Cerca nel blog

sabato 27 giugno 2009

Milano Summer School. Moratti e Orsatti: “La città si trasforma in un campus estivo aperto ai giovani di tutto il mondo”

MILANO SUMMER SCHOOL. MORATTI E ORSATTI: "LA CITTA' SI TRASFORMA IN UN CAMPUS ESTIVO APERTO AI GIOVANI DI TUTTO IL MONDO"

Milano, 27 giugno 2006 – "Quest'estate, per la prima volta, Milano si trasforma in un vero campus estivo che apre ai giovani di tutto il mondo le sue eccellenze formative. Saranno quasi 500 gli studenti provenienti da diversi Paesi, fra cui Stati Uniti, Cina, Russia, Brasile, Australia e Turchia, che entreranno a far parte della community creata con il progetto Milano Summer School, dove il Comune offrirà una serie di agevolazioni, sia culturali sia ricreative, studiate per i ragazzi che scelgono Milano per i loro studi".

Così il Sindaco Letizia Moratti è intervenuta ierimattina, con l'Assessore al Turismo, Marketing Territoriale, Identità Massimiliano Orsatti, alla presentazione del progetto Milano Summer School.

"Milano lancia un'idea nuova di estate aperta ai giovani– ha spiegato il Sindaco - Milano è turismo, arte, cultura, con il progetto Summer School, frutto di un lavoro di rete messo in campo dal Comune di Milano e dalle migliori realtà formative, culturali e turistiche della città, diventa anche un grande laboratorio di studio. Apriamo ai talenti creativi di ogni Paese le nostre eccellenze di stile, di ricerca, di cultura – ha proseguito Letizia Moratti - Milano Summer School è il simbolo di una Milano che c'è, che cresce, che attira i ragazzi. Una città che piace ai giovani, anche in estate".

"Un progetto che mira a destagionalizzare l'offerta turistica della città, rendendo Milano viva anche durante i mesi estivi, consolidandone l'attrattività nel segno delle grandi eccellenze formative, culturali e artistiche". Così ha commentato l'Assessore al Turismo, Marketing Territoriale, Identità Massimiliano Orsatti. "L'impegno dell'Amministrazione – continua Orsatti – consiste nel promuovere iniziative che rafforzino l'identità di Milano come centro di attrazione culturale per i giovani talenti provenienti da tutto il Paese e soprattutto dall'estero, che attraverso un soggiorno in città possono cogliere l'opportunità per accrescere la propria esperienza formativa in un contesto di grandi stimoli intellettuali".

Questi i numeri di Milano Summer School (29 giugno – 7 agosto): 80 corsi, 16 scuole e università, 7 ambiti tematici tra cui scegliere: moda, design, artigianato, musica, ambiente, turismo e relazioni internazionali, italiano e una community cosmopolita.

I partecipanti al progetto Milano Summer School saranno facilmente riconoscibili grazie alle felpe, le T-shirt e cappellini che, oltre a costituire un valido strumento di merchandising per l'immagine della città, avranno anche il compito di favorire e aumentare la coesione tra tutti i membri della community.

Milano Summer School non è solo un ricco e variegato programma di studio e formazione, ma anche una grande community cui far parte. Grazie all'azione sinergica del Comune e dell'Assessorato al Turismo, Marketing Territoriale, Identità è stato ideato un social program rivolto a tutti gli iscritti alla community. Ogni lunedì infatti, in una sede istituzionale, prenderà vita un welcome party per consentire agli studenti di incontrarsi e conoscersi oltre a prendere i primi contatti con la città. Tante altre saranno le occasioni di socializzazione attraverso i vari happy hours in programma in Triennale, al Museo Diocesano, di Storia Naturale oltre a interessanti dopo cena nei luoghi del design milanese. Spazio anche all'arte, alla musica e agli eventi con ingressi agevolati, convenzioni e visite guidate, da Brera al Castello Sforzesco e Palazzo Reale sino alle oltre 200 manifestazioni e iniziative che compongono la Bella Estate di Milano: opere liriche, performance di danza, spettacoli teatrali, concerti e incontri nei musei. Per chiunque voglia prolungare il proprio soggiorno in città e in Italia dopo il periodo di studio, Milano Summer School offre agevolazioni e pacchetti turistici grazie a particolari convenzioni con CTS, Ostelli della Gioventù, Ventana Fiera Group, Fiavet-Federazione Italiana Agenti di Viaggio e Astoi-Associazione Italiana Tour Operator.

Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito:
www.milanosummerschool.com




venerdì 26 giugno 2009

Milano Scienza. In scena al Crt ‘Tinnitus’: il teatro si trasforma in orecchio della città


MILANO SCIENZA. IN SCENA AL CRT 'TINNITUS': IL TEATRO SI TRASFORMA IN ORECCHIO DELLA CITTA'

Milano, 26 giugno 2009 - Portare in scena la scienza. Suoni e rumori che sono autogenerati dall'apparato uditivo e che, alla prima scomparsa, vengono illusoriamente percepiti come provenienti dall'ambiente circostante. E' Tinnitus – Spenga la luce per favore! So suonare soltanto al buio, l'ultima provocazione in scena martedì 30 giugno, alle ore 20.45, al CRT di via Alemagna 6. Lo spettacolo si inserisce nel cartellone di Milano Scienza Milano Mondo, la kermesse dedicata al sapere scientifico promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune.

Gli attori della compagnia Masque Teatro nella loro performance sono una macchina sonora, un pianoforte disklavier, un magnetofono a bobina. Sarà il pubblico ad azionare e controllare indirettamente la macchina. L'avviamento e la regolazione del numero di giri dei motori che movimentano le diverse serie di produttori del suono sono direttamente legati al numero di spettatori e alla loro "turbolenza" sonora. Il teatro diviene così metafora fisica dell'orecchio interno: il padiglione è la città. Anche i suoni che provengono dall'ambiente esterno (città) possono scatenare il 'tinnitus', possono cioè funzionare come innesco o regolazione della macchina.

La ricerca di Masque si concentra sul racconto di Kafka A colloquio con l'Orante.

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.
E' consigliata la prenotazione al numero: 02.89011644


--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

giovedì 25 giugno 2009

Triennale. Mostra per celebrare i 40 anni di Woodstock

TRIENNALE. UNA MOSTRA PER CELEBRARE I 40 ANNI DI WOODSTOCK

Milano, 25 giugno 2009 – Agosto 1969. A Bethel nello stato di New York mezzo milione di giovani partecipano al più grande evento della storia del rock. È il Woodstock Music and Arts Fair, tre giorni di festival all'insegna della musica, della pace e della cultura hippy che ha segnato un'intera generazione. Sul palco salgono i più grandi musicisti di allora, da Jimi Hendrix a Janis Joplin, dagli Who ai Jefferson Airplane a Santana, per un concerto che segnerà la loro consacrazione. Da domani, venerdì 26 giugno al 20 di settembre, quarant'anni dopo lo storico raduno, Milano celebrerà Woodstock e i suoi protagonisti con un'iniziativa alla Triennale Bovisa Woodstock – The After Party. Una mostra di fotografie, ma anche un dj-set e una rassegna cinematografica che faranno rivivere l'atmosfera dei "figli dei fiori", tra ricordi e scoperte. La mostra (a ingresso gratuito) fa parte dell'iniziativa "Free Bovisa" ed è realizzata dalla Triennale con il patrocinio dell'assessorato allo Sport e Tempo libero.

"Il festival di Woodstock, con i suoi messaggi di pace, di libertà e di amore ha segnato una generazione di giovani – sottolinea l'assessore allo Sport e Tempo libero Alan Rizzi – diventando un simbolo del costume giovanile, a volte condiviso a volte messo in discussione anche dalle generazioni successive. L' iniziativa alla Triennale a ingresso gratuito, riproporrà questo tema lasciando ai visitatori, tra cui spero ci siano molti ragazzi, la libertà di sentirsi o meno parte di quello storico evento".

Nell'ambito della mostra ogni giovedì, a partire dalle 19.00, saranno organizzati dj-set e a seguire la rassegna di film Generations, proiettati in lingua originale con i sottotitoli in italiano.
L'appuntamento è da domani venerdì 26 giugno a domenica 20 settembre alla Triennale Bovisa, dal martedì alla domenica, dalle 11.00 alle 21.00. Il giovedì l'orario è prolungato fino alle 23.00. L'ingresso è gratuito.



In allegato il programma dell'iniziativa.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Lampade esauste: Ecolamp raddoppia raccolta 2009

Comunicato stampa                   25 giugno 2008 
 
 

Ecolamp raddoppia nei primi sei mesi del 2009 i risultati di raccolta del 2008 
 

Il Consorzio conferma la propria posizione di leader

nel recupero e lo smaltimento delle sorgenti luminose esauste 

Il successo della raccolta E' con grande soddisfazione che Ecolamp dichiara di aver duplicato nei primi sei mesi del 2009 il risultato dell'intero anno 2008 raggiungendo i 320.000 kg di lampadine raccolte in tutta Italia: un traguardo molto significativo se si considera che nell'intero anno 2008 il Consorzio aveva raggiunto un totale di 160.000 kg di sorgenti luminose raccolte.
L'impegno di Ecolamp nell'educazione e sensibilizzazione L'impegno di Ecolamp nella sensibilizzazione dei cittadini a comportamenti virtuosi, di rispetto per l'ambiente e di attenzione verso la raccolta differenziata di questi rifiuti, ha sortito ottimi risultati. Non solo: Ecolamp è attivo nella sensibilizzazione anche dei professionisti dell'illuminotecnica, per i quali ha ideato Extralamp. Il servizio Extralamp, attivo dal 1° febbraio 2009, permette agli installatori di impianti di illuminazione di richiedere il ritiro gratuito delle sorgenti luminose esauste presso i loro magazzini in tutta Italia, per un quantitativo minimo di 100 chilogrammi a richiesta fino al 31 dicembre 2009.

E' attraverso questi due canali di azione che Ecolamp ha potuto ottenere questo successo.

 
Il consorzio Ecolamp e la mission
Ecolamp, il principale consorzio senza scopo di lucro per la raccolta e lo smaltimento di apparecchiature di illuminazione, costituito nel 2004 dalle principali aziende nazionali ed internazionali del settore illuminotecnico, gestisce in tutto il Paese un servizio di ritiro, trasporto e trattamento delle apparecchiature di illuminazione a fine vita.
I numeri di Ecolamp Il Consorzio ad oggi fornisce i propri servizi ad oltre 2500 centri di raccolta comunali in tutta Italia e ha provveduto a fornire oltre 6000 contenitori di proprietà del Consorzio da posizionare nelle isole ecologiche per un investimento totale di 1,5 milioni di euro: Ecolamp ha infatti ideato e realizzato dei cassonetti metallici appositi per il conferimento delle sorgenti luminose esaurite che, in quanto rifiuti fragili e pericolosi, devono essere trasportate in totale sicurezza. I contenitori verdi Ecolamp, rigorosamente conformi agli standard europei, sono stati studiati in due versioni, una per la raccolta dei tubi fluorescenti lineari e una per tutte le altre tipologie di lampade; ognuno dei contenitori è dotato di un codice a barre che ne permette l'identificazione e la tracciabilità lungo tutto il percorso: dal centro di raccolta all'impianto di trattamento.
Fabrizio D'Amico, DG di Ecolamp: la strategia di Ecolamp "Il raggiungimento di questo traguardo rappresenta per noi un successo che ci stimola ad impegnarci con sempre maggior decisione e ad investire energie nell'ambito dell'education e del servizio agli operatori professionali del mondo illuminotecnico" afferma Fabrizio D'Amico, Direttore Generale di Ecolamp. "L'esperienza di questi anni ci ha insegnato che sono questi i canali su cui porre la nostra attenzione: da un lato l'educazione al cittadino, che ha difficoltà nel riconoscere nelle lampadine esauste un rifiuto che necessita di un particolare trattamento rispetto al vetro, per via dei materiali nocivi in esse contenute; dall'altro i servizi rivolti ai professionisti che, dovendo gestire grandi quantità di rifiuti di questo tipo e non potendo appoggiarsi alle isole ecologiche comunali, devono essere incentivati alla corretta gestione dei medesimi".
 

www.ecolamp.it 

Ufficio Stampa Ecolamp: Conca Delachi – Sara Gentile sgentile@concadelachi.com Tel. 02/48193458

Marketing & Comunicazione Ecolamp: Martina Cammareri cammareri@ecolamp.it Tel. 02/37052936

mercoledì 24 giugno 2009

Premio MilanoDonna. Moratti: “Milano, una città capace di valorizzare le donne”

PREMIO MILANODONNA. MORATTI: "MILANO, UNA CITTÀ CAPACE DI VALORIZZARE LE DONNE"

Milano, 24 giugno 2009 – "Questo premio valorizza le donne che, nei campi più diversi, sono state capaci di realizzarsi professionalmente e hanno portato nel loro lavoro sensibilità e umanità, ma soprattutto sono state capaci di essere attente ai problemi sociali, oltre a quelli professionali dei diversi settori in cui operano e hanno operato".

Lo ha detto il Sindaco Letizia Moratti durante la cerimonia di consegna del Premio MilanoDonna, giunto alla sua terza edizione, svoltasi oggi nella Sala Alessi di Palazzo Marino, istituito dal Sindaco Moratti con la collaborazione dell'assessorato alla Famiglia Scuola e Politiche sociali e la direzione artistica di Gisella Borioli.

"È un premio importante – ha proseguito il Sindaco - per una città all'avanguardia: abbiamo già raggiunto i parametri fissati dall'Europa in quanto ad occupazione femminile e questo è reso possibile anche dalle politiche di conciliazione famiglia-lavoro messe in atto dall'amministrazione comunale che permettono alle donne di realizzarsi nella maternità e nella professione ".

"Il riconoscimento è anche per le giovani donne – ha concluso Letizia Moratti - c'è infatti un ponte ideale tra loro e le donne che hanno già avuto la possibilità di affermarsi e sono oggi un esempio per quelle che hanno raccolto i primi successi".

"Credo che ciascuna grande donna oggi premiata sia un esempio per i giovani talenti che oggi segnaliamo – ha dichiarato l'assessore alla Famiglia Scuola e Politiche sociali Mariolina Moioli - Ciascuno è un valore, ma se si è in squadra il valore è ancora più grande. Chiediamo a tutte voi di essere squadra insieme a noi per rendere questa città sempre migliore".

Il premio MilanoDonna è un riconoscimento, per 8 donne che hanno contribuito per tutta la vita al progresso della società, e ad altrettante 8 giovani donne, sicure promesse di talento e impegno.

Ogni anno la rosa di donne col "cuore e col cervello", nate a Milano o che qui vivono o lavorano, si arricchisce di nuove straordinarie presenze.

Oggi sono state premiate otto indiscutibili grandi protagoniste del mondo della scienza, dell'arte, del volontariato e altrettante giovani di sicuro valore hanno ricevuto dalle mani del Sindaco Letizia Moratti il prestigioso riconoscimento.

Si tratta di Amalia Litta Modignani, operatrice sociale e culturale; Gae Aulenti, architetto e designer di fama internazionale; Valentina Cortese, attrice; Mirella Freni, soprano; Rosalba Terranova Cecchini, medico e neuropsichiatria; Maria Antonia Pigozzi Rossini, imprenditrice con il cuore nel volontariato; Celestina Milani, glottologa e storica della ricerca linguistica; Tatiana Quercia De Bartolomeo, analista e professionista per le pari opportunità per le 'grandi donne'.
Mentre, per i giovani talenti, riconoscimenti sono andati a: Patricia Kieran, zoologa e ambientalista; Margherita Missoni, per il connubio tra moda e volontariato; Tatiana Larionova, pianista; Ambra Medda, curatrice e sovraintendente di arte architettura e di design; Rebecca Bianchi, danzatrice
Fabrizia Mutti, regista cinematografica e teatrale; Micol Sabbadini, fotografa edElena Valassi, medico e ricercatrice.

Nel 2008 sono state premiate per le Grandi Donne Mila Schön, Cristina Mondadori, Ornella Vanoni, Pinin Brambilla Barcilon, Maria Luisa Spaini Rivolta, Giovanna Cavazzoni, Cosetta Colla, Maddalena De Padova; mentre per le Giovani Donne Gaia Trussardi, Antonella Cassano, Maia Sambonet, Camila Raznovich, Randa Ghazy, Chiara Ciavatta, Dounia Ettaib, Ilaria Marelli.

Nel 2007 sono state premiate per le Grandi Donne Fernanda Pivano, Amalia Ercoli Finzi, Anna Proclemer, Mariuccia Mandelli, Rosella Silvestrini, Madre Teresa Gospar, Cini Boeri, Anna Maria Prina; e per le Giovani Donne Serena Sinigaglia, Alice Baccalini, Gigliola Castellini Curiel, Giorgia Paolini, Federica Brunelli, Gentucca Bini, Martina Mondadori, Cristina Battaglia.

Allegati



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

lunedì 22 giugno 2009

Diggita 100% adsense revenue sharing

Il 26 giugno 2009 sarà il secondo compleanno per www.diggita.it e per festeggiare l'evento con tutti i suoi utenti lo staff ha deciso in via eccezionale di impostare il raddoppio dei guadagni adsense verso tutti gli iscritti PER SEMPRE e per tutti gli articoli inseriti.

Per attivare la promozione basterà mandare una richiesta via email al responsabile adsense: adsense@diggita.it entro e non oltre il 26 giugno 2009.

Nella richiesta sarà necessario indicare i propri blog o siti, ed il nome-cognome di un responsabile con soggetto "portami al 100%"

La promozione è aperta a tutti i gestori di blog e siti che ne faranno richiesta entro il 26 giugno!!


Per ulteriori dettagli aggiornati vi invitamo infine a seguire il nuovissimo blog di diggita: http://blog.diggita.it



diggita ed AdSense

Il sistema è molto semplice, Diggita ti riconosce una percentuale di guadagno dagli articoli che pubblicherai all'interno di diggita.it, segnala il tuo codice Google AdSense ID sul tuo profilo diggita cliccando su modifica. Una volta inserito il codice completo cliccare su "salva" in fondo alla pagina. Così facendo in ogni articolo che scriverai sulle pagine di diggita.it presenterà una quota del 50% di tuoi annunci AdSense per sempre.

NB: quando sei loggato non visualizzerai mai il tuo codice adsense nelle tue pagine per evitare click sui tuoi stessi adsense.

Grazie a diggita.it i tuoi annunci avranno una visibilità superiore e riuscirai a far aumentare il numero di visualizzazioni adsense ed aumentare i guadagni sul tuo conto AdSense . Più i tuoi articoli saranno popolari e più saranno alti i ricavi, Google stesso provvederà ogni inizio mese a pagare la parte guadagnata su diggita.it tramite assegno o bonifico attraverso il servizio AdSense


Per impostare adsense basta avere un account su google Gmail e un sito internet, se non si ha un sito internet basta impostare "www.diggita.it" come sito personale.
Una volta aperto un account di adsense si potrà segnalare il codice su diggita e iniziare a guadagnare immediatamente.

Cos'è AdSense

AdSense E' il programma che ti permette di guadagnare in modo semplice e veloce attraverso annunci pubblicitari che compariranno sulle tue pagine diggita.it! ora, ci vogliono pochi secondi e non costa niente!

Quali i vantaggi?

E' l'unico programma che premia non solo il tuo impegno nell'aggiornare diggita.it con notizie, giochi, video di interesse e di qualità ma anche il tuo entusiasmo nel coinvolgere gli amici ad iscriversi! Più siamo e più guadagnamo.

Come si guadagna?

Il suo funzionamento è semplicissimo: si segnalano articoli su diggita.it, il 50% dei click generati su diggita.it andrà all'utente, mentre il restante 50% andrà ai gestori del sito. In parole più semplici:
* tu scrivi un articolo su diggita
* L'articolo, una volta inserito all'interno di diggita, visualizzerà annunci adsense Per Sempre e ad ogni 10 visualizzazioni, 5 impressioni saranno di tuoi annunci adsense.

Ogni annuncio che comparirà nelle notizie che hai pubblicato su diggita.it genererà dei ricavi giornalieri proporzionali alla popolarità ed al numero di visite. Diggita.it si occupa di visualizzare i tuoi annunci e Google AdSense conteggerà in tempo reale il numero di visualizzazioni ed i guadagni.

Come raddoppiare i guadagni fino al 100% degli AdSense visualizzati nei miei articoli?

E' anche possibile guadagnare sul 100% degli adesense visualizzati nei propri articoli. Basta segnalare il sito o blog che si gestisce allo staff, con il nome cognome e indirizzo email del gestore, lo staff provvederà a valutarlo e se ritenuto idoneo potrai raddoppiare i guadagni.

Come monitorare i guadagni con i canali di AdSense

Google AdSense mette a disposizione alcuni criteri di monitoraggio per aiutarti a capire il numero di visite e i guadagni generati dal sito diggita.it. Per monitorare in tempo reale i guadagni con diggita.it utilizza i canali di monitoraggio URL, in questo modo potrai monitorare le prestazioni su tutti gli articoli inseriti su diggita. Puoi inserire l'indirizzo www.diggita.it ma anche l'indirizzo di un singolo articolo su diggita.

Per creare un canale URL:

1. Accedi al tuo account adsense all'indirizzo https://www.google.com/adsense

2. Fai clic sul link Impostazioni AdSense e quindi su Canali di monitoraggio.


3. Cliccare su "Canali URL" e "aggiungi nuovi canali URL" Nel campo di testo URL, immetti diggita.it o l'URL completo della notizia pubblicata, fai clic su aggiungi nuovo canale.


Il nuovo canale URL inizierà a monitorare i dati quasi immediatamente.


http://www.diggita.it/adsense.php

venerdì 19 giugno 2009

Concerti San Siro. “Amiche per l’Abruzzo” fino alle 24 e senza ztl

CONCERTI SAN SIRO. "AMICHE PER L'ABRUZZO" FINO ALLE 24 E SENZA ZTL

Milano, 19 giugno 2009 – Deroga fino a mezzanotte e niente ztl per il concerto "Amiche per l'Abruzzo", in programma domenica 21 giugno allo stadio san Siro. Lo ha stabilito oggi la Giunta comunale. Restano operativi gli altri servizi previsti per i concerti estivi al Meazza: il parcheggio gratuito di Lampugnano e il servizio di navetta che collega il posteggio con lo stadio.

"Quello di domenica – ha dichiarato l'assessore agli Eventi Giovanni Terzi – è un grande concerto, con artiste internazionali che si esibiscono a favore della ricostruzione in Abruzzo. Non sarebbe quindi giusto imporre rigide limitazioni in termini di orario. Non solo. Dal momento che la ztl in vigore ieri sera per il concerto dei Depeche Mode si è rivelata inefficace, domenica non verrà riproposta".

"Milano – ha concluso Terzi – deve far sentire la sua voce per sostenere la musica. Ormai siamo di fronte a una vera e propria battaglia culturale cui tutti i cittadini sono chiamati a rispondere per tutelare poche ore di musica all'anno. Concerti che confermano il ruolo protagonista di Milano nel panorama internazionale".

Sul palco di "Amiche per l'Abruzzo", assieme a Laura Pausini, si esibiranno Elisa, Fiorella Mannoia, Gianna Nannini e numerose altre artiste italiane.

Per informazioni: www.livenation.it



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

giovedì 18 giugno 2009

BIC LA FUCINA PROMUOVE IL“VALORE” DEI MANAGER


BIC LA FUCINA PROMUOVE IL"VALORE" DEI MANAGER:

UN MODELLO VINCENTE CONTRO LA CRISI

 

Oltre 50 dirigenti candidati, già avviati 6 accoppiamenti manager-azienda. A pochi mesi dal lancio del progetto Valore emergono i primi risultati del progetto di reinserimento dei professionisti

 

 

Milano, 18 Giugno 2009. Primi bilanci del progetto Valore, iniziativa promossa dalla Provincia di Milano e ManagerItalia e attuata da BIC La Fucina - Business Innovation Center non profit che opera per lo sviluppo imprenditoriale dell'area metropolitana milanese - volta al reinserimento dei dirigenti rimasti senza lavoro a seguito della crisi finanziaria.

 

Sono oltre 50 i professionisti dell'area milanese che hanno risposto al bando per mettere le proprie competenze e la propria esperienza gestionale a disposizione di quelle imprese intenzionate ad investire sulla propria espansione.

 


Milano Summer School

TURISMO. ORSATTI PRESENTA INIZIATIVA "MILANO SUMMER SCHOOL"

Milano, 18 giugno 2009 – Domani, venerdì 19 giugno, alle ore 12.30, in Sala dell'Orologio, a Palazzo Marino, l'assessore al Turismo, Marketing territoriale e Identità Massimiliano Orsatti presenterà alla stampa l'iniziativa "Milano Summer School". Si tratta di corsi di formazione, in programma nel periodo estivo, rivolti a studenti e neo laureati italiani e stranieri che potranno coniugare un soggiorno-vacanza a Milano con l'approfondimento delle sue eccellenze culturali e formative.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

mercoledì 17 giugno 2009

Estate sui Navigli 2009

TURISMO: SABATO APRE "ESTATE SUI NAVIGLI 2009"

Milano, 17 giugno 2009 – E' il Naviglio Grande la location scelta per il lancio ufficiale di "Estate sui Navigli 2009", la ricca rassegna di eventi, arte, musica e spettacolo presentata questa mattina alla stampa a bordo di un battello per la navigazione delle acque milanesi. La manifestazione, realizzata con il patrocinio e il contributo dell'Assessorato al Turismo, Marketing territoriale e Identità e dell'Associazione dei commercianti di zona, è organizzata da Navigli Lombardi scarl in collaborazione con il Consiglio di zona e le diverse associazioni del territorio.

Il cartellone della manifestazione, che offrirà ai cittadini oltre 40 eventi gratuiti, è stato illustrato dall'assessore Massimiliano Orsatti, assieme al Presidente di Navigli Lombardi Emanuele Errico, a Luciano Visai, consigliere della Canottieri Milano, Sergio Passetti, consigliere di Canottieri Olona e Filippo Giordano, direttore artistico della rassegna.

"Salutiamo con entusiasmo l'avvio di questa nuova edizione di Estate sui Navigli – ha detto Orsatti -, una manifestazione pensata per offrire ai milanesi tante proposte per tutti i gusti, dalla musica allo sport e alla cultura e molto altro in uno spazio caratteristico e identitario come quello delle nostre vie d'acqua, sempre più da scoprire e da godere".

Le vie d'acqua milanesi saranno le protagoniste dell'estate milanese, a partire dalla serata inaugurale di sabato 20 giugno che proporrà un programma ludico-sportivo e musicale: le barche della Canottieri Milano e della Canottieri Olona daranno vita all'esibizione "Sfila la Milano che rema", che si alternerà a due concerti dell'Olympia Ragtime Band e della Bocconi Jazz Business Unit sul Palco Galleggiante dell'Alzaia Naviglio Grande e in Vicolo Lavandai.

L'umorismo di Roberto Brivio terrà banco domenica 21 con "Naviglio in Festa": Grazia Maria Raimondi, assieme a Federika e Maria Brivio, presenterà poesie, aneddoti, interpretazioni e canzoni milanesi, che culmineranno nel vero e proprio show di Roberto Brivio, accompagnato dal maestro fisarmonicista Sergio Ferrari.

Iniziative sono previste al Vicolo dei Lavandai sul Naviglio Grande, in via Scoglio di Quarto sul Naviglio Pavese, nelle chiese di San Cristoforo e Santa Maria delle Grazie al Naviglio oltre al palco itinerante sull'acqua allestito sull'alzaia. La kermesse, oltre a rappresentare un momento di svago per la città, intende valorizzare lo straordinario patrimonio storico e culturale dei Navigli.

La rassegna "Suoni Naviganti 2009" offre varie proposte musicali: nelle giornate di giovedì, venerdì e domenica si alterneranno esibizioni di jazz, soul, blues ed etnica, mentre il sabato sarà dedicato ai concerti di musica classica. La musica di "Estate sui Navigli 2009" oltrepasserà le mura cittadine per raggiungere il Castello di Abbiategrasso e Villa Castelbarco a Vaprio d'Adda, che ospiteranno concerti di Enrico Rava, Stefano Benni e Alda Merini.

Oltre a sport e musica, ci sarà spazio anche per iniziative di degustazione, come "Isola delle Cittaslow" e a quelle dedicate alle famiglie e ai bambini come "NavigaMI", il tour in battello per riscoprire i Navigli con un vero e proprio viaggio nel tempo e nelle tradizioni milanesi.

"E' la prima volta – spiega Emanuele Errico, Presidente di Navigli Lombardi scarl – che riusciamo a raccogliere e mettere insieme la ricca programmazione artistica delle diverse realtà attive sui Navigli. Viene così premiato il nostro lavoro e quello dell'Assessorato al Turismo, teso a promuovere e valorizzare un bene paesaggistico e culturale, una risorsa da preservare e sviluppare con nuovi progetti e iniziative".

"Estate sui Navigli 2009" sarà inaugurata sabato e, con una pausa tra il 10 e il 26 agosto, si concluderà domenica 13 settembre.

In allegato il programma

Serata inaugurale sabato 20 giugno

Programma
18.30 Naviglio Grande:
"Sfila la Milano che rema" (1a esibizione)

19.30 Palco Galleggiante Alzaia Naviglio Grande:
Olympia Ragtime Band

20.30 Naviglio Grande:
"Sfila la Milano che rema" (2a esibizione)

21.30 Vicolo Lavandai:
Bocconi Jazz Business Unit

Programma


--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Milano. Croci: “Al concerto dei Depeche Mode con i mezzi pubblici”

MOBILITÀ. CROCI: "AL CONCERTO DEI DEPECHE MODE CON I MEZZI PUBBLICI"

Milano, 17 giugno 2009 – Domani, giovedì 18 giugno, in occasione del concerto dei Depeche Mode a san Siro, dalle ore 13.30 fino a due ore dopo la fine dello spettacolo, entrerà in vigore la zona a traffico nell'area circostante lo stadio.

"Proseguiamo con l'impostazione dell'anno scorso – spiega l'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci – per create le migliori condizioni sia per gli spettatori che per i residenti, in termini di impatto acustico e mobilità. Verrà posticipata di un'ora circa la chiusura della linea 1 della metropolitana, saranno potenziate le linee di superficie e verrà istituito un servizio di collegamento dal parcheggio di Lampugnano a san Siro".

Le vie interessate sono:
• viale Caprilli, dall'intersezione con via Gignese in direzione piazzale dello Sport;
• via Palatino, da via degli Ottoboni in direzione piazzale dello Sport;
• via dei Piccolomini, da via Rospigliosi in direzione via Achille;
• via Federico Tesio, dall'intersezione con via Harar in direzione via Achille;
• via Patroclo carreggiata laterale, numeri dispari a partire dal civico 19 in direzione via Tesio.

Per agevolare il flusso e deflusso del traffico nei pressi dello stadio è stato vietato l'accesso degli autoveicoli ai parcheggi di via Tesio (eccetto per i bus muniti di pass), via Achille (esclusi i veicoli per il trasporto disabili o per i mezzi di servizio muniti di pass) e piazzale dello Sport.
E' stato messo a disposizione del pubblico invece il parcheggio di Lampugnano (2.000 posti) con un servizio di navetta a carico dell'Amministrazione comunale.

Il servizio di superficie sarà potenziato con 12 tram jumbo che partiranno da piazzale Axum a partire dalle 23.00 e con l'istituzione di una navetta che collegherà Axum-De Angeli e Axum-Duomo, in funzione dalle 23.30 alla 1.30 circa.

Saranno inoltre messi a disposizione 16 autobus aggiuntivi: 6 serviranno da rinforzo alla linea 90, da Lotto alla Stazione Centrale, e 10 effettueranno il servizio navetta da piazzale dello Sport a Lampugnano, dalle 23.30 alla 1.00 circa.
Inoltre, dalla 1.00 alle 2.00 Atm effettuerà il servizio integrativo della linea 199 (sostitutiva della M1) da Lotto a Sesto FS.

Verrà potenziato anche il servizio della metropolitana, con 6 treni aggiuntivi. L'ultima partenza da Lotto sarà posticipata alla 1.10.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

martedì 16 giugno 2009

Milano laboratorio della mobilita' sostenibile


MILANO LABORATORIO DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE
Presentati a Palazzo Marino i risultati del 3° rapporto della Fondazione Rosselli


Milano, 16 giugno 2009 – Realizzare una mobilità e un sistema di trasporto di persone e di merci più efficienti e al tempo stesso più rispettosi dell'ambiente e delle esigenze sociali. Questo l'obiettivo del 3° Rapporto "Le priorità nazionali della ricerca industriale" relativi all'area "Mobilità sostenibile", i cui risultati sono stati presentati ieri a Palazzo Marino. Si tratta di un'analisi sistemica approfondita, per valutare il potenziale tecnologico del mondo della ricerca e della produzione italiani e, inoltre, le potenzialità strategiche delle ICT (tecnologia dell'informazione e della comunicazione).

"Il rapporto fornisce importanti indicazioni per indirizzare le politiche delle amministrazioni pubbliche e le prospettive di sviluppo industriale per l'amplissimo settore delle imprese impegnate nella mobilità sostenibile", ha dichiarato l'Assessore Luigi Rossi Bernardi, Assessore alla Ricerca, Innovazione, Capitale Umano del Comune di Milano.

Lo studio ha assunto, come focus dell'analisi, la mobilità di persone e merci sulle infrastrutture stradali con veicoli su gomma – automobili, autobus, autocarri, autoarticolati – nel contesto sia urbano sia extraurbano, con l'interconnessione con altre modalità di trasporto (ferrovia, nave, aereo).

Il Rapporto ha analizzato il livello di conoscenze e competenze riguardo la tecnologia in Italia, le opportunità funzionali e l'attrattività di venti tecnologie (sistemi software, wireless, sensoristica). Tecnologie considerate strategiche sia dal punto di vista sociale sia da quello del mercato, in quanto consentono di realizzare una mobilità più informata, di ridurre le congestioni e l'entità del traffico con un effetto positivo sull'ambiente, di aumentare la sicurezza dei viaggiatori e dell'ambiente circostante, di soddisfare le istanze sociali del trasporto, ad esempio, migliorando la qualità della mobilità di persone ipovedenti.

Per quanto riguarda la fattibilità delle tecnologie, il documento evidenzia come le competenze delle aziende e dei centri di ricerca italiani siano particolarmente solide a partire da diverse tecnologie di base, per alcune delle quali le aziende italiane occupano posizioni di leadership internazionale nel loro sviluppo.

"Le imprese italiane, in primo luogo quelle dell'area milanese – ha confermato Claudio Roveda, Professore di ingegneria gestionale del Politecnico di Milano e socio fondatore della Fondazione Rosselli – dispongono di competenze tecniche e capacità innovative allineate a quelle della concorrenza internazionale, per cui sono pienamente in grado di collaborare alla progettazione e alla realizzazione di soluzioni avanzate di tipo sistemico ai problemi della mobilità sostenibile. Occorre però che le istituzioni pubbliche assumano decisamente il ruolo di promotore e progettista di sistema di tali soluzioni e quindi di "acquirenti" di innovazioni sviluppate dalle imprese."

Il Rapporto ha messo in rilievo fattori di freno alla diffusione di queste tecnologie, principalmente sul piano socio-organizzativo, raramente su quello tecnologico. Le difficoltà derivano dalla complessità intrinseca della filiera dell'offerta di servizi e soluzioni per la mobilità sostenibile, che coinvolge "mondi" diversi e autonomi: i provider ICT, i produttori di terminali consumer, gli operatori di rete mobile, wireless, satellitare, le aziende automobilistiche, i gestori dell'infrastruttura. E' necessario che questi attori elaborino soluzioni condivise riguardo la compartecipazione agli investimenti e la ripartizione dei benefici, la condivisione dei dati, la costruzione di sistemi compatibili secondo opportuni standard.

Esistono poi criticità connesse all'utente finale, ossia alla sua disponibilità a investire in dispositivi e servizi sofisticati e ancora costosi, e soprattutto alle possibili intrusioni nella sua privacy, con la registrazione da parte di terzi dei suoi spostamenti e della sua posizione.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Mobilita' e Ambiente. Bikesharing a Milano

MOBILITA' E AMBIENTE. AL VIA NUOVA CAMPAGNA DEL COMUNE PER IL BIKESHARING

Milano, 16 giugno 2009 - Il Comune lancia una nuova campagna per promuovere l'utilizzo del bikesharing nel periodo estivo. "Con l'estate - ha detto l'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edorado Croci - puntiamo ad un ulteriore incremento degli abbonati a Bikemi, il servizio di mobilità sostenibile del Comune di Milano, realizzato in collaborazione con ATM, che riscuote un gradimento crescente da parte dei milanesi, ma anche dei turisti e dei city users che sempre più utilizzano la bici gialla per muoversi in città".

La campagna di comunicazione è firmata anche questa volta dall'ADCI, l'Art Directors Club Italiano. Graficamente coerente con la precedente, presenta messaggi nuovi: libertà, benessere, intelligenza, ecologia ed estate sono le parole chiave.
Per il lancio della campagna la società Clearchannel utilizzerà 26 schermi luminosi, 1.000 poster formato 6x3 che saranno esposti fino all'autunno e speciali impianti autoportanti "Pigreco" bifacciali, sistemati in punti nevralgici del centro cittadino. Verranno inoltre distribuite 50.000 cartoline nelle stazioni di prelievo delle due ruote e realizzati specifici servizi promoter.

In allegato immagini della campagna



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

domenica 14 giugno 2009

Gran Premio Milano: “Trofeo della Salute” 2a edizione

AL GRAN PREMIO MILANO LA 2a EDIZIONE DEL "TROFEO DELLA SALUTE"

Milano, 14 giugno 2009 – In occasione del Gran Premio Milano di galoppo, l'assessore alla Salute Giampaolo Landi di Chiavenna consegna, per il secondo anno consecutivo, il "Trofeo della Salute". Ad assistere allo spettacolo di equitazione sono stati invitati i disabili dei Centri Diurni Disabili del Comune.

Il "Trofeo della Salute", che viene assegnato al fantino che totalizza il maggior punteggio al Gran Premio Milano e nelle gare precedenti, è stato consegnato per la prima volta il 15 giugno 2008 in occasione dell'iniziativa "I giorni della Salute".
Da lì è nata la collaborazione tra l'Ippodromo del galoppo e l'Assessorato alla Salute del Comune per sottolineare il valore della convenzione ONU sui diritti dei disabili che promuove, protegge e assicura alle persone con disabilità il pieno ed eguale godimento del diritto alla vita, alla salute, all'istruzione, al lavoro, a una vita indipendente, alla mobilità, alla libertà di espressione e alla partecipazione alla vita politica e sociale.

L'iniziativa è un altro segno dell'impegno del Comune a favore delle persone disabili. "Il Comune - ha detto l'assessore alla Salute Giampaolo Landi di Chiavenna - è seriamente impegnato a rispondere ai bisogni dei disabili. A loro favore abbiamo impegnato gran parte dell'intero budget che nel 2008 si è tradotto in una spesa superiore ai 33milioni di euro".

"Da molti anni all'interno dei Centri Diurni Disabili del Comune - ha spiegato Landi – gli ospiti praticano discipline sportive, in particolare modo l'equitazione, ma anche nuoto, calcio e judo, con l'assistenza di educatori e specialisti. Di recente è nato anche il gruppo sportivo dei CDD del Comune di Milano".




--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

sabato 13 giugno 2009

Grandi concerti a San Siro

AMBIENTE ED EVENTI. ANCHE QUEST'ANNO GRANDI CONCERTI A SAN SIRO

Milano, 13 giugno 2009 - Approvata ieri in Giunta la deroga a 78 decibel per i concerti che si terranno a giugno allo stadio San Siro.
Aprono la stagione i Depeche Mode il 18 giugno, seguiti il 21 da "Amiche per l'Abruzzo", il concerto promosso da Laura Pausini dove si esibiranno numerose artiste tra cui Elisa, Gianna Nannini, Fiorella Mannoia.

Il provvedimento approvato oggi contiene anche azioni per migliorare il flusso e deflusso del traffico nei pressi dello Stadio. Sarà infatti messo a disposizione del pubblico il parcheggio di Lampugnano (2.000 veicoli) al posto di quello del piazzale dello Stadio (1.500 posti) e un servizio di navetta per raggiungere lo stadio a carico dell'Amministrazione comunale.

"È un'iniziativa importante – dichiarano gli assessori Edoardo Croci (Mobilità, Trasporti e Ambiente) e Giovanni Terzi (Eventi) – che dimostra la volontà dell'Amministrazione di essere attenta ai bisogni dei cittadini e dei residenti, tenendo conto della necessità di avere grandi eventi internazionali nella città".




--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Castello Sforzesco. Simini: “Approvati progetti definitivi per recupero parti architettoniche”

CASTELLO SFORZESCO. SIMINI: "APPROVATI PROGETTI DEFINITIVI PER RECUPERO PARTI ARCHITETTONICHE"

Milano, 13 giugno 2009 – "Dopo aver recuperato e, dal gennaio 2008, aperto al pubblico la 'Strada coperta della Ghirlanda', grazie a un importante contributo della Fondazione Cariplo, abbiamo ora in programma diversi altri interventi al Castello Sforzesco, come il restauro delle facciate esterne, la ridistribuzione degli spazi interni dell'ex Ospedale (Cortina S. Spirito), il restauro delle facciate della Cortina Sud, della Rocchetta e della Corte Ducale, oltre al recupero del Rivellino di Santo Spirito".

Lo annuncia l'assessore ai Lavori pubblici e Infrastrutture Bruno Simini.

"Ieri abbiamo approvato in Giunta due progetti definitivi – spiega Simini -. Ci impegneremo per restituire alla città un Castello completamente rinnovato e restaurato entro il marzo 2011, in previsione di una nuova ridistribuzione degli spazi museali per gli eventi di Expo 2015".

"Il Castello Sforzesco – aggiunge l'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory – è un 'museo dei musei' e con questo intervento diverrà un luogo in cui l'intrattenimento e l'educazione si uniranno in uno spettacolo unico, in particolare per i giovani".

"Il Castello Sforzesco – conclude Finazzer Flory – offrirà cultura anche di notte, con servizi ed eventi nuovi. Ci si potrà fermare a studiare, cenare e perché no, divertirsi".

Il primo dei progetti approvati ieri dalla Giunta riguarda il restauro delle facciate della Corte Ducale, del Cortile della Rocchetta, della Cortina Sud, la copertura della Corte Ducale e prevede una spesa 9.052.000 euro. Il secondo concerne invece il restauro delle facciate e degli spazi esterni dell'ex Ospedale (Cortina Santo Spirito), il rifacimento delle coperture e comporta un investimento di 1.109.600 euro. Entrambi i progetti sono interamente finanziati dalla Fondazione Cariplo.

Le opere saranno dirette e realizzate a cura dell'Area Tecnica del Comune, settore Tecnico per la Cultura.

In allegato una scheda dei lavori



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Milano Scienza Milano Mondo: Programma della settimana

"MILANO SCIENZA MILANO MONDO". IL PROGRAMMA DELLA SETTIMANA

Milano, 13 giugno 2009 – Proseguono gli appuntamenti della rassegna "Milano Scienza Milano Mondo", un fitto cartellone di oltre 50 eventi lungo tutto il mese di giugno dedicati ai temi della scienza, ideato dall'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory.

"Quindici appuntamenti in una settimana – ha detto Finazzer Flory –. Più di un'occasione al giorno per far riscoprire a un pubblico di tutte le età il valore della scienza in una città come Milano".

"Milano è la capitale della scienza ma non lo sa – aggiunge l'assessore –. Pubblico e privato devono lavorare insieme su questo terreno, perché la scienza ha bisogno di comunicazione e di essere considerata cultura".

Si parte lunedì 15 giugno, alle 17.00, con un incontro dibattito sullo spettacolo di Luca Ronconi "Infinities", organizzato in collaborazione con la Fondazione Silvio Tronchetti Provera alla Scatola Magica del Piccolo Teatro Strehler. Partecipano l'assessore Finazzer Flory, il direttore del Piccolo Teatro Sergio Escobar, il filosofo della scienza Giulio Giorello, la regista del video Speciale su Infinities Ariella Beddini ed Emiliano Bronzino, assistente alla regia di Ronconi.

Sempre lunedì 15, nuovo appuntamento con le lezioni pubbliche curate da Corrado Sinigaglia. Alle ore 21.00, presso l'Acquario civico di viale Gadio 2, la biotecnologa Elena Cattaneo sarà protagonista dell'incontro "Cellule staminali" e condurrà il pubblico alla scoperta delle radici della vita e ai confini tra sperimentazione scientifica e riflessione etica.

Ancora il 15 giugno, alle ore 19.00, presso la Casa dell'Energia di piazza Po 3, l'assessore Finazzer Flory, con Chicco Testa e Patrizio Roversi, interverrà al dibattito "Il nucleare. E' possibile una informazione scientifica?". L'incontro è organizzato in collaborazione con A2A.

Martedì 16 giugno, alle ore 18.30, in Sala Alessi a Palazzo Marino, il neuroscienziato Giacomo Rizzolatti interverrà sul tema della comprensione delle azioni e le emozioni degli altri. All'incontro, intitolato "Specchi nel cervello", sarà presente l'assessore Finazzer Flory. E ancora, giovedì 18 giugno, alle ore 21.00, al Museo Civico di Storia Naturale, lo storico della scienza Enrico Bellone terrà l'incontro "Molte nature"; il 19 giugno, alle ore 18.30, all'Acquario civico, il matematico Claudio Bartocci con "Punti e stringhe"; il 21 giugno, alle ore 16.00, al Museo di Storia Naturale, l'etologo cognitivo Giorgio Vallortigara con "Menti animali".

Per la rassegna "I cieli di Brera", mercoledì 17 giugno, alle ore 18.00, a Palazzo Brera (via Brera 28), si terrà la conferenza pubblica "L'Universo visto dal Telescopio Spaziale Hubble (HST)", con F. Duccio Macchetto dello Space Telescope Science Institute (STScI).

Proseguono anche gli incontri de "Il cannocchiale poetico. Letteratura e sguardo sul cosmo", letture sceniche a cura dell'Associazione "Teatro Alkaest". Alla Biblioteca Sormani (via Francesco Sforza 7) sono in programma due appuntamenti - l'11 e il 18 giugno, alle ore 21.00 – per approfondire il significato del cannocchiale non solo nelle sue applicazioni astronomiche e scientifiche, ma anche come strumento che permette all'uomo di conoscere l'infinito e in esso potersi conoscere.

Il 22 giugno, dalle 10.00 alle 17.00, il Politecnico di Milano apre le porte al pubblico con visite guidate al Laboratorio di intelligenza artificiale e robotica (prenotazione obbligatoria allo 02 23992008 o via mail infopoint@polimi.it).

Al Cinema Gnomo di via Lanzone 30/a prosegue la rassegna cinematografica "Cinema e Scienza", a cura di Roberto Mordacci, docente di Filosofia morale all'Università Vita-Salute San Raffaele. Mercoledì 17 giugno, alle ore 21.00, sarà proiettato "I ragazzi di via Panisperna" di Gianni Amelio. Seguirà un dibattito con Pasquale Tucci, professore ordinario di Storia della Fisica all'Università degli Studi di Milano.

Appuntamenti anche per bambini e ragazzi con i laboratori "Questa la so!" mercoledì 17 giugno, alle ore 17.30, alla Biblioteca Sant'Ambrogio di via San Paolino 18 (tel. 02 88465814) e "A scuola di dinosauri", per bambini dai 5 ai 7 anni (iscrizione obbligatoria al numero 02 88465812), sabato 20 giugno alle ore 10.30, presso la Biblioteca del Parco Sempione di via Cervantes.

Infine, giovedì 18 giugno, alle ore 21.00, presso l'Acquario civico si terrà la conferenza "Le piante in natura e le piante in acquario", con l'esperto di botanica e acquariologia Davide Donati e non l'incontro "Piante carnivore che passione", inizialmente previsto dal programma.


Per informazioni: www.comune.milano.it/scienza



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

venerdì 12 giugno 2009

Milano Moda International Fashion Show



TERZI ALLA PRESENTAZIONE DI MILANO MODA INTERNATIONAL FASHION SHOW

Milano, 12 giugno 2009 – Lunedì 15 giugno, alle ore 11.30, presso la Sala Stampa della Camera della Moda Italiana, in via G. Morone 6, l'assessore alla Moda ed Eventi Giovanni Terzi interverrà alla presentazione di "Milano Moda International Fashion Show 2009".
Saranno presenti Mario Boselli, Presidente onorario della Camera della Moda e Jo Squillo, presentatrice della manifestazione.


--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Mostre “Milano 1947 – 2007“ e “Charles De Gaulle a Milano – 23 giugno 1959”



MARTEDI' FINAZZER FLORY PRESENTA LE MOSTRE "MILANO 1947 – 2007" E "CHARLES DE GAULLE A MILANO – 23 GIUGNO 1959"

Milano, 12 giugno 2009 – Martedì 16 giugno, alle ore 11.00, nella Sala Conferenze del Museo di Storia Contemporanea, in via Sant'Andrea 6, l'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory presenterà le mostre "Milano 1947 – 2007. Idee per una casa della storia" e "Charles De Gaulle a Milano – 23 giugno 1959" con le foto di Giancolombo.

Si tratta di due mostre che raccontano la storia della città, i suoi usi e costumi attraverso immagini, video, testimonianze e oggetti simbolo.

Interverranno:
Roberto Guerri, direttore delle Civiche Raccolte Storiche
Massimo Negri, direttore dell'European Museum Forum e curatore della mostra
Antonella Bigotto, direttore del Centro per la cultura d'impresa
Susanna Giancolombo, figlia del fotografo Giancolombo
Valentina Putzoulu, progettista dell'allestimento.

Alle ore 17 si terrà l'inaugurazione della mostra.

--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Milano: “Un tram chiamato salute”

LANDI PRESENTA INIZIATIVA "UN TRAM CHIAMATO SALUTE"

Milano, 12 giugno 2009 – Lunedì 15 giugno, alle ore 11.00, in Sala Stampa a Palazzo Marino, l'assessore alla Salute Giampaolo Landi di Chiavenna presenterà l'iniziativa "Un tram chiamato salute" dedicata alla prevenzione cardiometabolica. L'iniziativa rientra nel programma degli eventi dell'Anno della Salute.

Saranno presenti Maurizio Castorina, Presidente di Takeda Italia; Stefano Carugo, direttore del Dipartimento di Cardiologia del Pio Albergo Trivulzio e Giuseppe Mancia, Ordinario dell'Università degli Studi di Milano.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Milano. Festival “La Fabbrica dell’Uomo”


CULTURA. FINAZZER FLORY A PRESENTAZIONE FESTIVAL "LA FABBRICA DELL'UOMO"

Milano, 12 giugno 2009 – Lunedì 15 giugno, alle ore 15.00, al Padiglione d'Arte Contemporanea, in via Palestro 16, l'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory interverrà alla presentazione del festival "La Fabbrica dell'Uomo", la rassegna di teatro, musica, danza e arti visive che si svolgerà dal 23 giugno al 6 luglio al PAC, alla Palazzina Liberty e nel Cortile della Villa Reale.

Partecipano:
Massimo Cecconi, direttore centrale Cultura della Provincia
Angela Lucrezia Calicchio, direttore artistico del festival

Ufficio Stampa OUTIS – Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea
Matilde Zanchi +39 328.3516459
Gloria Morabello +39 339.6327032
outis.ufficiostampa@gmail.com


--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

giovedì 11 giugno 2009

Milano: KlikkaPromo: risparmiare sulla spesa con un clic!

KlikkaPromo sta riscontrando un forte interesse da parte degli utenti: in 3 settimane sono stati consultati 1 milione di prodotti in promozione!

 

KlikkaPromo, il sito che permette di scoprire e confrontare in tempo reale nei punti vendita più vicini al proprio indirizzo le offerte promozionali dei supermercati di Milano e Provincia, ha già avuto una forte visibilità mediatica su importanti mezzi di comunicazione e un riscontro in termini di pubblico entusiasmante! È stato recensito da 3 radio di rilevanza nazionale (Radio 105, Radio24, Radio Articolo1), 7 giornali nazionali e locali (fra cui Repubblica, ItaliaOggi, Metro, ViviMilano, Leggo, L'Espresso) e più di 70 siti web. A tre settimane dal lancio migliaia di milanesi hanno risparmiato tempo e denaro compilando la loro lista virtuale della spesa: sono già stati consultati su KlikkaPromo oltre 1 milione di prodotti per un monte sconti totale stimabile in circa 1,5 - 2 milioni di €!

 

KlikkaPromo, primo sito in Italia indipendente e gratuito focalizzato su prodotti alimentari e di prima necessità, agisce come info-commerce, fornendo tutte le informazioni rintracciabili oggi solo attraverso i "vecchi" volantini cartacei per poter fare acquisti in modo più consapevole e conveniente. Il sito facilita la localizzazione dei punti vendita e permette una più efficace programmazione della spesa compilando online la propria lista personale.

 

Considerato che i prodotti in promozione rappresentano attualmente più del 25% degli acquisti degli italiani e che gli sconti promozionali oscillano dal 20% fino al 50%, KlikkaPromo ha stimato che l'utilizzo del sito da parte del consumatore permetterà un risparmio effettivo sulla spesa pari a 2000 all'anno.

 

Klikkapromo nasce anche con l'intento di dare un contributo significativo alla salvaguardia dell'ambiente: l'uso del sito permetterà di abbattere i consumi di carta e la produzione di altri fattori inquinanti, legati in primo luogo alla stampa e alla distribuzione dei volantini cartacei. I dati circa la produzione di volantini sono impressionanti: ogni anno si stampano in Italia 8 miliardi di volantini promozionali per pubblicizzare le offerte della grande distribuzione alimentare e non, che stesi coprirebbero una superficie di 6.000 km quadrati, ovvero 3 volte l'intera Provincia di Milano!

 

Informazioni

Viviana Verin
Web Marketing Specialist

KLIKKAPROMO
S.r.l.
vverin@klikkapromo.it

 


Milano bus by night. In estate 3 nuove fermate e 4 minibus in più

MILANO BUS BY NIGHT. IN ESTATE 3 NUOVE FERMATE E 4 MINIBUS IN PIU'

Milano, 11 giugno 2009 - Nuovi orari e nuove fermate nel periodo estivo per il Bus by night, il servizio che da oltre un anno accompagna a casa i ragazzi in sicurezza dai luoghi del divertimento notturno milanese.

"Il Bus by night piace ai giovani, lo dimostrano gli oltre 24.700 ragazzi che hanno usufruito del servizio in questo primo anno e mezzo – ha detto l'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci –. Per questo motivo, alla vigilia del periodo estivo, in collaborazione con Atm, Amat e Silb, abbiamo voluto potenziare il servizio mettendo a disposizione 4 minibus in più e rivedendo i punti di raccolta che passano da 8 a 11 in funzione dei luoghi del divertimento dell' estate milanese".
"Il Bus by night – aggiunge Croci – riaccompagna a casa i giovani in sicurezza e allo stesso tempo rispetta l'ambiente perché è un servizio di trasporto pubblico collettivo che evita di mettersi alla guida, tra l'altro, in condizioni non ideali".

A giugno chiudono alcuni locali milanesi e aprono quelli maggiormente in voga nel periodo estivo. Il Bus by night, per favorire un divertimento notturno sempre più sicuro, segue i giovani modificando l'orario del servizio. Il nuovo orario sarà in vigore per 8 week end : dal 19-20 giugno al 31 luglio – 1° agosto e riprenderà, dopo la pausa del mese di agosto, con il fine settimana dell' 11-12 settembre.

Le fermate passano da 8 a 11 e i minibus a disposizione da 9 a 13 rispetto al periodo invernale. In ogni punto di prelievo saranno presenti i minibus che trasporteranno i giovani nelle diverse zone della città. In particolare sarà potenziata la fermata di piazza XXIV Maggio, con 4 minibus ogni ora per rispondere in modo adeguato alla domanda proveniente anche dall'isola pedonale estiva Navigli.

I nuovi punti di raccolta saranno via Corelli 1; via Correlli 2; via Forlanini; Pisani – Repubblica; Arco della Pace; corso di Porta Ticinese e via Fabio Massimo.
Per il periodo estivo saranno soppresse le fermate di viale Umbria, angolo via Tito Livio; via Castelbarco, angolo via Tantardini e via Ripamonti, angolo via Pietrasanta.
Rimangono i punti di prelievo in viale Sturzo, angolo corso Como; via Milton angolo via Pagano; viale Umbria, angolo corso XXII Marzo e piazza XXIV Maggio.

Di seguito i nuovi orari e le nuove fermate situate in prossimità di locali e discoteche:

•Forlanini orario 4.00-5.00
•viale Umbria, angolo c.so XXII Marzo orario 4.10-5.10
•Corelli 1 orario 2.00 – 3.00
•Corelli 2 orario 2.10 -3.10
•viale Sturzo, angolo c.so Como (Garibaldi) orario 2.00-3.00
•Pisani- Repubblica orario 2.10 -3.10
•Milton Pagano orario 2.00- 3.00-4.00-5.00
•Arco della Pace orario 2.10-3.10-4.10-5.10
corso di Porta Ticinese orario 2.00- 3.00
•XXIV Maggio orario 2.00-3.00
•Fabio Massimo orario 4.00-5.00


Il servizio, che è in funzione venerdì e sabato notte, dalle 2.00 alle 5.00, al costo di un euro (gratis per chi ha l'abbonamento Atm), è stato utilizzato da 24.765 ragazzi, di cui 8.620 il venerdì notte e 16.145 il sabato.
La fermata più utilizzata è quella di piazza XXIV maggio con 9.645 ragazzi trasportati.

"Giudichiamo molto positivamente la prosecuzione e il potenziamento del Bus by night per quest'estate. Da subito abbiamo dato il nostro appoggio e sostegno per rafforzare l'iniziativa – afferma Rudy Citterio presidente Silb Milano Unione commercio –. Con il Bus by night diminuisce il traffico privato e diminuiscono gli incidenti: anche le famiglie si sentono più sicure nel mandare i propri figli a divertirsi".
"Nelle discoteche milanesi – aggiunge Citterio – verrà data ampia pubblicità al servizio. Abbiamo inoltre indicato all'Assessorato alla Mobilità i locali che restano aperti in agosto così da consentire ad Atm le necessarie modifiche di percorso. In questo modo il servizio sarà ancor più mirato ed efficace".


--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Masseroli al convegno “Green life, costruire città sostenibili”

URBANISTICA.
MASSEROLI AL CONVEGNO "GREEN LIFE, COSTRUIRE CITTÀ SOSTENIBILI"

Milano, 11 giugno 2009 – Domani, venerdì 12 giugno, alle ore 9.30, presso l'auditorium di Assimpredil Ance, in via San Maurilio 21, l'assessore allo Sviluppo del territorio Carlo Masseroli interverrà al convegno "Green life, costruire città sostenibili".
Partecipano Andrea Poggio, Presidente della Fondazione Legambiente Innovazione; Gunner Soderholm, direttore del Dipartimento Ambiente di Stoccolma; Linda Persson, coordinatore di Green Capital Year di Stoccolma; Cristina Maass, Segretario di Stato per lo Sviluppo urbano di Amburgo; Klaus de Buhr, responsabile del Green Capital Team di Amburgo e Claudio De Albertis, Presidente di Assimpredil.


--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Milano Scienza. “Eros demone della specie”



MILANO SCIENZA. DOMANI L'INCONTRO "EROS DEMONE DELLA SPECIE"

Milano, 11 giugno 2009 – Nell'ambito della rassegna "Milano Scienza Milano Mondo", ideata dall'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory, domani, venerdì 12 giugno, alle ore 18.00, presso la Sala della Passione della Pinacoteca di Brera (via Brera 28) si terrà una conferenza pubblica con Telmo Pievani e Yamina Oudai Celso su "Eros demone della specie" per esplorare l'enigma della passione amorosa alla luce dei saperi scientifici.


"EROS DEMONE DELLA SPECIE"
venerdì 12 giugno
ore 18.00
Sala della Passione - Pinacoteca di Brera
via Brera 28
ingresso libero



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Forum Assago: Latinoamericando Expo dal 17/6 al 17/8



FORUM ASSAGO. DAL 17/6 AL 17/8 IL LATINOAMERICANDO EXPO
Novità di quest'anno il Carnevale di ferragosto

Milano, 11 giugno 2009 – Musica, spettacoli, intrattenimento e gastronomia. Dal 17 giugno al 17 agosto, al Forum di Assago, è in programma la diciannovesima edizione di "Latinoamericando Expo".
Alla presentazione della kermesse è intervenuto questa mattina l'assessore alle Attività produttive, Politiche del lavoro ed Eventi Giovanni Terzi.

"Il Latinoamericando Expo – ha detto Terzi – è una manifestazione che simboleggia il legame delle diverse culture del mondo. Un percorso giunto alla diciannovesima edizione che quest'anno, grazie a una rinnovata collaborazione tra organizzatori e Amministrazione comunale, vuole valorizzare il sistema di sinergie in atto e avviarne di nuove. In quest'ottica, per la prima volta, il 15 agosto le vie della nostra città accoglieranno il carnevale di ferragosto. Una giornata di festa per tutti, tra musica e balli caratteristici dei paesi dell'America Latina".

Nei 62 giorni di rassegna il Forum ospiterà 60 concerti, tra cui quello di Gloria Estefan (16 luglio), Enrique Iglesias (12 luglio), Lola Ponce (19 giugno), Gilberto Gil (1° luglio), Carlos Vives (16 agosto) e Jarabedepalo (23 luglio). All'interno dell'area saranno allestiti 28 punti ristoro, tra ristoranti, chiringuitos, stuzzicherie, disco bar e cocktail bar. E diversi eventi speciali, tra cui il Gran Carnaval di ferragosto: il "Pasacalles", un vero carnevale sudamericano con maschere, ballerini, illusionisti e giocolieri provenienti dall'America Latina che partirà dalle vie del centro di Milano nel pomeriggio per continuare fino a tarda notte al Forum.

La manifestazione ospiterà anche botteghe artigiane, una libreria e il Padiglione delle Nazioni per far conoscere ai visitatori arte, cultura, letteratura, cinema, artigianato e gastronomia propri di ciascun paese Latino Americano.

Al Latinoamericando Expo troveranno spazio anche le iniziative benefiche di UNICEF, Mondo Senza Guerre, Più Vita Onlus, Baobab di Fondazione San Raffaele e FAMFS (Brasile).

Per informazioni:
www.latinoamericando.it

In allegato il calendario della manifestazione

--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Autodromo di Monza: mobilita' sostenibile protagonista



AMBIENTE. LA MOBILITÁ SOSTENIBILE PROTAGONISTA ALL'AUTODROMO DI MONZA

Milano, 11 giugno 2009 - L'Autodromo di Monza ospita da oggi a domenica 14 giugno la seconda edizione di "Aria Nuova", la manifestazione organizzata dal Monza Research Institute e diventata luogo di divulgazione di temi legati alla sostenibilità e all'uso quotidiano dell'auto, in particolare nei settori della tutela dell'ambiente, della gestione della mobilità urbana, della sicurezza stradale e dei risultati raggiunti dalla ricerca tecnologica.
Da oggi fino a sabato sono previsti dibattiti su "Energia ed emissioni", "Energia e clima", "Energia e comunicazione", "Energia e mobilità".
All'inaugurazione sono intervenuti oggi l'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci, l'assessore alla Qualità dell'Ambiente della Regione Lombardia Massimo Ponzoni, il Sindaco di Monza Marco Mariani, il presidente della Commissione Ambiente di Confindustria Aldo Fumagalli, il Vice Presidente dell'Automobile Club Milano Marco Monarca e il presidente dell'Autodromo Claudio Viganò.

"Aria Nuova è un importante punto d'incontro tra ricerca e divulgazione scientifica, intrattenimento e competizione sportiva per sensibilizzare l'opinione pubblica su temi legati all'ecosostenibilità - ha detto l'assessore Croci –. La Giunta del Comune di Milano ha considerato fin dall'inizio del mandato la mobilità sostenibile e il rispetto dell'ambiente come cardini fondamentali della propria azione. Un forte impegno che si concretizza innanzitutto in grandi investimenti per il trasporto pubblico: nel 2008 sono stati messi in circolazione 88 nuovi 'Ecobus' EEV a bassa emissione e nel prossimo biennio ne saranno acquistati altri 600, oltre a 60 nuovi filobus, 23 nuovi tram Sirio e 30 nuovi minibus".
"Il rinnovo del parco veicoli – ha aggiunto - non coinvolge solo il trasporto pubblico, ma anche gli automezzi per la raccolta dei rifiuti. Amsa infatti dispone già di 245 veicoli alimentati a metano. Milano può inoltre vantare i taxi più ecologici d'Italia: circolano già 1080 veicoli a basso impatto ambientale pari al 22% dell'intera flotta che entro il 2015 sarà composta interamente da veicoli ecologici".


www.CorrieredelWeb.it

Ecodom 1° Rapporto Sostenibilità


Mercoledì 27 maggio 2009 Ecodom ha presentato il primo
Rapporto di Sostenibilità:
le strategie, le scommesse, i traguardi del 2008 e i nuovi obiettivi per il 2009.
Perchè le scelte di oggi sono l'ambiente di domani.

Il Rapporto di Sostenibilità 2008 in formato PDF
è scaricabile dal sito Ecodom
.

Milano Scienza. Sabato notte bianca Astronomia all’Osservatorio di Brera


MILANO SCIENZA. SABATO NOTTE BIANCA DELL'ASTRONOMIA ALL'OSSERVATORIO DI BRERA

Milano, 11 giugno 2009 – Una notte a guardare le stelle all'Osservatorio Astronomico di Brera. Proseguono gli appuntamenti di "Milano Scienza, Milano Mondo", la kermesse promossa dall'Assessorato alla Cultura che per tutto il mese di giugno animerà la città con incontri, mostre e conferenze legati al tema della scienza.

Sabato 13 giugno, l'Osservatorio Astronomico di Brera (via Fiori Oscuri 4) sarà aperto dalle 21.30 all'1.30. La serata si aprirà con il concerto, introdotto dall'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory, "Serenate e notturni a Brera" promosso dal Comune in collaborazione con l'Istituto Lombardo Accademia di Scienze e Lettere e proseguirà con una serie di visite guidate all'Osservatorio con osservazioni del cielo. Le visite sono su prenotazione al numero 02.72320337 (da lunedì a venerdì dalle 10 alle 12) o via e-mail all'indirizzo musicaestelle@brera.inaf.it.

"Una notte bianca dell'astronomia per alzare gli occhi e guardare il cielo, scoprire le sue bellezze e lasciarsi incantare dalla sua immensità – spiega l'assessore Finazzer Flory -. La serata si inserisce all'interno del programma di 'Milano – Scienza, Milano – Mondo', una rassegna di oltre 50 eventi che animeranno la città per tutto il mese di giugno. Si tratta di una manifestazione che mira ad avvicinare il sapere umanistico a quello scientifico, perché la scienza non è solo un sapere, ma è anche cultura".

Ore 21.30 :"Tra musica e stelle: una notte all' Osservatorio Astronomico di Brera"
L'Osservatorio Astronomico è la più antica istituzione scientifica di Milano e oggi fa parte dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), l'Ente pubblico nazionale che raduna le 20 strutture di ricerca che operano in ambito astronomico, astrofisico e cosmologico.
Il concerto "Tra musica e stelle: una notte all'Inaf – Osservatorio Astronomico di Brera", è un'occasione per recuperare l'antico connubio tra musica e astronomia. Si tratta di una promenade per flauti e arpa nel mondo musicale delle Serenate e dei Notturni strumentali tra fine Settecento e primi anni dell'Ottocento, con qualche escursione più folkloristica nella musica irlandese. Dirige il maestro G.Battista Columbro docente di Flauto Dolce e Traversiere presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano.

Dalle 23.00 all'1.30 - Visite guidate all'Osservatorio Astronomico di Brera
Dalle 23 all' 1.30 ingressi a gruppi di 30 persone ogni 30 minuti – solo su prenotazione.
Nella cornice di uno dei più importanti luoghi storici di Milano verranno mostrati alcuni antichi strumenti utilizzati per le osservazioni astronomiche fin dalla fondazione dell'Osservatorio (1764) e ora esposti nella galleria principale. Il percorso di visita condurrà successivamente alla Cupola a Fiore che ha ospitato il telescopio di Schiapparelli utilizzato dal celebre astronomo per osservare per la prima volta i canali di Marte. Seguiranno osservazioni guidate della volta celeste e la proiezione de "Le stagioni di Esiodo", una presentazione videodidattica risultato di una ricerca astronomico – archeologica su un calendario agricolo stellare di quasi 3000 anni fa.


--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

mercoledì 10 giugno 2009

Domani in Avis presentazione ‘World Blood Donor Day’ con donazione sangue Presidente Palmeri

SALUTE. DOMANI IN AVIS PRESENTAZIONE 'WORLD BLOOD DONOR DAY' CON DONAZIONE SANGUE PRESIDENTE PALMERI

Milano, 10 giugno 2009 – Domani, giovedì 11 giugno, alle ore 12.00, presso la sede Avis Milano, in via Bassini 26, il Presidente del Consiglio comunale Manfredi Palmeri donerà il sangue intervenendo alla presentazione del World Blood Donor Day, la 6ª Giornata mondiale della donazione del Sangue.
Insieme al Presidente Palmeri parteciperanno i vertici di Avis Milano: il Presidente Ermanno Pozzoni, il Presidente onorario Sergio Casartelli e il direttore sanitario Laura Galestri, che illustreranno i dati sulle donazioni, i progetti avviati e le iniziative per i donatori.

--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Croci a iniziativa "Aria Nuova"


MOBILITA' E AMBIENTE. CROCI A INIZIATIVA "ARIA NUOVA"

Milano, 10 giugno 2009 - Domani, giovedì 11 giugno, alle ore 10.00, all'Autodromo di Monza, l'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci parteciperà, in rappresentanza del Comune, alla cerimonia inaugurale della manifestazione "Aria Nuova", in programma dall'11 al 14 giugno.
Giunta alla seconda edizione, Aria Nuova alterna momenti di intrattenimento con prove di veicoli su pista, convegni sulla mobilità e iniziative per le famiglie.






--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Pillitteri presenta “Anno Zero”

PILLITTERI PRESENTA INIZIATIVA "ANNO ZERO"

Milano, 10 giugno 2009 – Domani, giovedì 11 giugno, alle ore 12.00, in Sala Stampa, a Palazzo Marino, l'assessore ai Servizi civici Stefano Pillitteri presenterà la seconda edizione dell'iniziativa "Anno Zero", una giornata intera con giochi, spettacoli e intrattenimento dedicata ai bambini nati negli ultimi dodici mesi e alle loro famiglie.

La manifestazione, che rientra fra le iniziative della rassegna "Sentimenti in Comune", si terrà domenica 14 giugno, a partire dalle ore 10.30, ai giardini pubblici di porta Venezia.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Latinoamericando Expo 2009

TERZI ALLA PRESENTAZIONE DI LATINOAMERICANDO EXPO 2009

Milano, 10 giugno 2009 – Domani, giovedì 11 giugno, alle ore 11.30, al Ristorante Rio's Churrascaria, in via delle Abbadesse 30, l'assessore alle Attività produttive, Politiche del Lavoro ed Eventi Giovanni Terzi interverrà alla presentazione del "Latinoamericando Expo 2009", in programma dal 17 giugno al 17 agosto al Forum di Assago.
Saranno presenti Juan José Fabiani e Franca De Gasperi, direttore generale e direttrice artistica di Latinoamericando Expo; l'artista Lola Ponce e Claudio Colombo, moderatore e presentatore delle serate.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Roma e Milano: NaturaSi' il marchio più noto del biologico

ROMA E MILANO: NATURASI' IL MARCHIO PIU' NOTO DEL BIOLOGICO

La ricerca Nielsen "Il consumatore di biologico: logiche e motivazioni d'acquisto" dimostra l'elevato livello di conoscenza del marchio dei Supermercati della Natura 

"Parlando del biologico in generale, qual è il primo marchio che le viene in mente?" In occasione della ricerca Nielsen "Il consumatore biologico: logiche e motivazioni d'acquisto" il 75% dei 762 intervistati a Roma e il 74% dei 750 intervistati a Milano ha risposto "NaturaSì!".

In riferimento al pubblico che frequenta i negozi NaturaSì la ricerca mette in evidenza delle percentuali interessanti: a Roma il 36% dei consumatori acquista presso i supermercati specializzati nella vendita di prodotti biologici e naturali da oltre 5 anni e il 34% da 2 a 5 anni. Situazione simile a Milano, dove il 35% degli intervistati frequenta i negozi NaturaSì da più di 5 anni e il 30% dai 2 ai 5 anni. 

Un risultato significativo per l'azienda veronese, fondata nel 1992 da un gruppo di professionisti accomunati dalla passione del biologico e dal desiderio di diffonderlo, che oggi conta 66 punti vendita affiliati in Italia e 2 in Spagna. La ricerca è stata presentata lunedì 8 giugno, presso la Cooperativa Dulcamara a Ozzano Emilia (BO) in occasione del 5° workshop dei titolari dei punti vendita affiliati e dei responsabili dei negozi diretti NaturaSì. 

"La ricerca "Il consumatore biologico: logiche e motivazioni d'acquisto" realizzata da una realtà significativa come Nielsen avvalora la nostra posizione nel comparto del Biologico - commenta  Roberto Zanoni, amministratore delegato area commerciale – i consumatori sono sempre più attenti al rapporto tra cibo, salute e ambiente e soprattutto alla sicurezza alimentare. Presso i nostri punti vendita trovano una risposta a queste richieste: su tutto il territorio nazionale è possibile scegliere tra oltre 4000 prodotti biologici, sia a marchio NaturaSì che di produttori terzi, certificati e garantiti dagli Organismi di Controllo riconosciuti dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e anche da NaturaSì. Abbiamo fatto della qualità un punto cardine della nostra attività, attuando una politica di selezione attenta, che prevede accurati controlli sui fornitori, sui prodotti e sui processi, sull'intera filiera di produzione per preservare sotto tutti gli aspetti la sicurezza e la trasparenza verso i Consumatori." 

"Ci sono alcuni punti fondamentali che assieme a NaturaSì abbiamo voluto esplorare perché i risultati della ricerca potessero essere significativi per l'intero comparto del biologico. – commenta Valeria De Silvestro, Consumer Research Senior Consultant di Nielsen - Ci siamo soffermati sulla relazione del consumatore con il segmento del biologico e sull'analisi dei diversi canali di acquisto dei prodotti. In riferimento invece al marchio abbiamo insieme ritenuto utile soffermarci anche sul livello di soddisfazione complessiva e sui punti di ottimizzazione proposti dal consumatore per offrire una ulteriore occasione di confronto efficace per l'azienda". 

Alcuni consumatori hanno commentato: "I prodotti che trovi da NaturaSì si vede che sono diversi". "Da NaturaSì sai che sono tutti prodotti speciali, garantiti: è la loro forza e si vede già quando entri"

Nel panorama della GDO, infatti, NaturaSì gode di una specifica legittimità, confermata dai risultati della ricerca: in particolare l'offerta dei prodotti biologici viene considerata come molto ampia nell'assortimento in ogni categoria di prodotto e più specifica rispetto alle altre realtà della Grande Distribuzione Organizzata. 
 
 
 
 
 

Per ulteriori informazioni: www.naturasi.biz 

Ufficio stampa NaturaSì

Aries Comunicazione

Silvia Pessini

tel 039 2300003 – 348 3391007 – silvia.pessini@ariescomunicazione.it 

NaturaSì

Naturasì è la più importante catena di supermercati specializzata nella vendita di prodotti biologici e naturali. Fondata a Verona nel 1992 da un gruppo di professionisti accomunati dalla passione del biologico e dal desiderio di diffonderlo, oggi conta 66 punti vendita affiliati in Italia e 2 in Spagna. Con l'obiettivo di promuovere l'alimentazione biologica e il benessere naturale, Naturasì ha dato vita ai progetti Carnesì (macellerie biologiche) e Naturasì cucina biologica (ristoranti).

martedì 9 giugno 2009

Turismo. Scoprire il “Gusto” di Milano

TURISMO. EVENTI E SAPORI PER SCOPRIRE IL "GUSTO" DI MILANO

Milano, 9 giugno 2009 - I sapori più ricercati, gli indirizzi dove gustare i piatti della tradizione, le informazioni sui templi della gastronomia meneghina, assieme a tanti eventi golosi sono i protagonisti de "La Milano del Gusto", la nuova mini-guida del progetto "Cento Milano" che propone insoliti percorsi turistici nati da un'idea dell'assessore al Turismo, Marketing territoriale e Identità Massimiliano Orsatti per valorizzare i luoghi, le tradizioni e le eccellenze spesso dimenticate o nascoste del capoluogo lombardo. La Milano del Gusto è un percorso turistico e gastronomico per le vie della città che prende vita in concomitanza con TuttoFood, la fiera milanese dedicata all'enogastronomia e ai piaceri della tavola in programma dal 10 al 13 giugno.
"Un ghiotto itinerario che permette di vivere e scoprire la città attraverso le sue tante eccellenze enogastronomiche e la ricerca di quelle piccole e raffinate 'boutique del gusto' che tramandano non solo una lunga tradizione di sapori e artigianalità ma anche la storia, le evoluzioni e l'identità dei luoghi e dei quartieri in cui sono nate", così commenta l'assessore Orsatti la presentazione alla stampa dell'iniziativa. "Un viaggio – aggiunge Orsatti - che non è solo un omaggio al ricco e variegato patrimonio gastronomico di Milano, ma il suggerimento a vivere in prima persona il territorio e la sua cucina, comprendendone i tratti salienti e più riconoscibili, poiché il cibo è cultura, conoscenza".
La guida suggerisce una tappa allo storico Caffè Zucca o al più bohémien Bar Jamaica, per giungere al più aristocratico ristorante Boeucc, punto di incontro della borghesia milanese o alla più intima trattoria Bagutta dove è nato l'omonimo premio letterario. Passando poi per la lussuosa via Montenapoleone per una sosta al caffè Cova o una golosa pausa alla pasticceria Sant'Ambroeus oppure da Peck, vero tempio della gastronomia meneghina.

Ricco il programma di eventi proposto da "La Milano del Gusto", a cominciare dagli oltre 40 ristoranti e trattorie cittadine che dal 5 al 14 giugno offriranno la degustazione di un menu completo della tradizione milanese a prezzo fisso, grazie alla collaborazione tra Comune, EPAM Unione del Commercio. Spazio anche all'arte con la mostra "I Milanesi che mangiano", 70 suggestive immagini d'epoca che illustrano i mestieri e il rapporto dei meneghini con il cibo. Sabato 13 giugno, alle ore 10.30, alla Biblioteca Sormani è in programma un incontro dibattito dedicato a "Carlo Porta e Risotto Giallo", moderato da Giovanna Ferrante. In occasione di Milano Food Week, dal 9 al 12 giugno, all'Urban Center della Galleria aprirà anche CoffeeMI uno spazio dedicato al caffè, uno dei riti italiani; dal 10 al 13 giugno, la Casa del Pane al Casello di Porta Venezia, ospiterà PanMI, il laboratorio per scoprire i segreti della panificazione. Dal 11 al 14 giugno invece il chiostro dell'Umanitaria di via San Barnaba 48 si trasformerà in una vera e propria oasi del gusto ospitando EatMI, uno spazio di degustazione con oltre 20 aziende espositrici; TestMI l'angolo dedicato al vino con una selezione di aziende e consorzi che esporranno il meglio delle loro produzioni, oltre a BeerMe per conoscere i sapori delle birre artigianali e FeedMI, il luogo in cui il cibo diventa nutrimento per la mente tra musica, arte e cultura. Spazio anche alla nuova cultura del cibo biologico con SaporBIo. Per chi desidera cimentarsi ai fornelli è stato invece allestito "I love Cooking".

In allegato il programma della Milano del Gusto



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Al via B2Blood per donazione sangue. Palmeri e Landi: “Comune e imprese al fianco di Avis per cultura salute”

AL VIA PROGETTO B2BLOOD PER DONAZIONE SANGUE. PALMERI E LANDI: "COMUNE E IMPRESE AL FIANCO DI AVIS PER CULTURA SALUTE"

Milano, 9 giugno 2009 – Si chiama B2Blood–Business To Blood il progetto di raccolta del sangue patrocinato dal Comune e promosso da Avis Milano e Assintel con il coinvolgimento di quattro tra le maggiori società di information technology e delle telecomunicazioni operanti nel nostro Paese (Ca, Esprinet, Oracle e Sap) che "recluteranno" nuovi donatori tra i propri dipendenti e collaboratori, sensibilizzando contemporaneamente altre realtà di settore. Una postazione di raccolta di sangue è aperta fino a venerdì 12 giugno davanti a Palazzo Castiglioni in corso Venezia 49: coloro che aderiranno a B2Blood saranno inseriti nel programma Avis di controllo della salute e prevenzione delle malattie, con un'attenzione sanitaria anche ai propri familiari e, in particolare, ai figli fino a 13 anni.

L'iniziativa, la prima in Italia di responsabilità sociale a livello di associazione di categoria, è stata presentata alla vigilia del World Blood Donor Day, la Giornata mondiale della donazione del Sangue in programma domenica 14 giugno, da tutti i soggetti coinvolti: il Presidente del Consiglio comunale Manfredi Palmeri, l'assessore alla Salute Giampaolo Landi di Chiavenna, il Presidente onorario di Avis Milano Sergio Casartelli, il direttore generale dell'Agenzia regionale emergenza urgenza Alberto Zoli, il segretario generale dell'Unione Ctsp Milano Gianroberto Costa e il segretario generale di Assintel Andrea Ardizzone.

"Milano e la Lombardia reagiscono sempre positivamente ai messaggi di sensibilizzazione e educazione alla salute – ha spiegato il Presidente Palmeri – ma serve un impegno supplementare per la continua crescita dei bisogni trasfusionali e per la necessità di abbassare l'età media dei donatori. Il progetto di Avis tende a ottimizzare il sistema dell'offerta su tutto il territorio attraverso il coinvolgimento delle imprese: accanto alle aziende anche gli Enti locali, compreso il Comune di Milano con i suoi 20mila dipendenti, potranno esserne diretti protagonisti".

"La Lombardia – ha detto l'assessore Landi di Chiavenna – ha il numero più significativo di donatori di sangue e rappresenta, dunque, un'eccellenza anche in termini di solidarietà. Il progetto B2Blood amplifica questo valore coinvolgendo le Istituzioni, l'associazionismo e l'impresa, rendendo ancora più significativa la cultura della prevenzione e dei corretti stili di vita. Cultura che, attraverso la donazione del sangue, entra nel mondo del lavoro formando lavoratori donatori e, quindi, persone più sane e responsabili".


--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Milano scienza.Planetario aperto di sera a luglio e agosto

MILANO SCIENZA. FINAZZER FLORY: "PLANETARIO APERTO DI SERA A LUGLIO E AGOSTO"

Milano, 9 maggio 2009 - Un'estate a guardare le stelle. Per la prima volta il Planetario "Ulrico Hoepli" di corso Venezia 57 sarà aperto eccezionalmente al pubblico dalle ore 18 alle ore 24, per tre giorni alla settimana, a partire dal 7 luglio fino alla fine di agosto. All'interno della struttura sono quasi terminati i lavori per la sostituzione dell'impianto di climatizzazione.

Apertura straordinaria e ingresso gratuito invece il 20 luglio per il 40° anniversario dello sbarco sulla luna.

Lo ha annunciato l'assessore Massimiliano Finazzer Flory durante la seduta della Commissione Cultura che si è svolta questa mattina a Palazzo Marino.

"In occasione dell'Anno Internazionale dell'Astronomia e delle celebrazioni per i 400 anni dalle prime osservazioni del cielo al telescopio di Galileo Galilei, il Planetario si apre ai cittadini come non aveva mai fatto – ha spiegato Finazzer Flory -. E' un modo per avvicinare alla scienza i milanesi e quanti passeranno l'estate in città a un costo accessibile. Il prezzo del biglietto sarà infatti di 3 euro".

L'apertura estiva del Planetario rientra tra le iniziative di "Milano – Scienza, Milano – Mondo", che puntano a valorizzare il patrimonio scientifico della città. Il prossimo appuntamento della kermesse è per domani, mercoledì 10 giugno, con "Cinema e scienza", rassegna a cura dell'Università Vita-Salute San Raffaele, promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune.

Sempre domani, alle ore 21, il cinema Gnomo di via Lanzone 30 ospiterà la proiezione di "E l'uomo creò Satana" (Inherit the wind), del regista Stanley Kramer, alla quale seguirà un dibattito con Telmo Pievani.

Mercoledì 17 giugno, sempre alle 21 allo Gnomo, verrà proiettato il film "I ragazzi di via Panisperna" di Gianni Amelio. Seguirà dibattito con Pasquale Tucci.

La rassegna Cinema e scienza si chiude mercoledì 24 giugno con "Se mi lasci ti cancello" di Michel Gondry e un incontro con Michele Di Francesco.




--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI