Cerca nel blog

venerdì 20 maggio 2011

“Twelve: dodici donne”: al via la prima mostra fotografica in Italia dedicata all’obesità

Milano, Loggia dei Mercanti (Piazza Duomo) dal 19 al 29 maggio 2011


E’ stata inaugurata ieri, 19 maggio, alle 17,30 presso la Loggia dei Mercanti (Piazza Duomo), la prima mostra fotografica in Italia dedicata al tema dell’obesità.

Twelve: Dodici donne”, è una iniziativa voluta dall’Associazione no profit Insieme Amici Obesi in occasione della Giornata Europea dell’Obesità e patrocinata dall’Assessorato alla Salute del Comune di Milano.

Per la prima volta 12 donne, di diverse realtà italiane, raccontano, con le immagini e le parole come hanno affrontato l’obesità e hanno vinto la loro battaglia personale.

L’evento è stato moderato da Carlo Gargiulo, medico di medicina generale, e ha visto la partecipazione del prof. Federico Vignati, Segretario Sezione Lombarda della Società Italiana Obesità, di Marina Biglia, Presidente dell’Associazione Insieme Amici Obesi, di Federica Marassi, una delle 12 donne che hanno partecipato al progetto, e del dott. Giorgio Milesi, Amministratore Delegato Johnson & Johnson Medical, che ha sostenuto questo progetto innovativo.

La Società Italiana di Obesità ha accolto con grande piacere l’invito dell’Associazione Amici Obesi a patrocinare questa iniziativa. Il rapporto fra Società Scientifica e Associazione di Pazienti è fondamentale per rispondere adeguatamente ai bisogni di coloro che vivono questa patologia. Da sottolineare che in Italia questa patologia registra circa 5 milioni di obesi e circa 16 milioni di soggetti sovrappeso. L’informazione e la sensibilizzazione giocano un ruolo importante quanto si parla di patologie così presenti. E’ un obiettivo del nostro statuto e quindi compito della nostra Società scientifica sostenere questa collaborazione”.

L’associazione Insieme Amici Obesi cui Marina Biglia fa capo nasce nel 2005, per supportare le persone obese ad affrontare la patologia e per confrontarsi con gli altri malati, anziché, erroneamente, isolarsi e rinchiudersi, per proteggersi dal mondo esterno. Tra i suoi scopi, inoltre, emerge la volontà di informare sul problema e sulle sue possibili cure, fornendo anche indicazioni sui percorsi terapeutici, per affrontare quella è che una vera e propria malattia, al pari di altre, nella sfera dei disturbi del comportamento alimentare.

"Twelve: dodici donne" si inserisce fra le attività di sensibilizzazione che l'Associazione porta avanti da diversi anni. Con questo progetto vogliamo essere ancora più diretti ed incisivi perché attraverso le nostre storie e le nostre immagini vogliamo stimolare le persone che soffrono di questa patologia e aiutarle a comprendere che possono riappropriarsi della loro vita. Noi vogliamo trasmettere a tutti la nostra rinascita e quindi la possibilità della loro rinascita e abbiamo voluto farlo ironizzando su noi stesse e posando come delle vere modelle. – ha affermato Marina Biglia , Presidente dell’Associazione

Progetti di questa importanza possono essere realizzati quando possono contare su partnership solide, come in questo caso.

La mission sociale di Johnson & Johnson Medical è racchiusa nel Credo, il nostro “manifesto” etico, che definisce anche le nostre responsabilità nei confronti della comunità in cui l’Azienda opera. Responsabilità verso la comunità che si traduce anche nella promozione di iniziative per il diritto delle persone alla visibilità sociale del proprio percorso di emancipazione e ad una buona qualità della vita. Abbiamo quindi accolto con favore di sostenere il progetto Twelve perché va proprio in questa direzione” .

L’esposizione, aperta fino al 29 maggio, sarà un’occasione per scoprire attraverso le immagini che dall’obesità si può guarire e per avvicinare questa patologia alle persone, attraverso le storie di 12 donne che rappresentano un universo ben più ampio presente nel nostro Paese.

Parlarne aiuta a vincere la sfida: ti aspettiamo alla mostra!



Insieme Amici Obesi – Marina Biglia

info@insieme-amiciobesi.it

Tel. 327 1730756

Per informazioni e conferme:

Ufficio Stampa - Blu Wom Milano

info@bluwom-milano.com

Tel. 0287384640

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI