Cerca nel blog

mercoledì 23 luglio 2014

La Ciclistica Milano: una pedalata dalla Lombardia alla Puglia, per scoprire lentamente un’Italia diversa


DA MILANO ALLA PUGLIA IN BICI:
PER SCOPRIRE UN'ITALIA DIVERSA
Un viaggio di un mese alla scoperta dell'Italia che cambia, lontano dai grandi palcoscenici. Nasce così il progetto L'Italia in Movimento Lento, per raccontare il nostro Paese da un punto di vista diverso. Un'Italia tutta da scoprire, attraverso un itinerario inedito, che vedrà protagonista una giornalista e blogger in sella a una bicicletta. Tra una pedalata e l'altra, Cristina Favento - insieme ad altri ciclisti, comunicatori e appassionati - documenterà quotidianamente piccole e grandi realtà sostenibili per poi mapparle all'interno di un tracciato che sarà scaricabile da curiosi e da altri aspiranti cicloturisti.
Da Milano al tacco d'Italia pedalando su una La Ciclistica Milano, la bicicletta nata in un laboratorio meneghino: un nuovo brand con l'obiettivo di sviluppare due ruote per la città e per il viaggio in modo etico e sostenibile.
L'idea è semplice: partire da Milano il 27 luglio e arrivare al tacco dello stivale, in Puglia, entro la fine agosto, pedalando tutti i giorni per far emergere un lato dell'Italia che troppo spesso resta nascosto dietro all'immagine costante di un paese in crisi e immobile. Un viaggio volto a svelare una realtà dinamica, fatta di persone che sanno guardare al futuro con ottimismo e s'impegnano per migliorare il posto in cui abitano. Non importa che si tratti di piccoli gesti o grandi progetti, l'importante è attuare un cambiamento e costruire l'Italia del futuro,  con un approccio proattivo alla realtà che ci circonda, verso un turismo più responsabile, fondato su una cultura della sostenibilità. Proprio per testimoniarla, nasce il progetto, grazie all'incontro delle due associazioni Movimento Lento e L'Italia che cambia.
La giornalista e blogger Cristina Favento, storyteller di Trieste ma cittadina del mondo, affronterà il percorso assieme ad altri ciclo-viaggiatori e avrà il compito di tenerci aggiornati.
Cristina è specializzata nel raccontare con originalità i territori che visita.
Da anni scrive e si occupa di viaggio, impegnandosi a promuovere un turismo più responsabile e sostenibile. A lei spetterà il compito di tenere un "diario multimediale" sul blog La Girandola e di contribuire agli aggiornamenti sui siti  movimentolento.it   e italiachecambia.org .

«Tutte le realtà sostenibili che incontreremo sul territorio verranno messe in rete, in modo da costruire una storia di persone comuni, associazioni e imprenditori che, nonostante la crisi, guardano al futuro con approccio consapevole e positivo - spiega Cristina - Il progetto L'Italia in
Movimento Lento mi ha entusiasmata da subito perché, nonostante io viaggi continuamente, paradossalmente, conosco troppo poco l'Italia! Quest'avventura mi offre la possibilità di dedicarmi finalmente a una scoperta del mio Paese, attraverso una modalità di spostamento lento e rispettosa dell'ambiente che ci circonda».
Nel suo viaggio Cristina cavalcherà una La03 de La Ciclistica Milano, neonato brand del mondo delle due ruote che ha nei propri cromosomi una mobilità alternativa, sia in città per lavoro che nei viaggi per diletto. La giovane azienda milanese ha creduto subito in quest'iniziativa e ha voluto dare il proprio contributo fornendo la bicicletta a Cristina.
«Le abbiamo costruito una bicicletta su misura studiata per rendere il suo viaggio il più sicuro e confortevole possibile - spiega Alberto Biraghi che con l'amico Sami Sisa ha fondato La Ciclistica Milanoe attraverso il modello La03 della nostra collezione, vogliamo essere protagonisti del progetto L'Italia in Movimento Lento perché lo sentiamo molto vicino all'identità del nostro brand».

L'iniziativa L'Italia in Movimento Lento è organizzata dalle associazioni Movimento Lento e L'Italia che Cambia con la collaborazione di itinerAria, e sarà possibile seguire lo svolgersi quotidiano del viaggio sulle piattaforme social quali Facebook, Twitter e Instagram.


La03 Metropoli 2015 de La Ciclistica Milano
Bicicletta ad alte prestazioni, perf
etta per l'uso urbano intenso, il commuting a lungo raggio, le gite e il turismo anche impegnativo. Ha un manubrio riser a cui si possono aggiungere le "corna" per una maggiore versatilità in caso di viaggi lunghi. Nasce con un cambio Shimano a 9 velocità, ma è disponibile come optional il gruppo Shimano 105 a 30 Velocità. Monta freni mini V-brake. È predisposta per i portapacchi anteriori e posteriori. Selle Royal con luce integrata e coperture Schwalbe di serie. Ha telaio in acciaio italiano di progetto esclusivo La Ciclistica Milano, realizzato artigianalmente in Lombardia.

Prezzo al pubblico a partire da € 895.00


Immagini in alta risoluzione disponibili al link:
http://ldlcom.it/attachments/article/753/LaCiclisticaMilano_L%27Italia%20in%20bicicletta.zip
___________________________________________________________________________________


MOVIMENTO LENTO.
È un'associazione di persone e aziende attive nella divulgazione del viaggio a piedi e in bicicletta, non solo come attività ricreativa, ma come vero e proprio stile di vita. Tramite il portale www.movimentolento.it , la newsletter, i social network gli appassionati del viaggio lento vengono informati sulle novità, le opinioni, gli itinerari, le proposte di viaggio.

ITALIA CHE CAMBIA.
Nasce da un gruppo di giornalisti e di professionisti del settore della comunicazione con lo scopo di valorizzare le innumerevoli realtà italiane che si occupano di economia solidale, di green e blu economy, di autoproduzione, della difesa e valorizzazione delle risorse locali, in una visione non egoistica e aperta allo scambio. Il sito www.italiachecambia.org racconta quotidianamente un'Italia che cambia e vuole contribuire a "metterla in rete", mappandola e costruendo ponti tra le diverse istanze e potenzialità.

CRISTINA FAVENTO.
 Domiciliata tra Trieste e Milano, Cristina è giornalista, blogger, autrice di guide turistiche e docente. Ha insegnato Comunicazione e Turismo Sostenibile presso l'Università di Trieste (progetto Trans2Care) e di Sassari, nell'ambito del master in "International Tourism Management and Analysis (ITMA)" organizzato dal polo di Olbia. Collabora come redattrice e content editor per quotidiani come Il Piccolo e periodici online e cartacei. Cura il blog La Girandola , ospitato nelle pagine web di Repubblica.
https://twitter.com/CristinaFavento
https://www.facebook.com/lagirandolaerrante
http://instagram.com/giraworld

LA CICLISTICA MILANO.
Molto più di un negozio di biciclette: La Ciclistica Milano è un vero e proprio mondo dedicato a chi ama la bici. La società nasce nel febbraio 2014 dalla scommessa di Sami Sisa e Alberto Biraghi, amici da una vita, creare un punto di riferimento nella produzione di biciclette da città "a km zero", con qualità artigianale a prezzi da bici di grande serie. Nel negozio, a due passi dalla fermata metro di Amendola, vengono proposte biciclette per ciclisti urbani e ciclo viaggiatori, in diversi modelli studiati sulla base della percorrenza, la cui fama ha già superato i confini nazionali. Dalla bicicletta per la mobilità a corto raggio in città al modello studiato per il cicloturismo e le vacanze a cavallo di una sella, la produzione de La Ciclistica Milano rappresenta un'eccellenza nel panorama delle due ruote, in grado di coniugare la qualità artigianale con un design tipicamente milanese, quest'ultimo presente nel logo dell'azienda: il piccione.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI