Cerca nel blog

mercoledì 7 settembre 2011

Taste of Milano dal 15 al 16 giugno 2011

Dal 15 al 18 settembre andrà in scena la seconda edizione di Taste of Milano.

Un'inedita location e venti Chef per una nuova e più grande celebrazione della ristorazione milanese di eccellenza.

Dopo l'enorme successo della prima edizione 2010, tenutasi a Parco Sempione, Taste of Milano torna a settembre per deliziare i palati di tutti i "foodies" italiani!

L'edizione 2011 presenta due importanti novità: una nuova ed esclusiva location e un maggior numero di Chef e Ristoranti per proporre a tutti gli appassionati dell'alta cucina e dell'enogastronomia di eccellenza un'indimenticabile esperienza gourmet.

Dal 15 al 18 settembre sarà infatti l'Ippodromo del Galoppo di San Siro, il più grande spazio verde della metropoli meneghina la cui pista per la prima volta verrà aperta al pubblico, ad ospitare The Top Restaurant Festival e 20 fra i migliori Chef della città che per quattro giorni lavoreranno "gomito a gomito" divertendosi a cucinare all'aperto, in un contesto assolutamente inedito, per deliziare i palati dei loro estimatori e mettendo a disposizione del pubblico la loro maestria in show-cooking e corsi di cucina.

Quasi tutti i Ristoranti protagonisti della prima edizione hanno riconfermato la loro presenza e ben 10 new entry faranno di Taste of Milano 2011 un'esperienza ancora più memorabile ed entusiasmante.  

La "cibocrazia" mette tutti d'accordo e così gli Chef, animati dal desiderio di offrire alla portata di tutti l'alta gastronomia, escono dalle cucine dei loro ristoranti, stellati e non, per incontrare i loro fans, svelare segreti e ricette, e, perché no, divertirsi anche loro cucinando en plein air! 

Ed ecco allora che al Taste of Milano 2011 parteciperanno indiscussi Maestri e Chef pluridecorati, ma anche giovani emergenti ed interpreti di piatti etnici e internazionali. 

Ci saranno la tradizionale cucina italiana, quella tipica meneghina e regionale, ma anche sconfinamenti esotici nella cucina giapponese e fusion: Taste of Milano si conferma il palcoscenico della migliore ristorazione che la città ha da offrire, una celebrazione delle sue eccellenze. 

Brand Events Italy (joint venture italiana di Brand Events Ltd) è fiera di presentare Taste of Milano 2011.  

"Siamo orgogliosi di proporre una nuova edizione di Taste of Milano – afferma Silvia Dorigo, Amministratore Delegato di Brand Events Italy – che quest'anno sarà ancora più ricca e ancora più bella! Non solo perché avremo una squadra motivata ed affiatata composta da venti professionisti che per quattro giorni lavoreranno per il nostro pubblico, ma anche perché abbiamo individuato una particolare 'cornice' che ci consentirà di allestire in un contesto affascinante e inedito tante strutture per accogliere al meglio i nostri visitatori".  

La grande razionalità  dello spazio verde dell'Ippodromo permetterà, infatti, la presenza di molte aree attrezzate con sedute e tavoli, mentre nuove e più grandi strutture Lounge saranno a disposizione del pubblico più esigente, permettendo così a tutti i visitatori di godere al massimo dell'esperienza gastronomica di Taste of Milano.

Per il secondo anno consecutivo Milano, già scenario internazionale accreditato per design, moda e cultura, si riconferma capitale del gusto e del buon convivio. 
 

TASTE OF MILANO 2010: la storia di un successo  

Taste of Milano è stata la prima edizione mediterranea di un format ideato da Brand Events UK e lanciato a Londra nel 2004 nella bellissima cornice di Somerset House, nel cuore del West End.

L'obiettivo principale di Taste of Milano è quello di creare un evento che celebri l'eccellenza e la varietà della ristorazione attraverso il coinvolgimento di un buon numero dei migliori chef e ristoranti della città di Milano.

Con Taste of Milano 2010 per la prima volta 12 dei migliori ristoranti di Milano si sono riuniti in una location davvero unica come Parco Sempione per offrire un nuovo tipo di evento enogastronomico, avvicinare il grande pubblico all'alta cucina e all'enogastronomia di qualità celebrando un vero e proprio stile di vita. 

La prima edizione di Taste of Milano ha chiuso i battenti registrando un'affluenza record: 15.000 visitatori appassionati che da giovedì a domenica sera hanno letteralmente preso d'assalto il Parco simbolo di Milano per degustare la cucina di eccellenza dei 12 Chef presenti all'evento, ma anche prendere parte a lezioni e corsi di cucina, seguire gli show-cooking live di questi grandi Maestri e degustare ottimi vini nella Wine Academy, nelle Enoteche e Champagnerie presenti.

Taste of Milano ha registrato il più alto numero di ingressi alla prima edizione rispetto agli altri Taste Festival, incluso Taste of London che oggi è un evento che coinvolge ogni anno 50.000 visitatori.

Questo dato conferma la passione di Milano per l'alta ristorazione e il buon cibo. La qualità dei prodotti e la loro presentazione da parte di ristoranti, espositori e sponsor è stata considerata di altissimo livello.

Altri numeri:

  • più di 20 Top Chef (non solo gli Chef dei Ristoranti coinvolti, ma anche i Maestri che hanno tenuto lezioni e dimostrazioni sia nella Scuola di Cucina, sia nel Teatro degli Chef)
  • 28 dimostrazioni culinarie di grandi Chef nel teatro, 28 corsi di cucina nella Scuola e 35 workshop nell'Accademia del Vino, per una partecipazione totale di oltre 6.000 visitatori a tutte le attività
  • 40 espositori di prodotti di qualità nelle categorie "food, drink e travel"
  • 15 Main Partner
  • 30 Partner
  • 100.000 piatti, 250.000 posate e 100.000 tovaglioli 100% BIODEGRADABILI
 

Silvia Dorigo sottolinea: "Taste of Milano ha scelto di rispettare l'ambiente. Anche quest'anno per tutte le degustazioni utilizzeremo stoviglie interamente biodegradabili e compostabili con un impatto ambientale praticamente nullo. Tutti gli accessori sono prodotti in Italia con materie prime di origine vegetale interamente derivate da risorse rinnovabili. Indiscussi i vantaggi per l'ambiente: dopo aver ospitato golose portate questi materiali termineranno la loro vita trasformandosi in innocuo fertilizzante, senza contare che la loro origine naturale e non petrolchimica contribuisce a non generare ulteriori gas e residui nocivi." 
 

TASTE OF MILANO 2011: The Top Restaurant Festival 

Omar Allievi (Ristorante Bianca), Andrea Aprea (The Park Restaurant del Park Hyatt Milano) Andrea Berton (Trussardi alla Scala), Tommaso Arrigoni (Innocenti Evasioni), Giovanni Bon (Savini), Enrico Buonocore (Langosteria 10), Angelo Gangemi (Don Carlos del Grand Hotel et de Milan), Daniel Canzian (Il Marchesino), Nicola Cavallaro (Al San Cristoforo), Ernst Knam, Pietro Leemann (Joia), Yoshikazu Ninomiya (Osaka), Aimo Moroni, Alessandro Negrini e Fabio Pisani (Il Luogo di Aimo e Nadia), Roberto Okabe (Finger's), Davide Oldani (D'O), Mattias Perdomo (Al Pont de Ferr), Andrea Provenzani (Il Liberty), Gaetano Simonato (Tano passami l'Olio), Matteo Torretta (Food Art Restaurant) e Viviana Varese (Alice Ristorante): sarà questo il "dream team" di Taste of Milano 2011. 

Nell'inedita cornice dell'Ippodromo del Galoppo dal 15 al 18 settembre 2011 andrà in scena la seconda edizione dell'evento gastronomico più cool dell'anno: nella mezzaluna della pista in erba (un'area verde di 38.000 mq) sarà allestito un vero e proprio parco divertimenti per tutti i gourmet e i "foodies" italiani. 

Taste of Milano è l'unico evento in cui gustare la cucina dei migliori Chef della città spostandosi solo di pochi metri immersi nella natura e nella tranquillità di un grande prato mai aperto al pubblico, un'immensa distesa verde dove rilassarsi in un pic-nic gourmand, come nella migliore tradizione anglosassone.

Anche quest'anno ogni Ristorante proporrà tre piatti, maggiormente rappresentativi della propria filosofia culinaria, in versione da assaggio – Taste appunto – a un prezzo compreso tra i 4 e i 6 euro.

Per agevolare le consumazioni, piatti e drink potranno essere acquistati con la "moneta" speciale di Taste of Milano, il Ducato.

Ma sebbene i Ristoranti siano l'attrazione principale dell'evento, non saranno l'unica! Anche quest'anno infatti saranno organizzate le numerose attrazioni che, oltre ai temporary restaurant, formano la sostanza di questo incredibile appuntamento, una vera e propria festa dei "foodies". 

Il Teatro degli Chef, le Lounge con i bar esclusivi, la Scuola di Cucina, la Wine&Spirits Academy e tante altre attività divertenti ed educative sul tema enogastronomico. E poi il Taste Village, con tante aree monotematiche che ospiteranno produttori selezionati per offrire tante leccornie e ispirare sia gli Chef, sia i visitatori a creare nuove e ottime ricette: Taste Sweet & Chocolate, Taste Oil, Taste Beer, Taste Cheese, Taste Bio, Taste Fresh, Taste Wine & Spirits 
 

TASTE OF MILANO 2011: i biglietti 

Taste of Milano è un evento a numero chiuso in modo da consentire a tutti i partecipanti la migliore esperienza possibile.

Per la gestione della biglietteria Brand Events Italy Srl ha scelto come fornitore tecnologico TicketOne, società leader in Italia nella commercializzazione di biglietti per eventi di musica, spettacolo, sport e cultura. 

I biglietti potranno essere acquistati a partire da giovedì 19 maggio 2011 su www.tasteofmilano.it oppure  tramite tutta la rete multicanale TicketOne: www.ticketone.it, Call Center TicketOne 892.101 e gli oltre 650 Punti Vendita aperti al pubblico in tutta Italia. 

Gli utenti Internet potranno scegliere data, orario e modalità di ritiro o spedizione dei biglietti preferita. Sarà inoltre attivo il servizio stampa@casa che consente agli utenti di potersi stampare comodamente a casa propria il biglietto valido per l'ingresso. 

Taste of Milano premia chi acquista i biglietti in anticipo, offrendo una riduzione sul biglietto Standard d'ingresso per coloro che si assicureranno da subito un posto all'evento. 

Il biglietto Standard per ogni singola sessione lunch o dinner con la formula "prenota prima" valida fino al 9 settembre avrà un costo di € 20,00.

L'offerta sarà  valida per acquisti di biglietti on line su www.tasteofmilano.it

A partire dal 10 settembre e per tutta la durata dell'evento il costo del biglietto Standard sarà di € 25,00 

Saranno disponibili anche biglietti Premium al costo di € 55,00 per chi desidera vivere un'esperienza ancora più unica con vantaggi e trattamenti riservati. I biglietti Premium sono limitati per ciascuna sessione.  

Il biglietto di Taste of Milano consente l'ingresso a una tra le seguenti sessioni lunch o dinner:

giovedì 15 settembre  dinner 18.30 – 23.30

venerdì  16 settembre  lunch 11.00 –  15.30 / dinner  18.30 – 23.00

sabato 17 settembre                    lunch 11.00 – 15.30 / dinner  18.30 – 23.00

domenica 18 settembre             lunch 11.00 – 15.30 / dinner  17.30 – 22.00 

Il biglietto permette l'accesso all'intero evento e alle attività interattive proposte.

Il programma delle attività sarà costantemente aggiornato su www.tasteofmilano.it  
 
 

Taste of Milano è un evento  Brand Events Italy Srl

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI