Cerca nel blog

sabato 30 aprile 2016

PREMIO GEA-HBR - TERZA EDIZIONE: PREMIO "ECCELLENZE D'IMPRESA" 2016 GEA-HBR

La società di consulenza di direzione GEA e la rivista di management Harvard Business Review Italia, dopoil successo della scorsa edizione, lanciano la terza edizione del Premio annuale "Eccellenze d'impresa", aperto a tutte le aziende italiane e straniere operanti in Italia.


L'obiettivo del  Premio "Eccellenze d'impresa" 2016 GEA-HBR è attribuire un riconoscimento a un'azienda - di qualsiasi settore e dimensione - che si sia particolarmente distinta per una storia di successo con forti connotati di innovazione, secondo criteri molto ampi a insindacabile giudizio di una Giuria qualificata composta da:
 
•    Prof. Marco Fortis - Presidente di Fondazione Edison

•    Dott. Gabriele Galateri - Presidente di Assicurazioni Generali

•    Dott.ssa  Patrizia Grieco - Presidente di Enel

•    Dott. Andrea Guerra - Presidente Esecutivo di Eataly

•    Dott. Raffaele Jerusalmi - Amministratore Delegato di Borsa Italiana

•    Dott.ssa Cristina Scocchia - Amministratore delegato di L'Oreal.

Saranno accettate le candidature presentate entro e non oltre il 30 giugno 2016 e non è prevista alcuna quota di iscrizione.
 

La Segreteria è a disposizione per ogni supporto e ogni eventuale chiarimento in merito.
 

GEA è la prima società di consulenza interamente italiana che da oltre 50 anni opera nel nostro Paese e all'estero.


Harvard Business Review è la principale rivista di management del mondo da oltre 90 anni e l'attuale edizione italiana è stata fondata nel 2006.
 


Il Premio sarà consegnato nel corso di un convegno di rilevanza nazionale che avrà luogo a Milano il prossimo 18 ottobre.



 foto : Achille Colombo Clerici pres. di EUROPASIA




--
www.CorrieredelWeb.it

lunedì 25 aprile 2016

Intesa Sanpaolo: Assemblea Ordinaria Azionisti

Si informa che l'Assemblea Ordinaria degli Azionisti di Intesa Sanpaolo si terrà in unica convocazione presso il Nuovo Centro Direzionale in Torino con ingresso in Corso Inghilterra n. 3, per le ore 10,30 del 27 aprile 2016.

I giornalisti come di consueto potranno seguire i lavori dell'Assemblea presso la Sala Stampa allestita sempre presso il Nuovo Centro Direzionale in Torino, con ingresso in Corso Inghilterra n. 3.

Sarà disponibile da Milano, un servizio navetta dedicato ai giornalisti con partenza da Via Verdi, 8 alle ore 8.00 e rientro da Torino, al termine dei lavori assembleari.

Per chi non avesse ancora dato conferma, si prega di scrivere a Rapporti con i Media: e-mail stampa@intesasanpaolo.com


--
www.CorrieredelWeb.it

Conferenza Rettori delle Universita' - Commissione Antimafia - Ilda Boccassini - Prefetto di Milano Alessandro Marangoni Aprile 2016

Collaborazione tra Commissione Parlamentare Antimafia e Conferenza dei Rettori

 

 LE UNIVERSITA'  CONTRO LE MAFIE

 

" Il concetto di infiltrazione mafiosa è superato. Si può parlare di veri e propri insediamenti mafiosi in Lombardia". L'ha affermato Rosy Bindi, presidente della Commissione parlamentare Antimafia, all'incontro con  i rettori delle università milanesi e con Ilda Boccassini, procuratore aggiunto a capo della Direzione distrettuale antimafia presso il Tribunale di Milano. Lo stesso messaggio è stato rivolto all'incontro in Prefettura alla presenza del prefetto Alessandro Marangoni. 


E, in vista delle prossime elezioni amministrative, ha lanciato l'allarme in particolare ai piccoli Comuni dove poche centinaia di voti controllati dalla 'ndrangheta sono in grado di condizionare l'attività della pubblica amministrazione locale. Molta attenzione va data alle liste civiche.

L'attività mafiosa non è affatto incontrollabile, come dimostra Expo dove le istituzioni hanno sperimentato un modello efficace di contrasto alle pressioni della malavita organizzata. Il pericolo principale nelle ricche regioni del Nord viene dalla complicità della 'ndrangheta con il tessuto imprenditoriale tramortito dalla crisi: inoltre è nella Sanità che bisogna vigilare più attentamente.

Al termine della sua relazione, Bindi ha annunciato: "Faremo un censimento assieme alla conferenza dei rettori di tutte le realtà universitarie che in Italia studiano il fenomeno mafioso". Da questa collaborazione nascerà "un ampio protocollo di collaborazione a livello nazionale, con il coinvolgimento del ministero dell'Istruzione".

La collaborazione tra Commissione Parlamentare Antimafia e Conferenza dei Rettori ha portato a un incontro cui hanno partecipato, oltre all'on.le Bindi, Gianluca Vago, rettore dell'Università Statale; Gaetano Manfredi, presidente della Conferenza dei Rettori; Fernando Dalla Chiesa, dell'Università Statale; Alberto Vannucci dell'Università di Pisa; Isaia Sales dell'Università Suor Orsola Benincasa.

 

 
Foto d' archivio: Il presid. di IEA Achille Colombo Clerici con il Prefetto di Milano Alessandro Marangoni




--
www.CorrieredelWeb.it

sabato 23 aprile 2016

A Milano l'affitto diventa leggero, con The Best Rent


La start up milanese specializzata negli affitti di breve periodo lancia la nuova campagna per l'acquisizione di proprietari di appartamenti a Milano.
Nascono gli #affittileggeri e sicuri.
Spenti i riflettori di Expo e conclusi gli eventi della Settimana del mobile, la capitale meneghina può ora contare su una nuova formula di affitto. Nascono gli #affittileggeri della The Best Rent, una formula contrattuale che offre ai proprietari di appartamenti di Milano la possibilità di affittare il proprio immobile per brevi periodi con più libertà e assenza di rischi.

L'idea di rendere più snella la possibilità di affittare il proprio appartamento è stata sviluppata da un team di giovani professionisti di Milano ed è finalizzata ad offrire un'alternativa più remunerativa e sicura rispetto alle tradizionali formule di affitto. The Best Rent acquisisce gli appartamenti direttamente dai proprietari offrendo loro una gestione completa dell'immobile, che li libera da ogni impegno burocratico e amministrativo. Una gestione a 360°, che dagli interventi di manutenzione si estende alla promozione sui più importanti portali turistici, fino all'accoglienza degli ospiti e ai servizi di homestaging.

I vantaggi dei nuovi #affittileggeri liberano i proprietari dai rischi che, spesso complice la crisi, si possono verificare nei rapporti di locazione tradizionale: morosità, impossibilità da parte dell'inquilino di lasciare l'appartamento ecc. Al proprietario viene garantita la possibilità di rientrare in possesso dell'immobile quando desidera e di poterlo utilizzare anche durante il periodo di gestione.

L'offerta di diversi profili di remunerazione, la possibilità di utilizzare forme di fiscalità agevolata, la garanzia di ricevere pagamenti sicuri e puntuali insieme ai servizi di homestaging, finalizzati a valorizzare gli appartamenti, rendono il servizio offerto una vera rivoluzione nel settore immobiliare e dello short term. La possibilità di accedere ad un area online dedicata, dove avere sempre sotto controllo la rendicontazione, garantisce inoltre la massima trasparenza e sicurezza.

Sul sito www.thebestrent.it con pochi clic è possibile prenotare l'appartamento giusto per il proprio soggiorno, valutando l'immobile attraverso le foto e la descrizione, l'elenco delle dotazioni, la mappa e le recensioni. Ogni appartamento viene inoltre testato da un tester di appartamenti: una figura professionale che dorme per alcuni giorni nell'immobile per assicurarne la funzionalità e il comfort. 
 
THE BEST RENT S.r.l. – Marketing
Short Stay Apartments Milan
Headquarter: Via Benvenuto Cellini, 3 - 20129 MILANO
Tel. +39 0236683400 – Fax: +39 0236683403


--
www.CorrieredelWeb.it

venerdì 22 aprile 2016

PHOTO OPPORTUNITY "Verità per Giulio Regeni" Milano, 24 aprile Flashmob Amnesty International


MILANO, DOMENICA 24 APRILE: "VERITÀ PER GIULIO REGENI"
FLASH MOB DI AMNESTY INTERNATIONAL ITALIA

A tre mesi dalla scomparsa di Giulio Regeni al Cairo e in occasione della sua XXXI Assemblea generale in svolgimento a Milano da sabato 23 a lunedì 25 aprile, Amnesty International Italia organizza un flash mob che si terrà 

Domenica 24 aprile 2016

a Milano, in piazza della Scala

dalle ore 16.30

Il flash mob raccoglierà oltre 300 attiviste e attivisti dell'organizzazione e quanti vorranno partecipare vestiti di nero ad animare un'unica voce: #veritàpergiulioregeni

La campagna "Verità per Giulio Regeni" lanciata da Amnesty International Italia in collaborazione con "la Repubblica" ha raccolto numerosissime adesioni da parte di istituzioni, enti locali, organizzazioni, mondo scolastico e universitario, testate giornalistiche e privati cittadini: 5 Regioni, 3 Province, 120 Comuni; 99 fra gruppi e associazioni; 32 università, 28 scuole, 13 biblioteche; 27 media. Innumerevoli messaggi di sostegno giungono quotidianamente, anche sui social network, da parte della società civile sia italiana sia estera. 

L'elenco completo sinora e le modalità di adesione sono disponibili online:
http://www.amnesty.it/egitto-Verita-per-Giulio-Regeni

Roma, 22 aprile 2016

Ulteriori informazioni

Grazie all'adesione della Lega calcio Serie A e Serie B, anche le squadre impegnate nelle gare in programma durante lo stesso fine settimana dal 23 al 25 aprile aderiranno alla richiesta di sostegno di Amnesty International Italia, Antigone e Coalizione italiana libertà e diritti civili (CILD) per chiedere "Verità per Giulio Regeni".

Per approfondimenti:

Dalle piazze al carcere: una generazione di giovani attivisti schiacciata dalla repressione in Egitto 
http://www.amnesty.it/dalle-piazze-al-carcere-una-generazione-di-giovani-attivisti-schiacciata-dalla-repressione-in-egitto 

Rapporto "Generation jail: Egypt's youth go from protest to prison" 
https://www.amnesty.org/en/documents/mde12/1853/2015/en/   

Rapporto 2015-2016, capitolo Egitto
http://rapportoannuale.amnesty.it/sites/default/files/2016/Egitto.pdf   


--
www.CorrieredelWeb.it

mercoledì 20 aprile 2016

PIANO CITY MILANO 2016: presentato il programma, 20-22 maggio

PIANO CITY MILANO
20 21 22 maggio 2016
50 ore ininterrotte di musica


50 ore di musica con oltre 400 concerti per un'edizione non stop: quest'anno Piano City Milano non si ferma mai e la musica accompagnerà la città per tutto il fine settimana, dal 20 al 22 maggio 2016.  

Il collante saranno due maratone notturne, Pianonight venerdì e Pianorave sabato, che si concluderanno con due suggestivi concerti all'alba, il primo con vista sui tetti di Milano dall'Highline della Galleria Vittorio Emanuele II e il secondo nel parco del Formentano di fronte alla Palazzina Liberty. Dal centro ai quartieri più periferici e oltre, un lungo viaggio di due giorni e due notti sulle note dei pianoforti negli spazi che meglio raccontano la città.

Ad inaugurare una tre giorni così spettacolare, arriverà venerdì sera sul main stage in GAM Galleria d'Arte Moderna – Villa Reale un attesissimo ospite internazionale: Michael Nyman, pianista inglese di fama mondiale, apre l'edizione 2016, con un concerto in cui presenterà una composizione originale pensata per Milano e alcuni dei brani che lo hanno reso famoso in tutto il mondo, tra i quali Lezioni di Piano, Le Bianche Tracce della Vita, Gattaca - La porta dell'universo, Wonderland, L'ultima tempesta.
Ad accompagnare le musiche di Nyman, ci sarà la proiezione di alcuni video tratti dalla raccolta Cine Opera, una serie di filmati girati dall'artista durante i numerosi viaggi in diverse parti del mondo negli ultimi vent'anni.

Piano City Milano è un progetto realizzato grazie a Comune di Milano – Assessorato alla Cultura, Edison ed Intesa Sanpaolo, ideato e prodotto da Ponderosa Music&Art e Accapiù, con il sostegno dei partner tecnici Aiarp, Crescendo, Fazioli, Furcht/Kawai, Griffa & figli, Steinway & Sons, Tagliabue, Tarantino Pianoforti, Yamaha, KF Milano Musica, Bösendorfer, Passadori Pianoforti che mettono a disposizione gli strumenti della manifestazione. Si rinnova anche per l'edizione 2016 la partnership con il Corriere della Sera e Vivimilano. Piano City Milano rientra nel calendario di Expoincittà 2016 - #Milanoaplacetobe.

Piano City Milano ha sempre raccontato con le sue edizioni le trasformazioni della città di Milano: ogni anno vengono infatti valorizzati nuovi luoghi e scoperti spazi restituiti ai cittadini. Quest'anno tre grandi poli affiancheranno il Piano Center, quartier generale della manifestazione alla GAM Galleria d'Arte Moderna – Villa Reale in via Palestro.
Al Piano Center, nel parco della Villa Reale - aperto eccezionalmente per Piano City Milano – sabato e domenica i concerti al laghetto e in giardino si alterneranno a grandi protagonisti internazionali previsti sul main stage: Evan Lurie, Stefano Bollani e Francesco Grillo in duo, Sasha Pushkin, Ji Liu, Ayse Deniz Gokcin, Jon Cleary sono solo alcuni dei nomi presenti nel programma.

BASE Milano, in collaborazione con Corriere della Sera e Vivimilano, ospiterà per i due giorni una fitta programmazione di concerti e Pianonight, la prima maratona notturna. Recentemente inaugurato, BASE è il nuovo progetto per la cultura e la creatività a Milano, che ha visto rinascere gli storici spazi dell'ex Ansaldo come luogo di produzione culturale, sperimentazione e condivisione. Qui, fra gli altri, Yulianna Avdeeva, vincitrice del primo premio al Concorso Internazionale Chopin di Varsavia 2010, suonerà il primo pianoforte da concerto costruito in Italia: il Gran Coda n. 1 di Cesare Augusto Tallone, artigiano lombardo e accordatore prediletto di Arturo Benedetti Michelangeli. 

A mostrare al pubblico questo strumento straordinario per i giorni di Piano City Milano è la Gioventù Musicale d'Italia, che ne è proprietaria, grazie a incontri e approfondimenti in collaborazione con Aiarp. Sempre a Base Milano, il sabato sono impegnati gli allievi del Conservatorio di Musica Giuseppe Verdi di Milano in una maratona classica e gli allievi dei Civici Corsi di Jazz in una maratona jazz, seguiti da un concerto per pianoforte ed elettronica del pianista turco Toros Can.

mare culturale urbano è un centro di produzione artistica che nasce per costruire un nuovo modello di sviluppo territoriale delle periferie in due spazi vicini tra loro, via Novara 75 – i cui lavori di costruzione inizieranno nel corso del 2016, e Cascina Torrette di Trenno, in via Gabetti 15, che apre nel mese di maggio e la cui programmazione prende il via proprio con Piano City Milano.
Qui da segnalare un concerto per bambini da 0 a 36 mesi e genitori, con Daniele Longo, in collaborazione con Associazione Realtà Debora Mancini e Yamaha; inoltre un concerto per due pianoforti a 24 mani che vede protagonisti alcuni allievi del Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli.

Terzo polo è Santeria Social Club, ex concessionaria e oggi sede di un teatro, uno shop, un laboratorio grafico, un'aula di formazione, un'area coworking e un grande bar con cucina. Il programma di Piano City Milano, realizzato in collaborazione con Yamaha, ospiterà, oltre alla seconda maratona notturna Pianorave ideata e diretta da Cesare Picco, un intenso programma ricco di ospiti internazionali.

La prima notte di Piano City Milano sarà Pianonight a BASE Milano, una maratona notturna pensata come un lungo viaggio, dai notturni romantici più noti ad altri inediti, fino a brani d'avanguardia, per concludersi con le Variazioni Goldberg, scritte da Bach per l'allievo Goldberg per le notti insonni del Conte Hermann Carl von Keyserling. Partecipano Carlo Balzaretti, Andrea Rebaudengo, Daniele Lombardi, Massimiliano Viel, Ciro Longobardi e Monica Leone. Al termine ci sarà giusto il tempo per spostarsi nel cuore di Milano, nel suo salotto intimo, per ascoltare alle 5.30 di sabato 22 maggio il concerto di Gabriele Pezzoli sull'Highline Galleria, camminamento con una vista straordinaria sui tetti della Galleria Vittorio Emanuele II.
Sabato notte l'appuntamento è a Santeria Social Club per Pianorave, piattaforma musicale che pone al centro il pianoforte e porta il suo suono a dialogare con i beat creati in tempo reale da un dj set. Un incontro tra Cesare Picco, ideatore della serata, altri pianisti, dj e sound designer, in collaborazione con Yahama. Il risveglio di domenica mattina 22 maggio è affidato a Diego Petrella con il concerto "All'alba" alla Palazzina Liberty di Largo Marinai d'Italia.

Tra i classici e imperdibili appuntamenti di Piano City Milano:

- Edison apre le porte della sua sede storica in Foro Bonaparte 31 con due concerti: sabato alle ore 15 ospite Gianluca Cascioli, con un programma classico e alle ore 17 Marcelo Cesena, in un viaggio musicale in omaggio a Ennio Morricone, tra le sue colonne sonore più celebri e alcuni brani di musica "assoluta". Un'occasione questa per scoprire la Sala Azionisti di Edison, sotto una volta in vetro in stile liberty, che è una rarità per dimensioni e qualità delle finiture.

- In collaborazione con Intesa Sanpaolo, la musica del pianoforte arriva in luoghi non convenzionali, come le banche. Apertura straordinaria di due filiali: sabato 21 maggio alle ore 10 appuntamento con la musica di Giovanni Sollima e Marco Betta suonata da Marcello Bonanno alla filiale di Piazza Cordusio, di recente inaugurazione; alle 11.30 nella storica filiale di Via Verdi, un programma ispirato alle colonne sonore - tra gli altri, di film come James Bond 007 - con Hugo Silver rende omaggio allo storico caveau posto nel cuore della filiale (dove è stato girato proprio l'ultimo film di James Bond).
Domenica alle ore 12 si apre invece la Sala Mattioli alle Gallerie d'Italia - sede museale di Intesa Sanpaolo in Piazza Scala - con il giovane Scipione Sangiovanni, primo premio del Concorso Pianistico Internazionale Rina Sala Gallo di Monza 2012.

- Torna l'appuntamento intimo con gli House Concerts e Concerti in cortile, nucleo centrale da cui si sviluppa tutto il programma di Piano City Milano. Questo è reso possibile grazie alla preziosa collaborazione di moltissimi milanesi che, anche quest'anno, si sono resi disponibili a partecipare attivamente alla manifestazione, con oltre 60 concerti. Tra i protagonisti di questi appuntamenti, Michele Di Toro, Ruggero Laganà, Andrea Carcano e alcuni allievi dell'Accademia Pianistica Internazionale "Incontri col Maestro" di Imola, con cui quest'anno è nata un'importante sinergia.
Sempre tra gli House Concerts sarà possibile scoprire alcuni pianoforti speciali, tra cui quello di Arturo Benedetti Michelangeli, il Bluthner del 1866 di Aurelia Josz, fondatrice della prima scuola femminile di agraria, cui è intitolato l'orto botanico di Milano, e uno dei #10 Pianos della scorsa edizione di Piano City Milano. Tra i cortili, un'attenzione particolare per le case popolari.

- La musica in movimento invaderà di nuovo tutta la città, con Piano Boat, Piano Bici, Piano Tandem e Piano Tram. Grazie alla collaborazione con Navigli Lombardi, anche per il 2016 i pianoforti approdano sulle acque dei navigli progettati da Leonardo. Nella giornata di sabato 21 maggio sette corse della durata di 55 minuti ciascuna saranno allietate dalla musica.  

Piano Bici di Edison sabato e domenica farà il giro dei giardini pubblici Indro Montanelli, sostando di volta in volta in un punto diverso del parco. Il Piano Tandem, novità dello scorso anno e subito entrato a far parte degli elementi distintivi di Piano City Milano, sarà in circolazione sabato in zona Cairoli e in Foro Buonaparte, dove venerdì 20 alle 13.00, davanti all'ingresso di Palazzo Edison, si esibirà in anteprima Matteo Ranellucci con un concerto ragtime. Quest'anno, per gli amanti delle due ruote, si aggiunge domenica pomeriggio una Biciclettata collettiva da Cenni a Figino, attraverso il Parco delle Cave e Bosco in Città, in collaborazione con Borgo Sostenibile Figino. Non potrà mancare infine il Piano Tram di Edison, domenica 22 maggio: due vetture storiche, dotate di pianoforte, offriranno musica dal vivo, circolando per il centro storico della città, con venti corse concerto, dalle 10 alle 17, con partenza da Piazza Castello e da Piazza Fontana. Le corse saranno suddivise per genere musicale, dal jazz al blues, dal pop al rock.

Molti i progetti speciali di questa edizione, che testimoniano la diffusione capillare di Piano City Milano e che sottolineano il fil rouge che unisce i luoghi della città alla musica del pianoforte.

Alla Casa della Memoria, costruita dal Comune di Milano, sabato 21 maggio alle ore 15.30 il pianista francese Maxime Zecchini terrà un concerto con un repertorio per sola mano sinistra, un omaggio a Paul Wittgenstein, fratello pianista del filosofo Ludwig, che perse la mano destra in guerra ma non volle rinunciare alla carriera artistica.

Paolo Jannacci terrà un concerto domenica 22 maggio alle ore 18 nei nuovi giardini pubblici intitolati al celebre padre nel nuovo quartiere di Santa Giulia. Il concerto, realizzato in collaborazione con CQMSG - Comitato di quartiere e Milano Santa Giulia, sarà trasmesso in diretta da Radio Popolare.

Al Museo Teatrale della Scala, due concerti faranno scoprire il prezioso pianoforte di Franz Liszt, un'occasione per presentare due concerti centrati sul repertorio romantico, dedicati in particolare a Schumann e Liszt.

In collaborazione con MM SpA (già Metropolitana Milanese), sono previsti tre concerti in cortili di case popolari nella periferia milanese nella giornata di domenica. In viale Lombardia arriverà il pianista inglese James Rhodes, da poco uscito in libreria con una sua autobiografia; in via Cesana Francesco Gazzana presenterà un repertorio con musiche dei Genesis; in via Gratosoglio, Ettore Bove proporrà un programma che spazia dai Pink Floyd a David Bowie fino ai Queen.

In collaborazione con Cooperativa Estia, Ulisse Garnerone terrà un laboratorio di accordatura alla Casa di Reclusione di Bollate.

Per la prima volta la musica di Piano City Milano entra nel palazzo del Touring Club Italiano (corso Italia 10) che, in collaborazione con Casio, organizza due giorni di concerti tra la storica Sala del Consiglio e l'atrio. Sabato e domenica pomeriggio, spazio per classica e tango, per il jazz, l'elettronica e il pop, con artisti come Pino De Vita e Renzo Vitale.

Enrico Intra sarà il protagonista di un concerto straordinario domenica sera al Belvedere Enzo Jannacci di Palazzo Pirelli, al 31° piano di uno dei più celebri simboli di Milano, sede del Consiglio regionale della Lombardia, che ha dato l'opportunità di svolgere questo prestigioso evento.

Grazie alla sinergia con Orléans Concours International, giovani talenti saranno ospitati nel programma di Milano: Marianna Abrahamyan, pianista armena, sabato al Teatro Continuo di Burri al Parco Sempione; Takuya Otaki in GAM domenica mattina; al MUBA Gabriel Gomez, Oscar Colliarn e Sarah Chung, vincitori del concorso Brin d'Herbe 2015, di età compresa tra gli 11 e i 15 anni, saranno impegnati in un repertorio del XX e XXI secolo e in Pianopolis, brano in prima esecuzione italiana commissionato da Orléans Concours International a Michel Decoust.

Musica e solidarietà si incontrano nel progetto Tre Pianoforti per l'Aquila, progetto con cui tre talenti del jazz italiano mettono a disposizione la loro creatività per raccogliere fondi ed acquistare un pianoforte per la città dell'Aquila, distrutta dal terremoto del 2009.  L'appuntamento con Mirko Signorile, Claudio Filippini e Giovanni Guidi è al Teatro Continuo di Burri domenica alle ore 17.30.

Non solo le periferie e la cintura metropolitana: nel 2016 anche la città di Monza entra nella rete di Piano City Milano con un concerto domenica 22 maggio alle ore 19.30 nei Giardini della Reggia. Un progetto per quattro pianoforti dislocati tra la scalinata della Reggia e il confine dei giardini, con Andrea Zani, Stefano Nozzoli, il Duo Nicoletta e Angela Feola, per un programma da Bach fino ai giorni nostri.

Si consolidano nel 2016 alcune collaborazioni fondamentali per la rete di Piano City Milano.

Il MUBA - Museo dei Bambini alla Rotonda di via Besana si conferma il polo dedicato a piccoli musicisti e grandi compositori, offrendo concerti e laboratori musicali per i più piccoli. Sabato e domenica, in collaborazione con Ricordi Music School, un fitto programma ospiterà, tra gli altri, i Giovani allievi delle Scuole di Musica di Milano, Guido Coppin per un aperitivo in musica e Ramin Bahrami con un programma dedicato alle ninna nanne.

A Porta Nuova Smart Community, in collaborazione con Fondazione Riccardo Catella, sabato 21 maggio tre pianisti suoneranno nella magnifica cornice del campo di erba medica temporaneo, realizzato con il sostegno di COIMA SGR tra i grattacieli di Porta Nuova, nell'area che ospiterà il parco pubblico "Biblioteca degli Alberi": Fiorenzo Pascalucci (primo premio del Concorso Pianistico Internazionale Rina Sala Gallo di Monza 2014) alle 17.30, Vittorio Mezza alle 18.30 e Remo Anzovino alle 19.30.

A City Life è stata inaugurata da poco Piazza Tre Torri, uno dei simboli della nuova Milano. Qui sabato 21 maggio alle 17 il protagonista sarà Andrea Molteni, impegnato in un repertorio classico; alle 18 seguirà il Duo Miroirs tra il classico e il contemporaneo, per chiudere con un programma dedicato ai Beatles proposto dalle 19 alle 21 da Fabrizio Grecchi e Daniele Longo.

Per il quinto anno, la Civica Scuola di Musica Claudio Abbado - Fondazione Milano mette a disposizione delle borse di studio grazie a Piano City Milano, con il concorso Renato Sellani. Gli allievi della scuola saranno protagonisti in alcuni concerti a Villa Simonetta, a MAMU Magazzino Musica e presso il Cortile Ca' Granda dell'Università Statale di Milano.

Ancora tanti altri luoghi in programma: Casa degli Atellani, con Luca Schieppati e Maurizio Baglini, Villa Necchi Campiglio, con Anna d'Errico e Alfonso Alberti, CRT Teatro dell'Arte, Teatro Litta e Teatro Continuo di Burri al Parco Sempione, Ospedale San Paolo, Aeroporto di Milano Malpensa, Fondazione Adolfo Pini, Villa Scheibler, BMW Milano City Sales Outlet nel cuore di Milano con concerti e workshop…solo per citarne alcuni. Partner tecnico dell'edizione 2016 è anche ATM, l'Azienda di Trasporti Milanesi.

Fino al 13 maggio è possibile diventare parte attiva di questa grande rete di Piano City Milano, aderendo alla campagna di crowdfunding su Musicraiser, contribuendo a sostenere una manifestazione diffusa e aperta al pubblico. Ogni contributo riceverà una ricompensa proporzionata alla donazione (a partire da una quota simbolica di 10 euro) e un ringraziamento sul sito dell'evento, per aver appoggiato la filosofia del progetto. Tra le ricompense, spicca la possibilità di assistere a un Secret Concert, protagonista Bruno Canino, in una location top secret.
Per aderire alla campagna: www.musicraiser.com/projects/5440 

La prenotazione per gli House Concerts e i Concerti in cortile avviene attraverso il sito www.pianocitymilano.it/programma a partire dal 20 aprile alle ore 12. Per gli altri concerti è opportuno consultare il sito internet della manifestazione per le modalità di partecipazione.


Informazioni
Sito ufficiale per iscrizioni e informazioni:
www.pianocitymilano.it 
Facebook: www.facebook.com/PianoCityMilano 
Twitter: @PianoCityMilano
YouTube: www.youtube.com/PianoCityMilano 


--
www.CorrieredelWeb.it

CasAmica regala una casa ai bambini malati - sms solidale fino al 1 maggio


A Milano da tutta Italia per curarsi:
CasAmica accoglie gratuitamente i bambini malati

SMS solidale al 45505 dal 10 aprile al 1° maggio 2016 per dare una casa a 294 piccoli pazienti insieme alle loro famiglie

"CasAmica è molto più di un letto e quattro mura. È sinonimo di accoglienza, famiglia, amicizia e amore per la vita".

Lucia Cagnacci Vedani definisce così CasAmica onlus, da lei fondata 30 anni fa a Milano con un preciso obiettivo: accogliere familiari e malati che, in cura presso gli istituti sanitari di eccellenza della città, non possono permettersi di alloggiare in un albergo.

Oggi, per consolidare e arricchire i servizi offerti nelle quattro Case di accoglienza realizzate dal 1986 ad oggi - e in particolare nella "Casa dei bambini" dedicata all'ospitalità dei più piccoli - CasAmica lancia una campagna con sms solidale al 45505: dal 10 aprile al 1° maggio sarà possibile contribuire al progetto che garantisce l'accoglienza gratuita per un anno a 294 bambini malati

Era il 1986 quando Lucia, accompagnando i figli a scuola, si imbatteva ogni giorno nelle numerose persone che dormivano sulle panchine di piazzale Gorini, nei pressi dell'Istituto Nazionale dei Tumori. 

Erano malati, insieme ai loro parenti, che la notte, per mancanza di mezzi e provenendo da altre città, non avevano un luogo dove stare. Persone angosciate e disorientate che, oltre a un tetto sotto il quale pernottare e ripararsi, avevano bisogno di sostegno morale e psicologico. Lucia decide così di rendere concreto un grande sogno e realizza una prima casa di accoglienza con 16 posti letto per offrire ospitalità sia ai malati che ai loro familiari.

Negli anni lo stile di accoglienza di CasAmica, fondato sui valori della condivisione e della solidarietà, si fa sempre più attento a creare un ambiente confortevole e familiare per permettere alle persone ospiti di affrontare al meglio la malattia e la lontananza da casa. Le case diventano due, e poi tre, e ognuna è dotata di stanze da letto curate nei dettagli ma anche di spazi comuni, come le ampie cucine, le sale da pranzo e i soggiorni, dove gli ospiti possono vivere quotidianamente insieme per cercare di "sentirsi più a casa".

Nel 2011 viene aperta anche la quarta struttura, vicino all'Istituto Nazionale dei Tumori e all'Istituto Neurologico Besta. È la "Casa dei bambini", dedicata in modo specifico ai più piccoli e alle loro esigenze. 

12 camerette con pareti colorate e arredi a misura di bambino, uno spazio giochi all'interno, una libreria con postazioni internet, una cucina accessoriata, una sala da pranzo dove cucinare e mangiare tutti insieme e anche un'area verde adiacente alla casa attrezzata per trascorrere qualche momento all'aria aperta nelle giornate di bel tempo.

Oggi CasAmica mette a disposizione nel complesso quattro case a Milano, aperte 365 giorni l'anno, per un totale di 100 posti letto. 4000 sono le persone accolte ogni anno - di cui 750 tra bambini e ragazzi. 

Questi dati fanno di CasAmica la realtà più significativa per l'accoglienza che offre Milano, capitale indiscussa del fenomeno della "migrazione sanitaria".

Sono infatti oltre 100.000 i malati che, insieme ai loro familiari, arrivano a Milano ogni anno dalle altre regioni (il 70% dal sud Italia) per ricevere cure e sottoporsi a interventi chirurgici. 

Di questi, 30.000 hanno necessità di un aiuto per poter alloggiare con i propri cari in un albergo o in un appartamento.

CasAmica indica un contributo di 16 euro a notte per gli ospiti adulti; per le famiglie in difficoltà economica e per i bambini, i ragazzi e gli adolescenti l'accoglienza è invece gratuita.
Con un sms solidale al 45505, dal 10 aprile al 1° maggio, si può aiutare CasAmica a offrire gratuitamente l'accoglienza per 294 piccoli e giovani ospiti.
L'accoglienza prevede i servizi base (pulizie, lavanderia, personale dedicato), arricchita da numerose attività offerte agli ospiti, come il servizio di accompagnamento psicologico, la pet therapy e la clownterapia.
Grande attenzione, inoltre, è dedicata alla formazione dei volontari – in CasAmica sono 80 in tutto - il cui aiuto è prezioso per "offrire più di un posto letto". I volontari sono gli amici di Milano che aiutano i malati e i loro famigliari a orientarsi nella città per loro nuova: li accompagnano in ospedale per esami e terapie, offrono il loro tempo per ascoltare e confortare, cucinare insieme e giocare. Nascono quindi amicizie che supportano le persone nel difficile tempo della malattia.

CasAmica da 30 anni si impegna quotidianamente per creare servizi di umanizzazione pensati per i bambini e le loro famiglie, perché un approccio positivo alla malattia e l'unità della famiglia possono essere di aiuto per guarire prima.



I numeri di CasAmica:
- 30 anni di attività (nel 1986 nasce la prima Casa)
- 4 Case di accoglienza, di cui una dedicata ai bambini, aperte 365 giorni l'anno
- 100 posti letto messi a disposizione ogni giorno
- offerta complessiva di 1/3 dei posti letto per l'accoglienza di malati e familiari a Milano
- 4000 persone accolte, tra adulti e bambini, ogni anno
- 8 giorni la media del pernottamento nelle quattro Case
- 70% degli ospiti provengono dalle regioni del Sud Italia (Sicilia, Puglia, calabria, Campania); 1% dall'estero (Est Europa)
- 52% degli ospiti sono malati di tumore
- 80 volontari

Numero solidale per CasAmica Onlus: 45505 nel periodo: 10 aprile - 1 maggio 2016
Valore della donazione: 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce e Tiscali. Sarà di 2 euro anche per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Vodafone e TWT e di 2/5 euro per ciascuna chiamata fatta sempre al 45505 da rete fissa TIM, Infostrada, Fastweb e Tiscali.

Fonte dei dati citati sul fenomeno della migrazione sanitaria:
Ricerca "La Milano della solidarietà. Mobilità sanitaria e capacità di accoglienza nella città di Milano", a cura di Fondazione  IULM e Camera del Commercio di Milano, 2007



--
www.CorrieredelWeb.it

martedì 19 aprile 2016

Daily Beuty_ Studio Pace10 per Milano Photofestival 2016_ c/o Galbiati Arreda

Studio Pace10 presenta la sua ultima ricerca artistica: Daily Beauty.

L'occasione è l'undicesima Edizione del Milano Photofestival, appuntamento che riconferma il ruolo di Milano come capitale italiana della Fotografia. Un'edizione d'eccellenza che con il tema "Segni, Forme e Armonie" coglie l'opportunità della XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano invitando gli autori a confrontarsi con il tema del Design, un mondo che ha un legame imprescindibile con la Fotografia.

Nella prestigiosa location di Galbiati Arreda, storico negozio milanese di artigiani ed arredatori da generazioni, fra le migliori firme del design Daily Beauty si presenta al pubblico del Milano Photofestival come un'istallazione fotografica che "abita" gli spazi dello showroom.
DAILY BEAUTY 
Tracce luminose di oggetti d'uso quotidiano rese attraverso la tecnica del Fotogramma, nota anche come Rayogramma o Disegno Fotogenico.

Tramite il lavoro condotto in camera oscura la forma dell'oggetto viene rappresentata attraverso il segno dei suoi contorni, segno che per mezzo di un gioco di proiezioni e rifrazioni si confonde con la sua stessa ombra.
Beauty vuole essere una pausa a favore della purezza dello sguardo che forse abbiamo smarrito,  rivelata nella magia dell'imprevisto.

Disegni di luce dove i "soggetti monouso" sono osservati attraverso una "tecnica monotipo" nel mistero della Camera Oscura. L'unicità e l'immediatezza dell'atto con l'unicità e la non ripetibilità della rappresentazione sono da accogliere con tutte le imperfezioni prevedibili e non, contrariamente a quanto ci ha abituato la nuova "camera oscura digitale". 

Man Ray è stato uno dei primi ad elevare questa tecnica, coniando appunto il termine Rayogramma, da semplice esercizio da camera oscura a linguaggio d'Arte autonomo,  facendone una delle sperimentazioni più interessanti del Dadaismo, tendenza culturale che proprio nel 2016 compie 100 anni alla quale Daily Beauty vuole rendere omaggio.

"La bellezza quotidiana di questi scatti realizzati da Studio Pace10 è in realtà un omaggio alla corrente dadaista nel centenario della sua nascita. Utilizzandone i medesimi linguaggi, in particolare il Rayogramma o Disegno Fotogenico (inventato da Man Ray), si lascia che la luce disegni le tracce e i contorni di oggetti d'uso quotidiano: posate usa e getta e bicchieri di plastica, elementi dei quali apprezziamo la funzionalità per il tempo necessario. Sono oggetti monouso che vengono rappresentati attraverso una tecnica "monotipo", una tecnica dell'imprevisto, libera da condizionamenti, capace di rendere la purezza della magia del quotidiano".
Dal catalogo del Milano Photofestival 2016

INFO:
http://www.milanophotofestival.it/
www.studiopace10.comstudiopace10@gmail.com;
www.galbiatiarreda.cominfo@galbiatiarreda.com


--
www.CorrieredelWeb.it

Sostieni la ricerca contro la Sclerosi Multipla. AISM: la tua firma per il 5x1000 è la nostra forza



5x1000: la tua firma è la nostra forza

Nel 2015 grazie alla scelta di migliaia di cittadini che hanno deciso di destinare a FISM il proprio 5x1000 abbiamo finanziato la ricerca scientifica sulla sclerosi multipla con 4,3 milioni di euro, sostenendo 40 progetti tra Bando FISM e Progetti Speciali, nei principali e più promettenti ambiti di ricerca.

È sicuramente un bel risultato. Ma tra i progetti presentati quelli che avrebbero meritato di essere finanziati erano ben 184. Basta questo per capire quanta strada c'è ancora da fare. 

La tua firma è la nostra forza. Sostieni la ricerca scientifica con il tuo 5x1000. È un gesto volontario e consapevole senza costi aggiuntivi: compilando l'apposito modulo allegato al modello integrativo CUD, al modello Unico o 730, al momento della dichiarazione dei redditi puoi cambiare la storia della ricerca scientifica. 

Basta firmare nel riquadro "finanziamento della ricerca scientifica e dell'università" e inserendo il codice fiscale 95051730109.

Condividi il video "Vuoi il mio numero?"
Seguici! 

Facebook

Twitter Flickr Pinterest Canale Youtube Feed RSS
Copyright © 2016 AISM Associazione Italiana Sclerosi Multipla Onlus, All rights reserved.

L'INTER PROTAGONISTA AL FOOTBALL FOR FRIENDSHIP A MILANO

MILANO OSPITA L'INTERNATIONAL DAY OF FOOTBALL AND FRIENDSHIP PER IL TORNEO GAZPROM DI CALCIO GIOVANILE 
Appuntamento mercoledì 20 aprile alle ore 15.30 nella sede dell'Inter in via Sbarbaro, 7 

Trentadue Paesi coinvolti in contemporanea per l'avvio ufficiale del torneo di calcio giovanile  Football for Friendship, promosso da Gazprom. Per l'Italia l'appuntamento è nella sede dell'Inter alle ore 15.30 a Milano in via Sbarbaro, 7. 

I piccoli campioni del settore giovanile nerazzurro si scambieranno i "braccialetti dell'amicizia": gesto che caratterizza la giornata in tutti i Paesi partecipanti e che simboleggia l'adesione ai valori portanti del torneo come tolleranza, uguaglianza e stile di vita sano. 

La giornata è anche occasione per incontrare i ragazzi dell'Inter e la baby giornalista portavoce della squadra.

Sono loro i rappresentanti dell'Italia per l'edizione 2016 del torneo Football for Friendship che si svolgerà a fine maggio sempre a Milano nei giorni precedenti la finale di Champions League con la partecipazione di squadre provenienti da: Algeria, Argentina, Armenia, Austria, Azerbaigian, Bielorussia, Belgio, Brasile, Bulgaria, Cina, Croazia, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Ungheria, Italia, Giappone, Kazakistan,  Kyrgyzstan, Olanda, Polonia, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svizzera, Siria, Turchia, Ucraina, Inghilterra.

lunedì 18 aprile 2016

Supermilano Days. MERCOLEDI conferenza stampa

Supermilano Days riscopre la tradizione lombarda
Focus su Corti & Cascine 
Ville, chiese, corti e cascine aperte … a passeggio nel territorio


Supermilano, aprile 2016 – Dal 30 aprile all'8 maggio si rinnova l'appuntamento con Supermilano Days – la rassegna primaverile per eccellenza, giunta alla nona edizione. 
L'iniziativa, che dal 2008 ha saputo richiamare sul territorio circa 350.000 visitatori, è volta a promuovere e valorizzare il patrimonio culturale e ambientale lombardo. 
Tanti i comuni interessati, tra il nord ovest di Milano, la provincia di Monza e Brianza e il Parco Regionale delle Groane, impegnati a mettere in scena un fitto cartellone di iniziative.

CORTI & CASCINE - Sono le realtà che rappresentano il tessuto storico, sociale e culturale della tradizione di un tempo, nonché il tema che rappresenta il fil rouge della manifestazione, scelto proprio per rappresentare la tradizione lombarda e la sua evoluzione. 
Tra le molte attività in programma ritroviamo poi tutto l'universo caratteristico di Supermilano Days: la natura, l'arte, la cultura e tanta musica per tutti i gusti. Via quindi a feste di primavera, spettacoli, eventi,visite che si terranno all'interno delle corti storiche più belle, per raccontare e rivivere un pezzo della storia di questi luoghi. 
PERCORSI & NATURA - Tra gli appuntamenti all'aperto, per rinnovare il contatto con la natura che si risveglia, biciclettate, camminate e percorsi botanici, escursioni all'interno di aree protette come le Oasi WWF di Vanzago e del Caloggio e gli  orti aperti al Boscoincittà di Milano. 
FAMIGLIE & BAMBINI - Oltre ai numerosi appuntamenti "per tutti" sicuramente molto adatti anche al pubblico dei più piccoli, in agenda anche tante attività pensate apposta per loro: laboratori, spettacoli, caccia al tesoro, visite guidate ad hoc. 

ARTE & CULTURA – Promuovere l'arte e le ricchezze del territorio è il cavallo di battaglia di Supermilano Days. Non possono mancare quindi le visite a Beni Artistici d'eccezione come ville, palazzi e angoli del territorio davvero unici.  
Solo per citarne alcuni: Villa Valera e il Museo Alfa Romeo ad Arese, la chiesa di vetro a Baranzate, Fabbrica Borroni a Bollate, Casa Testori a Novate, Attrezzeria Scenica Rancati a Cornaredo, la storica locomotiva Gamba de Legn a Settimo Milanese, le Ville Gentilizie (Villa Arconati - Castellazzo di Bollate, Villa Crivelli Pusterla – Limbiate, Villa Tittoni Traversi – Desio, Palazzo Arese Borromeo – Cesano Maderno).
MUSICA, TEATRO e SPETTACOLO – Supermilano Days valorizza l'arte in ogni sua forma e, nella cornice di suggestive corti ma non solo, si potrà assistere a moltissime performance musicali, teatrali e artistiche in genere. 
C'è davvero l'imbarazzo della scelta: dalla musica Gospel al pop, dalla classica alla lirica, al jazz. Esibizioni di musicisti (flauto, arpa, piano, organo) e di tenori già affermati, così come di allievi di scuole musicali e importanti accademie. Cori, bande e divertenti spettacoli di cabaret con canzoni in milanese. 

Infoline: 800.474747 - www.supermilano.org

01-16_Supermilano-Days-2016_corti-cascine

SUPERMILANO DAYS 2016 - da sabato 30 aprile a domenica 8 maggio
Il progetto, coordinato dal Polo Culturale Insieme Groane in collaborazione con CSBNO - Consorzio Sistema Bibliotecario Nord Ovest, coinvolge un vastoterritorio che comprende i Comuni di Arese, Baranzate, Bollate, Cesate, Cornaredo, Novate M.se, Pero, Pregnana M.se, Senago, Settimo M.se, Solaro e Vanzago oltre a Milano, tre Comuni della Provincia di Monza Brianza  Cesano Maderno, Desio e Limbiate - e il Parco delle Groane. 
L'iniziativa, che dal 2008 ha saputo richiamare sul territorio oltre350.000 visitatoririnnova il cartellone dedicato alla cultura e al tempo libero.  
Al centro di questa edizione sono gli spazi rurali - corti e cascine  cheappartengono al tessuto storico e tradizionale lombardo. Fra gli appuntamenti inoltre apertureeccezionali di ville, chiese, spazi d'arte, parchi e percorsi ciclabili che ospitano visite, eventi, mostre e iniziative, a due passi da Milano.  
Protagonisti, come sempre, le giovani guide volontarie delle scuole superiori del territorio.


--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI