Cerca nel blog

mercoledì 28 maggio 2014

Milano, Cibo che passione - dal 30.5 al 2.6 Alta Qualità a Vaprio d'Adda


Cibo che passione

ALLE PORTE DI MILANO CIBO IN SCENA

Dal 30 maggio al 2 giugno 2014 Villa Castelbarco (Vaprio d'Adda, Mi) si trasforma nel paradiso dei golosi. Visionari, artisti e food lovers a confronto sulle eccellenze made in Italy. Nel parco, per i più piccoli, un fantastico villaggio di iurte, unico in Europa. 

Milano, 27 Maggio 2014 – Sarà inaugurata sabato 31 maggio alle ore 11.00 nella dimora settecentesca di Villa Castelbarco a Vaprio d'Adda (Mi), la rassegna dedicata alle eccellenze enogastronomiche italiane Alta Qualità.


A dare il via alla kermesse del gusto sarà il ministro per Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Maurizio Martina, madrina della manifestazione, la giornalista e conduttrice televisiva, Cristina Parodi

Organizzata dall'Associazione Culturale Signum di Bergamo, con il patrocinio di Expo2015, Alta Qualità ripercorre la storia delle produzioni made in Italy, con piccoli produttori e coltivatori, veri creatori dell'eccellenza italiana in ambito culinario e vinicolo. 
Tanti i momenti di riflessione, confronto e degustazione pensati per gli oltre 20mila visitatori attesi (www.alta-qualita.it). Show cooking, workshop, laboratori per bambini e incontri B2B per raccontare cosa è stata, è e sarà l'agricoltura italiana. Dall'azienda vinicola De Toma, nata dalla passione di un medico chirurgo di fine '800, all'olio bio della famiglia Posterino, prodotto sulle altura aspromontesi fino alle coltivazioni emodinamiche della cooperativa "La Nuova Terra". Le produzioni rappresentate ad Alta Qualità sono moltissime e ognuna portatrice della propria unicità, come il salame del Montizzolo, il salame con la carta d'identità o il riso di Salera invecchiato come il vino o il Moro, il dolce della Pasticceria Morlacchi candidato a rappresentare Bergamo nel mondo dei golosi.

Si discuterà di agricoltura, alimentazione naturale, sostenibilità ambientale e nuove tecnologie con esperti del settore: da Enzo Nastati, ideatore del metodo omeodinamico in agricoltura, fondatore de "Arca della Vita" e dell'Istituto di Ricerca EUREKA nonché Promotore del progetto "Ecovillaggio La Nuova Terra" a Gianni Milesi, presidente di CESVI, Onlus che si batte per l'affermazione del diritto al cibo e all'acqua potabile in oltre 30 paesi nel mondo. E ancora: Andrea Farinetti, enologo, appassionato di Barolo, ideatore di Vino Libero, l'associazione di produttori italiani che sposano solo concimi e tecniche naturali e Piero Sardo, Presidente Fondazione Biodiversità di Slow Food fino all'archeologo Klaus Smidth, scopritore di Gobekli Tepe, sito millenario in cui potrebbe essersi originata l'agricoltura. 

Ma non solo: a Vaprio D'Adda, il buon gusto andrà di passo con la cultura e la solidarietà!  Un euro del biglietto intero sarà devoluto per i progetti di sviluppo del Cesvi e l'intera manifestazione sarà socio sostenitore dell'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo di Slow Food Italia e delle condotte locali di Slow Food. 
Infine, ideato per i più piccoli, a cui Alta Qualità guarda con estremo interesse, aiutandoli ad apprendere quanto sia importante mangiare sano, divertendosi, è stato  dedicato un fantastico villaggio di iurte (unico in Europa) con piccole abitazioni eco-compatibili disseminate per il parco della Villa, appuntamenti dedicati e spazi letture. L'iniziativa, organizzata dall'Associazione 120ttanta non prevede la presenza di maestri né di animatori, ma di veri e propri "custodi" che aiuteranno a preparare al meglio luoghi e materiali per regalare ai visitatori un'esperienza entusiasmante.  
Anche il parco divertimenti Leolandia cercherà di coinvolgere i più piccoli mostrando loro la magia del riciclo grazie al laboratorio "Bimbi Ricicloni" in cui da materiali di scarto si creeranno utilissimi fogli di carta. Per l'occasione, inoltre, il parco di Capriate attiverà una speciale convenzione con la fiera offrendo alle famiglie la possibilità di passare la giornata tra Leolandia e Alta Qualità con un unico biglietto (a partire da 18,50euro a persona). 
Per Alta Qualità sarà presente anche Love Difference, associazione culturale nata nel 2002 dall'artista Michelangelo Pistoletto, che spingerà i visitatori a lasciarsi andare a un'esperienza sensoriale della durata di 12 minuti in cui, attraverso la memoria e l'immaginazione, si riscoprirà il contatto con la natura. 
Infine, la prima grande mostra monografica dedicata al pittore Jacopo Negretti detto Palma il Vecchio (visitabile da marzo a giugno del 2015 alla GAMeC-ACCADEMIA CARRARA) presenterà all'interno di Alta Qualità, in collaborazione con Credito Bergamasco e Fondazione Creberg uno spazio, La Corte di Palma, per scoprire l'insolito collegamento tra l'arte di Palma e il baccalà
A rendere omaggio alla kermesse enogastronomica anche Acqua Bracca, il gruppo bergamasco leader nella produzione di acque minerali, che ha dedicato ad Alta Qualità una speciale retroetichetta. 
La manifestazione è patrocinata dal Comune di Vaprio d'Adda e dall'Associazione Amici di Leonardo con la collaborazione delle  4 condotte Slow Food di Monza, Bassa Bergamasca, Gorgonzola e Bergamo, di Confartigianato Milano-Monza e Brianza, del CESVI, Adapt,  Credito Bergamasco,   Imetec, Vino Libero, Scame Parre, Ecorace, Centro di Etica Ambientale Lombardia, Novamont, Consorzio Tutela Valcalepio, Zalando, EAI, Coop Lombardia, Caffe del Caravaggio, Acqua Bracca,  Minitalia-Leolandia e Edizioni Oltre.



Informazioni 
Villa Castelbarco Via per Concesa, 4 - 20069 Vaprio D'Adda Milano
telefono: 035/ 24 71 31


Dal 30 maggio al 2 giugno dalle 10 alle 22
Biglietti: intero 8 euro

Ridotto:  5 euro
Ragazzi dalle 12 alle 18 anni
Studenti universitari 
Over 65 anni
Soci Slow Food
Soci Coop
Convenzioni con Leolandia

Gratuito
Bambini da 0 a 12 anni
Portatore di handicap + 1 accompagnatore
Studenti di scuole alberghiere e agrarie

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI