Cerca nel blog

sabato 4 luglio 2015

Expo Gate: "Vieni a sperimentare lo Yoga" domani a Milano

"Vieni a sperimentare lo Yoga"
domenica 5 luglio all'Expo Gate
A Milano un'intera giornata dedicata allo yoga e alla meditazione
Tra musica, libri, agricoltura, spiritualità e progetti internazionali
Dalle 10 alle 19,30 allo spazio Sforza in via Beltrami (piazza Cairoli)


Un'intera giornata dedicata allo yoga e alla meditazione. Tra musica, libri, agricoltura, spiritualità e progetti internazionali per "La pace interiore e la felicità possibile". E' questo il programma di "Vieni a sperimentare lo Yoga", l'iniziativa che sarà di scena domenica 5 luglio all'Expo Gate a Milano. Organizza la fondazione mondiale Sahaja Yoga "Shri Mataji Nirmala Devi", già attiva all'Esposizione universale con l'International Yoga Day targato Onu e varie attività alla Cascina Triulza e al Cluster BioMediterraneo. L'iniziativa si svolgerà dalle 10 alle 19,30 allo spazio Sforza, in via Luca Beltrami, nei pressi di piazza Cairoli.

Ecco il programma completo.  Si parte alle 10 con "I fondamenti dello yoga", un'introduzione a Sahaja Yoga (dal sanscrito, "yoga spontaneo"). Alle 10,30 workshop con l'esperienza del risveglio interiore della Kundalini, "energia per la vita" presente in ogni essere umano.  Alle 11 si terrà la prima sessione del concerto "Music of Joy - La gioia dello Spirito attraverso i Bhajans", una perfomance di musica tradizionale indiana condotta da un gruppo internazionale di artisti che si esibiranno con harmonium, tablas, sitar e altri strumenti classici hindustani. Segue alle 11,30 un workshop di meditazione guidata accessibile a tutti.

La seconda parte della giornata sarà quindi dedicata ai "Progetti per Expo 2015,  Energia per la vita". Alle 13,30 focus su "La sostenibilità dentro di noi, alla scoperta dell''ecologia interiore' come soluzione ai problemi della Terra": al centro dell'incontro l'utilizzo delle tecniche energetiche (chaitanya) anche in agricoltura e i risultati sperimentati sulle coltivazioni in India. Alle 14,30 sarà la volta dell'Inner Peace Day, la Giornata mondiale della Pace interiore che ha coinvolto più di duecentomila studenti in tutto il Pianeta.

Alle 15,30 "La Cultura della Madre: le donne per una nuova etica della Terra, progetto vincitore del concorso We-Women for Expo. Al termine di ogni incontro è previsto un breve workshop di meditazione guidata. Alle 16,30 la presentazione del libro "La Felicità possibile", di Dulio Cartocci (ed. "La Cultura della Madre"), guida pratica alla spiritualità attraverso la meditazione Sahaja Yoga. La giornata si concluderà con la seconda sessione del concerto "Music of Joy - La gioia dello Spirito attraverso i Bhajans", che prenderà il via alle 17,45.  

"Oggi si parla tanto di yoga ma solo in pochi sanno che significa 'unione' - spiegano gli organizzatori - Non si tratta quindi di una pratica che ci isola dal resto del mondo, ma anzi di un'esperienza individuale e collettiva che ci riconnette attraverso l'energia che risiede dentro di noi, autentica energia per la vita universale, che diffonde la pace e nutre il Pianeta. Durante tutta la giornata verrà quindi proposta l'esperienza  della Realizzazione del Sé, cioè il risveglio di questa energia, che è nota in sanscrito col nome di Kundalini. E assieme offriremo sessioni di meditazione collettive e individuali per chi lo desidera".

Sahaja yoga è un metodo di meditazione sviluppato da Shri Mataji Nirmala Devi in India a partire dal 1970, oggi praticato in oltre cento Paesi del mondo e scelto come partner ufficiale del "Centro per la Pace" dell'Unesco. Per ulteriori informazioni: www.sahajayoga.it/.

Milano, 3 luglio 2015                       
                                                                                             Info: 339.6319454, 348.4810853



Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI