Cerca nel blog

venerdì 11 aprile 2014

Sharexpo - Milano città condivisa per Expo 2015 - Milano, 15 aprile 2014 ore 14.00 - Fondazione Eni Enrico Mattei, Corso Magenta 63

Collaboriamo, Fondazione Eni Enrico Mattei, ModaCult-Università Cattolica di Milano e Secolo Urbano

Organizzano
“Sharexpo - Milano città condivisa
per Expo 2015”

Milano
, 15 aprile 2014 – ore 14.00
Fondazione Eni Enrico Mattei
Corso Magenta 63
***
Expo Milano 2015 porterà in Lombardia fra 15 e 25 milioni di visitatori da tutto il mondo.
Quali sono le opportunità offerte dall’economia della condivisione per l’evento, la città, il Paese?
Quali sono le azioni che la Pubblica Amministrazione e gli altri attori del territorio possono intraprendere per favorire lo sviluppo di beni e servizi collaborativi?
Tutto ciò creerà un patrimonio per i cittadini e la comunità anche dopo l'evento?
***
Expo 2015, con i suoi 15 - 25 milioni di visitatori previsti in città nel semestre, segnerà un picco della domanda di servizi sul territorio. Non è scontato che l’offerta tradizionale in campo turistico, dell’accoglienza, dei trasporti riesca a cogliere questa sfida. D’altra parte, la domanda di cultura, servizi sociali, progettualità pubblica legata a Expo 2015 costituirà un patrimonio da non disperdere dopo la fine dell’evento.  A fronte di questa situazione,  la sharing economy si propone come un’opportunità per Milano e per il Paese. 

L’occasione di Expo 2015 potrà portare la città metropolitana di Milano a diventare un caso virtuoso nel panorama delle Shareable Cities, città nelle quali le istituzioni promuovono e regolano attività di collaborazione e condivisione nell’utilizzo di beni, spazi, competenze e nell’erogazione di servizi per creare comunità più forti, sane, connesse e resilienti.

Partendo da questi assunti Collaboriamo, Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM), ModaCult-Università Cattolica di Milano e Secolo Urbano hanno avviato insieme Sharexpo (www.sharexpo.it): un percorso volto a individuare proposte e iniziative per la sperimentazione della sharing economy durante Expo 2015.

La prima tappa di questo percorso sarà l’evento a porte chiuse “Sharexpo - Milano città condivisa per Expo 2015” che si terrà a Milano, martedì 15 aprile 2014  alle ore 14.00 presso la sede della Fondazione Eni Enrico Mattei in Corso Magenta 63.

I lavori saranno aperti in sessione plenaria dall’Assessore all'Ambiente, Mobilità e Arredo Urbano del Comune di Milano Pierfrancesco Maran. Verrà presentata in anteprima la ricerca sulla propensione degli Italiani a utilizzare servizi collaborativi, elaborata da Duepuntozero Doxa, che rivela come il 74% degli italiani tra i 18 e i 64 anni si dica aperto alla sharing economy e 1 italiano su 3 abbia già usufruito di servizi collaborativi. 

A questa sessione introduttiva è invitata la stampa.

Sharexpo
nasce a partire dalle riflessioni emerse durante Sharitaly (www.sharitaly.com), il primo evento dedicato all’economia collaborativa in Italia tenutosi il 29 novembre 2013 a Milano, che ha focalizzato l’attenzione sulla sharing economy come opportunità per le imprese e i consumatori, ma anche per le città e i cittadini. 

L’obiettivo di Sharexpo è fornire uno stimolo progettuale e concreto alle Istituzioni locali, regionali e nazionali utile a favorire lo sviluppo dell’economia della condivisione a servizio di Expo 2015 e della città che uscirà dall’evento. 

Per questo è già stato insediato un Comitato di Indirizzo multidisciplinare composto da esperti. All’evento del 15 aprile parteciperanno più di 60 realtà fra start-up, grandi aziende, associazioni, imprese sociali e rappresentanti della società civile, che attraverso gruppi di lavoro individueranno le criticità e le potenzialità da cogliere per rendere Expo 2015 un evento condiviso, identificando i vincoli normativi, culturali e organizzativi da superare elaborando una strategia di intervento partecipata. I risultati della consultazione saranno utilizzati dal Comitato di Indirizzo per la stesura di un Documento finale di indirizzo rivolto alle Pubbliche Amministrazioni che sarà presentato alla comunità e ai media a Milano a giugno 2014. 

L’obiettivo del documento sarà quello di indirizzare la Pubblica Amministrazione verso un’effettiva attuazione dei servizi collaborativi durante Expo 2015 e nel più lungo periodo rendere Milano un modello di shareable city da seguire nel mondo. 

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI