Cerca nel blog

lunedì 28 giugno 2010

Cinisello Balsamo: per la convivenza multi-etnica nel quartiere Crocetta



Cinisello Balsamo avvia un progetto sperimentale per migliorare l'abitabilità
e la convivenza multi-etnica nel quartiere Crocetta,
con il supporto di Milano Metropoli


Venerdì 2 luglio, ore 18.30, l'inaugurazione del Laboratorio di Quartiere in viale Abruzzi



"La MIA Crocetta": è questo il nome del progetto sperimentale del Comune di Cinisello Balsamo che prende ufficialmente il via in questi giorni.
Il Comune cinisellese, noto a livello nazionale e internazionale per i progetti di riqualificazione urbana Urban e Contratto di Quartiere, che nell'ultimo decennio hanno migliorato la qualità della vita di alcune aree particolarmente critiche cambiando l'immagine complessiva della città, avvia un progetto sperimentale per migliorare l'abitabilità e la convivenza multi-etnica in Crocetta. Il quartiere, caratterizzato da grandi complessi residenziali, cresciuto velocemente negli anni Sessanta e Settanta, ha una densità abitativa sei volte superiore alla media della città (31.700 ab/kmq) con una popolazione straniera pari al 40% dell'intera popolazione residente.


«Crocetta è un quartiere caratterizzato da spazi pubblici limitati, racchiuso fisicamente in un triangolo di strade e autostrade - spiega il Sindaco Daniela Gasparini - che lo separano fisicamente dal resto della città, con problemi abitativi e di conflittualità socio-culturale legati, soprattutto, al fenomeno di sovraffollamento o subaffitto delle case, ma è un quartiere che non presenta fenomeni di criminalità organizzata. Esiste sì, come in altri quartieri periferici milanesi, il problema della sicurezza, ma si tratta più di una questione legata al mancato rispetto delle regole di convivenza che a veri e propri fenomeni di illegalità».

Uno degli obiettivi principali del progetto è proprio quello di tramutare le complessità del quartiere in opportunità cercando di costruire un nuovo modello di convivenza tra le diverse culture e nazionalità, ma non solo. Attraverso questo progetto sperimentale di rivitalizzazione sociale e di riqualificazione ambientale, l'Amministrazione intende affrontare in modo integrato le differenti problematiche che interessano l'area (dall'urbanistica e le opere pubbliche, ai problemi abitativi, dalla rivitalizzazione economica e culturale, alla promozione della legalità e della coesione sociale) facendo soprattutto leva sulle risorse e sulle opportunità che già esprime il quartiere: dalla rete di operatori e di servizi sociali esistenti alla ricchezza etnica e culturale della popolazione.

In quest'ottica, il progetto "La Mia Crocetta" intende dar vita ad un percorso di partecipazione cittadina e di collaborazione tra il Comune, le associazioni e gli operatori del quartiere per attivare nuove politiche e servizi (anche attraverso la ricerca di finanziamenti), per richiedere alle istituzioni competenti la realizzazione degli interventi già previsti o programmati (come, ad esempio, l'allargamento della passerella e la costruzione delle barriere antirumore in prossimità della A4, la passerella di scavalco sul viale Fulvio Testi, ecc) nonché per valorizzare al meglio tutte le attività e iniziative che riguardano il quartiere.

«In Crocetta - continua il sindaco - abbiamo già avviato un'attività di confronto e d'informazione con le associazioni e gli operatori del quartiere sul progetto e sulle diverse tematiche d'intervento. Con l'inaugurazione, il prossimo venerdì 2 luglio, del Laboratorio di Quartiere in viale Abruzzi 11, il Comune si avvicina anche fisicamente a Crocetta sia per stimolare la partecipazione cittadina, sia per migliorare la conoscenza dei servizi, dei progetti in corso, delle iniziative, dell'opportunità del quartiere». Daniela Gasparini sottolinea inoltre come con lo slogan del Laboratorio "Vivere Crocetta" l'Amministrazione comunale «abbia voluto lanciare un invito a tutti ad essere più presenti nel quartiere, a promuovere nuovi servizi e attività, a partecipare attivamente a tutte le iniziative che possono contribuire a migliorare l'abitabilità del quartiere e ad abbandonare timori e pregiudizi».

Oltre al Laboratorio di Quartiere è previsto a breve la pubblicazione di una newsletter e la messa on line di un sito web per promuovere tutte le iniziative, i progetti e i processi di cambiamento che interessano l'area.

Per segnalare l'importanza del progetto "La Mia Crocetta" che coinvolge tutti gli assessori e i Settori, il Sindaco ha deciso di mantenere su se stessa il compito di coordinare tutte le attività, con al suo fianco Andrea Scacchi e Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo, che collaborano per gestire la Cabina di regia, il Comitato Scientifico (con il Politecnico di Milano e l'Università Bicocca) e il Coordinamento dei Settori comunali, che costituiscono gli strumenti chiave del progetto avente come obiettivo strategico la partecipazione.

Scarica il logo e i manifesti del progetto: http://www.milanomet.it/it/ultime/sesto-san-giovanni-28-giugno-2010-2.html

Informazioni Stampa:
Paola Cinquanta
Comune di Cinisello Balsamo
tel. 02.66023322
cell. 348.8404079

www.comune.cinisello-balsamo.mi.it

Pilar Sinusia
Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo
tel. 02 24126580 - 540

www.milanomet.it


Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI