Cerca nel blog

sabato 7 novembre 2009

Brera. Via libera ampliamento isola pedonale

BRERA. VIA LIBERA ALL'AMPLIAMENTO DELL'ISOLA PEDONALE
Milano, 6 novembre 2009 - La Giunta comunale ha approvato la delibera per la pedonalizzazione di via Brera, nel tratto compreso fra via del Carmine e via Fiori Oscuri - via Fiori Oscuri.

"La pedonalizzazione di Brera si inserisce in un progetto che prevede la realizzazione di un sistema di isole ambientali all'interno delle quali i pedoni possano muoversi in sicurezza", ha dichiarato l'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci. "L'ampliamento dell'isola pedonale di Brera permetterà la riqualificazione di un'area di elevato valore storico e culturale e contribuirà a migliorare la qualità della vita dei residenti, la fruibilità della zona e l'ambiente".

L'accesso all'area sarà consentito solo ai proprietari di box o posto auto, alle biciclette, alle vetture autorizzate, ai mezzi di soccorso e, in orari definiti, ai veicoli adibiti al trasporto delle merci.

Il progetto prevede la riqualificazione dell'area di Brera (dove già oggi sono presenti strade riservate ai pedoni, come via Brera - nel tratto compreso tra via Pontaccio e via Fiori Chiari, via Fiori Chiari, via San Cristoforo, via Madonnina e piazza del Carmine) e consentirà di valorizzare uno dei luoghi simbolo di Milano.

Con la pedonalizzazione si risolveranno anche alcune criticità legate alle condizioni di sicurezza delle utenze deboli (pedoni, biciclette, mamme con carrozzine o passeggini, persone diversamente abili) e verrà favorirà l'attrattività turistica della zona.

Oggi a Milano le aree pedonali si estendono per 362.000 mq, pari a  0.28 mq per abitante. L'obiettivo è di arrivare, entro il 2011, a 465.000 mq pari a 0.36 mq/abitante con una crescita del 28,5% rispetto alla situazione attuale e di raddoppiarle entro il 2015.


In allegato la piantina dell'isola pedonale

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI