Cerca nel blog

mercoledì 27 luglio 2016

illycaffè partner della 8° edizione di Vogue Fashion’s Night Out e di Vogue Talents


Milano, 27 luglio 2016 – illycaffè, l'azienda triestina fondata nel 1933 e divenuta oggi brand globale e punto di riferimento della cultura del caffè, è per il secondo anno consecutivo partner e caffè ufficiale della Vogue Fashion's Night Out, che si terrà a Milano il prossimo 20 settembre, e per la prima volta di Vogue Talents.

Vogue Italia e illy hanno lanciato nelle scorse settimane lo scouting "Dress for Coffee", rivolto a designer, artisti e creativi under 40, chiamati ad ideare "nuove vesti" per una special edition degli iconici barattoli di caffè illy da 250 grammi.

Le parole d'ordine di questo progetto sono ricerca della bellezza e aspirazione all'armonia. Concetti che da sempre fanno parte della filosofia illy e che hanno portato all'apertura di un canale di comunicazione privilegiato con il mondo dell'arte e della creatività contemporanee. I talenti selezionati da Sara Maino, Head of Vogue Talents, e Carlo Bach, Direttore Artistico di illycaffè, esporranno per tutta la durata della Settimana della Moda il proprio lavoro a Palazzo Morando.

Inoltre, durante la serata della Vogue Fashion's Night Out l'illy Caffè in Piazza Gae Aulenti ospiterà "Fashion Talks", un momento di incontro aperto al pubblico in cui due designer, appartenenti al network di Vogue Talents, si racconteranno e metteranno a disposizione del pubblico la loro esperienza.

Proprio come Vogue Italia, attraverso la piattaforma Vogue Talents, anche illy, da sempre attenta all'evoluzione della creatività e delle sue espressioni, conferma il proprio sostegno ai talenti del mondo del design e dell'arte per promuovere il bello in tutte le sue forme.












--
www.CorrieredelWeb.it

giovedì 21 luglio 2016

Grana Padano e Gruppo Cap ritornano in Cascina Triulza (parco Experience): 23 e 24 luglio Cabaret, Musica, Danze e Percussioni del Burkina Faso


"E… STATE IN CASCINA"
Grana Padano e Gruppo Cap ancora in Cascina per promuovere tra i bambini i valori della sostenibilità e una corretta alimentazione

Sabato 23 e domenica 24, il Festival delle culture Triulza il Mondo! propone una due giorni dedicata al BURKINA FASO con Cabaret, Corsi gratuiti di Danza e Percussioni, Cinema e Cucina etnica

Domenica 31 l'OCCITANIA con le marionette a tavoletta e ghironda di Silvio Orlandi e il Concerto di Lou Dalfin

Consorzio Tutela Grana Padano e Fondazione Lida, la fondazione di Gruppo CAP volta alla promozione dell'acqua di rete, due degli sponsor che avevano arricchito durante Expo Milano 2015 il programma culturale di Cascina Triulza, hanno deciso di sostenere ancora il progetto "E…State in Cascina" ideato da Fondazione Triulza per rendere fruibile al pubblico durante tutta l'estate gli spazi di Cascina Triulza e un ricco programma di spettacoli e di iniziative rivolte a tutte le fasce di età. 

Consorzio Tutela Grana Padano e Gruppo Cap sono, inoltre, due delle poche realtà che hanno mantenuto una presenza fisica sull'ex sito espositivo anche durante la riapertura del parco estivo Experience: il Gruppo Cap ha riallestito due Case dell'Acqua in Cascina Triulza e nel cluster Cereali e Tuberi per continuare a dissetare i visitatori di tutta l'area erogando gratuitamente acqua sia naturale, sia frizzante; il Consorzio Tutela Grana Padano, invece, ha deciso di lasciare nella corte di Cascina Triulza il caseificio di vetro realizzato in occasione di Expo Milano 2015 e che nel corso dell'Esposizione Universale produceva due forme al giorno di formaggio Dop sotto il curioso sguardo dei visitatori.
Consorzio Tutela Grana Padano e Fondazione Lida di Gruppo CAP sostengono ora il ricco programma di laboratori gratuiti per bambini di "E…State in Cascina" ideati da Fondazione Triulza per promuove fra i più giovani la cultura della sostenibilità e del mangiare sano. 

I bambini che partecipano ai laboratori saranno omaggiati con una barretta-merenda di Grana Padano e gadget per imparare a conoscere i valori nutrizionali e territoriali che caratterizzano il formaggio Dop più consumato al mondo e, insieme alle loro famiglie, avranno la possibilità di vedere il caseificio di vetro installato nella corte di Cascina Triulza. Gruppo Cap e Fondazione Lida, già sponsor dei children lab di Cascina Triulza durante Expo, promuoveranno tra i più piccoli l'importanza di preservare la risorsa acqua e seguire stili di vita sostenibili e continuerà ad dissetare i visitatori con la sua casa dell'acqua installata nel giardino dei gelsi di Cascina.
PROSSIME INIZIATIVE per le FAMIGLIE: Tutti i sabati e le domeniche sei LABORATORI TEMATICI GRATUITI (due fasce di età: 3-6 anni e 6-10 anni).  Inizio: Ore 16.30 / Ore 17.30 / Ore 18.30. Tema del 23 e del 24 luglio: "Messico e Nuvole", per avvicinare i bambini all'arte della grande pittrice surrealista messicana del 1900, Frida Kahlo e realizzare degli autoritratti con specchi. Per il 30 e 31 luglio: "Esse..Re Mosso". 

Laboratorio gioco movimento alla scoperta dei 5 continenti. INSTALLAZION INTERATTIVE DEL "CHILDREN PARK", aperte tutti i sabati e le domeniche (tranne i weekend della settimana di Ferragosto) dalle 15.30 alle 19.30. Offerta minima obbligatoria di 3 euro. I laboratori e il Children Park sono gestiti dagli educatori di Stripes Coop sociale Onlus.
23 e 24 luglio BURKINA FASO, protagonista del Festival delle culture Triulza il Mondo! Con cabaret, corsi gratuiti di danza e percussioni, cinema e cucina etnica. 

Sabato 23: (ore 16.00) Workshop di danza africana con Filbert Tologo, ballerino e coreografo del Burkina Faso (livelli base e avanzato); (ore 21.30) Spettacolo di musica e danza Yele. Abdoullay Ablo Traore, con il suo gruppo, propone un repertorio di brani del cabaret tradizionale di Bolomakote, il quartiere degli artisti di Bobo-Dioulasso nonché cuore pulsante della cultura del Burkina Faso. 

Domenica 24: (ore 17.00) Lezioni di percussioni africane con Abdoullay Ablo Traore; (ore 19.00) Conferenza "L'associazionismo afro italiano", incontro con le associazioni del settore. (ore 21.30) Proiezione del film "Asmarina" di Alan Maglio e Medhin Paolos. Sabato e Domenica, dalle Ore 19.30: Aperitivo-Cena con i sapori del Burkina Faso nel ristorante di Cascina Triulza, preparato dal team di chef di Enaip Lombardia e Acli chef. Piatto unico con Brochettes à l'Africaine (Spiedini di Montone Speziato), Stufato di Pollo Piri Piri, Tapioca Fritta, Contorno di Riso al Cocco con Verdure, Banane Caramellate. (€15,00). http://goo.gl/Mwth0U

Prossimi appuntamenti: Triulza il Mondo! L'OCCITANIA. Sabato 31 luglio (ore 18.00) Spettacolo di musiche tradizionali Occitane per bambini con marionette a tavoletta e ghironda a cura di Silvio Orlandi, tra i fondatori del movimento folk in Italia; (ore 21.30) Concerto di Lou Dalfin, storico gruppo musicale italiano di folk rock. http://goo.gl/zFpiqu Ingresso libero.
LA MOSTRA. Cascina Triulza ospita la mostra multimediale "Expo as a Global Village Future Ways of Living" con le proposte sostenibili per le future trasformazioni del sito Expo sviluppate dal team di 70 professionisti da tutto il mondo che ha partecipato alla summer school della XXI Internazionale della Triennale che si svolta in Cascina. 

La mostra è il risultato di un processo di design partecipativo. Le soluzioni più brillanti emerse saranno valutate da una commissione di esperti affinché possano rientrare nel Masterplan a cura della società Arexpo. 


Mostra promossa dall'Institute Without Boundaries| George Brown College di Toronto, in collaborazione con La Triennale di Milano e Meet the Media Guru.  Rimarrà aperta tutti i sabati e le domeniche dalle ore 14.00 alle 23.00. Ingresso Libero.

Il programma estivo "E..State in Cascina" si svolgerà dal 18 giugno alla fine di settembre: tutti i sabati e le domeniche (tranne i weekend della settimana di Ferragosto) Cascina Triulza è attrezzata con un'area pic nic con tavoli, sedute e street food, un'area baby per accudire i più piccoli, un bar ristorante con terrazzo, una Casa dell'Acqua del Gruppo Cap.

Come accedere a Cascina Triulza: Dall'ingresso diretto ubicato in Via Cristina Belgioioso, di fronte al parcheggio del carcere di Bollate (http://cascina.fondazionetriulza.org/it/contacts/). All'interno del sito Expo dal Cardo attraverso il Children Park (http://www.experiencemilano.it/orari-accesso/). 


--
www.CorrieredelWeb.it

lunedì 18 luglio 2016

Happy Hour nell'Hotel a 4 Stelle Ramada Plaza Milano il 27 Luglio 2016 , 19:00 -21:30

Aperitivo sull'erba (3.000 mq) con cocktail preparati dal bar dell'hotel 4 Stelle Ramada Plaza Milano, sito in zona Turrodeliziosi piatti serviti direttamente dal ristorante LA BRASSERIE


Un tuffo in un contesto glamour, green e rilassante, impreziosito dalla presenza di DJ. 


I presenti avranno modo di godere di un'atmosfera distante dalla frenesia urbana, a bordo della nuovpiscina del Ramada Plaza Milano, che contribuisce a creare un fascino esotico e ricco di charme. 


Raggiungibile con la metropolitana (LINEA ROSSA TURRO) e ampio parcheggio disponibile.


HAPPY HOUR
Presso il giardino privato RAMADA GARDEN
Dell'Hotel 4 Stelle "Ramada Plaza Milano"
27 Luglio 2016 , 19:00 -21:30
Costo: Euro 8,00



RAMADA PLAZA MILANO
Via Stamira D'Ancona 27 
(zona Metro rossa Turro)
20127 Milano
www.ramadaplazamilano.it


--
www.CorrieredelWeb.it

domenica 17 luglio 2016

TRE SERATE SPECIALI A BASE MILANO | GIOVEDI' 21 LUGLIO DALLE ORE 19: SI PARTE CON “URBAN THURSDAY”, DEDICATA AGLI SPORT URBANI, DALLO SKATE ALLE CARGO BIKE

Prosegue all'insegna di creatività, musica e divertimento l'estate di campoBASE.

Tra le novità: tre serate speciali a tema che andranno ad arricchire il calendario di appuntamenti per giovani, adulti e bambini, in programma ogni giorno fino al 4 settembre, per tutti coloro che si trovano in città.

·   Il 21 luglio, dalle ore 19.00: "Urban Thursday", una serata aperta a tutti per fare festa con sport urbani, dallo skate alle cargo bike. 

Il cortile e la sala principale di BASE Milano si trasformeranno per ospitare presentazioni e workshop di Milano Skateboarding, esibizioni di longboard dancing con Sbanda Brianza e di rollerblade acrobatico con i Sons of Blader, gare di velocità e slalom con Milano Skating. 

E, per gli amanti delle due ruote, ci sarà un angolo dedicato alla bicicletta per scoprire nuovi percorsi urbani con Fiab Ciclobby e provare cargo bike e pieghevoli con Ciclosfuso e Tern, Fridabike, La stazione delle biciclette, Ciclica.

La serata prosegue con i concerti dal vivo di Phonograph, Home sweet home, Labradors e il djset con missin red.

·     Il 26 luglio, dalle ore 19.00: BASE Milano, in collaborazione con LongTake, propone una serata speciale dedicata al cinema d'autore con la proiezione di "My Son, My Son, What Have Ye Done", film diretto da Herzog e prodotto da Lynch.

Sarà l'occasione per far (ri)assaporare al pubblico milanese le suggestive atmosfere di un lungometraggio indimenticabile, dove le inquietudini di David Lynch si sposano con le riflessioni sugli abissi che si nascondono dentro ognuno di noi, tanto care a Werner Herzog. 

La serata comincia alle 19.00 con un incontro dedicato alla filmografia dei due registi, drink e musica a tema. 

Prosegue alle 21.00 con la proiezione gratuita su grande schermo del lungometraggio.

·     Il 28 luglio, dalle ore 19.30: "On the road Thursday", un'esplorazione sul tema del viaggio per scambiare mappe, itinerari e consigli sui luoghi da non perdere e scoprire alcune fra le più interessanti modalità alternative del viaggiare, raccontate dai protagonisti. 

Ci saranno tra gli altri Paolo Pileri, professore del Politecnico di Milano e responsabile del progetto VentoGabriele Mina, antropologo e ideatore della mappatura di arte irregolare "I Costruttori di Babele", e Giancarlo Cotta Ramusino, esploratore e autore di "Terre di Mezzo".

Per l'occasione verranno allestiti alcuni corner a tema, tra cui:
Bookcrossing, a cura dell'Associazione Editori Indipendenti. Dove scambiare libri e ottenere consigli sulle letture estive.
Swap Map. Scambio di mappe e consigli di viaggio
Angolo ciclomeccanica base per cicloviaggiatori
Angolo zaino perfetto dove chiedere e scambiare consigli su come realizzare il bagaglio perfetto per cicloturisti e camminatori.

La serata proseguirà con musica dal vivo.



--
www.CorrieredelWeb.it

mercoledì 13 luglio 2016

ZeroCalcare&Erre Push presentano PROSSIMA FERMATA Una storia per Renato | Venerdì 15 luglio 2016 h 19.00 | Parco delle Cave - Milano

Presentazione del Fumetto Prossima Fermata – Una storia per Renato
di Erre Push e ZeroCalcare
venerdì 15 luglio 2016 h 19.00
Parco delle Cave – Milano
Ingresso da Via Broggini


Prossima Fermata
#Ionondimentico Renato Biagetti

Sono passati 10 anni da quando sulla spiaggia di Focene, estrema periferia di Roma, Renato Biagetti, giovane ingegnere di 26 anni, veniva ucciso con nove coltellate all'uscita di una dance hall reggae da due giovani neofascisti della zona. Ucciso solo perché diverso, solo perché una zecca, solo perché estraneo a quel quartiere.

Un anno dopo il suo omicidio Zerocalcare ed ERRE PUSH disegnarono un fumetto dal titolo La politica non c'entra in cui si narrava una storia simile a quella di Renato, in cui si raccontavano le numerose aggressioni fuori da scuole, spazi sociali e per le strade della città, la strategia delle istituzioni di nascondere tutto sotto il tappeto dell'equidistanza e del silenzio.

Nel decennale dall'omicidio di Renato Zerocalcare ed ERRE PUSH prestano la loro arte per raccontare cosa accade oggi in questa città e in questo paese, la pericolosa deriva a destra che sembra aver imboccato la società intera. Un attualissimo viaggio a ritroso nel tempo per raccontare la storia di Renato e di chi non ha mai smesso in questi 10 anni di raccontare questa storia e di incrociarne tante altre.







Un Opening ufficiale per Qundis a Milano e una futura espansione del team

Qundis inaugura ufficialmente la Sede Italiana.
Presto un Responsabile Tecnico per il supporto dei clienti in loco

L'azienda continua la sua espansione italiana e inaugura ufficialmente il suo headquarter a Milano il 28 luglio alla presenza del CEO DieterBerndt


Milano, 13 Luglio 2016  Qundis (www.qundis.it), leader europeo nella produzione di sistemi AMR, ripartitori di calore, contatori di calore e d´acqua e smart meter gateways per la gestione di dati dei consumi energetici, ha scelto la data di giovedì 28 luglio per inaugurare ufficialmente la propria sede milanese, così da presentare le proprie soluzioni per il mercato italiano e le prossime strategie, che mirano ad estendere il team italiano con l'ingresso di un Responsabile Tecnico.
La new entry del Team, in fase di selezione, andrà ad affiancarsi ad Antonello Guzzetti, Country Manager per l'Italia, e sarà di supporto alla già annunciata strategia italiana di Qundis. Nello specifico, si concentrerà sul supporto di tutti i clienti locali e fungerà da trade union tra l'Italia e la casa madre tedesca per tutto ciò che concerne la parte tecnica.

Il 28 luglio, nel corso della giornata di inaugurazione della filiale italiana di Milano Nord (zona Affori), sarà presente il CEO di QundisDieter Berndt, che fornirà una panoramica dell'azienda e delle sue soluzioni di sistema attualmente installate in più di 6milioni di unità abitative e in più di 30 paesi differenti. 

Alla giornata parteciperanno i principali Manager della sede Internazionale e nazionale. Tra i vari speech in programma anche quello di Antonello Guzzetti che si focalizzerà sulla contabilizzazione dei consumi spiegando in dettaglio l'importanza di operare attraverso sistemi di architettura aperta, che possano essere ampliati con tutti gli strumenti relativi alla contabilizzazione del calore, dell'acqua, in centrale e non solo, con la possibilità di integrare qualsiasi dispositivo fornito di tecnologia OMS standard.

"Ci prepariamo all'Opening ufficiale della sede milanese, una giornata per parlare di innovazione sul nostro territorio; un modo per dibattere di consumi, di come monitorarli, di come contenerli e di come i nostri interlocutori abbiano iniziato a recepire un discorso di sensibilizzazione alla tematica che stiamo portando avanti sul territorio - ha commentato Antonello Guzzetti, Country Manager di Qundis in Italia – Stiamo pensando di poter estendere il team italiano con una risorsa essenziale al supporto locale dei nostri clienti, questo ed ulteriori progetti legati alla formazione e all'innovazione verranno portati avanti nei prossimi mesi."

Nella filosofia dQundis formazione ed innovazione hanno un ruolo essenziale. Lo scorso mese Qundis ha ottenuto un importante riscontro in tal senso, venendo premiata in Germania come azienda "Innovatrice dell'anno" nell'ambita classifica dei "Top 100" 
Per saperne di più:  
http://qundis.com/qundis-is-germanys-innovator-of-the-year-2016/#more-18864


QUNDIS
Da quasi 30 anni la QUNDIS GmbH è all'avanguardia nello sviluppo di sistemi per la raccolta dei dettagli sui consumi energetici, sviluppando i propri prodotti su misura per le esigenze dei clienti. Le soluzioni di sistema "made by QUNDIS" aiutano a misurare e analizzare i consumi energetici e a raggiungere in questo modo una gestione responsabile delle risorse. Il gruppo QUNDIS in Germania e in molti altri paesi è leader nel settore dei misuratori e dei sistemi di lettura per il conteggio finale di acqua e calore basati sui consumi effettivi. Attualmente i dispositivi Qundissono installati in oltre 30 paesi e in più di 6 milioni di appartamenti. Tra i clienti dell'azienda rientrano anche imprese di servizi e partner OEM dell'edilizia residenziale. 


--
www.CorrieredelWeb.it

Assocamerestero: “la Lombardia incontra l’Europa dell’Est” a Milano per approfondire le future opportunità di business della Regione



Il 13% dell’export della Regione in Europa si rivolge ai mercati dell’Est Europa, per un valore di 2,3 miliardi di euro nel primo trimestre. Si è svolto l’11 luglio 2016 a Milano, presso Palazzo Pirelli, il convegno “La Lombardia incontra l’Europa dell’Est”. Oggetto dell’incontro il tema dell’export della Lombardia e l’apertura della Regione verso i mercati esteri con specifico riferimento all’Est Europa

L’iniziativa “La Lombardia incontra l’Europa dell’Est” è stata organizzata dalla Regione Lombardia in collaborazione con Assocamerestero - l´Associazione che riunisce le 78 Camere di Commercio Italiane all´Estero (CCIE) presenti in 54 Paesi - Unioncamere Lombardia - Camere di Commercio Lombarde e le Camere di Commercio Italiane all’estero di Russia, Polonia, Ungheria, Bulgaria, Repubblica Serba, Repubblica Ceca e Repubblica Slovacca.
Presenti all’incontro interlocutori chiave del mondo istituzionale e rappresentanti di spessore del contesto produttivo; tra gli altri, Gian Domenico Auricchio, nella doppia veste di Presidente di Assocamerestero e di Unioncamere Lombardia, i delegati delle sette Camere di Commercio Italiane all’Estero coinvolte nonché referenti istituzionali di primo piano come Raffaele Cattaneo, Presidente del Consiglio regionale della Regione Lombardia.
L’iniziativa, che vede tra i promotori Assocamerestero, si inserisce nel contesto dell’insieme di attività portate avanti dalla Rete delle Camere di Commercio italiane all’Estero a sostegno delle PMI italiane, presenti nei vari contesti regionali locali. L’incontro rappresenta in tal senso un importante momento di confronto e di dibattito sulle prospettive della Regione sia in termini di apertura verso i mercati esteri sia per le future opportunità di business a livello europeo. Obiettivo finale è quello di presentare alle imprese della Regione settori, strumenti e modalità di investimento nei Paesi dell’Est Europa. 
Nel suo saluto di apertura il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Raffaele Cattaneo, ha sottolineato come “rilanciare la crescita e gli investimenti senza il ruolo degli enti locali” sia impossibile. “Dobbiamo creare insieme le condizioni per rilanciare lo sviluppo che passa anche attraverso il ruolo delle Regioni e delle Città” ha proseguito. “Le ultime scelte dell'Unione europea vanno nella direzione di ricentralizzare gli investimenti, passando dagli Stati nazionali e tagliando di fatto fuori gli enti locali. Occorre unire le forze, anche attraverso relazioni più forti e lo sviluppo di azioni concrete, perché le istituzioni che sono più vicine alle istanze dei cittadini possano tornare al centro delle politiche europee. Nei Paesi dell'Europa dell'Est la crescita ha un ritmo più elevato ed è perciò importante anche per la Lombardia avere la possibilità di rivolgersi ad economie che hanno prospettive di sviluppo ancora più significative”.
Ad ulteriore conferma del ruolo centrale interpretato dalla Regione nei Paesi dell’Area si possono riportare le recenti elaborazioni di Assocamerestero su dati ISTAT; stando ai dati, infatti, nel primo trimestre 2016 il 13% delle esportazioni della Lombardia a livello europeo si è rivolto ai mercati dell’Est Europa di Bulgaria, Polonia, Repubblica Ceca, Russia, Serbia, Slovacchia e Ungheria, per un valore complessivo delle vendite pari a 2,3 miliardi di euro. Inoltre il 68% delle esportazioni del territorio si è rivolto più in generale verso i mercati europei.
Dei sette Paesi dell’Est Europa presi in considerazione, la Polonia ha riportato i risultati più brillanti con un valore di 741.164.266 di euro ed una variazione positiva dell’8,8% nel primo trimestre 2016 rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente. A seguire, vi sono stati la Repubblica Ceca, che si è attestata al secondo posto con un valore di 440.269.228 di euro ed una variazione positiva del 5,9% e la Slovacchia con un valore di 203.138.172 di euro ed una variazione del 3,7%.
“L’economia lombarda è fortemente votata all’apertura ai mercati internazionali: in meno di 10 anni il fatturato estero delle imprese è aumentato di ben dieci punti percentuali. Ciononostante, soprattutto le aziende più piccole, pur con un forte potenziale, faticano ad avere un presidio stabile all’estero e necessitano del supporto di soggetti di prossimità, che parlino il loro linguaggio e vadano incontro alle loro esigenze” ha affermato Gian Domenico Auricchio, Presidente di Assocamerestero e di Unioncamere Lombardia. “È con questo obiettivo e attraverso iniziative come quella di oggi che intendiamo rafforzare ulteriormente la partnership del sistema camerale lombardo con la Regione e la rete delle CCIE, affinché queste aziende possano essere accompagnate nel loro percorso di sviluppo internazionale”.
Guardando al dettaglio dei principali settori di esportazione nei singoli mercati di riferimento: in Polonia, metalli e prodotti in metallo hanno riportato una quota del 27% sul totale dell’export della Lombardia e un valore pari a 118,9 milioni di euro; meccanica (quota di 17,7%; valore di 77,8 milioni di euro); sostanze e prodotti chimici (quota di 12,9%; valore di 95,8 milioni di euro). In Repubblica Ceca, metalli e prodotti in metallo hanno riportato una quota del 20,1% sul totale dell’export della Lombardia e un valore pari a 149,2 milioni di euro; meccanica (quota di 19,7%; valore di 146 milioni di euro); sostanze e prodotti chimici (quota di 12,4%; valore di 54,8 milioni di euro). In Slovacchia, metalli e prodotti in metallo hanno reso una quota del 25,5% sul totale dell’export della Lombardia e un valore pari a 51,7 milioni di euro; meccanica (quota di 16,3%; valore di 33,2 milioni di euro); sostanze e prodotti chimici (quota di 12,9%; valore di 26,1 milioni di euro). In Ungheria, metalli e prodotti in metallo hanno riportato una quota del 24,6% sul totale dell’export della Lombardia e un valore pari a 87,9 milioni di euro; meccanica (quota di 22,0%; valore di 78,6 milioni di euro); sostanze e prodotti chimici (quota di 16,3%; valore di 58,2 milioni di euro). In Bulgaria, la meccanica ha reso una quota del 22,2% sul totale dell’export della Lombardia e un valore pari a 30,7 milioni di euro; metalli e prodotti in metallo (quota di 19,8%; valore di 27,3 milioni di euro); tessile-abbigliamento-calzature (quota di 12,3%; valore di 17,0 milioni di euro). In Russia, la meccanica ha riportato una quota del 20,9% sul totale dell’export della Lombardia e un valore pari a 72,7 milioni di euro; tessile-abbigliamento-calzature (quota di 19,6%; valore di 68,4 milioni di euro); sostanze e prodotti chimici (quota di 14,8%; valore di 51,7 milioni di euro). In Serbia, sostanze e prodotti chimici hanno reso una quota del 22,3% sul totale dell’export della Lombardia e un valore pari a 21,6 milioni di euro; tessile-abbigliamento-calzature (quota di 16%; valore di 15,6 milioni di euro); meccanica (quota di 15,1%; valore di 68,4 milioni di euro); (quota di 14,8%; valore di 14,6 milioni di euro).
Assocamerestero è l´Associazione che riunisce le Camere di Commercio Italiane all´Estero (CCIE) e di Unioncamere. Costituita alla fine degli anni ’80, Assocamerestero è sorta al fine di valorizzare le attività delle CCIE e diffonderne la conoscenza presso le istituzioni italiane ed internazionali così come le imprese, le organizzazioni imprenditoriali e gli stakeholder di riferimento. Le CCIE sono associazioni di imprenditori e di professionisti, italiani ed esteri, riconosciute dal Governo italiano, sviluppatesi nei Paesi di maggiore presenza italiana nel mondo. Attraverso 140 uffici distribuiti in 54 mercati, le 78 CCIE svolgono azioni a sostegno dell’internazionalizzazione delle PMI e della promozione del Made in Italy.


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI