Cerca nel blog

martedì 17 novembre 2009

Teatro. Finazzer Flory: “A Milano la prima mondiale di Zio Vania”

TEATRO. FINAZZER FLORY: "A MILANO LA PRIMA MONDIALE DI ZIO VANIA"
Il capolavoro di Cechov, con la regia di Andrei Konchalovsky, al Franco Parenti dal 20 al 22 novembre

 
Milano, 17 novembre 2009 – Sarà Milano a ospitare la prima mondiale di "Zio Vania" di Anton Cechov, per la regia di Andrei Konchalovsky. Lo spettacolo, che andrà in scena in lingua originale con sottotitoli in italiano al Teatro Franco Parenti da venerdì 20 a domenica 22 novembre, è stato presentato questo pomeriggio dall'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory, assieme al direttore del Teatro Parenti Andrèe Ruth Shammah e al regista russo Andrei Konchalovsky.

"Milano si afferma città delle anteprime – ha detto Finazzer Flory -. E' stato messo a punto un piano strategico fino al 2011 che porterà in città una serie di prime cinematografiche, teatrali, di danza e legate all'arte contemporanea. Zio Vania è un grande inizio".

"A 150 anni dalla nascita di Cechov e 105 dalla sua morte portare in scena Zio Vania significa anzitutto continuare a dare vita al grande scrittore e drammaturgo russo – ha aggiunto l'assessore -. Zio Vania, un capolavoro del teatro cechoviano, esprime, pur nell'ambientazione e contestualizzazione della propria epoca, temi di portata universale che nella quotidianità e anti-eroicità dei personaggi rinviano a domande radicali sul senso dell'umano esistere. Decisamente interessante quella sospensione spazio-temporale che scandisce lo scorrere della vita di tutti i giorni così come lo scorrere apparentemente indolente dei moti dell'animo dei suoi protagonisti. Un milieu nel quale Konchalovsky penetra con intelligenza, profondità e introspezione per portare alla luce, non senza tratti di personale umorismo, le tese dinamiche sociali che animano un interno familiare russo di fine Ottocento".

In allegato la cartella stampa



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI