Cerca nel blog

mercoledì 3 agosto 2016

Acqua potabile: online i dati analitici relativi ai Comuni della Città Metropolitana di Milano

ACQUA/ GRUPPO CAP METTE ON LINE I PRIMI OPEN DATA SULL'ACQUA POTABILE


On line e in formato Open Data i dati analitici medi relativi all'acqua potabile dei Comuni della Città Metropolitana di Milano. La Carta d'intenti per l'acqua promossa da CAP si rinnova.

On line, disponibili per tutti e open data. Così si evolve la comunicazione delle analisi dell'acqua potabile fatte sui pozzi dei Comuni della Città Metropolitana e sulle case dell'acqua gestiti da Gruppo CAP. Dal 30 luglio, infatti, come previsto dalla Carta d'Intenti sulla Qualità dell'Acqua di rete, sul sito del Gruppo sono pubblicati e disponibili tutti i dati, aggiornati al 2015, sulla qualità dell'acqua distribuita in ogni Comune.

La Carta d'intenti è il protocollo, sottoscritto il 21 Marzo 2014  da Gruppo CAP, dalla Conferenza dei Comuni della Città Metropolitana di Milano, dall'ATO e dalle associazioni promotrici, Bene Comune Cernusco, Legambiente e Contratto Mondiale dell'Acqua,  con cui i firmatari si sono impegnati a mettere in atto una serie di azioni per diffondere e rendere sempre più fruibili da parte dei cittadini tutti i dati relativi all'acqua di rete: le analisi, i controlli, le caratteristiche e ogni altra informazione utile. 

"Siamo sicuramente fortunati ad avere sul nostro territorio un'acqua di ottima qualità   – ha dichiarato Alessandro Russo, presidente di Gruppo CAP – ma il nostro lavoro è quello di assicurarne e certificarne la sicurezza grazie al lavoro quotidiano dei nostri tecnici e di tutto il personale. E' nostro dovere quindi mettere alla portata di tutti acqua buona, controllata e sicura condividendo i risultati delle analisi e dei controlli con tutti i cittadini. E quest'anno abbiamo scelto di farlo in open data per rendere disponibili i dati a chiunque voglia rielaborarli e renderli ancora più fruibili".

Gruppo CAP, nel terzo anno di pubblicazione, non si è limitato solo a rispettare l'impegno sottoscritto e ad elaborare i report dei dati delle analisi chimico-fisiche relative al servizio di acquedotto di ciascun Comune, li ha estratti come OPEN DATA nei formati aperti xls, cvs e json, rendendoli così più facilmente scaricabili e alla portata di tutti, in un'ottica interamente improntata alla trasparenza verso i cittadini e gli stakeholders.

Ma non è tutto. Oltre all'aggiornamento di  tutta l'area del sito "Qualità dell'acqua" arricchita di nuovi contenuti, è stata rivista la sezione "Carta d'Intenti", in cui sono pubblicate le schede di ogni Comune riportanti le informazioni  delle analisi  dell'etichetta dell'acqua di rete con i valori delle analisi effettuate dai laboratori aziendali comparate ai valori di legge, i pozzi in esercizio con i trattamenti di potabilizzazione, i dati sulla geologia del territorio sulla falda e le interconnessioni oltre alle relazioni annuali della ATS di riferimento e del settore Acquedotto del Gruppo CAP.

Gruppo CAP
Il Gruppo CAP è una realtà industriale che gestisce il servizio idrico integrato sul territorio della Città Metropolitana di Milano e in diversi altri comuni delle province di Monza e Brianza, Pavia, Varese, Como secondo il modello in house providing, ci garantendo il controllo pubblico degli enti soci nel rispetto dei principi di trasparenza, responsabilità e partecipazione. 
Attraverso un know how ultradecennale e le competenze del proprio personale coniuga la natura pubblica della risorsa idrica e della sua gestione con un'organizzazione manageriale del servizio idrico in grado di realizzare investimenti sul territorio e di accrescere la conoscenza attraverso strumenti informatici. 
Gestore unico della provincia di Milano per dimensione e patrimonio il Gruppo CAP si pone tra le più importanti monoutility nel panorama nazionale.


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI