Cerca nel blog

giovedì 21 novembre 2013

ALDO MONDINO. milano venezia calcutta. OPENING ORE 18.30



logo-giuseppe-pero.png

 
Mondino_biennale.jpeg
 
 
La Galleria Giovanni Bonelli e la Galleria Giuseppe Pero sono liete di annunciare la mostra personale di
 
 
 
 
ALDO MONDINO. MILANO, VENEZIA, CALCUTTA



OPENING giovedì 21 novembre ore 18.30
22 novembre 2013 – 1 febbraio 2014
 
Finissage e presentazione catalogo sabato 1 febbraio 2014 ore 18.30

 
 
 
 
 
 
 
Sono le sale della Galleria Giovanni Bonelli e della Galleria Giuseppe Pero ad offrire, dal 21 novembre al 1° febbraio, un nuovo spaccato dell'arte eclettica di Aldo Mondino.
I due spazi espositivi –collocati l'uno di fronte all'altro nel cuore del quartiere milanese Isola– si uniscono per trasportare il pubblico in un itinerario che conduce dal Mediterraneo all'India, ed approdare appunto a Milano, dove con questa mostra l'artista torinese viene celebrato.
L'esposizione restituisce la passione di Mondino per il viaggio e per l'Oriente, temi che da sempre hanno caratterizzato il suo lavoro.

Il percorso ideale parte da Venezia, precisamente dalla Biennale del 1993, dove Mondino è protagonista con una memorabile performance che vede coinvolti un gruppo di dervisci rotanti fatti venire direttamente dalla Turchia. Nella galleria di Giuseppe Pero viene riprodotta, nel modo più fedele possibile, persino nei colori delle pareti, la sala che fu teatro dell'evento, con i Tappeti Stesi, il lampadario con le penne Bic e uno dei grandi quadri con dervisci di quella Biennale.
Sono questi ultimi ad accompagnare il visitatore verso le tappe successive del viaggio, la Turchia e l'Africa. Mete che vengono raccontate attraverso il fil rouge delle danze folkloristiche, come nella Danza dei Turchi e Les dances des jares.
Alcune sculture di grandi dimensioni, quali Scultura un corno ed Eiffel, completano la mostra alla Galleria Giuseppe Pero che si chiude idealmente con Autoritratto a Williamsburg dove un Mondino dai pantaloni rossi si allontana, mostrandoci le spalle, con un rabbino.

Attraversare la strada per entrare nella Galleria Giovanni Bonelli equivale, in questa occasione, a compiere un volo intercontinentale. Sono le atmosfere di Calcutta, infatti, che vengono qui riportate: in una sala rivestita di petali di fiori profumati, si proietta il video Flover che documenta il viaggio di Mondino in India e, come in un cammino spirituale, si viene accompagnati fino alla Serra di orchidee, custodita dal dipinto Gibson Cacciatore di orchidee.
Altri lavori riportano infine sulla via del ritorno, di nuovo verso il Mediterraneo, come Essiccatore di pesci, Ittiodromo in bronzo e lo splendido Capi e copricapi.
Il progetto si completa con alcuni video, numerosi cataloghi e monografie sull'autore, oltre che con una significativa selezione di cahiers de voyages e libri su danza, ebraismo, viaggio, arti decorative, segreti del cioccolato e molto altro.

La mostra "Aldo Mondino. Milano, Venezia, Calcutta" è realizzata in collaborazione con l'Archivio Mondino.

In occasione del finissage, sabato 1° febbraio 2014 alle ore 18.30 verrà presentato il catalogo dell'esposizione.


Aldo Mondino. Milano, Venezia, Calcutta

Galleria Giovanni Bonelli
Via Luigi Porro Lambertenghi 6 – 20159 Milano
Galleria Giuseppe Pero
Via Luigi Porro Lambertenghi 3 – 20159 Milano
OPENING:giovedì 21 novembre, ore 18.30
 22 novembre 2013 – 1 febbraio 2014
martedì - sabato h. 11-19. Lunedì su appuntamento.

Ingresso    libero

Catalogo    con testo di Marco Meneguzzo
Informazioni al pubblico       
Galleria Giovanni Bonelli info@galleriagiovannibonelli.it – t. 02.87246945
Galleria Giuseppe Pero info@giuseppepero.it – t. 02.66823916
Ufficio stampa        NORA comunicazione - Eleonora Caracciolo di Torchiarolo
Via A. Sforza 9 – 20136 Milano
t. +39 339 89 59 372info@noracomunicazione.it - www.noracomunicazione.it  


Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI