CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news da e su Milano

Cerca nel blog

giovedì 29 marzo 2012

Ritorna il BazArte a Milano


BazArte: al via i prossimi due appuntamenti  d' Arte Contemporanea Low Cost per Tutti, in una grande Mostra Mercato a Milano.

Milano. Cambia la location, aumenta il numero degli artisti coinvolti e l'entusiasmo cresce. Il "BazArte per Tutti", la grande Mostra, patrocinata dall'Assessorato alla Cultura della Regione Lombardia e dall'Assessorato Moda Eventi Expo della Provincia di Milano,si terrà, per due week end, presso Revel, in Via Thaon di Revel, 3 (Zona Isola), Sabato 31 Marzo 2012 (dalle ore 11:00 alle ore 01:00), Domenica 1 Aprile 2012 (dalle ore 11:00 alle ore 19:00) e che replicherà  Sabato 9 Giugno 2012 (dalle ore 11:00 alle ore 01:00) e Domenica 10 Giugno 2012 (dalle ore 11:00 alle ore 19:00), con entrata libera e gratuita.

L'obiettivo  di questa iniziativa non è solo quello di promuovere l'arte contemporanea, in tutte le sue forme (pittura, fotografia, installazioni video, scultura), di 60 giovani artisti emergenti a livello Locale e Nazionale, ma anche di coinvolgere, oltre i Milanesi e i Lombardi, anche i cittadini italiani, di diverse età, etnie, estrazione sociale, su tutto il territorio nazionale e i turisti stranieri in visita nella Capitale dell'Expo.
Inoltre, in una limitata logica commerciale, r-EVOLution vuole proporre una concreta alternativa al "salotto" dell'arte. Pensiamo che ci sia un sottobosco artistico che vale e che merita uno spazio, perché solo tramite uno scambio più equo riusciremo ad entrare in tutte le case e a sconfiggere una crisi che, prima di essere economica, è di fatto culturale.

Una grande Mostra a Milano, un "BazArte per Tutti", in un luogo-non luogo alternativo, lontano dalla concezione classica di Galleria o di Grandi Magazzini dozzinali "svedesi", dove il pubblico, "promotore dell'arte del domani", potrà, non solo ammirare le opere esposte l'arte "in una Mostra percorso", ma anche socializzare con i giovani artisti e avere la possibilità di trovare, tra le Autentiche Opere d'Arte esposte, il Proprio Pezzo Unico ad un prezzo da sold out, per tutte le tasche (prezzo compreso tra i 100 ed i 500 euro) ed avvicinarsi all'Arte, in particolare a quella Contemporanea,  valorizzando il vero, unico e grande Patrimonio Culturale Italiano in un modo accessibile a tutti. Una Open Art Gallery: diventare un punto di riferimento non solo per gli artisti ma anche per i milanesi, per i lombardi, per tutti coloro che sono particolarmente interessati all'arte e per chi, invece, né è solamente incuriosito.

Il BazArte: come il tipico mercato, da cui il suo nome si ispira (Bazar), un luogo colorato, spensierato, aperto a tutti, dove, persone di varie età e di diverso livello culturale e sociale, si incontrano per condividere le proprie esperienze, per socializzare tra loro, decidere di trascorrere  piacevolmente qui il loro tempo.
Infine, per queste due intere giornate espositive, si offriranno al pubblico, vari servizi aggiuntivi e una serie spettacolare di Eventi nell'Evento, al fine di coniugare differenti forme d'aggregazione conviviale che abbiano, quale comun denominatore, l'amore per l'Arte, la Musica e la Cultura: "brunch e aperitivi artistici", performance live painting di alcuni artisti in Mostra, intervallate e supportate dall'intrattenimento  musicale dal vivo e dal dj set che concluderà la serata.

PROGRAMMA DELLE DUE GIORNATE:

Sabato 31 Marzo
15:30 Performance Live Painting di Linda Ferrari/Drunkenrabbit ed Eleonorita Acquaviva "Time-STANDBY EMOTION"
19:00 Performance Live Music di Luigi Cardinale, musica contemporanea con chitarra classica
19:45 Performance Live Music di M'ALE: Indie/Mainstream/Pop vestito acustico per l'occasione
20:30-21:30 Ora di Buio Terra promossa da WWF
20:30-21:15 Performance teatrale "Recital per attrice e pappagallo" di Elisa Marinoni. Monologo tratto da un racconto di Stefano Benni.
22:00 Performance Live Music dei Radionoiz, gruppo dalle melodie rock post seattleiane con sonorita' che ricordano quelle di QOTSA, Stone Temple Pilots, Nickelback e Foo Fighters
00:00-00:30 Pop is Dead



Domenica 1 Aprile
16:00 Performance teatrale "Recital per attrice e pappagallo" di Elisa Marinoni. Monologo tratto da un racconto di Stefano Benni.
17:00 "Live spray painting" di Michela Milani

Saranno presenti i complementi d'arredo di Valire, su cui i visitatori si potranno sedere per ammirare le opere esposte.

ARTISTI IN MOSTRA:
Collettivo r-EVOLution: Alan Zeni, Alessandro Minoggi, Francesca Lolli, Lele de Bonis, Linda Ferrari, Manu Zuccarotta, Manusch Badaracco, Matteo Suffritti, Mattia Barf Carne, Marcella Savino, Stefano Landolfo
BazArtisti: Alessandro Sgro, Andrea Amadio, Andrea Fornaciari, Antonio Lai, Barbara Cavallo, Barbara Danasi, Chiara Fersini, Chiara Smirne, Claudio Gusmaroli, Cristian Corti, Davide Maneo, Duilio Forte, Elena Poerio, Eleonorita Acquaviva, Emanuela del Vescovo, Enzo Modolo, Francesca Cavarretta and Myst-R feat. Fra.Biancoshock, Francesca Marcon, Galliano Gallo, Gabriella Pettinato, Giacomo Onorato, Ginevra Gentileschi, Gianluca Paduano, Ileana Paolicelli, Ivo Vecchio, Julia Maurer, Jacopo Corvo, Katerina Bilabini, Luigia Cuttin, Lucia Portuesi, Manuel Colombo, Mai Ble, Marco Sessio, Marta Bettiga, Maurizio Sala, Michela Milani, Michela Mombelli, Massimo Mscia, Magda, Marco Coppola, Michela Corallo, Natale Pascale, Nocaig, Oscar Morosini, Omar Galletti, Pornobello, Silvia Coccaglio, Sabrina D'Alessandro, Serena Secci, Steve Strangeman, Valentina Mante, Violetta Canitano, Valentina Russello, Valentina Ceci.



BazArte per Tutti, 31 Marzo/1 Aprile 2012 e 9/10 Giugno 2012, Revel, in Via Thaon di Revel, 3, Milano (Zona Isola), entrata libera.


Contatti:
Media Relation‐Press Office r‐EVOLution: CAP a.s.d., Chiara Pagano, Mail: chiara@kartrace.it
Collettivo r-EVOLution: www.anonimartisti.it, Mail: anonimartisti@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter, e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della Conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.