Cerca nel blog

mercoledì 28 gennaio 2015

Top Utility. Convegno 4 febbraio 2015 a Milano


UTILITIES: performance e premi il 4 febbraio a Milano

La terza indagine sulle prime 100 utility italiane Acqua, Rifiuti, Energia e Gas. Una tavola rotonda sul futuro delle società partecipate, in vista delle prossime aggregazioni e il premio alla migliore classificata in cinque categorie. In due parole: TOP UTILITY 

Milano, 28 gennaio -  La riduzione del numero delle società partecipate in Italia, da 8.000 a 1.000, sta per essere avviata. Il piano del Governo Renzi punta in questo modo a rafforzare le eccellenze dei servizi di pubblica utilità ed è sostenuto anche dal consenso della Borsa, che pare scommettere sulle potenzialità future delle utilities. Questa vivacità non riguarda però soltanto i grandi gruppi e le società quotate, destinatari naturali dell'imminente risiko delle ex municipalizzate, ma anche le buone performance di numerose realtà di medie o piccole dimensioni presenti in molte parti d'Italia. 

A delineare i nuovi scenari dei pubblici servizi sarà la terza edizione di Top Utility Analysis, l'ormai tradizionale appuntamento di settore intitolato: "Le Public Utilities: un patrimonio italiano da valorizzare", che si terrà Milano il 4 febbraio nella sede della Camera di Commercio (via Meravigli 9/b Palazzo Turati). 

"In Italia c'è una situazione ancora molto eterogenea nel settore" evidenzia Alessandro Marangoni, Ceo di Althesys e curatore della ricerca sui risultati delle prime 100 utility italiane che verrà presentata nel corso dei lavori ", accanto ai grandi gruppi, ormai di dimensioni sovraregionali o nazionali, vi è una molteplicità di realtà piccole e piccolissime, con differenze di business, solidità e risultati molto differenti. Ma la linea di tendenza è chiara: crescono le dimensioni e aumenta l'efficienza, sebbene ci sia ancora strada da fare perché il settore abbia una struttura simile a quella degli altri Paesi europei". 

Si terrà inoltre una tavola rotonda sul tema "Il futuro delle utility, tra servizio al territorio e strategie industriali" con l'intervento di esponenti di spicco del mondo delle istituzioni e delle utility. Saranno presenti, tra gli altri, Guido Bortoni, presidente dell'Autorità per l'energia elettrica, il gas e il servizio idrico, Luigi Casero, viceministro dell'Economia e delle finanze, Giovanni Pitruzzella, Presidente dell'Antitrust, Maurizio Tamagnini, amministratore delegato del Fondo Strategico Italiano (CDP) e Giovanni Valotti, presidente di Federutility, la federazione che associa le imprese energetiche e idriche. 

Verranno infine premiate, come ogni anno, le eccellenze italiane dei pubblici servizi. Oltre al Premio Top Utility assoluto, saranno assegnati premi per la categoria Sostenibilità, per la Comunicazione, un premio speciale Performance Operative ed il premio Tecnologia & Innovazione a cura di Wärtsilä. 

Il premio Top Utility ha il Patrocinio di Commissione Europea Rappresentanza per l'Italia, Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero dell'Ambiente della tutela del territorio e del mare, ENEA e si svolge in collaborazione con Federutility, Federambiente, Assoelettrica, Confservizi, FISE Assoambiente, GSE, Federchimica, Confindustria Energia, CEDEC - European Federation of Local Energy Companies, Assocarboni, AIDI - Associazione per l'Illuminazione, Assocarboni, FAST - Federazione delle Associazioni Tecniche e Scientifiche, Fondazione Consumo Sostenibile. 

Il programma completo della giornata è disponibile al sito www.toputility.it
 
Per  iscriversi al convegno cliccare qui . E' gradita la registrazione. 


--
Redazione del CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI