia: il racconto per immagini, il racconto letterario e il racconto cinematografico.

Nel bacino Mediterraneo, il pasto non implica soltanto l'atto del nutrirsi, ma rimanda a molti aspetti della vita sociale e culturale. Le caratteristiche principali della dieta mediterranea, che ha resistito alle regole della vita moderna, sono la quantità di tempo trascorsa a tavola e i vari rituali di convivio. Ancora oggi, gli abitanti del bacino mediterraneo spendono più tempo nel preparare e nel consumare i cibi di qualsiasi altro popolo. La dieta mediterranea non offre solo benefici per la salute, ma garantisce e preserva la biodiversità agricola: le sue colture sono perfettamente in linea con i criteri di sostenibilità.
 
GliArchiEnsemble si faranno interpreti d'eccezione di questa "mediterraneità" a tavola, come nella musica. 
 
http://www.gliarchiensemble.com/
 

 

Gli Archi Ensemble: organico
Domenico Marco, Salvatore Tuzzolino, Cristina Pantaleone, Domenico Pirrone, Marco Badami, Girolamo Lampasona (violini)
Vincenzo Schembri, Giuseppe Brunetto (viole)
Giorgio Gasbarro, Francesco Pusateri (violoncelli)
Christian Ciaccio (contrabbasso)

GliArchiEnsemble 
Orchestra da camera nata a Palermo dall'unione delle prime parti dell'Orchestra del Teatro Massimo di Palermo e dell'Orchestra Sinfonica Siciliana, GliArchiEnsemble ha negli anni ampliato il repertorio e perfezionato l'intenzione interpretativa, grazie all'esperienza maturata a livello internazionale e alla collaborazione con illustri solisti e direttori del calibro di Boris Belkin, Günter Neuhold, George Pehlivanian, Hubert Soudant, per citarne solo alcuni. In dieci anni di attività, il gruppo si è esibito in prestigiose sale da concerto in tutto il mondo: in Australia, al Sydney Italian Festival e alla Verbruggen Hall di Sydney (2007), a Canberra, ad El Jem e ad Hammamet al Festival Internazionale di Musica di Cartagine. E ancora in Svizzera e Cina (2009), Brasile, Argentina e Uruguay (2010). In Italia ha inaugurato la prima stagione musicale della Rai di Palermo, per la quale si esibisce regolarmente in concerti trasmessi sul canale satellitare di RAI International. Dal 2011 l'ensemble collabora con il compositore siciliano Mario Crispi, il gruppo Arenaria e Roberto Molinelli. A dicembre 2012 ha inoltre concluso un ciclo di concerti dedicati alla memoria del violinista Salvatore Cicero. Sul fronte discografico, nell'aprile 2012 GliArchiEnsemble ha inciso per Foné "Il suono del '900", registrato al teatro Persio Flacco di Volterra, con due prime assolute: la Capriol Suite per orchestra d'archi in sei movimenti / danze di Peter Warlock, la Serenata per archi op. 20 di Edward Elgar e la Serenata per Archi op. 6 di Josef Suk, tanto amata da Brahms. L'ultimo disco, dedicato alle scuole nazionali del nord Europa, è uscito a dicembre 2013 per Stradivarius. 
Insieme a Giovanni Sollima e Oriana Civile, GliArchiEnsemble hanno inciso la colonna sonora, composta da Francesco Di Fiore, del film "Ore Diciotto in Punto" di Giuseppe Gigliorosso, uscito nelle sale a giugno 2014.


CREDITI FOTO: Lorenzo Gatto photographer

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI