Cerca nel blog

martedì 23 aprile 2013

Milano Capitale Mondiale del fair trade.docx.doc


 
 
 
2015 MILANO CAPITALE MONDIALE
DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE
 
In occasione di Expo 2015,
la città meneghina ha accettato di candidarsi
ad essere la sede della prossima Conferenza Generale
di World Fair Trade Organisation
 
Verona, 23 aprile 2013 – Il sindaco Pisapia e la Città di Milano hanno accettato l'invito di World Fair Trade Organisation (WFTO), dell'Assemblea Generale Italiana del Commercio Equo e Solidale (AGICES) e di Altromercato ad essere la sede della Conferenza Generale di WFTO nel 2015.
 
La Conferenza Generale di WFTO si svolge ogni due anni e rappresenta un importante momento di confronto e di festa, per l'intero movimento internazionale del Commercio Equo e Solidale. Centinaia di delegati da più di 70 stati s'incontrano con l'obiettivo di coordinarsi e promuovere al meglio le attività delle loro organizzazioni. L'assemblea è anche l'occasione per fare il punto sull'avanzamento e la crescita di questo modello economico che ha avuto insigni riconoscimenti da istituzioni quali il Parlamento Europeo e numerosi governi nazionali.
 
L'ultima Conferenza Generale si è svolta a Mombasa in Kenya a giugno 2011 e ha visto l'elezione alla carica di Presidente di WFTO, Rudi Dalvai candidato presentato unitariamente dai soci Italiani WFTO, nonché fondatore di Altromercato.
La prossima si svolgerà a breve, dal 25 al 31 maggio 2013, a Rio de Janeiro in Brasile, paese che con entusiasmo ha deciso di sostenere il Commercio Equo e Solidale.
 
Il Comune di Milano si è ufficialmente candidato ad essere la sede della XIII Conferenza Generale prevista per il 2015.
 
"È una grande soddisfazione per noi" – commenta Guido Vittorio Leoni, Presidente di Altromercato – "ricevere la disponibilità del Comune di Milano. Abbiamo incontrato più volte il Sindaco Pisapia ed lo staff dei  funzionari del Comune per esprimere loro il forte interesse con cui il movimento italiano e internazionale del Commercio Equo e Solidale guardano a Milano in vista della Conferenza Mondiale di WFTO prevista per il 2015. Siamo sempre stati accolti ed ascoltati con attenzione ed entusiasmo e ora non possiamo che rallegrarci della scelta fatta che candida la Città di Milano ufficialmente.
L'auspicio è che questo evento, che si colloca perfettamente in linea con il messaggio ed i valori di Expo 2015 - Nutrire il pianeta, energia per la vita, possa rappresentare un significativo evento all'interno del folto programma dell'esposizione universale, al fine di approfondire questi importanti temi, coinvolgendo al contempo l'intera città.
 
In linea con il Presidente, Paolo Palomba, Direttore Generale di Altromercato, dichiara:  "La candidatura di Milano rappresenta la coronazione di un percorso che la Città ha iniziato da tempo. Sono stati fatti passi decisivi negli ultimi mesi che dimostrano come questo grande Comune creda seriamente nel Commercio Equo e Solidale. Esempio ne sono gli impegni presi nell'ambito degli acquisti pubblici solidali, con l'introduzione di prodotti fair trade nelle mense scolastiche. Anche alla luce della serietà con cui il Comune ha dimostrato di sostenere il fair trade, Altromercato sarebbe davvero fiero di vedere questa metropoli italiana diventare la Capitale Mondiale del Commercio Equo e Solidale nell'anno dell'Expo".
 
 

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI