CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news da e su Milano

Cerca nel blog

lunedì 8 novembre 2010

Green Job: quali opportunita'?: nuovo appuntamento degli Aperitivi della Green Economy!

                                                                    

GLI APERITIVI DELLA GREEN ECONOMY  

"Green Job: quali opportunità?"

Parliamone al nuovo appuntamento degli Aperitivi della Green economy! 

"Green Job: quali opportunità?": questo il titolo del settimo appuntamento dedicato all'economia verde con cui continuano gli Aperitivi della Green Economy organizzati da e-gazette, Terre di mezzo Eventi e Legambiente. Il nuovo incontro è in programma per martedì 9 novembre, dalle 19, all'Atm Bar dei Bastioni di Porta Volta 15, a Milano (MM2, fermata Moscova).

L'economia "verde" è ormai un business e come tale produce anche nuovi posti di lavoro: nelle rinnovabili sono impiegate oggi più di 2,3 milioni di persone e le Nazioni Unite stimano che, entro il 2030, dalle rinnovabili possano derivare globalmente 20 milioni di posti di lavoro (fonte: State of Green Business 2009- GreenBiz). Per raccontare come i Green Jobs stiano trasformando il mondo del lavoro, creando nuove prospettive e nuovi professionisti, ne parleremo con Susanna Gonnella di progetto Gjusti e Matteo Plevato, fondatore di greenjobs.it. Modera Giovanni Petrini, responsabile Terre di mezzo Eventi.

Il green new deal è la via indicata dagli USA di Obama al mondo delle imprese proprio perché sono le prime protagoniste di questo profondo cambiamento: l'investimento delle varie nazioni è sempre crescente. Gli USA, nel 2009, hanno investito circa il 13% del loro pacchetto di stimolo all'economia in crisi, la Cina ha destinato oltre il 35% a rinnovabili ed efficienza, il Brasile il 18% (fonte United Nation Foundation).

Dopo il successo degli incontri precedenti, gli aperitivi verdi continuano con la consueta formula, rivolta soprattutto a professionisti, manager e giornalisti attenti al nuovo green business. Ma anche a studenti o semplici curiosi della materia. Su www.apegreen.org (oppure scrivendo a info@apegreen.org) tutte le informazioni sugli Aperitivi della Green Economy. Ai primi 70 partecipanti verrà offerto l'aperitivo con buffet libero.

Il secondo ciclo degli Aperitivi della Green Economy è reso possibile dal contributo di Unicredit Group.  

Che cosa sono gli Aperitivi della Green Economy

C'è un nuovo denominatore comune nell'economia. Ed è verde. Quante volte abbiamo sentito parlare, in questi mesi, di "green economy"? Quanti di noi vorrebbero saperne di più, sono consapevoli del fatto che l'economia sta virando in quella direzione, vorrebbero magari far parte di questo cambiamento, ma non hanno tempo per approfondire?

È per rispondere a questa esigenza che e-gazette, Terre di mezzo Eventi e Legambiente hanno pensato a una serie di appuntamenti di approfondimento su questi temi con una formula nuova, utile anche per chi non si occupa di temi ambientali per lavoro, ma magari vorrebbe farlo. Non, quindi, il tradizionale convegno ma un aperitivo verde: un momento di formazione light a fine giornata, magari con in mano un bicchiere.  

Per iscriversi agli apegreen: www.apegreen.org; info@apegreen.org 

Per informazioni:  

Elena Acerbi

Ufficio stampa Terre di mezzo Eventi

Tel. 345.9011715

elenaacerbi@terre.it  

 

Stefano Bettera

Ufficio stampa Fondazione Legambiente Innovazione

Tel. 02.45475777

s.bettera@legambiente.org  

 

Olivia Kubanski

Redazione e-gazette

Tel.02.33610690

segreteria.redazione@e-gazette.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter, e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della Conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.