Cerca nel blog

venerdì 9 ottobre 2009

Festa del teatro a Milano. Dal 23 al 26 ottobre




DAL 23 AL 26 OTTOBRE LA FESTA DEL TEATRO

Finazzer Flory: "Un momento che pone al centro attori, registi, testi e spettatori"



Milano, 9 ottobre 2009 – Tutto pronto per la quarta edizione della "Festa del teatro", in programma da venerdì 23 a lunedì 26 ottobre. Promossa da Comune, Provincia, Regione e AGIS lombarda, la kermesse propone 200 spettacoli in 99 luoghi cittadini, cui si aggiungono i teatri di Monza, Seregno e Brugherio, con ingresso gratuito o biglietti che arrivano al massimo a 4 euro.

"Un'occasione di festa che ci coinvolge tutti nelle profondità del significato antico di una celebrazione che con parole, canti, danze e conviti ritorna alla bellezza, alla sacralità o alla spiritualità dell'uomo che supera se stesso e mette in scena un nuovo senso di fiducia - spiega l'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory -. Fiducia in un tempo dell'uomo e nella sua volontà vittoriosa contro le durezze del destino, fiducia nella città. Una festa che pone al centro attori, registi, testi e, soprattutto spettatori".

Il 23 ottobre Valentina Cortese, madrina della manifestazione, inaugurerà la festa con un recital-prologo al Teatro Out Off tratto dal poema Magnificat di Alda Merini. Sempre a Valentina Cortese spetta lo spettacolo di chiusura che il 26 ottobre la vedrà impegnata con i versi di un altro gran lombardo: quel Giovanni Testori che le dedicò Erodiade e che nei versi di Amore, scelti per l'epilogo della Festa, scrisse alcune delle liriche amorose più belle della nostra letteratura moderna.

Domenica 25, al Piccolo Teatro, Carlo Fontana terrà una lectio magistralis sulla figura di Paolo Grassi. Mentre lunedì 26 Pasquale Squitieri sarà ospite speciale allo Spazio Oberdan all'incontro "Pasquale contro venti e maree". Sempre lunedì sera, all'Allianz Teatro, sarà offerta in esclusiva per il pubblico della festa l'anteprima del nuovo tour del musical "Pinocchio" di Saverio Marconi, con musiche dei Pooh, incoronato nel 2008 spettacolo più visto dell'anno.

La festa entrerà nel vivo il 24 e il 25 ottobre con un programma ricco di nuovi spettacoli e grandi ritorni. La novità di quest'anno saranno gli incontri brevi "Pensieri liberi per il teatro" con ospiti anche inattesi per parlare di teatro. Saranno presenti Paolo Rossi e Patrick Nothomb, console del Belgio, che introdurrà lo spettacolo allo Spazio Mil "Acido Solforico" di Amelie Nothomb, oltre a Francesco Tadini, Rino Silveri e Roberto Piumini.

Tra i nuovi spettacoli, grande attesa al Teatro dell'Elfo per Perestroika, parte seconda dello spettacolo "Angels of America" dal testo di Tony Kusher, diretto da Elio de Capitani e Ferdinando Bruni. Lo spettacolo arriva a Milano subito dopo la prima nazionale a Correggio. Un nuovo titolo anche per uno dei nostri comici più amati, Paolo Rossi, che sarà al Teatro Oscar con "D'ora in poi – Come sarebbe se fosse diverso" di Carolina de La Calle Casanova. Al Teatro Manzoni prima nazionale dello spettacolo-thriller "Un ispettore in casa Birling" di John Boynton con Andrea Giordana, regia di Giancarlo Sepe. Un evento molto speciale è in programma al Teatro i, per la concomitanza della festa e dell'inaugurazione della stagione: il 24 il vicentino Vitaliano Trevisan, accompagnato da un contrabbasso, ripercorrerà alcuni testi di Parise sotto il titolo di "Note sui sillabari"; il 25 sarà la volta dello scrittore veneziano Tiziano Scarpa con un recital da "Stabat mater", romanzo vincitore all'ultimo Strega. Al Teatro Verdi, nell'ambito del Festival Internazionale del Teatro di Figura, andrà in scena "I misteri di Londra", tragedia per marionette e attori di Guido Ceronetti, mentre al Teatro Libero Corrado d'Elia sarà impegnato nello spettacolo itinerante "La leggenda di redenta Tiria" dello scrittore sardo Salvatore Niffoi, con musica dal vivo.

In calendario anche "La menzogna" sul caso Thyssen, uno spettacolo di Pippo Delbono al Piccolo Teatro, L'opera dei mendicanti al Teatro Ringhiera di Atir Teatro, con una compagnia di attori diversamente abili, Angelicamente anarchico di e con Don Andrea Gallo al Teatro della Cooperativa, La Bisbetica domata riletta da Quelli del Grock al Teatro Leonardo, un classico di Dario Fo, Mistero Buffo, nella versione di Mario Pirovano al Teatro Carcano, Serate Bastarde della Compagnia Dionisi all'Arci Bitte, di recente presentato al festival di Edimburgo; Michelina di Edoardo Erba con Maria Amelia Monti e Giampiero Ingrassia diretti da Alessandro Benvenuti al Teatro Franco Parenti, Animali notturni di Juan Mayorga e regia di Bruno Fornasari al Teatro Filodrammatici, L'Amante di Pinter riletto dal giovane Claudio Autelli al Teatro Litta, e al Teatro Manzoni di Monza la serata pirandelliana Per mosse d'anima di Enzo Vetrano e Stefano Randisi, e Pendolari e Avemaria per una gattamorta di Mimmo Sorrentino nelle sale del Crt.

Tra gli spettacoli più originali si segnala, allo Spazio Mil, Qualcosa di nuovo. Una ricetta per l'integrazione, spettacolo di teatro cucina sul tema delle altre culture che attraversa con vari eventi il calendario della Festa, e i due spettacoli di musica-teatro: Bar Boom Band, sempre allo Spazio Mil, che ha per protagonisti i senza tetto della Fondazione Exodus alla Stazione Centrale e I colori della musica con l'Orchestra Multietnica di via Padova allo Spazio Teatro No'hma.

Per i 40 anni dello sbarco sulla Luna, all'Osservatorio astronomico di Brera Pacta Teatri allestisce Sussurri dalla Luna - Aperitivi Astronomici, mentre al Teatro Out Off verrà rappresentata una trilogia della compagnia romana Biancofango all'insegna della sperimentazione e del confronto tra identità e alterità. Alla Fabbrica del Vapore sarà invece protagonista la commistione tra linguaggi artistici e improvvisazioni.

Anche in questa edizione sono previste iniziative di teatro in carcere con la II Casa di reclusione di Bollate, con la compagnia di attori-detenuti e.s.t.i.a che metterà in scena Il diritto e il rovescio, tratto da Albert Camus e dove sarà allestita la mostra fotografica di Angelo Radealli Liberi di vivere.

Spettacoli di danza si terranno invece al Pim Spazio Scenico con coreografie di Barbara Toma, allo Studio 28 con varie compagnie milanesi e lombarde e al C.I.M.D di via Fontana.

Durante le giornate della festa sarà possibile visitare il laboratorio della Scala e soprattutto iniziare i più piccoli all'arte del teatro seguendo un ricco programma: dalla classica Cenerentola con le marionette dei Colla nel loro Atelier, alla Vera storia di Pinocchio, ovvero Pinocchio dopo la favola, con Flavio Albanese e musiche di Fiorenzo Carpi al Piccolo Teatro e alle Storie dell'orto di Silvio Oggioni al Teatro Verdi (prima nazionale). I Pic - pronto soccorso clown – infine rallegreranno piccoli e grandi lungo le vie della città.

Per informazioni: www.lombardiaspettacolo.com

La Festa del teatro di Milano è promossa da Comune di Milano/Cultura, Provincia di Milano/Cultura; Regione Lombardia/Culture Identità e Autonomie della Lombardia, e Agis lombarda

in collaborazione con:

Provincia di Monza e Brianza, Comune di Sesto San Giovanni, Fondazione Cariplo, Fnac e Touring Club Italiano, Vivimilano.



Biglietti

Punto vendita: Spazio Oberdan, viale Vittorio Veneto 2, tel. 334·98·55·794

(da venerdì 16 ottobre).

Da venerdì 16 a giovedì 22 ottobre, dalle 11.00 alle 20.00, venerdì 23 ottobre dalle 11.00 alle 14.00, sarà possibile acquistare i biglietti a 4 euro (massimo 4 biglietti a persona per ogni spettacolo).

I biglietti eventualmente ancora disponibili saranno in vendita presso le casse dei teatri prima dell'orario di inizio degli spettacoli.



Vendita on line:

www.lombardiaspettacolo.com

Da venerdì 16 ottobre alle ore 11.00 a mercoledì 21 ottobre sarà possibile acquistare on line i biglietti a 4 euro + 1 euro per il servizio di prevendita.

Sarà possibile acquistare massimo 4 biglietti a persona per ogni spettacolo.

I biglietti acquistati dovranno essere ritirati presso le casse dei teatri entro 30 minuti prima dell'inizio dello spettacolo (presentarsi muniti del lettera di conferma di avvenuto acquisto e documento d'identità valido)





--
Postato su TuttoTeatro

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI