Cerca nel blog

giovedì 26 novembre 2015

Centro Sarca: al via Le Biosfere, un viaggio interattivo nell'ecosistema italiano con percorsi sensoriali e show cooking


cid:Qmlvc2ZlcmVfQ2VudHJvU2FyY2ExLmpwZw$1500634$648297@diesis

cid:bG9nb19jZW50cm9fc2FyY2FfbWFpbC5qcGc$1481555$515850@diesis
E' stata inaugurata oggi, con il termine dei lavori di rinnovamento del Centro Sarca di Milano (Sesto S. Giovanni), la nuova iniziativa con un programma di eventi e tre padiglioni interattivi che invitano i visitatori a scoprire con i propri sensi l'ecosistema italiano, dalle Alpi al Mediterraneo e ad entrare in uno spazio dedicato alla nutrizione e alla dieta mediterranea.

 

26 novembre 2015 - Fino al 31 gennaio 2016 il Centro Sarca organizza l'iniziativa Le BioSfere. All'interno del centro commerciale tre padiglioni tematici permetteranno ai visitatori di seguire e vivere tre percorsi esperienziali: BioSfera Alpi, BioSfera Mediterraneo e BioSfera Nutrizione. I percorsi si sviluppano su due canali: attraverso la biodiversità italiana e alla scoperta della salutare dieta mediterranea. In ogni biosfera si entra in un habitat specifico, curato anche dal punto di vista tecnologico per consentire una esperienza sensoriale e interattiva, con monitor touch, proiezioni immersive grazie a video proiettori che animeranno a 180 gradi gli spazi e area lab dotata di moduli sensoriali.

Nelle Biosfere Alpi e Mediterraneo si possono sentire i profumi e le essenze, ascoltare i suoni, vedere e toccare gli ambienti tipici delle montagne alpine o della macchia mediterranea. Le scenografie nelle biosfere sono infatti composte da vere piante e display interattivi che raccontano caratteristiche, differenze e storie dei rispettivi habitat. Anche temperatura e umidità percepite sono quelli propri dei diversi territori. Nella BioSfera Nutrizione i display mostrano in cosa consiste la dieta mediterranea, che dal 2010 è patrimonio dell'umanità per l'Unesco, quali sono le regole di una corretta alimentazione e il giusto stile di vita con consigli e trucchi dal mondo della gastronomia.

Oltre che all'interno delle biosfere, questi contenuti possono essere scoperti attraverso il Sentiero della conoscenza, un percorso che permette, con l'app Biosfere creata per l'occasione, di approfondire i temi della manifestazione. C'è anche un luogo ludico: La valle dei selfie, dove i visitatori immersi in paesaggi tipici delle Alpi e del Mediterraneo possono scattarsi delle foto, che verranno pubblicate sulla pagina Facebook di Centro Sarca.

Il progetto Le BioSfere, ideato dall'agenzia di pubblicità Amikaj di Milano, lancia un nuovo concetto di Mall Experience, che Igd Spa sta proponendo all'interno dei centri commerciali di sua proprietà, ed in modo particolare il Centro Sarca, uno dei suoi fiori all'occhiello ed oggetto di recente restyling.

All'inaugurazione di oggi ha partecipato il giornalista scientifico e conduttore televisivo Roberto Giacobbo, che ha presentato una piccola trasmissione didattica sia per il pubblico presente, sia per le scuole del territorio lombardo, sui temi dell'ecosistema italiano nelle Biosfere Alpi e Mediterraneo. I

Il 28 novembre sarà ospite del Centro Sarca Gianmarco Tognazzi.
Note tecniche

I contenuti delle Biosfere Alpi e Mediterraneo sono stati realizzati da Legambiente.
Al progetto BioSfera Nutrizione hanno aderito, per la realizzazione dei contenuti, il professor Antonino De Lorenzo, direttore dalla Scuola di specializzazione in Scienza dell’alimentazione dell’Università di Tor Vergata e presidente dell’Istituto nazionale per la dieta mediterranea e la professoressa Laura Di Renzo, docente di Nutrizione umana presso la stessa Università.

cid:Qmlvc2ZlcmVfQ2VudHJvU2FyY2E0LmpwZw$1500075$319@diesis

cid:Qmlvc2ZlcmVfQ2VudHJvU2FyY2EyLmpwZw$1500221$366017@diesis

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI