Cerca nel blog

venerdì 3 maggio 2013

Internet e uffici flessibili favoriscono la mobilità e riducono il traffico

 

Mobilità e pendolari: oltre alle soluzioni per il trasporto
sono necessari nuovi modelli lavorativi e organizzativi
.

 

Sedi e orari flessibili, e le connessioni in rete, potrebbero portare vantaggi immediati per i pendolari e migliorare la produttività.

 

Milano, 2 maggio 2013 - La crisi economica ha colpito duramente i 14 milioni di pendolari italiani. Ai problemi del traffico si sono aggiunti l'aumento dei prezzi del carburante e dei pedaggi. Secondo Regus, il maggiore fornitore al mondo di spazi ufficio flessibili, invece di pensare solamente a costosi progetti per risolvere i problemi del traffico, le aziende e i legislatori dovrebbero ricorrere a soluzioni più rapide ed economiche per gestire il problema del pendolarismo e la congestione del traffico: per esempio, utilizzando maggiormente le connessioni in rete, si potrebbe ridurre la necessità di recarsi fisicamente e ogni giorno sul luogo di lavoro. 

 

Le proposte tradizionali per arginare il traffico dei pendolari nelle città italiane si concentrano principalmente sugli investimenti nelle infrastrutture. Regus suggerisce di affrontare il problema anche da una prospettiva diversa, consentendo cioè alle persone di lavorare e comunicare da sedi più pratiche, almeno per una parte dell'orario lavorativo.

 

Mauro Mordini, Direttore regionale Regus per l'Italia, commenta: "Prendiamo l'esempio di Milano. Ogni giorno 900.000 persone si recano in città per raggiungere il luogo di lavoro, raddoppiando quasi il numero degli abitanti. Molti impiegati però non hanno più bisogno di viaggiare quotidianamente per raggiungere una sede di lavoro fissa, perché smartphone, tablet, portatili e applicazioni basate sul cloud consentono di connettersi con flessibilità e in modalità remota".

 

"I pendolari, quindi, dovrebbero poter utilizzare le tecnologie esistenti per lavorare in una sede più pratica, a casa, in "luoghi terzi" o nel business centre più vicino. In questo modo risparmierebbero denaro, tempo e lo stress dovuto agli spostamenti; inoltre, città come Milano trarrebbero vantaggio dalla minore congestione del traffico e dal minore inquinamento dovuto agli scarichi delle auto. È una soluzione ecologica, pratica ed economica per tutti, e consente di lavorare in maniera più produttiva".

 

Secondo un sondaggio di Regus, il 76% delle aziende italiane ha registrato un aumento della produttività a seguito dell'adozione di pratiche di lavoro flessibile, come la facoltà dei dipendenti di scegliere dove e quando lavorare. Questi vantaggi produttivi derivano probabilmente dal fatto che il 66% degli intervistati afferma che il lavoro flessibile li rende più attivi e motivati.

 

La rete Regus di uffici flessibili in Italia comprende 10 sedi tra Milano, Roma e Torino. I suoi business centre forniscono un ambiente di lavoro professionale e soluzioni di supporto per l'ufficio utilizzabili quotidianamente o solo all'occorrenza, e consentono di lavorare più vicini a casa o ai clienti, invece di doversi fare largo nel traffico delle città per raggiungere il proprio ufficio.

 

Gli uffici flessibili di Regus in Italia consentono anche di ridurre il numero di viaggi di lavoro grazie alle avanzate tecnologie di videoconferenza che si sostituiscono alle riunioni in altre città o altri paesi. In questo modo si risparmia tempo e denaro, e si riducono le emissioni di CO2 causate dai viaggi in aereo.

 

Mauro Mordini aggiunge: "L'introduzione dei miglioramenti alle infrastrutture per i trasporti richiede anni, mentre lavoratori e aziende hanno bisogno di soluzioni immediate per ridurre il tempo e i costi del pendolarismo. Consentire al personale di lavorare in sedi e orari flessibili è la soluzione più pratica e rapida al loro problema. Regus continuerà a sviluppare prodotti e servizi che consentano alle aziende di qualsiasi dimensione di lavorare in maniera più produttiva. E contribuendo alla riduzione del fenomeno del pendolarismo aiuteremo anche l'ambiente".

 

Informazioni su Regus

Regus è il principale fornitore al mondo di soluzioni flessibili per uffici e sedi lavorative, con una offerta di prodotti e servizi che spaziano da uffici completamente attrezzati a sale riunioni e business lounge professionali e il più ampio network al mondo di location attrezzate per videoconferenze. Regus consente alle persone di lavorare secondo le più diverse esigenze: da casa, in viaggio o da un ufficio. Importanti aziende clienti come Google, GlaxoSmithKline e Nokia si uniscono a centinaia di migliaia di piccole e medie imprese che hanno scelto gli uffici Regus per concentrarsi al meglio sulle loro attività primarie e sul loro core business.

Più di 1.000.000 di clienti ogni giorno utilizzano i servizi Regus nelle sue 1.200 sedi su scala globale, in 550 città e 96 paesi che consentono, a professionisti e a imprese,  di svolgere la loro attività dove, come e quando in base alle diverse esigenze. Regus è stata fondata a Bruxelles, Belgio, nel 1989. La sua sede principale è in Lussemburgo e l'azienda è quotata alla Borsa di Londra.

Per maggiori informazioni, consultate il sito www.regus.com

 




--
Redazione del CorrieredelWeb.it


Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI