Cerca nel blog

venerdì 28 novembre 2014

Nasce “Disport in sport”, la prima app per scoprire Milano attraverso percorsi sportivi storici e contemporanei


L'iniziativa è promossa da manoxmano, portale dedicato al tempo libero per genitori e bambini

 

 

Milano, 28 novembre 2014 - Manoxmano, l'iniziativa concepita per il benessere dei bambini e lo sviluppo della conoscenza attraverso il divertimento, on line come website dalla scorsa primavera, promuove la sua prima app per smartphone e tablet, dedicata ai percorsi sportivi all'aria aperta. Disport in sport, questo il nome della app, propone un modo diverso di conoscere la città di Milano, a misura di mamma e di bambino.

 

Disport in sport racconta i luoghi leggendari della Milano dello sport che ospitano, o che hanno ospitato in passato, alcune tra le più note discipline sportive a livello agonistico. Storie, curiosità e aneddoti per conoscere dove lo sport è leggenda a Milano.

 

La app non offre solo testi scritti, mappe e link con attività commerciali vicine al percorso, ma sarà presente un vero elemento di unicità:  il "narrato". I racconti dei percorsi e le descrizione dei luoghi, infatti, potranno essere ascoltati dall'utente attraverso una voce narrante, con la possibilità di essere riascoltati come una vera e propria "fiaba sonora".

 

Manoxmano è un progetto nato per poter apprezzare, godere e soprattutto condividere il tempo libero insieme ai bambini, mostrando loro gli aspetti gradevoli e curiosi di una metropoli non sempre a portata di mano. "Facciamo qualcosa insieme ai nostri bambini e non solo per i nostri bambini!" è il motto dell'iniziativa. Il portale propone una serie di percorsi e itinerari, alla scoperta dei quartieri (girogirotondo), dei musei e di altri luoghi di interesse storico (girogirodentro) e, infine, dei parchi e dei giardini della citta (girogirofuori).

 

Manoxmano ha l'obiettivo di sensibilizzare le famiglie - e soprattutto i bambini - al rispetto dell'ambiente, al concetto di mobilità sostenibile per poter godere di una migliore qualità della vita, fornendo le informazioni necessarie per raggiungere qualsiasi luogo a piedi, con i mezzi pubblici o in bicicletta.

 

Disport in sport è la prima di una lunga serie di applicazioni che racconteranno Milano. L'offerta delle app di manoxmano sarà continuativa e in primavera uscirà dai confini milanesi per abbracciare i luoghi più belli, più affascinanti e interessanti della Lombardia attraverso una serie di contenuti realizzati anche in inglese a favore dei milioni di turisti stranieri previsti in occasione di Expo 2015.

 


giovedì 27 novembre 2014

TERRA DEL FUOCO presenta API A MILANO, per amanti delle api, del miele, della cera, dell’ambiente... Milano, 29 novembre



sabato 29 novembre 2014
Terra del Fuoco

presenta
API A MILANO

un progetto di  
Terra del Fuoco e Bioapi
per amanti delle api, del miele, della cera, dell'ambiente.

Dalle 14, nel miniparco 
di via Caianello.




"Ci facciamo portatori di questo progetto perché è una modalità molto "manuale" di condurre un allevamento di api e poi perché proponiamo a tutti , una volta imparato come trattare le api, di venire a costruire da noi la loro arnia.
Il giardino che costeggia via Caianello è una bellissima area verde che, ora come ora, è un pò terra di nessuno. Durante la festa di strada "Via dolce via" avevamo attirato l'attenzione su questi giardini, con l'intervento di un artista sul grande albero tagliato. Ora partecipiamo alla riflessione sulla riqualificazione di quest'area con una proposta un pò originale: riservare una parte del giardino all'allevamento di api."

Così Terra del Fuoco a proposito del progetto API A MILANO ideato in collaborazione con Bioapi.
Per saperne di più, vi aspettiamo sabato 29 novembre a partire dalle 14 nel miniparco di via Caianello (quartiere Dergano, Milano).

Perché il progetto ?

L'associazione Terra del Fuoco in collaborazione con Bioapi, società agricola s.s. e centro culturale di apicoltura, sta mettendo a punto il progetto API A MILANO , un corso di formazione  per favorire a Milano e non solo, l'allevamento dolce di api usando tecniche alla portata di tutti, associazioni, famiglie, individui, utilizzando anche spazi ridotti: angoli di giardino, tetti…
Da noi l'allevamento dolce di api con l'uso di  arnie top bar (Warrè, Kenia…) è ancora poco diffuso e merita  di essere maggiormente conosciuto.

Partecipando al progetto API A MILANO,  sarà possibile imparare le tecniche di allevamento dolce delle api, costruire facilmente da soli l'arnia con il nostro aiuto, conoscere le attenzioni necessarie per allevare le api con successo.

Un po' di storia

I metodi dolci di allevamento delle api risalgono già a molto tempo fa. Ad esempio nel '600 in Grecia esistevano degli alveari composti da cesti chiusi in alto da barrette (top bar) sotto le quali le api costruivano i favi che poi era possibile estrarre facilmente.
Negli anni '40 l'abate Emile Warrè capì che la diffusione delle arnie a favo mobile, difficili da costruire e gestire,  avrebbero reso l'apicoltura  un'attività per pochi specializzati. 

Per far fronte a questo problema costruì un'arnia che grosso modo ha la forma di un tronco d'albero, facile da costruire anche con materiali di recupero, rispettosa del naturale sviluppo dello sciame e che  richiede una manutenzione molto contenuta.
Negli anni '60 ricercatori inglesi realizzarono un'arnia facile da costruire e da utilizzare per venire incontro alle necessità dell'apicoltura africana. Quest'arnia ha preso il nome di Kenia top bar hive ed è oggi una delle più utilizzate in Africa.

Autocostruzione

Terra del fuoco propone l'autocostruzione dell' arnia nel proprio "Laboratorio pubblico" di via Caianello. Avrete così il piacere di realizzare con le proprie mani e con ben piccola spesa, la casa delle api.

I vantaggi di API A MILANO

- Seguire la vita affascinante dell'alveare, allevando le api secondo la loro naturale inclinazione.
- Ottenere miele per l'autoconsumo. Un miele più "dolce" di quello che si ha con le tecniche "intensive" e ottenuto in  modo non violento nei confronti dell'ape.
- Avere a disposizione anche molta cera, con cui realizzare volendo pregiate vernici o candele profumate.


TERRA DEL FUOCO
Associazione per la diffusione e la conoscenza delle arti manuali

L'associazione TERRA DEL FUOCO si pone come obiettivo la difesa, il recupero e la diffusione delle arti manuali. In altri termini difende "la cultura del fare con le mani" considerandola un valore insostituibile e prezioso, utile alle persone ed alla società nella quale quelle persone vivono.

L'attività TERRA DEL FUOCO ed il suo progetto si basano in concreto sui seguenti punti essenziali e qualificanti che ne costituiscono allo stesso tempo le finalità:

· Conservare e tramandare le tecniche tradizionali con modalità ed approcci che possano interessare e coinvolgere una platea composita per età, ceto e genere.
· Promuovere il lavoro manuale sia come sviluppo delle capacità personali che come percorso di apprendimento ed arricchimento culturale.
· Fornire con l'accostamento al lavoro manuale uno strumento concreto per l'approccio e l'applicazione nella pratica di concetti quali il recupero, il riciclo e il riutilizzo di materiali, il riuso di manufatti, il risparmio.
· Favorire la nascita di piccole economie locali
· Creare attraverso le proprie iniziative motivi di apertura, contatto e collaborazione con le persone e con le infrastrutture
operanti sul territorio.
· Favorire l'inserimento di soggetti deboli in un contesto di normalità.

TERRA DEL FUOCO
via Caianello angolo via Guerzoni, Milano
Telefono: 347 9768206
Email: terradelfuoco.info@gmail.com


XBOX ONE al cinema! Finalmente al via UCI Big Screen Cup!







#‎UCIBigScreenCup‬,

il primo torneo di calcio su


DAl 28 novembre
In 4 Multisale UCI Cinemas

UCI BIG SCREEN CUP
Il primo torneo di calcio su XBOX ONE al cinema

In esclusiva, all’UCI Bicocca (MI), UCI Pioltello (MI), UCI Parco Leonardo (RM) e UCI Casoria (NA) si svolgeranno 4 tornei a 32 squadre che si sfideranno per il titolo di campione del primo e unico torneo calcistico in grado di regalare le emozioni del grande schermo e del Dolby Surround.

Per informazioni visitare il sito www.ucibigscreencup.it
Canale YouTube UCI CINEMAS Official:  https://www.youtube.com/watch?v=9YAFcMx71U0&feature=youtu.be
Mention: @ucibigscreencup
Hashtag: #UCIBigScreenCup

Milano, 27 novembre 2014 – Da un’idea di AMMIRO Y2K e UCI CINEMAS, in collaborazione con GAME STOP, EA SPORTS e RADIO KISS KISS (media partner), nasce UCI BIG SCREEN CUP, il primo torneo di calcio su XBOX ONE in grado di regalare le emozioni del grande schermo e del Dolby Surround.
Dal 28 novembre e in esclusiva, all’UCI Bicocca (MI), UCI Pioltello (MI), UCI Parco Leonardo (Roma Fiumicino) e UCI Casoria (NA) prenderanno il via quattro tornei a 32 squadre, composte da due giocatori e suddivise in fasce d’età, che si sfideranno per diventare la squadra campione del primo e unico torneo calcistico a essere disputato in una sala cinematografica. 

Le 32 squadre di ogni torneo saranno suddivise in otto gironi: dopo la fase preliminare, le prime squadre classificate di ogni girone accederanno ai quarti di finale dove inizieranno i primi scontri diretti ad eliminazione, fino ad arrivare alla grande finale.

 
Per iscriversi al torneo è necessario compilare l’apposito form disponibile sul sito www.ucibigscreencup.it dove è possibile consultare il regolamento del torneo.
Le fasce d’età previste dal regolamento in cui saranno suddivise le 128 squadre sono:
-       10 - 14 anni (non compiuti);
-       14 - 19 anni (non compiuti);
-       19 – 24 anni;
-       over 25. 

La corsa al titolo di campione della prima UCI BIG SCREEN CUP è partita! 
Le 4 multisale UCI CINEMAS che ospiteranno i tornei  sono pronte ad accogliere tutti gli amici dei partecipanti che faranno il tifo per i loro beniamini. 
UCI BIG SCREEN CUP è anche un evento Social! Il riscaldamento prepartita è già iniziato sulla pagina Facebook di UCI BIG SCREEN CUP (www.facebook.com/ucibigscreencup). 

Per parlare dell’evento con altri appassionati e con altri partecipanti utilizza nei tuoi post la mention @ucibigscreencup e l’hashtag #UCIBigScreenCup .

Per maggiori informazioni visitare inoltre:
la pagina Facebook di UCI CINEMAS:
- il canale YouTube di UCI CINEMAS:
 www.youtube.com/watch?v=9YAFcMx71U0&feature=youtu.be


mercoledì 26 novembre 2014

Musica Live/Magazzini Generali: Arrivano a Milano i Nu' Est boy band coreana da 30milioni di views_ domenica 30 novembre ore 18



30 Novembre 2014 – Magazzini Generali, Milano – ore 18.00

NU'EST Re:SPONSE 
Europe Tour


Oltre 30 milioni di views, più di 2 milioni di dischi venduti. Tra atmosfere glam, passi di danza e note irresistibili arriva, per la prima volta in Italia uno dei gruppi più amati della scena K-Pop. Fenomeno che dopo BigBang e Psy conquista sempre più fan anche nel nostro Paese.



Grazie all'associazione KpopItalia, organizzatrice dell'evento, sbarcano per la prima volta in Italia, il 30 novembre ai Magazzini Generali di Milano (ore 18.00), JR, Aron, Baekho, Minhyun e Ren. Ovvero i NU' EST (acronimo di New Established Style and Tempo), una della boy band più amate del panorama K-Pop, nuovo movimento e, soprattutto, genere musicale che sta conquistando un sempre maggior numero di estimatori tra le nuove generazioni. Un'irresistibile ascesa dovuta al successo dei BigBang, prima band asiatica a vincere un premio italiano come il Best Fan agli MTV TRL Awards, all'esplosione del fenomeno Psy, ma anche alla particolare ricetta che caratterizza il K-Pop. Un mix unico di ricercati look glam, trascinanti hit nate per scalare le classifiche e grandiose esibizioni dal vivo che fondono beat trascinanti e ricercate coreografie.

Un'imponente macchina dei sogni che non poteva non approdare anche a Milano, città da sempre molto attenta alle nuove tendenze dell'arte, della musica e del fashion. "Siamo molto orgogliosi di quest'evento", racconta Martina Buonaurio, social Manager Kpop Italia e CJ Manager di MyMusicTaste Seoul, Korea, "sarà l'unica data italiana del Re:SPONSE Europe Tour ed  essere riusciti a portare qui  una band del calibro dei NU'EST rappresenta per noi un importante successo. Questo è un risultato che premia i nostri sforzi e che dimostra l'ascesa del fenomeno K-Pop in Italia". I numeri sembrano confermare questa tendenza: 10 mila fan sulla pagina facebook di KpopItalia, fulminei soldout, premi Best Fan ai TRL Awards e nuove riviste dedicate; il vento d'Oriente soffia forte anche nel nostro Paese.

Nu'Est sono una band koreana electro-urban composta da 5 cantanti/ballerini. JR, Aron, Baekho, Minhyun e Ren debuttano ufficialmente nel 2012 pubblicando sotto l'etichetta Pledis Entertaiment il loro primo singolo "Face": un brano dedicato al tema del bullismo che scala immediatamente le classifiche e ottiene più di 30 milioni di visualizzazioni su Youtube. Tra il 2012 e il 2013 pubblicano 3 mini album e nel 2014 esce il loro primo LP, "Re:BIRTH", due volte primo nelle classifiche dei più venduti in Corea del 2014, dove spicca il singolo "Good Bye Bye" (2 milione di views su Youtube). Tra i riconoscimenti più importanti il titolo di Top New Artist, nel contest mondiale K-Pop Lovers! Awards 2012.

"Quest'appuntamento è senza dubbio una novità importante all'interno di una scena musicale, come quella italiana, spesso forse troppo ancorata alle sue certezze", afferma Cesare Viacavaproduct Manager KpopItalia, "non c'è la voglia di prendersi dei rischi e così si rischia di non dare spazio alle novità di qualità. Il Kpop è giovane e per i giovani, è fresco come la velocità delle tendenze della rete e ben si sposa con l'interesse dell'Oriente all'expo del 2015. Abbiamo fatto una scelta azzardata ma fino a questo momento i numeri ci stanno dando ragione".



Nu'Est

Il percorso artistico dei Nu'Est inizia sempre su un palco, ma seguendo una delle discipline che padroneggiano meglio: la danza. Il loro esordio nell'universo K-Pop, infatti, li vede protagonisti in veste di ballerini accanto alla girl band coreana After School Blue con cui collaborano in diversi video musicali (solo il VM della hit Wonder Boy vanta 629.117 views). Quell'esperienza segna l'inizio della loro evoluzione in band musicale electro urban. 

Nel 2012, sotto l'etichetta Pledis Entertainment, pubblicano il loro primo singolo Face, un brano volto a sensibilizzare i giovani sul complesso tema del bullismo nelle scuole. In tempo record la canzone ottiene un fenomenale successo, grazie anche alla popolarità ottenuta dal gruppo, partecipando al reality show Making of a Star. Una hit che fa impazzire e consacra il loro successo facendo schizzare le statistiche di Youtube a oltre 30 milioni di visualizzazioni. 

Tra il 2012 e il 2013 pubblicano 3 EP: Action (2012) che li porta in America per partecipare al K-Con, la più grande kermesse di K-Pop del mercato occidentale; Hello (2013), il loro album più venduto; Sleep Talking (2013), il disco che segna anche il loro debutto sul mercato cinese. 

Nel 2014 esce il loro primo LP, Re:BIRTH, due volte primo nelle classifiche dei dischi più venduti in Corea del 2014. L'album contiene 11 tracce, compreso il fortunato singolo Good Bye Bye (2 milione di views su youtube). Tra i riconoscimenti più importanti ottenuti dalla band, il titolo di Top New Artist conquistato nel contest mondiale K-Pop Lovers! Awards 2012.  Tra i successi della band: 3 nomination ai Golden Disk Awards 2013 (Best Single, Most Popular Artist e New Rising Star); 2 nomination ai Seoul Music Awards 2013 (Best Rookie e Popularity). In Corea del Sud nel 2012 conquistano anche i titoli Best Male Rookie ai Korean Updates Awards e Super Rookie Idol agli Arirang's Simply K-Pop Awards. A livello internazionale hanno anche raccolto altri riconoscimenti come le nomination ai So-Loved Awards 2012 (Top Best Male Newcomer), ai All-KPop Awards 2012 (Best Male Rookie) e ai Soompi France Awards (Rookie of the Year - Male Group).

I componenti del gruppo sono:

JR
(Kim Jong Hyun – 8 giugno 1995)
Leader, Main Rapper, Main Dancer, Visual

Aron
(Aron Kwak – 21 maggio 1993)
Lead Rapper, Lead Dancer, Vocalist

Baekho
(Kang Dong Ho – 21 luglio 1995)
Main Vocalist

Minhyun
(Hwang Min Hyun – 9 agosto 1995)
Lead Vocalist

Ren
(Choi Min Ki – 3 novembre 1995)
Vocalist, Maknae


KpopItalia è una dinamica realtà che ha l'obiettivo di far conoscere e diffondere la cultura giovanile sud coreana attraverso canali d'interesse comune come l'entertainment, la musica, il cinema, il cibo e l'arte. Nata nel 2011 come una come pagina facebook di alcune studentesse milanesi stregate dalla Corea e dalla Korean Wave è cresciuta nel tempori, creando momenti di aggregazione sociale sempre seguendo il motto: Without Passion, there is no Progress.


Happy Hour Happy Meal. La serata a tema di Tan’atara per riscoprire i giochi in cortile


Milano, 26 novembre 2014 - Si terrà venerdì 28 novembre, dalle ore 19.00 alle ore 22.00, a Milano in Viale Col di Lana 12, la serata a tema di Tan’atara dal titolo “Alla riscoperta dei giochi in cortile”, durante la quale i bambini dai 4 agli 8 anni potranno cenare insieme e riscoprire i giochi dell’infanzia di nonni e genitori, mentre questi ultimi potranno godersi in completo relax un aperitivo o una cena fuori.

I quattro cantoni, rialzo, ce l’hai, campana sono solo alcuni dei giochi con cui nonni e genitori si divertivano durante l’infanzia, quando passavano giornate intere a giocare con gli amici all’aria aperta, nel cortile di casa o di scuola, al parco o in strada. Si tratta di giochi non più praticati o poco conosciuti, che Tan’atara ci tiene a far riscoprire proponendo una serata a tema, durante la quale i bambini passeranno insieme tre ore di puro divertimento. Tan’atara penserà a tutto, mentre ai genitori non resterà che godersi un aperitivo o rilassarsi con una cena fuori.

Nato dall’idea di Stefania Galbiati, Tan’atara è uno spazio eco-friendly, costruito a misura di bambino. La filosofia a cui si ispira, fondata sul rispetto per l’altro, per l’ambiente, per il consumo critico e consapevole delle risorse e per l’importanza del riciclo, si ritrova nei laboratori ludico-didattici, ma anche in tutto l’ambiente in cui vengono accolti i piccoli ospiti: dagli arredi ai giochi, realizzati con materiali naturali ed ecologici, all’alimentazione biologica a km 0 o equo-solidale.

Il costo della serata è di 24 euro a bambino, 40 euro in caso di due fratellini, pizza e succo bio inclusi.

Per info e prenotazioni: info@tanatara.it - Tel. 02 83421808 - Cell. 393 8363647

Per essere sempre aggiornati sulle iniziative di Tan’atara www.tanatara.it e sulla pagina Facebook dello spazio.

Open Day Italia Startup a Expo Gate


Open Day a Expo Gate
Un nuovo incontro di Italia Startup per fare rete, condividere idee e conoscere da vicino i vincitori e i finalisti del Premio Marzotto che questa settimana incorona i migliori progetti d'impresa.

 Su iPRESSlive, NewsSocialPlatform per giornalisti, blogger e uffici stampa, a questo LINK sono disponibili ulteriori materiali relativi alla notizia (IMMAGINI ecc.)
  
Milano, 26 novembre 2014 – Italia Startup, associazione che rappresenta l'ecosistema del mondo delle startup italiano a livello nazionale e internazionale, organizza per il 28 novembre un Open Day presso la struttura di EXPO Gate, in via Luca Beltrami a Milano (MM1 Cairoli/Castello).
La giornata si preannuncia ricca di appuntamenti. In primis l'incontro con i finalisti e i vincitori del Premio Marzotto, indetto dall'associazione nata per onorare la memoria e il pensiero dell'industriale Conte Gaetano Marzotto, che premia i nuovi imprenditori e costruttori di futuro che sviluppano idee in grado di far convivere innovazione, impresa e società.
La giornata organizzata da Italia Startup è aperta ai soci, alla community che ruota intorno all'ecosistema startup e a tutti coloro che sono appassionati di innovazione e di imprenditorialità. 
  
Il Programma dell'Open Day è così articolato:

10.30-12.30 - Incontro con  finalisti e vincitori del Premio Marzotto. I team che hanno preso parte alla finale raccontano le loro idee e sono a disposizione di chi desidera stringere partnership e ascoltare le loro #istorie.
14.00 - L'incubatore 'Industrio', socio di Italia Startup, presenta live in anteprima  le prime 5 startup coltivate e accelerate negli ultimi 6 mesi.
14.30 – Il direttivo di Italia Startup illustra i servizi e le opportunità che mette a disposizione dei soci e dell'ecosistema startup italiano.
15.30 - Lancio e presentazione del nuovo servizio di job searching per le imprese associate (startup e loro partner) realizzato da Italia Startup con la partnership dell'azienda associata Monster.it.
16.00 - Incontro con "Fondatori", il libro edito da Hoepli e coordinato dai giornalisti Luca De Biase e Luca Tremolada. Il volume, nel corso di questa settimana, è oggetto di un'intensa attività di twetting: durante l'Open Day verranno presentati i tweet più belli, che costituiscono un tweet book o libro aumentato. Partecipa!
17.00 – h18.00 - Cocktail di chiusura
Lo staff di Italia Startup, il Comitato Esecutivo e il team di iPressLive sono a disposizione dei partecipanti all'Open Day per soddisfare ogni informazione e curiosità sull'Associazione e sui suoi servizi.

Ti invitiamo a partecipare per confrontarti con i protagonisti dell'ecosistema.

Chi è Italia Startup - www.italiastartup.it Italia Startup è l'Associazione no profit e sopra le parti che rappresenta l'ecosistema delle startup italiane, allargato a tutti i soggetti, privati e pubblici – nuove imprese innovative, incubatori e acceleratori di startup, investitori, aziende ed enti - che ne agevolano la valorizzazione, la visibilità e la crescita, credendo nella creazione di un nuovo tessuto imprenditoriale italiano. Italia Startup mira a diffondere la passione del fare impresa e a promuovere la cultura dell'intraprendere. In particolare il suo obiettivo è far conoscere e valorizzare le giovani iniziative imprenditoriali, avvicinandole al consolidato mondo dell'industria italiana, oltre che agli investitori internazionali e nazionali, per rafforzare e rendere più competitivo l'intero ecosistema italiano.




Gala benefico AGS Onlus per lottare contro i tumori urologici



Il 29 novembre 2014 appuntamento al Ristorante Saint Georges Premier di Monza per un evento solidale a favore della ricerca e di nuove cure

L’Associazione Gianluca Strada (AGS), Onlus nata nel 2004, in ricordo di Gianluca Strada e sulla spinta di una profonda cultura della solidarietà e della condivisione, il cui principale obiettivo è fornire un alto standard di qualità nella diagnosi e cura dei tumori urologici, organizza un gala benefico per il 29 novembre 2014 alle h 20.30 presso il Ristorante Saint Georges Premier di Monza. L’evento ha lo scopo non solo di raccogliere fondi per la ricerca, le cure e avere nuove donazioni, ma anche di illustrare i progetti futuri dell’Associazione e condividere esperienze.
L’Associazione, fondata e presieduta dal Prof. Guido Raffaele Strada, già Direttore dell’Unità Operativa di Urologia dell’Ospedale S. Gerardo di Monza, attualmente Direttore dell’Unità Operativa di Urologia dell’Ospedale Bassini di Cinisello Balsamo (MI), da quasi dieci anni opera nell'hinterland milanese e nella provincia di Monza-Brianza, contando sul prezioso contributo di un team di volontari formati e motivati a sostenere e promuovere gli scopi associativi.
Le principali finalità sono: sovvenzionare la ricerca, promuovere la prevenzione per diagnosi sempre più precoci, proporre cure innovative, facilitare l'accesso dei pazienti alle strutture di cure urologiche più vicine e dare assistenza psicologica ai pazienti ed ex pazienti oncologici.
In questi ultimi anni sono state numerose le donazioni fatte da AGS a favore dell’Ospedale Bassini, grazie ai fondi raccolti: alla rinomata struttura ospedaliera dell’hinterland milanese sono stati donati un litotritore endoscopico; in collaborazione con il Rotary Club Milano Fiera, un uretero-fibroscopio per il potenziamento dell’attività endoscopica e la scorsa estate, infine, due avanzatissime lampade scialitiche a Led (per una forte luce senza ombre) da sala operatoria. Preziosi strumenti, altamente tecnologici, per rendere le cure sempre più efficaci e meno invasive.

Per adesioni e prenotazioni al gala benefico:
Tel. 02/57998314
(orari 9.30-13.30)

Informazioni
ASSOCIAZIONE GIANLUCA STRADA ONLUS
c/o ICP - Istituti Clinici di Perfezionamento
U.O. UROLOGIA - H. BASSINI
Via Gorki, 50 - 20092 Cinisello Balsamo (Milano)
Tel. 02.57998314 - Fax 02.57998469

martedì 25 novembre 2014

Brompton Junction Milano: biciclette pieghevoli, accessori e abbigliamento

                                                                            

Ha aperto ad aprile Brompton Junction Milano, il sesto store nel mondo con licenza esclusiva (dopo Kobe, Amsterdam, Amburgo, Shanghai e Londra), nato dalla positiva esperienza di Bikingdays, riferimento milanese di Brompton per 3 anni (2011-2014).

Brompton Junction Milano, in un unico spazio di 80mq, ospita 'tre aree' contigue al suo interno:

- lo SHOW ROOM dedicato alle celebri biciclette pieghevoli inglesi e alcuni brand di abbigliamento e accessori per i ciclisti urbani, affini ai valori del marchio Brompton
- un'AREA LOUNGE con wi-fi per i clienti che, nell'attesa possono bere un caffè, sfogliare una rivista o semplicemente assistere al lavoro del meccanico in officina
- l'OFFICINA, innovativo e unico concept in Italia, è anche visibile da una delle 3 vetrine che affacciano sull'area pedonale di Via Spallanzani

Via Melzo 36 (ang. Via Spallanzani), 20129 Milano 
Tel. +39 02 36587670
           


--

Mostra NON E' LA ROSA NON E' IL TULIPANO. TENER-A-MENTE GHERARDO FRASSA | TRIENNALE DI MILANO | 2 DICEMBRE 2014 ore 19



Alla Triennale di Milano martedì 2 dicembre 2014 dalle ore 19 all'inaugurazione della mostra

Non è la rosa non è il tulipano
Tener-a-mente…Gherardo Frassa


Dal 3 dicembre 2014 al 11 gennaio 2015 Triennale Design Museum rende omaggio a Gherardo Frassa, recentemente scomparso, e al progetto Fiori di Latta da lui ideato.


In mostra una selezione di opere di Frassa a partire dai fiori futuristi del 1986 (sviluppo della Flora Meccanica Futurista disegnata nel 1930 da Oswaldo Bot ma mai realizzata) passando per le sculture da tavolo, da terra e da parete realizzate rigorosamente a mano (papaveri, rose, quadrifogli, margherite, tulipani) fino all'ultimo lavoro di Frassa, che ha chiesto ad amici designer, pittori e architetti di disegnare per la mostra uno o più oggetti a tema.  


Andrea Branzi, Pierluigi Cerri, Sergio Calatroni, Aldo Cibic, Edoardo Perri, Clara Rota, Giuseppe Ragazzini, Margherita Palli, m-ar (Renato J. Morganti), Cesare Rota Nodari, Angela Rui e Franca Silva hanno risposto all'appello con grande entusiasmo e ognuno, con il proprio stile, ha realizzato un piccolo gioiello d'autore che sarà esposto in Triennale.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI