Cerca nel blog

venerdì 13 aprile 2012

INAIL sceglie Red Hat Enterprise Linux per gestire il suo ambiente mission-critical

INAIL sceglie Red Hat Enterprise Linux per gestire il suo ambiente

mission-critical


Red Hat Enterprise Linux è la piattaforma di riferimento dell'infrastruttura open dell'istituto
 

Milano, 13 aprile 2012 Red Hat, Inc. (Nasdaq: RHAT), leader mondiale nella fornitura di soluzioni open source, annuncia che INAIL, Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, ha scelto Red Hat Enterprise Linux quale piattaforma per la gestione del suo ambiente mission-critical.

 

INAIL, ente pubblico non economico sottoposto alla vigilanza del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali italiano che svolge funzioni in materia di infortunistica assicurativa e prevenzione nel mondo del lavoro, ha selezionato Red Hat Enterprise Linux come piattaforma informatica di riferimento in ambito server. La piattaforma di Red Hat si interfaccia con molti sistemi differenti che sono presenti in modo esteso nei sistemi informativi INAIL.

"Abbiamo scelto di affidarci a Red Hat Enterprise Linux perché volevamo abbinare alla flessibilità tipica dell'open source un livello di servizio premium, offerto da un'azienda solida e presente in maniera radicata sul mercato italiano", spiega Pietro Monti, Responsabile dell'Ufficio Standard e Architetture nella DCSIT (Direzione Centrale Servizi Informativi e Telecomunicazioni) di INAIL. "La piattaforma Red Hat si integra alla perfezione con i sistemi database già presenti nella nostra struttura, e ci garantisce prestazioni ed affidabilità con interessanti vantaggi sotto il profilo economico".

La quasi totalità dei sistemi informativi open di INAIL è basata su piattaforma Red Hat Enterprise Linux, compresi i sistemi di contabilità finanziaria e personale, quelli di datawarehouse, quelli di programmazione bilancio e controllo di gestione e i servizi di portale e document management. In totale sono circa 130 i server basati su tecnologia Red Hat Enterprise Linux.

"La scelta effettuata da INAIL conferma la validità della strategia Red Hat focalizzata sul mercato della pubblica amministrazione centrale con investimenti in risorse umane e logistiche pensate appositamente per rispondere al meglio alle esigenze specifiche di questo settore", commenta Gianni Anguilletti, country sales manager di Red Hat Italia. "La nostra piattaforma Red Hat Enterprise Linux si è mostrata ancora una volta adatta a garantire prestazioni e affidabilità a
sistemi mission-critical a livello istituzionale".

 

Red Hat, Inc.

Red Hat è il principale fornitore al mondo di soluzioni open source ed è presente nell'indice S&P 500. Ha sede centrale a Raleigh, negli USA, e oltre 65 uffici in tutto il mondo. Per sette anni consecutivi i CIO hanno scelto Red Hat quale azienda che offre il maggior valore di Enterprise Software nella ricerca Vendor Value di CIO Insight Magazine. Red Hat offre tecnologia di alta qualità a costi contenuti grazie alla sua piattaforma operativa, Red Hat Enterprise Linux, e a soluzioni applicative, di virtualizzazione, di gestione e SOA (Services Oriented Architecture), tra cui Red Hat Enterprise Virtualization e JBoss Enterprise Middleware. Red Hat offre anche servizi di supporto, formazione e consulenza ai suoi clienti in tutto il mondo. Ulteriori informazioni sono disponibili su www.redhat.com.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI