Cerca nel blog

sabato 29 settembre 2012

Uomo misura di tutte le cose a PaRDeS - Mirano



                                                                                                           

PaRDeS

Laboratorio di Ricerca D'Arte Contemporanea                                                         Concerto d'Arte Contemporanea

Via Miranese 42 – 30035 Mirano (VE)                                                                                       Associazione Culturale

 

 

Incontri a PaRDeS - Laboratorio di Ricerca d'Arte Contemporanea via Miranese 42 - Mirano (VE)
PaRDeS – Laboratorio di Ricerca d'Arte Contemporanea, nell'ambito della mostra RELATIVITY. Relative and Relations, a cura di Maria Luisa Trevisan.

 

Domenica 30 settembre ore 18
Stefano Zampieri – Anna Maria Corradini
L'uomo è la misura di tutte le cose
Dialogo filosofico su temi politici e morali.

 

L'incontro in forma di dialogo aperto partirà da alcune sollecitazioni relative al detto protagoreo riletto in chiave contemporanea, come riferimento del cosiddetto "relativismo morale", di cui si mostreranno sia la diffusione sociale sia i limiti. Si mostrerà quindi la necessità di  fondare la soggettività morale su nuove base dialogiche, e quindi si porrà la questione relativa alle prospettive della "pratica filosofica" in quanto "agire politico".

Si presenterà, a margine il volume "Sofia e Polis. Pratica filosofica e pratica politica" a cura di Stefano Zampieri.

 

Stefano Zampieri filosofo consulente veneziano e già presidente di Phronesis – Associazione italiana per la consulenza filosofica, si è laureato nel 1985 all'Università di Venezia con Mario Ruggenini e Salvatore Natoli. Da allora ha pubblicato numerosi studi di carattere filosofico e letterario (Blanchot, Heidegger, Savinio, Celan…) e intorno alle questioni relative alla testimonianza filosofica della Shoah, su questo tema, in particolare, ha pubblicato Il flauto d'osso. Lager e letteratura, Firenze: La Giuntina, 1996 e il saggio Dopo la Shoah. Apocalisse dell'umano, nel volume a cura di N. Novello Apocalisse. Modernità e fine del mondo, Napoli: Liguori Editore, 2008. Nel 2011 ha realizzato per l'editore BBN un testo per le scuole dal titolo: La rete della memoria. Percorsi sull'antisemitismo. Storia, letteratura, filosofia

Ha collaborato con i master in consulenza filosofica dell'Università di Venezia, Messina e Roma 3. Ha tenuto seminari sulla consulenza filosofica presso le Università di Venezia, Milano, Padova.

È fondatore e direttore della prima Scuola Popolare di Pratica filosofica. Lavora come filosofo consulente nel suo studio di Mestre dove tiene colloqui sia individuali che di gruppo.

Intorno al tema della consulenza filosofica in tutti i suoi aspetti, ha pubblicato L'esercizio della filosofia, Milano: Apogeo, 2007, Quaderno della sera. Un esercizio di pratica filosofica, Milano: Lampi di stampa, 2008 e inoltre Introduzione alla vita filosofica. Consulenza filosofica e vita quotidiana, Milano: Mimesis, 2010,  La consulenza filosofica spiegata a tutti, Milano: Ipoc, 2010, e una ricerca critica originale dal titolo Alberto Savinio e la filosofia. Materiali per una vita filosofica, Milano, Ipoc, 2011.

Ha curato il volume collettivo Sofia e polis. Pratica filosofica e agire politico, Napoli: Liguori, 2012

Ha realizzato innumerevoli progetti di pratica filosofica in scuole, biblioteche, istituzioni pubbliche e private.

web: http://digilander.libero.it/eserciziofilosofico/

 

 

Annamaria Corradini master universitario in consulenza filosofica di secondo livello presso l'Università degli Studi di Venezia, Ca' Foscari, curato dal Dipartimento di Filosofia e Teoria delle Scienze.  Socia fondatrice e presidente di AIM.CONFIL, associazione italiana consulenti filosofici master universitario. Si occupa, presso il suo studio a Mestre, di consulenza filosofica individuale e di pratica filosofica rivolta e alle aziende e alle istituzioni,  con l'obiettivo di favorire una maggiore comunicazione, trasversale e condivisa. Collabora, come aderente esperto esterno, con la Scuola Interdipartimentale in Economia, Lingue ed Imprenditorialità per gli Scambi Internazionali di Ca' Foscari Venezia,(ex CEG) con EUDAIMON, Associazione per la consapevolezza, la gestione delle emozioni e la prevenzione della depressione, con il programma televisivo "Notizie oggi", Canale Italia 83, in qualità di opinionista. Invitata come filosofo consulente, partecipa a dibattiti, corsi di formazione, convegni.

La pratica  filosofica, attraverso  il momento autobiografico e il dialogo socratico, fasi del confronto inter-attivo, ricerca e trova nuovi legami di senso. Supera la consuetudine a vedere l'agire come semplice applicazione di idee e modelli. La consulenza filosofica promuove quindi la riflessività e il pensiero critico, ricostruisce il legame tra pensiero ed azione, rendendo possibile un reale processo di cambiamento.

www.annamariacorradini.com

 

RELATIVITY. Relative and Relations

 

A cura di Maria Luisa Trevisan

 

Giulia Alberti - Franco Armieri - Huguette Blèzés - Raffaella Busdon - Gian Paolo Canova

Alessandro Cardinale - Sonia Casari - Anna Caser - Adriano Cecco - Franco Cimitan - Emanuela Cittadoni - Anna Colitti - Alberto Di Fabio - Samuele Dossena - Nicola Evangelisti - Nicola Giol - Cristina Gori - Delilah Gutman & Roberto Paci Dalò - Bobo Ivancich De La Torriente - Abdallah Khaled - Federico Lanaro - Raimondo Lorenzetti - Claudio Massini - Guido Moretti - Pain Azyme

Laurina Paperina - Tobia Ravà - Miljenka Šepic – Sevn - Aldo Spizzichino - Francesco Stefanini

Cristina Treppo - Vittorio Valente - Cesare Vignato - Carla Viparelli

 

PaRDeS, Via Miranese 42 - Mirano

 

L'associazione Concerto d'Arte Contemporanea organizza la mostra "RELATIVITY. Relative and Relations ", dal 27 maggio all' 11 novembre 2012, con pausa estiva dal 16.07 al 15.09, presso PaRDeS – Laboratorio di Ricerca D'arte Contemporanea, a Mirano (VE) in via Miranese 42.

L'esposizione con gli eventi ad essa correlati affronta i molteplici significati ed implicazioni legati al concetto di relatività.

Desideriamo interrogare l'arte sulla complessità dell'argomento, a partire dalla teoria della relatività di Einstein, di recente erroneamente messa in discussione dalla questione dei neutrini. Con essa si mise in crisi il concetto di tempo assoluto, fino ad allora dato per scontato, e così mutò anche l'idea di spazio. Come la scienza sottolinea l'importanza dei sistemi di riferimento, in ambito psicanalitico si considera la percezione soggettiva dell'individuo, mentre in quello filosofico - letterario l'esistenza di un nuovo punto di vista, quello dell'interiorità. Cambia anche il concetto di verità assoluta per una relatività dell'esistenza, condizionata dal rapporto tempo-coscienza.

Il tempo è anche memoria e ricordo, è proiezione della mente verso il futuro ed evoluzione e sviluppo del cervello e della mente: dalla vita prenatale alla maturità. I tempi della vita, dalla cellula all'universo, sono diversi da quelli della mente, dove il "tempo è senza tempo". Le nuove tecnologie come "estensione del sé" modificano la nostra percezione del tempo e dello spazio e così anche i nostri comportamenti ed il nostro cervello. Esse influenzano la capacità di attenzione e concentrazione soprattutto dei più giovani.  

Gli artisti selezionati sono stati invitati ad interpretare il tema scelto dal punto di vista che più appartiene ad ognuno di loro: scientifico-matematico, etico, estetico, umanistico -relazionale, ecc.

Gli spunti sono numerosi e spesso interconnessi ed ogni lavoro esprime un "relativo" punto di vista sulla "relatività".

Sono presenti opere di vario genere per lo più site specific, nonché dipinti, fotografie, sculture, video ed installazioni ambientali.

Nell'ambito della mostra sono previsti incontri, concerti, presentazioni di libri, workshop, laboratori di pratica filosofica, teatro e spettacoli (ad esempio con Khaled Fuad Allam, Alessandro Marzo Magno, Tiziano Possamai, Stefano Zampieri, Anna Maria Corradini, Delilah Gutman & Roberto Paci Dalò, La Compagnia delle Smirne, Sirio Luginbühl - Cinema e Video Indipendente, ecc.)

 

Pubblicazione testi di Maria Luisa Trevisan

Organizzazione: Concerto d'Arte Contemporanea in collaborazione con Anna Maria Corradini, Antonio Costanzo, Francesca Giubilei.

Allestimenti, comunicazione e grafica di  Tobia Ravà, in collaborazione con Dario Bertocchi, Sara Raquel Mason, Vanessa Sartoretto e Elisa Sixt

 

Ingresso gratuito. Visite, incontri e workshop su prenotazione da mercoledì a domenica dalle 15 alle 19 tel. +39 0415728366 cell. 3491240891 cartec@alice.it

 

Prossimi eventi

 

Giovedì 11 ottobre  ore 18

Sirio Luginbühl - Cinema e Video Indipendente

Relativity e cinema espanso, videoproiezioni

 

Domenica 14 ottobre ore 21

Quartetto a pizzico "Riccardo Drigo" in Concerto

Emanuele Cappellotto, Annalisa Desiata, Giulio Sensolo, Nicola Mazzon

 

Domenica 21 ottobre ore 18

Roy Doliner Il disegno segreto

 

Domenica 28 ottobre ore 17

Claudio Ronco ed Emanuela Vozza in Concerto per violoncello

 

Domenica 11 novembre ore 18

Ilary Barnes in Concerto per pianoforte

 

PaRDeS - Laboratorio di Ricerca D'Arte Contemporanea, Concerto d'Arte Contemporanea - Associazione Culturale, Via Miranese 42 – 30035 Mirano (VE) TEL / FAX      +39 0415728366 cell. 3491240891 cartec@alice.it; mltrevisan@libero.it www.artepardes.org; www.concertodartecontemporanea.org

 

 




--

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI