Cerca nel blog

martedì 10 febbraio 2015

Expo Milano 2015: il cibo di Alce Nero nutrirà il Parco della Biodiversità di BolognaFiere



Expo Milano 2015: il cibo di Alce Nero nutrirà il
Parco della Biodiversità di BolognaFiere

Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 gli ingredienti biologici di Alce Nero e le ricette di Berberè e Simone Salvini daranno vita alla cucina del Padiglione del Biologico e del Naturale, declinandola attraverso una narrazione continua legata ai sapori e ai valori dell'agricoltura.

Bologna, 10 febbraio 2015 - Lo storico marchio di oltre mille soci agricoltori e apicoltori bio in Italia e nel mondo al centro del Parco della Biodiversità di Expo Milano 2015, una delle quattro aree tematiche dell'Esposizione Universale, creata da BolognaFiere. Ad Alce Nero e a Berberè, che due anni fa hanno creato insieme il food concept Alce Nero-Berberè, è stata affidata la ristorazione dell'area dedicata al biologico, con il contributo e l'esperienza dello chef Simone Salvini.

Il Parco della Biodiversità, dove il biologico sarà raccontato e vissuto attraverso diverse esperienze, prevede uno spazio congressuale Il Centro della Terra e l'ampio Padiglione del Biologico e del Naturale che accoglie i visitatori con una narrazione sui prodotti dei territori italiani, in particolare: grano, frutta, verdura e olio extravergine d'oliva.

Nel Padiglione del Biologico e del Naturale, Alce Nero e Berberè proporranno il loro concept di ristorazione innovativo in cui la pizza e le ricette ideate dallo chef Matteo Aloe incontrano gli ingredienti Alce Nero, consolidando così la partnership nata due anni fa a Bologna.

Gli chef Simone Salvini, per la prima volta insieme ad Alce Nero-Berberè, e Matteo Aloe saranno i primi custodi della narrazione culinaria: un percorso che parte dalla conoscenza dell'agricoltore e dell'ingrediente, per arrivare fino alla tavola. Un pensiero sul biologico che racconterà mondi eterogenei e affascinanti come quello dei cereali, dei legumi, delle verdure, dei frutti, dei mieli e dei fiori, seguendo il ritmo naturale dei raccolti e della terra.

Storie fatte di creatività, gusto ed esperienze arricchite dal contributo di chef nazionali e internazionali che condivideranno il loro pensiero sul cibo durante prestigiose Master Class e cene raccontate. Inoltre, la Scuola di Cucina di Simone Salvini prenderà dimora stabile all'interno dello spazio, ispirandosi alle stagioni e ai loro frutti.

Eventi con ospiti prestigiosi e organic night mondane si alterneranno alle attività quotidiane fatte di cucina e cibo tese a valorizzare le più importanti realtà biologiche italiane attraverso i piatti degli chef e le pizze di Berberè. Un spazio in cui i visitatori, all'ombra di un meraviglioso aranceto, potranno concedersi pause nutrienti, gustose e sane, anche take away, per poter poi proseguire nell'esplorazione di Expo Milano 2015.

Infine, completerà l'esperienza del Padiglione del Biologico e del Naturale uno shop dove si potranno acquistare i prodotti coltivati, nel rispetto della terra e di chi la lavora, da più di mille agricoltori e apicoltori soci Alce Nero.

"Ritengo l'Expo una grande opportunità per ricordare quanto sia importante imparare a onorare il cibo: la terra che lo ha generato, le mani che lo hanno plasmato, l'affetto e la fatica di chi ce lo consegna. Il Cibo Vero è il risultato di una relazione con l'agricoltura che lo partorisce, ed è sempre di prossimità anche quando lontana", ha dichiarato Lucio Cavazzoni, Presidente Alce Nero. "Cucinare è un atto che richiede profonda consapevolezza".

"L'ingrediente più importante è l'uomo con la sua giusta motivazione e attitudine. Il biologico e la biodiversità sono degli straordinari strumenti per realizzare una cucina buona, sana e vera", ha aggiunto lo chef Simone Salvini. "Alce Nero-Berberè mostrerà che una ristorazione sostenibile, sana, accessibile, vegetariana, buona e bella è possibile anche in prodotti popolari e gourmet-free come la pizza o il riso", ha dichiarato Matteo Aloe, imprenditore e chef di Alce Nero Berberè.


◊ ◊ ◊ ◊
ALCE NERO
Alce Nero è il marchio che caratterizza i prodotti di oltre mille agricoltori biologici e apicoltori, impegnati dagli anni '70, in Italia e nel mondo, nel produrre cibi buoni, sani, nutrienti. Gli alimenti Alce Nero nascono da un'agricoltura che rispetta la terra e non utilizza sostanze chimiche di sintesi come pesticidi ed erbicidi.
Passione, esperienza, valorizzazione delle colture del proprio territorio e della sua storia sono al
centro dell'attività di tutti i soci produttori, cui si aggiunge il massimo rispetto per la natura, l'ambiente, le persone e per il loro lavoro.
Un impegno che parte dall'Italia per essere condiviso dai soci internazionali in Costa Rica, Brasile, Nicaragua e Perù dove nascono i prodotti biologici Fairtrade Alce Nero tipici di questi paesi.
Una selezione delle migliori referenze Alce Nero si possono acquistare nel nuovo negozio online: www.alceneroshop.com.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI