Cerca nel blog

venerdì 10 luglio 2015

L’Oman si promuove a Expo sulle note della musica classica

Sei concerti a cura dei musicisti del Quartetto Adorno a luglio presso il padiglione del Sultanato
Milano, 10 luglio 2015 –  Un mese di luglio all'insegna della musica classica quello promosso dalla compagnia di bandiera Oman Air in collaborazione con l'Ente del Turismo del Sultanato dell'Oman nell'ambito dell'iniziativa "The Sound of Music". Nell'area giardino del Padiglione del Sultanato a EXPO Milano 2015, tra palme e fontane d'acqua, saranno offerti a tutti i visitatori dell'Esposizione Universale sei concerti dalle 19:30 alle 20:30 nelle date 11,12,18,19,20 e 26 luglio.
A suonare saranno gli artisti del Quartetto Adorno composto da Edoardo Zosi, Liù Pelliciari, Benedetta Bucci e Danilo Squitieri, accomunati dalla formazione presso l'Accademia Stauffer di Cremona e dalla grande passione per la musica da camera. Di grande valore e prestigio gli strumenti utilizzati dal quartetto: i violini Carlo Bergonzi "Mischa Piastro" 1739 e Romeo Antoniazzi del 1912, la viola Roberto Collini del 2012 e il violoncello Giuseppe Sgarbi del 1880.  
Il primo appuntamento è per sabato 11 luglio con il Duo Zosi-Pelliciari sulle note di C.de Beriot Duo Concertante op.57 n.1 e n.2 e proseguiranno il 12, 18, 19 e 26 luglio alla presenza del Quartetto Adorno al completo sul repertorio di J.Haydn op.64 n.5 "L'Allodola" e F.Schubert n.13 op.29 "Rosamunde". Il 20 luglio vedrà alternarsi il Duo Zosi-Pelliciari sulle arie di J.M.Leclair Sonata n.5 e C.de Beriot Duo Concertante op.57 n.2 e il Trio Zosi-Pelliciari-Bucci con A.Dvorak Quattro pezzi romantici. op.75 a.  
L'obiettivo dell'iniziativa a cura di Oman Air è quello di promuovere l'Oman attraverso la sua ricca cultura e le sue tradizioni millenarie. Il Sultanato ospita a Mascate la prima Royal Opera House del Golfo arabico, un vero e proprio tempio della musica classica e lirica, ed è da sempre attento alla salvaguardia del suo patrimonio storico e artistico tra cui la via dell'incenso, la via dei forti e gli altri siti dichiarati Patrimonio dall'Unesco. Un Paese di rara bellezza, dove l'armonia regna sovrana, l'atmosfera è serena e la gente cordiale.
I concerti di "The Sound of Music" saranno in calendario anche a settembre e ottobre e vanno ad aggiungersi al ricco calendario di eventi che animeranno il Padiglione del Sultanato a EXPO. Tra questi la Tourism Week dal 18 al 26 luglio, una settimana ricca di appuntamenti, talk show e performance musicali, promossa dal Ministero del Turismo in partnership con il Ministero del Commercio e dell'Industria, Oman Sail, la Royal Opera House di Mascate e la compagnia Oman Air che culminerà con i festeggiamenti per il National Day del 25 luglio alla presenza di una delegazione ufficiale omanita. Un'occasione di scoperta del Sultanato, che il visitatore avrà modo di conoscere da vicino fino al 31 ottobre a EXPO Milano 2015.  

Oman Air
Oman Air è la compagnia di bandiera del Sultanato dell'Oman e Linea Aerea Ufficiale a  4 stelle (Skytrax 2011). Fondata nel 1993, la compagnia ha registrato una forte crescita e ha svolto un ruolo fondamentale nel rendere Mascate un importante hub nel Medio Oriente, sostenendo il settore industriale, commerciale e turistico. La compagnia aerea attualmente opera voli internazionali diretti da Mascate ad Abu Dhabi, Bahrain, Doha, Dubai, Jedda, Riyad, Dammam, Madina, Teheran e Kuwait nella regione del Golfo, così come Il Cairo, Beirut e Amman all'interno della più ampia regione del Medio Oriente. Inoltre, il network Oman Air comprende undici destinazioni in India (Mumbay, Chennai, Kochi, Trivandrum, Hyderabad, Delhi, Lucknow, Bangalore, Kozhikode, Jaipur e Goa), Chittagong in Bangladesh, Karachi, Islamabad e Lahore in Pakistan, Kathmandu in Nepal e Colombo in Sri Lanka. Serve inoltre Maldive, Bangkok, Kuala Lumpur, Singapore, Manila, Giacarta, Zanzibar e Dar Es Salaam. Le destinazioni europee sono invece Londra, Milano, Monaco, Francoforte, Parigi e Zurigo.
L'impegno di Oman Air per la qualità, il comfort e il benessere dei propri clienti ha ricevuto importanti riconoscimenti internazionali i piu' pretigiosi dei quali sono "Miglior Economy Class del Medio Oriente" (World Travel Awards 2013) e "Migliore Poltrona di Business Class al mondo" per il secondo anno consecutivo (Skytrax World Airline Awards 2011 e 2012.

Il Sultanato dell'Oman è situato nella porzione sud-orientale della penisola arabica, ha un'estensione maggiore dell'Italia con i suoi 309.500 km² e conta circa 4 milioni di abitanti. Punto di incontro tra l'Asia e l'Africa, l'Oman è un paese montuoso circondato da deserti che si affaccia sull'Oceano Indiano e sul Mar d'Arabia. Caratterizzato da 3 climi diversi, temperato, desertico e tropicale, l'Oman si raggiunge in meno di 8 ore di volo dall'Italia ed è a sole +3 ore di fuso (+2 quando in Italia vige l'ora legale). Il Sultanato ospita diversi siti annoverati fra i patrimoni UNESCO e interessanti percorsi culturali come la via dell'incenso, nella regione del Dhofar. La capitale Mascate, i wadi e le montagne, il deserto e i piccoli villaggi sono i guardiani di antiche tradizioni e dell'affascinante natura del Sultanato. Quasi fosse sospeso nel tempo, l'Oman si apre al moderno con un occhio di riguardo per le proprie tradizioni: sport estremi e animati suq, lussuosi resort con moderne SPA convivono con antiche fortezze e tradizioni dei popoli del deserto.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI