Cerca nel blog

martedì 24 luglio 2012

Ritorna Expobit con un'area dedicata al Cinema Digitale


Ritorna Expobit, il Salone Internazionale dell’Innovazione Tecnologica, dal 22 al 25 novembre 2012, presso il Centro fieristico e culturale “Le Ciminiere”. Tra le novità dell’evento fieristico dedicato alle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nuove aree espositive.
A partire da quella dedicata alle più rilevanti innovazioni tecnologiche dell’industria cine-audiovisiva nell’era del workflow digitale.
L’area “CINEBIT–Innovazione tecnologica dell'Entertainment & Media Digitali” offrirà aggiornamento e networking agli addetti ai lavori – autori, tecnici, società di produzione, aziende, cine e videoservice, emittenti televisive, videofotografi professionisti, nuovi media – e al pubblico generale degli amatori.
Il focus principale sarà dedicato all’avvento del workflow digitale e dei sistemi di produzione, post-produzione e distribuzione file-to-file che stanno rivoluzionando l’industria cine-audiovisiva nel suo complesso, tanto per le produzioni ad alto budget che per quelle indipendenti, tanto attraverso i canali distributivi tradizionali che per mezzo dei nuovi media.
In tale cornice di innovazione permanente, verrà dato ampio rilievo alle attrezzature ad alti standard qualitativi, un tempo impensabili, oggi a disposizione del pubblico degli amatori nella fascia di mercato prosumer e consumer.
In particolare, l’area espositiva sarà articolata in tre sezioni tematiche rappresentative dell’intero ciclo di produzione cine-audiovisiva dal set allo schermo: “Shoot”, “ Workflow”, “Broadcast”.
 SHOOT: Sistemi di acquisizione digitale delle immagini 2D e 3D (high end, low end, prosumer e consumer); accessori di monitoraggio, recording e immagazzinamento dati; attrezzature di supporto e grip; audio e radio display;
WORKFLOW: Sistemi di editing e post-produzione: hardware e software; media management e sistemi integrati: telecine, scanner digitali, color correction, compositing, cgi e visual effects;
BROADCAST: Proiezione cinematografica digitale; home theater; trasmissione tv digitale via cavo e satellitare, telefonia e broadband; web 2..0.
E’ prevista anche una serie di workshop e masterclass, aperti alla partecipazione di giovani filmmaker siciliani che avranno l'opportunità di incontrare ed imparare da affermati professionisti ed autori del cinema e della televisione.
“CINEBIT vuole proporsi, all'interno della cornice di prestigio fornita da EXPOBIT- precisa Vincenzo Condorelli (A.I.C.), project manager dell’area espositiva- come centro di innovazione, sviluppo, formazione e promozione, dedicato a tutte le aziende, operatori e consumatori dall'area Euromediterranea coinvolti nella creazione, gestione e trasferimento di prodotti audiovisivi nei settori dei media e dell'intrattenimento digitali. Il volume complessivo degli scambi commerciali mondiali nel settore dell'intrattenimento e dei media ammonta a circa 18,8 miliardi di dollari l'anno.  Secondo un recente studio della Price Waterhouse Coopers il mercato E&M – Entertainment and Media – dei paesi del Medio Oriente e Nord Africa (MENA) avrà un tasso di crescita del 16,5% per i prossimi tre anni, il più alto su scala mondiale, seguito dal 13%  della Turchia e dall 11,8% dell'India”.
“In questo contesto- conclude Condorelli- CINEBIT ambisce a realizzare in Sicilia, centro nevralgico del Mediterraneo per vocazione storica e collocazione geografica, un link ideale tra il know-how avanzato dell'occidente ed i mercati emergenti del vicino e lontano oriente, uno showcase d'eccellenza per le aziende italiane ed europee del settore, un occasione unica di aggiornamento tecnologico e professionale per gli operatori siciliani del cine-audiovisivo, dei media e dell'intrattenimento digitale”. 






Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI