Cerca nel blog

martedì 16 febbraio 2016

Il Padiglione del Brasile si trasferisce da Expo a Mondragone - Foof gli ridà nuova vita

Dall'amore per i cani un progetto di ecosostenibilità, arte, didattica, cultura e riqualificazione del territorio.

Questa storia nasce dalla passione di una persona, l'Architetto Vito Luigi Pellegrino, che ha dedicato il suo lavoro e la sua vita al mondo del cane.
Da una sua idea prende vita Foof, un'immenso spazio interattivo di 70.000 mq immersi nel verde che vuole essere il riconoscimento e la celebrazione della relazione esistente tra il cane e l'uomo.

Foof è: un' area verde ecosostenibile, una struttura costruita secondo i canoni della bioedilizia, un allevamento per 40 razze di cani, un rifugio per cani randagi, un parco tematico e un laboratorio interattivo per cani e famiglie, una fucina di attività educative anche per studenti, un museo,  che testimonia il ruolo del cane in diversi ambiti, come l'arte la moda e il cinema e l'evoluzione del rapporto cane-uomo nella storia, e infine è anche un resort dedicato ad ospiti con animali domestici, per i quali sono a disposizione spazi, attività e servizi per rendere il più piacevole e costruttivo possibile il soggiorno, per il cane e per il padrone.

Quando a maggio l'Arch. Pellegrino visita l'Expo a Milano rimane particolarmente colpito dal Padiglione Brasile, che considera una vera e propria opera d'arte contemporanea, grazie alla sua favolosa rete galleggiante che si è trasformata per lui nell'esperienza ludica forse più divertente di Expo, e ha un sogno: fare rivivere tutto questo nello spazio Foof.
Non è dovuto passare molto tempo perché questo sogno si realizzasse: l'Achitetto si è infatti aggiudicato l'intero allestimento del padiglione, che entro il 1° maggio diventerà parte integrante della struttura di Mondragone.

Il padiglione verrà inserito nell'area tematica Foof, senza essere snaturato: la rete sospesa, punto focale del progetto di allestimento, che rappresenta la fitta anatomia idrografica brasiliana e il mix di culture e tradizioni che vivono nel Paese, sarà un percorso aereo a disposizione di adulti e bambini, dall'alto del quale potranno osservare i cluster contenenti riso, caffè, cacao e frutta e le attività che si svolgeranno nelle aree mobility sottostanti, dedicate all'interazione tra cane e padrone. 
Un' installazione permanente trasformata in un percorso esperienziale per adulti, bambini e cani ma anche un simbolo di rinnovamento, crescita e apertura culturale, artistica e turistica, per il territorio del litorale Domitio, a cui il progetto Foof è strettamente legato. Un tentativo di portare al sud un simbolo dell'Expo, evento di grande importanza per l'Italia intera, del quale il sud Italia ha però vissuto meno la componente di entusiasmo e multiculturalità, che ha pervaso Milano nei mesi della manifestazione.


Il progetto Foof si materializza anche in una esclusiva collezione di prodotti per cane e padrone che tengano conto delle necessità di entrambi. I prodotti Dog&People, studiati da Studio Irvine in stretta collaborazione con gli educatori del parco e con i cani stessi, hanno come punto di partenza il rapporto duale cane/padrone (adulto e/o bambino). 

Il Museo Foof è stato canditao dall' European Museum Forum per il premio come Museo Europeo dell'anno 2016 (European Museum of the Year Award 2016). I vincitori verrano annunciati durante la cerimonia di premiazione che si terrà nel corso dell'Annual Assembly of the European Museum Forum, dal 6 al 9 aprile 2016 a Tolosa e San Sebastian, in Spagna.  





Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI