CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news da e su Milano

Cerca nel blog

giovedì 27 febbraio 2014

Inediti Tour, novità di Due Settimane a Supermilano




Nelle Terre di Expo dal 29 marzo al 13 aprile prossimi
Supermilano, febbraio 2014  - I Grandi Tour rappresentano una delle proposte più nuove della settima edizione delle Settimane a Supermilano. Il progetto di intrattenimento, cultura, eco-sostenibilità e socialità multietnica che terrà banco per sedici giorni nell’hinterland milanese, in venti comuni più il Parco delle Groane, accende infatti  i riflettori sugli aspetti locali di sviluppo produttivo, culto religioso, storia dell'arte e sulle  tante  trame che legano tra loro le Terre di Expo. E li inserisce nell’importante cartellone di appuntamenti con Tour tematici, da scoprire a piedi  e anche in pullman, gratuitamente.
L’intento è leggere il territorio in modo decisamente nuovo, visitare mete nascoste spesso vicinissime a casa, indulgere sulla complessità e  la ricchezza di questi luoghi a nord-ovest di Milano.

Si comincia domenica 30 marzo e poi via, con 15 itinerari di scoperta che propongono siti singolari e caratteristici. Come la storica Attrezzeria Scenica Rancati di Cornaredo, come gli agglomerati industriali - o ciò che ne resta -  che hanno fatto la storia del saronnese o, ancora,  gli scenari della modernità milanese.
Senza dimenticare i più piccoli ai quali viene dedicata Quante storie nella vecchia fattoria, una passeggiata nel verde per ascoltare i racconti sugli animali e passo dopo passo arrivare a un’azienda agricola dove fermarsi e far merenda. 


Il programma completo
FORA LI PALANCHI: testimonianze di vita contadina nel nord-ovest
Domenica 30 marzo, ore 10
La storia dell’alta pianura asciutta è anzitutto storia agricola: un percorso per visitare due eccellenze tra le architetture rurali e i beni demo-etno-antropologici dell’area nord-ovest Milano. Uno scorcio sulla vita contadina, tra la cascina e gli strumenti di lavoro.
Tappe: Cascina De Capitani d’Arzago di Paderno Dugnano, Mostra permanente della vita contadina e delle fornaci di Garbagnate M.se. Durata: 2 ore e mezza circa.
Partenza: Stazione FN di Bollate - p.zza Carlo Marx con pullman gratuito*
Prenotazione obbligatoria entro mercoledì 26 marzo: n. verde 800 474747 – prenotazioni@supermilano.org

UNA PASSEGGIATA FRA VERDE E STORIA
Alla scoperta del LET1 (Landscape Expo Tour) a piedi
Domenica 30 marzo, ore 10
Percorso a piedi all’interno del Parco delle Groane dove si incontrano ruderi, forni e ciminiere delle fornaci di mattoni, ora in abbandono, che raccontano la storia produttiva del territorio. Fino a raggiungere il Sito della Memoria della Polveriera e del tragico scoppio avvenuto nel 1918 e ricordato da Ernest Hemingway, in uno de I Quarantove Racconti. Da qui si raggiunge la grandiosa Villa Arconati, “Il Castellazzo” di Bollate, col suo borgo, i giardini all’italiana e alla francese e l’attesa tenuta agricola per poi giungere all’Oasi del Caloggio. Il percorso si conclude con il ritorno alla Stazione FN di Bollate Nord.
Partenza: Ritrovo presso Stazione FN di Bollate Nord. Possibilità di raggiungere il gruppo alle ore 11 presso il Sito della Memoria, per chi giunge dalla Stazione FN di Garbagnate Nord.
Prenotazione obbligatoria entro mercoledì 26 marzo: n. verde 800 474747 – prenotazioni@supermilano.org

PASSEGGIATA CULTURALE A SETTIMO MILANESE
Domenica 30 marzo, ore 14
Tappe: Oratorio Mantegazza “San Giovanni Battista”, Corte Napoleonica, Parco Farina, Palazzo D’Adda – Settimo Milanese. Durata: 2 ore circa.
Ritrovo 1: Oratorio Mantegazza, Via Gramsci 33
Ritrovo 2: Palazzo d’Adda, P.zza degli Eroi

A SPASSO CON SANTI E DIVINITÀ:  LAINATE
Domenica 30 marzo, ore 16
Percorso tematico a piedi da Villa Visconti Borromeo Litta al Santuario della Madonna delle Grazie per conoscere le figure mitologiche della Villa di Delizie e i Santi del seicentesco Santuario. Durata: 2 ore circa.
Ritrovo: Villa Visconti Borromeo Litta - L.go Vittorio Veneto, 12.

PASSEGGIATA CULTURALE CENTRO STORICO: PADERNO E DUGNANO
Da Vicolo Tramontana alla Chiesa dei SS. Nazario e Celso
Sabato 5 aprile, ore 14.30 e 16.30
Nella giornata di apertura della tradizionale Fiera di Primavera, una passeggiata culturale nel centro storico, partendo da vicolo Tramontana, alla scoperta di alcune tra le più belle ville storiche del territorio: Casa delle Rondini, Villa Riboldi, Villa Maga, Villa De Marchi Tavecchio, Villa de' Capitani d'Arzago, Villa Uboldi. L’itinerario si chiude con la visita alla Chiesa dei SS. Nazaro e Celso, esempio di architettura neoclassica che conserva il ciclo di affreschi di Luigi Tagliaferri e nella piccola cappella La vergine con il Bambino, olio su tela del ‘600.
Soste: Villa  De Marchi Pozzi e Villa Maga con Intermezzi e letture sceniche da Emilio De Marchi e autori dialettali  a cura dell’Università della Terza Età.
Durata: 1 ora e mezza circa.
Ritrovo: Via Roma ang. Vicolo Tramontana  - Paderno Dugnano
E' gradita la prenotazione entro giovedì 3 aprile: tel. 02 99049642 - ufficiocultura@comune.paderno-dugnano.mi.it

LA VERGINE: ICONOGRAFIE E STILI
Sabato 5 aprile, ore 14.30
Oggetto di massima venerazione popolare e fulcro di contraddizioni dogmatiche, la Vergine conosce nel corso della storia del cristianesimo una complessa traduzione visiva. Il tour ripercorre alcune delle principali iconografie mariane e gli stili storico-artistici che le hanno accompagnate dal ‘300 al ‘600, un percorso che unisce tre beni d’eccellenza del territorio per indagare una delle figure più affascinanti della storia del pensiero occidentale.
Tappe: Oratorio dei SS. Ambrogio e Caterina di Solaro, Oratorio della Beata Vergine delle Grazie di Cesate, Santuario della Madonna dell'Aiuto di Pogliano Milanese.
Durata: 4 ore circa.
Partenze: Stazione FN di Garbagnate M.se - via Alessandro Volta (ore 14.30) e Stazione FN di Cesate - via Stazione (ore 14.50) con pullman gratuito*
Prenotazione obbligatoria entro martedì 1 aprile: n. verde 800 474747 - prenotazioni@supermilano.org
MILANO E GLI SCENARI DELLA MODERNITÀ: dal Parco Sempione alla Fiera di Rho
Domenica 6 aprile, dalle 14.30 alle 18.30
Un itinerario attorno agli edifici simbolo del processo di modernizzazione messo in scena nella “capitale morale” di Italia. A cura della Biblioteca di Novate Milanesese. Quota di partecipazione:  20 euro.
Partenza da Novate M.se.
Prenotazione obbligatoria dal 3 marzo fino ad esaurimento posti:  tel. 02 35473247

MILANO CAPITALE MORALE: nasce l’industria
Domenica 6 aprile, ore 14.30
Un percorso per  indagare gli sviluppi dell’industria nel nord-ovest milanese a cavallo tra fine ‘800 e inizio ‘900, dalla protoindustria del mattone alle fabbriche tessili, di cui sono rimasti importanti e significative testimonianze di archeologia industriale. Visita alla struttura esterna della Fornace Parodi, all’edificio e alla galleria fotografica dell’ex Cotonificio Muggiani e alle macchine produttive delle più significative industrie del saronnese conservate nel museo MILS di Saronno. Si ringraziano le guide volontarie del Museo MILS.
Durata: 4 ore circa.
Partenze: Stazione FN di Bollate - p.zza Carlo Marx (ore 14.30) e Stazione FN di Garbagnate M.se - via Alessandro Volta (ore 14.50) con pullman gratuito*.
Prenotazione obbligatoria entro mercoledì 2 aprile: n. verde 800 474747 – prenotazioni@supermilano.org

CREATIVITÀ E DESIGN
Giovedì 10 aprile, ore 17.30
A Milano più che in qualsiasi altro centro italiano si è sviluppato ed è cresciuto il design, applicazione creativa al servizio dell’industria e della società di massa. Oggi inventiva artistica e industria si presentano spesso insieme, così che non sempre è facile distinguere tra arte e produzione. Visita guidata a Toniutti Novamosaici - azienda da sempre connessa alla più alta espressione artistica -  e alla collezione permanente di Fabbrica Borroni, bene d’archeologia industriale riconvertito a spazio museale per arte contemporanea.
Durata: 2 ore e mezza circa.
Partenza: dalla Stazione FN di Novate M.se (p.zza Giovanni Testori) con pullman gratuito
Prenotazione obbligatoria entro lunedì 7 aprile: n. verde 800 474747 – prenotazioni@supermilano.org

FESTA DEL PANE, STORIA E TRADIZIONI A CORNAREDO
Sabato 12 aprile
Trasferimento in pullman a Cornaredo. Trasbordo su trenino turistico su gomma e visita al centro storico di Cornaredo, all’Azienda Agricola F.lli Bergamaschi e agli scavi archeologici della Chiesa Vecchia di San Pietro all’Olmo. Si raggiunge Cascina Favaglie San Rocco per partecipare alla Festa del Pane, con laboratorio di panificazione, spettacolo teatrale e merenda per tutti i partecipanti. Rientro in pullman ai luoghi di partenza.
Partenza: Stazione FN Bollate Centro (ore 13); fermate a Lainate (V.le delle Rimembranze altezza p.zza Matteotti - ore 13.20) e Rho (Stazione FS Rho Centro - ore 13.35)
Max 40 partecipanti.* Prenotazione obbligatoria: n. verde 800 474747 - prenotazioni@supermilano.org

ATTREZZERIA SCENICA E. RANCATI
Via Ghisolfa, 87 - Cornaredo
VISITE GUIDATE:  sabato 12 aprile, ore 10 – APERTURA STRAORDINARIA
Dal 1864 ad oggi i più famosi registi, scenografi e costumisti di tutto il mondo si sono rivolti alla  Rancati per noleggiare o acquistare attrezzeria scenica per cinema, teatro, televisione: mobili, complementi d’arredamento, armature e armi, accessori di costume e gioielli di tutte le epoche storiche. Dai grandi capolavori del passato (Roma città aperta, La dolce vita, Ben Hur) fino alle più recenti produzioni  (Il Gladiatore, Pirati dei Caraibi, Robin Hood, I Borgia). E' la più grande “fabbrica dei sogni” d’Europa. Una visita assolutamente imperdibile.
Max 40 persone. Ritrovo ore 9.45.
Prenotazione obbligatoria: n. verde 800 474747 – prenotazioni@supermilano.org

PASSEGGIATA CULTURALE QUARTIERE INCIRANO: da Villa Gargantini a Parco De Marchi
Sabato 12 aprile, ore 14.30 e 16.30
Itinerario storico che da Villa Gargantini - con la sala decorata dal soffitto a cassettoni e fregio affrescato del XIX sec. - tocca Cascina Fornace, la Torre Corderia Cappellini, la Cort di Zoccorit, Palazzo Perabò, il bell’esempio di liberty del salone nell’Asilo Cappellini, fino alla Chiesa di S. Maria Assunta, dove la luce nell’insolita navata unica è veicolata dalle recenti vetrate di Milo (Michele Lombardo), poliedrico artista padernese.
Durata: 1 ora e mezza circa.
Ritrovo: giardino di Villa Gargantini, Via Valassina, 1Paderno Dugnano
E' gradita la prenotazione entro giovedì 10 aprile: tel. 02 99049642 - ufficiocultura@comune.paderno-dugnano.mi.it

A SPASSO PER POGLIANO… storia, aneddoti e bellezze artistiche
Sabato 12 aprile, ore 15 e 17
Un tour per ripercorrere la storia e le bellezze storico-artistiche di Pogliano Milanese: corti contadine, ville signorili, mulini ed edicole votive. Il tour di visita comprende, oltre il Santuario della Madonna dell’Aiuto, anche Curte di Avier, Scuola Materna Chaniac, Palazzo del Municipio e altri beni. In collaborazione con il Gruppo Madre Teresa Zanda di Pogliano Milanese.
Durata: 1 ora e mezza circa.
Ritrovo: Santuario della Madonna dell’Aiuto, Via Monsignor Paleari – Pogliano M.
E' gradita la prenotazione: n. verde 800 474747 – prenotazioni@supermilano.org

AGRICOLTURA IRRIGUA - Settimo Milanese
Domenica 13 aprile, ore 10.30
Tappe: Bosco della Giretta sud, fontanili, corti storiche (Grande, Barni), Chiesa di San Giorgio
Durata: 2 ore circa.
Ritrovo: parcheggio centro commerciale Via Reiss Romoli – Settimo Milanese

SULLE TRACCE DEL RINASCIMENTO...
Domenica 13 aprile, ore 14.30
Il Rinascimento è un periodo storico complesso, ricco di rivoluzioni culturali e segnato da grandi innovazioni artistiche. Un tour per ripercorrere alcune tappe di questa straordinaria fase storico-artistica attraverso alcune delle più significative testimonianze rimaste nel nord-ovest, simboliche di tre diverse tipologie di beni culturali: cappella gentilizia, villa di delizia e studiolo. Visita all’Oratorio di S. Giovanni Battista a Settimo Milanese, a Villa Litta di Lainate e alla Cappella della Madonna della Neve di Bollate.
Durata: 4 ore circa.
Partenze: da Cornaredo - p.zza Libertà (ore 14.30) e dalla Stazione FS di Rho - p.zza Libertà (ore 15) con pullman gratuito*
Prenotazione obbligatoria entro mercoldì 9 aprile: n. verde 800 474747 – prenotazioni@supermilano.org

* I tour verranno effettuati al raggiungimento di almeno 25 partecipanti.


SPECIALE BAMBINI

QUANTE STORIE NELLA VECCHIA FATTORIA!
Sabato 29 marzo, ore 16
Una passeggiata fra i campi di Bollate ascoltando racconti e fiabe sugli animali... fino all'Azienda Agricola La Fasenda, dove il signor Claudio ci presenterà le sue mucche! Merenda per tutti i bambini. Dedicato alle famiglie con bambini che hanno voglia di fare due passi in compagnia.
Frazione Madonna in Campagna - Bollate
Ritrovo: davanti alla Chiesa di Madonna in Campagna.
Prenotazione obbligatoria entro mercoledì 26 marzo: n. verde 800 474747 – prenotazioni@supermilano.org




Verso TERRE DI EXPO
DUE SETTIMANE A SUPERMILANO - da sabato 29 a domenica 13 aprile 2014
Venti i comuni coinvolti: Arese, Baranzate, Bollate, Cesate, Cornaredo, Garbagnate M.se, Lainate, Novate M.se, Pero, Pregnana M.se, Pogliano M.se, Rho, Senago, Settimo M.se, Solaro, Vanzago, Paderno Dugnano, Cesano Maderno, Desio e Limbiate oltre al Consorzio Parco delle Groane. Per un totale di oltre 400mila abitanti, 300 associazioni culturali, sociali e sportive e 22mila aziende: questo è il territorio che guardando a Expo 2015 si prepara ad accogliere visitatori, operatori economici, realtà sociali e turisti, interessati a scoprirne le identità, il potenziale di offerta, l’ospitalità, le eccellenze artigianali e creative, l’arte e la cultura, il paesaggio e la natura.
Rimarranno aperti gratuitamente 60 beni culturali e ambientali fra cui ville, chiese, spazi d'arte, parchi e cascine che ospitano visite, eventi, mostre e iniziative, a due passi da Milano. L’iniziativa vedrà inoltre coinvolti centinaia di giovani volontari di diverse scuole secondarie e università.


Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter, e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della Conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.