Cerca nel blog

martedì 16 maggio 2017

MILANO. Teatro Elfo Puccini/Dal 23 maggio la X edizione di LAIV ACTION-FONDAZIONE CARIPLO


LAIV ACTION COMPIE DIECI ANNI: DAL 23 MAGGIO IL TEATRO ELFO PUCCINI DI MILANO OSPITA LA DECIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL DEI LABORATORI DI ARTI INTERPRETATIVE DAL VIVO

Imprenditorialità giovanile, cittadinanza attiva e innovazione culturale
 i temi centrali del Festival, articolato in otto giornate di teatro, musica e confronti.

Partecipano 112 istituti scolastici superiori della Lombardia e oltre 5000 persone tra docenti, operatori e studenti.

Da dieci anni il progetto LAIV di Fondazione Cariplo prende per mano gli studenti delle scuole superiori della Lombardia e li accompagna lungo un percorso finalizzato ad esprimere se stessi attraverso i più diversi linguaggi espressivi delle arti performative, a mettersi alla prova come cittadini attivi all'interno della propria comunità di appartenenza e a confrontarsi con giovani imprenditori che hanno fatto della propria passione un mestiere.

Per festeggiare questo importante traguardo dal 23 al 26 maggio e dal 29 maggio al 1 giugno 2017 112 istituti appartenenti alla rete LAIV porteranno al Teatro Elfo Puccini di Milano performance di teatro, musica e teatro musicale che formano l'esito dei propri percorsi formativi utilizzando una grande varietà di linguaggi e proponendo originali soluzioni artistiche e tecniche. Metà di essi sono impegnati nel triennio LAIV mentre gli altri, pur avendolo già completato, portano avanti in autonomia i laboratori di arti dal vivo.

La X edizione del Festival LAIV action vedrà il coinvolgimento di più di 5000 persone tra docenti, operatori e studenti che parteciperanno in veste di attori e spettatori alle performance ospitate nelle sale Shakespeare e Fassbinder. Come sempre gli spettacoli riserveranno al pubblico grandi emozioni con una variegata offerta di tematiche, idee artistiche inedite ed originali rivisitazioni delle opere teatrali e musicali più celebri.

Tornano all'Elfo Puccini anche gli appuntamenti pensati per proporre ai partecipanti nuovi stimoli e punti di vista: INNOVACTION, PROJECT WORK e PLAYGROUND.

INNOVACTION, in Sala Bausch sarà anche quest'anno lo spazio dedicato all'incontro con il mondo dell'impresa culturale. Ogni giorno per tutta la durata della manifestazione un giovane imprenditore condividerà con gli studenti la propria esperienza di impresa raccontando loro come ha fatto a trasformare la propria passione in un mestiere  e raccogliendo impressioni e idee.
Le otto imprese ospiti, sostenute nell'ambito del progetto di Fondazione Cariplo iC-innovazioneCulturale, sono quest'anno AEDO, Dramatrà, Koral, Indieversus Mostrami, Streamcolors, TeatroxCasa, TuoMuseo.  

Dal 2014 molte scuole della rete LAIV hanno accettato la sfida di realizzare dei PROJECT WORK portando avanti oltre ai laboratori di arti performative anche un'attività progettuale ideata e gestita in autonomia dagli studenti a servizio del proprio territorio in chiave di cittadinanza attiva e mirata a offrire una prospettiva professionalizzante. Grazie ai Project Work gli studenti hanno l'opportunità di sviluppare competenze sociali, senso di imprenditorialità e di responsabilizzarsi di fronte alla comunità di appartenenza. Durante il Festival LAIV action, 34 istituti condivideranno la propria esperienza di PROJECT WORK anche con il supporto della piattaforma di storytelling http://arteecultura.fondazionecariplo.it/progetti/laiv/.

Fra le numerose iniziative anche PLAYGROUND, un ambiente creativo dove il linguaggio visuale e quello narrativo si abbracciano e sovrappongono. Grazie alla collaborazione con TwLetteratura e Bepart gli studenti verranno condotti nella costruzione di un percorso urbano ideale sulla città di Milano guidati dalle sensazioni e dalle atmosfere presenti nelle citazioni dei grandi autori che l'hanno descritta. I loro tweet verranno poi trasposti in realtà aumentata per raccontare la città e riscoprirla con uno sguardo nuovo.

Prosegue la collaborazione con il Teatro Elfo Puccini, sede del Festival: ELFOxLAIV è un calendario di prove aperte, repliche, incontri con attori, scenografi e autori dedicato alle scuole della rete e volto a offrire agli studenti l'opportunità di conoscere il teatro professionistico attraverso la voce dei suoi protagonisti.

LAIV action è sempre più social!
Per la X edizione del Festival, gli studenti, i docenti, gli operatori e tutti coloro che fanno parte della grande rete LAIV potranno condividere fotografie, video e post in un evento Facebook dedicato per vivere in tempo reale i momenti e le esperienze più emozionanti non solo durante il Festival, ma anche prima e dopo, a scuola e sul territorio, per stare in contatto e scambiarsi suggestioni, emozioni e idee creative. Alla fine del Festival tutti i materiali saranno resi disponibili sul sito del Progetto LAIV. https://www.facebook.com/events/1942520599313077/

LAIV action continua!  Appuntamento a Giugno con il Festival IT
Dal 6 all'8 giugno le scuole LAIV potranno partecipare al Festival IT – Festival del teatro indipendente, nell'ambito della speciale rassegna S.O.S. (School On Stage), un modo originale per offrire ai ragazzi l'occasione di cimentarsi con i dettami di un vero festival teatrale, e per permettere agli spettatori e agli operatori del settore di assistere a lavori normalmente inaccessibili. Un festival nel festival, per condividere l'adrenalina dell'andare in scena e costruire un ponte tra scuola e teatro.

Progetto LAIV
Il Progetto LAIV – Laboratorio delle Arti Interpretative dal Vivo - promuove la pratica della musica e del teatro nelle scuole secondarie di secondo grado della Lombardia e delle province di Novara e del Verbano-Cusio-Ossola. L'obiettivo è consentire ai ragazzi di svolgere attività che sono centrali per la formazione ma non sono presenti nei programmi ministeriali.
Il progetto è attivo dal 2006 e ha coinvolto circa 15000 studenti appartenenti a 240 istituti scolastici nella realizzazione di laboratori di musica, teatro e teatro musicale. Il Progetto LAIV si fonda sulla co-progettazione tra le scuole e gli enti del settore musicale e teatrale con esperienza specifica nella formazione di adolescenti e promuove la diffusione delle metodologie attive nella didattica. I laboratori sono sostenuti da Fondazione Cariplo per tre anni in seguito ai quali, in media, un laboratorio su due prosegue grazie al reperimento di fondi da parte dell'Istituto. www.progettolaiv.it

Fondazione Cariplo: 25 anni di filantropia
Dal 1991 la Fondazione è impegnata nel sostenere e nel promuovere progetti nel campo dell'arte e cultura, dell'ambiente, della ricerca scientifica e del sociale dedicandosi a chi è in difficoltà. In questi 25 anni, la Fondazione, con la sua azione, ha consentito la realizzazione di oltre 30 mila progetti di organizzazioni non profit, con un impegno di oltre 2 miliardi e 800 milioni di euro. È il principale ente filantropico in Italia, con oltre 1000 progetti realizzati ogni anno con 110 milioni di euro a stagione dal 91 ad oggi: negli ultimi anni la media del valore dell'attività filantropica è di oltre 150 milioni di euro per anno. Oltre a sostenere i progetti tramite bando, la Fondazione realizza progetti propri come il Progetto LAIV, Scuola 21 e Green Jobs, che riguardano un ambito particolarmente rilevante come quello educativo. 




--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI