Cerca nel blog

giovedì 31 maggio 2012

Milano. IMU, aliquote differenziate - Immobili locati aliquote inferiori rispetto ai non locati, in uso diretto -Incostituzionalita' - Lettera Assoedilizia al Sindaco Milano



Lettera al Sindaco Pisapia del Presidente di Assoedilizia, Associazione della Proprietà Edilizia

COLOMBO CLERICI: OMBRE DI INCOSTITUZIONALITA' SULL'IMU
Il Comune dovrebbe differenziare le aliquote Imu distinguendo  gli immobili locati da quelli non locati e ridurre l'aliquota per i primi.
Un problema generale che si pone per tutti i Comuni d'Italia.


Milano –


Il Presidente di Assoedilizia Achille Colombo Clerici ha inviato una lettera al Sindaco di Milano Giuliano Pisapia nella quale si prefigura una situazione di incostituzionalità nell'applicazione dell'IMU con aliquote uguali sia per gli immobili in uso diretto dei proprietari, sia per gli immobili dati in locazione.

 Infatti i primi godono di un più favorevole trattamento fiscale a differenza dei secondi.

Questo il testo della lettera: "Signor Sindaco, desidero sottoporre alla Sua attenzione una questione, attinente alla determinazione delle aliquote IMU, che puo' assumere rilevanza di natura costituzionale. Riteniamo infatti che il Comune, nel modulare le diverse aliquote dell'IMU debba evitare di fissare una medesima aliquota per gli immobili in locazione e per gli immobili in uso diretto del proprietario. L'IMU,infatti, per questi ultimi, a differenza dell'ICI, assorbe l'Irpef e le relative addizionali regionali e comunali, dovute in relazione ai redditi fondiari afferenti i beni non locati"; ai sensi dell'art. 8 del Decreto Legislativo 14 marzo 2011, n. 23. Quindi prevedere la medesima aliquota per gli immobili non locati ( che, ripetiamo, pagano solo l'MU)  e per quelli locati (per i quali il proprietario contribuente paga l'IMU e l' Irpef nonche' le relative addizionali ) rischia di introdurre una seria disparita' di trattamento,oltre ogni ragionevolezza, tra le due tassazioni. Tant'e' che il medesimo decreto legislativo istitutivo del federalismo fiscale municipale e dell'IMU, mentre eleva le aliquote-base rispetto a quelle dell'ICI, proprio ad evitare quell'effetto distorto, prevede un'aliquota base dimezzata per l'IMU degli immobili locati. In altri termini la legge istitutiva dell'IMU prevede che il prelievo derivante da questa imposta sia maggiore rispetto a quello dell'Ici, ma parallelamente assorba altre imposte; laddove cio' non avviene quella legge prevede il dimezzamento delle aliquote. Questa e' la logica dell'IMU. Lo stesso testo originario (circolante prima della seduta del Consiglio dei Ministri che lo modifico' nell'attuale norma dell'art. 13 del decreto salva-Italia) che evidentemente era frutto di un lungo e ponderato lavoro preparatorio, prevedeva per gli  immobili locati  l'aliquota base del 4 per mille e non quella vigente del 7,6 per mille.  Si ritiene pertanto che il Comune di Milano abbia a determinare aliquote differenziate - stabilendo una aliquota per gli immobili locati congruamente ridotta, rispetto a quella degli immobili non locati, in rapporto all'entita' del vantaggio di cui questi ultimi beneficiano- onde  far venire meno la irragionevole disparita' di trattamento fiscale, che potrebbe sostanziare una illegittimita' costituzionale foriera di vasto contenzioso". 

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI