CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news da e su Milano

Cerca nel blog

venerdì 28 febbraio 2014

GABER & MILANO di e con Renato Dibì - Teatro Out Off Milano


Lunedì  17 e 24 – Marzo - 2014 - ore 21.00

GABER & MILANO

di e con

Renato Dibì

Orchestrazioni e fisarmonica Gianpietro Marazza

 

                                 

RENATO DIBI’, elegante cantautore-poeta, da tempo considerato il migliore interprete italiano della grande tradizione dei Chansonniers; propone un intelligente itinerario di splendide canzoni con le quali renderà omaggio a GIORGIO GABER di cui ripercorrerà il repertorio più amato, per ricordare l’indimenticabile, affabile, teneramente caustico “Signor G”.   

Seguirà MILANO CITTA’ col suo cuore, i suoi vizi, le sue tradizioni, l’amiamo, a volte la odiamo, proiettata nel futuro, cambia senza aspettarci, persi come siamo nel nostro frettoloso quotidiano; non ne sentiamo più il dialetto, le sue canzoni di ieri e di oggi; alcune di queste scritte dallo stesso DIBÌ, affiancato da Gianpietro Marazza, fisarmonicista e Arrangiatore di grande sensibilità ed eclettismo. 

Non capita spesso ma è quanto ci offrono questi rari artisti forgiati alla scuola milanese, la più illustre d'Italia, la più affine alla scuola francese.   
 (Vittorio Franchini)

Biglietto intero € 15 – Biglietto ridotto Under 25 e Over  65   € 10
Acquistabile  direttamente  sul  sito:  www.teatrooutoff.it
Prenotazioni e  Biglietteria  tel 02 34532140  - Teatro Out OFF  - Via Mac Mahon, 16 Milano -


Al MIDO, Milano. Legno e design si incontrano nel primo progetto di occhiali certificati PEFC.




20140228dolpi_natura_bassa.jpg


In occasione del Mido 2014 Dolpi si rinnova e arriva il bicolore
Legno e design si incontrano nel primo progetto di occhiali certificati PEFC
Belluno 28 febbraio 2014 – Tre i nuovi modelli DOLPI presentati in occasione del Mido, Padiglione 24 - Stand M04 da domani a lunedì 3 marzo, assieme ad un rinnovo colore per i modelli esistenti. La novità assoluta è data dall’utilizzo del bicolore, nell’accostamento di due diverse essenze per un effetto cromatico originale e di tendenza. Paduk e olivo, rovere grigio e noce, louro preto e zebrano si incontrano grazie ad un nuovo connubio tra artigianalità e tecnologia.

Dolpi è la prima collezione al mondo di occhiali realizzati con il legno delle Dolomiti, Patrimonio Naturale dell’Unesco, certificata PEFC (Programme for Endorsement of Forest Certification schemes).

La bellezza di questo progetto è l’equilibrio generato dall’incontro di due mondi diversi: il design dell’occhiale da un lato e la tecnologia del legno dall’altro – afferma Lucio Stramare, esperto dei trend moda a livello internazionale e designer di occhiali da oltre vent’anni. “Nello studio del design ho voluto mantenere la semplicità e l’autenticità come valori di base. L’essenzialità e la purezza delle forme dovevano riflettere la naturalezza e la bellezza del materiale in un oggetto destinato a durare nel tempo”. 

Padiglione 24 - Stand M04

Info contatto:
MAVIMA BAUTEC SRL Tel. +39.0439.56176 - mobile +39.329.5983385 e-mail info@dolpi.it - www.dolpi.it

CLICCA A QUESTO LINK www.dolpi.it/media 

PER SCARICARE TESTI E FOTO DELLA CARTELLA STAMPA DOLPI







Convegno "La forza della Natura": Giovedì 6 Mar h.17:00, Hotel NH President (Sala Borgogna), L.go Augusto 10, Milano





15 anni di Banca Etica. Presentazione della ricerca condotta dall'Università Cattolica di Milano sull'impatto sociale della finanza etica - ROMA - 4 MARZO 2014, ORE 10.30



15 anni di Banca Etica
Presentazione della ricerca condotta dall’Università Cattolica di Milano
sull'impatto sociale della finanza etica


In occasione dei suoi primi 15 anni di attività, Banca popolare Etica ha chiesto al centro studi ALTIS dell’Università Cattolica di Milano di realizzare una ricerca per la misurazione dell'impatto sociale della finanza etica in Italia.
I risultati della ricerca saranno illustrati il 4 marzo a Roma, nell'ambito dell'incontro  


15 anni di Banca Etica
PRESENTAZIONE DELLA RICERCA
SULL'IMPATTO SOCIALE DI BANCA ETICA
ROMA - 4 MARZO 2014, ORE 10.30
Sala delle Colonne – Camera dei Deputati
Palazzo Marini - Via Poli 19



Introduce
Ugo Biggeri, presidente di Banca Etica, in collegamento dall'Australia dove partecipa all'incontro annuale della Global Alliance for Banking on Values, network che riunisce le banche sostenibile di tutto il mondo.

Presentazione della ricerca
L'impatto sociale di Banca Etica in 15 anni di attività
A cura di ALTIS – Alta Scuola Impresa e Società dell'Università Cattolica del Sacro Cuore

Intervengono
Mario Crosta, direttore di Banca Etica
Valeria Fedeli, vicepresidente del Senato
Enrico Giovannini, ex ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, ex presidente ISTAT
Linda Laura Sabbadini, direttrice Dipartimento Statistiche Sociali e Ambientali ISTAT
Jean-Louis Bancel, presidente di Credit Cooperatif e della International Cooperative
Banking Association

Coordina
Nunzia Penelope, giornalista e scrittrice, autrice di “Soldi Rubati”


La ricerca integrale, l'abstract e il video dell'evento saranno consultabili sul sito www.bancaetica.it a partire dalle ore 14 di martedì 4 marzo 2014


Convegno "La forza della Natura": Giovedì 6 Mar h.17:00, Hotel NH President (Sala Borgogna), L.go Augusto 10, Milano




giovedì 27 febbraio 2014

Inediti Tour, novità di Due Settimane a Supermilano




Nelle Terre di Expo dal 29 marzo al 13 aprile prossimi
Supermilano, febbraio 2014  - I Grandi Tour rappresentano una delle proposte più nuove della settima edizione delle Settimane a Supermilano. Il progetto di intrattenimento, cultura, eco-sostenibilità e socialità multietnica che terrà banco per sedici giorni nell’hinterland milanese, in venti comuni più il Parco delle Groane, accende infatti  i riflettori sugli aspetti locali di sviluppo produttivo, culto religioso, storia dell'arte e sulle  tante  trame che legano tra loro le Terre di Expo. E li inserisce nell’importante cartellone di appuntamenti con Tour tematici, da scoprire a piedi  e anche in pullman, gratuitamente.
L’intento è leggere il territorio in modo decisamente nuovo, visitare mete nascoste spesso vicinissime a casa, indulgere sulla complessità e  la ricchezza di questi luoghi a nord-ovest di Milano.

Si comincia domenica 30 marzo e poi via, con 15 itinerari di scoperta che propongono siti singolari e caratteristici. Come la storica Attrezzeria Scenica Rancati di Cornaredo, come gli agglomerati industriali - o ciò che ne resta -  che hanno fatto la storia del saronnese o, ancora,  gli scenari della modernità milanese.
Senza dimenticare i più piccoli ai quali viene dedicata Quante storie nella vecchia fattoria, una passeggiata nel verde per ascoltare i racconti sugli animali e passo dopo passo arrivare a un’azienda agricola dove fermarsi e far merenda. 


Il programma completo
FORA LI PALANCHI: testimonianze di vita contadina nel nord-ovest
Domenica 30 marzo, ore 10
La storia dell’alta pianura asciutta è anzitutto storia agricola: un percorso per visitare due eccellenze tra le architetture rurali e i beni demo-etno-antropologici dell’area nord-ovest Milano. Uno scorcio sulla vita contadina, tra la cascina e gli strumenti di lavoro.
Tappe: Cascina De Capitani d’Arzago di Paderno Dugnano, Mostra permanente della vita contadina e delle fornaci di Garbagnate M.se. Durata: 2 ore e mezza circa.
Partenza: Stazione FN di Bollate - p.zza Carlo Marx con pullman gratuito*
Prenotazione obbligatoria entro mercoledì 26 marzo: n. verde 800 474747 – prenotazioni@supermilano.org

UNA PASSEGGIATA FRA VERDE E STORIA
Alla scoperta del LET1 (Landscape Expo Tour) a piedi
Domenica 30 marzo, ore 10
Percorso a piedi all’interno del Parco delle Groane dove si incontrano ruderi, forni e ciminiere delle fornaci di mattoni, ora in abbandono, che raccontano la storia produttiva del territorio. Fino a raggiungere il Sito della Memoria della Polveriera e del tragico scoppio avvenuto nel 1918 e ricordato da Ernest Hemingway, in uno de I Quarantove Racconti. Da qui si raggiunge la grandiosa Villa Arconati, “Il Castellazzo” di Bollate, col suo borgo, i giardini all’italiana e alla francese e l’attesa tenuta agricola per poi giungere all’Oasi del Caloggio. Il percorso si conclude con il ritorno alla Stazione FN di Bollate Nord.
Partenza: Ritrovo presso Stazione FN di Bollate Nord. Possibilità di raggiungere il gruppo alle ore 11 presso il Sito della Memoria, per chi giunge dalla Stazione FN di Garbagnate Nord.
Prenotazione obbligatoria entro mercoledì 26 marzo: n. verde 800 474747 – prenotazioni@supermilano.org

PASSEGGIATA CULTURALE A SETTIMO MILANESE
Domenica 30 marzo, ore 14
Tappe: Oratorio Mantegazza “San Giovanni Battista”, Corte Napoleonica, Parco Farina, Palazzo D’Adda – Settimo Milanese. Durata: 2 ore circa.
Ritrovo 1: Oratorio Mantegazza, Via Gramsci 33
Ritrovo 2: Palazzo d’Adda, P.zza degli Eroi

A SPASSO CON SANTI E DIVINITÀ:  LAINATE
Domenica 30 marzo, ore 16
Percorso tematico a piedi da Villa Visconti Borromeo Litta al Santuario della Madonna delle Grazie per conoscere le figure mitologiche della Villa di Delizie e i Santi del seicentesco Santuario. Durata: 2 ore circa.
Ritrovo: Villa Visconti Borromeo Litta - L.go Vittorio Veneto, 12.

PASSEGGIATA CULTURALE CENTRO STORICO: PADERNO E DUGNANO
Da Vicolo Tramontana alla Chiesa dei SS. Nazario e Celso
Sabato 5 aprile, ore 14.30 e 16.30
Nella giornata di apertura della tradizionale Fiera di Primavera, una passeggiata culturale nel centro storico, partendo da vicolo Tramontana, alla scoperta di alcune tra le più belle ville storiche del territorio: Casa delle Rondini, Villa Riboldi, Villa Maga, Villa De Marchi Tavecchio, Villa de' Capitani d'Arzago, Villa Uboldi. L’itinerario si chiude con la visita alla Chiesa dei SS. Nazaro e Celso, esempio di architettura neoclassica che conserva il ciclo di affreschi di Luigi Tagliaferri e nella piccola cappella La vergine con il Bambino, olio su tela del ‘600.
Soste: Villa  De Marchi Pozzi e Villa Maga con Intermezzi e letture sceniche da Emilio De Marchi e autori dialettali  a cura dell’Università della Terza Età.
Durata: 1 ora e mezza circa.
Ritrovo: Via Roma ang. Vicolo Tramontana  - Paderno Dugnano
E' gradita la prenotazione entro giovedì 3 aprile: tel. 02 99049642 - ufficiocultura@comune.paderno-dugnano.mi.it

LA VERGINE: ICONOGRAFIE E STILI
Sabato 5 aprile, ore 14.30
Oggetto di massima venerazione popolare e fulcro di contraddizioni dogmatiche, la Vergine conosce nel corso della storia del cristianesimo una complessa traduzione visiva. Il tour ripercorre alcune delle principali iconografie mariane e gli stili storico-artistici che le hanno accompagnate dal ‘300 al ‘600, un percorso che unisce tre beni d’eccellenza del territorio per indagare una delle figure più affascinanti della storia del pensiero occidentale.
Tappe: Oratorio dei SS. Ambrogio e Caterina di Solaro, Oratorio della Beata Vergine delle Grazie di Cesate, Santuario della Madonna dell'Aiuto di Pogliano Milanese.
Durata: 4 ore circa.
Partenze: Stazione FN di Garbagnate M.se - via Alessandro Volta (ore 14.30) e Stazione FN di Cesate - via Stazione (ore 14.50) con pullman gratuito*
Prenotazione obbligatoria entro martedì 1 aprile: n. verde 800 474747 - prenotazioni@supermilano.org
MILANO E GLI SCENARI DELLA MODERNITÀ: dal Parco Sempione alla Fiera di Rho
Domenica 6 aprile, dalle 14.30 alle 18.30
Un itinerario attorno agli edifici simbolo del processo di modernizzazione messo in scena nella “capitale morale” di Italia. A cura della Biblioteca di Novate Milanesese. Quota di partecipazione:  20 euro.
Partenza da Novate M.se.
Prenotazione obbligatoria dal 3 marzo fino ad esaurimento posti:  tel. 02 35473247

MILANO CAPITALE MORALE: nasce l’industria
Domenica 6 aprile, ore 14.30
Un percorso per  indagare gli sviluppi dell’industria nel nord-ovest milanese a cavallo tra fine ‘800 e inizio ‘900, dalla protoindustria del mattone alle fabbriche tessili, di cui sono rimasti importanti e significative testimonianze di archeologia industriale. Visita alla struttura esterna della Fornace Parodi, all’edificio e alla galleria fotografica dell’ex Cotonificio Muggiani e alle macchine produttive delle più significative industrie del saronnese conservate nel museo MILS di Saronno. Si ringraziano le guide volontarie del Museo MILS.
Durata: 4 ore circa.
Partenze: Stazione FN di Bollate - p.zza Carlo Marx (ore 14.30) e Stazione FN di Garbagnate M.se - via Alessandro Volta (ore 14.50) con pullman gratuito*.
Prenotazione obbligatoria entro mercoledì 2 aprile: n. verde 800 474747 – prenotazioni@supermilano.org

CREATIVITÀ E DESIGN
Giovedì 10 aprile, ore 17.30
A Milano più che in qualsiasi altro centro italiano si è sviluppato ed è cresciuto il design, applicazione creativa al servizio dell’industria e della società di massa. Oggi inventiva artistica e industria si presentano spesso insieme, così che non sempre è facile distinguere tra arte e produzione. Visita guidata a Toniutti Novamosaici - azienda da sempre connessa alla più alta espressione artistica -  e alla collezione permanente di Fabbrica Borroni, bene d’archeologia industriale riconvertito a spazio museale per arte contemporanea.
Durata: 2 ore e mezza circa.
Partenza: dalla Stazione FN di Novate M.se (p.zza Giovanni Testori) con pullman gratuito
Prenotazione obbligatoria entro lunedì 7 aprile: n. verde 800 474747 – prenotazioni@supermilano.org

FESTA DEL PANE, STORIA E TRADIZIONI A CORNAREDO
Sabato 12 aprile
Trasferimento in pullman a Cornaredo. Trasbordo su trenino turistico su gomma e visita al centro storico di Cornaredo, all’Azienda Agricola F.lli Bergamaschi e agli scavi archeologici della Chiesa Vecchia di San Pietro all’Olmo. Si raggiunge Cascina Favaglie San Rocco per partecipare alla Festa del Pane, con laboratorio di panificazione, spettacolo teatrale e merenda per tutti i partecipanti. Rientro in pullman ai luoghi di partenza.
Partenza: Stazione FN Bollate Centro (ore 13); fermate a Lainate (V.le delle Rimembranze altezza p.zza Matteotti - ore 13.20) e Rho (Stazione FS Rho Centro - ore 13.35)
Max 40 partecipanti.* Prenotazione obbligatoria: n. verde 800 474747 - prenotazioni@supermilano.org

ATTREZZERIA SCENICA E. RANCATI
Via Ghisolfa, 87 - Cornaredo
VISITE GUIDATE:  sabato 12 aprile, ore 10 – APERTURA STRAORDINARIA
Dal 1864 ad oggi i più famosi registi, scenografi e costumisti di tutto il mondo si sono rivolti alla  Rancati per noleggiare o acquistare attrezzeria scenica per cinema, teatro, televisione: mobili, complementi d’arredamento, armature e armi, accessori di costume e gioielli di tutte le epoche storiche. Dai grandi capolavori del passato (Roma città aperta, La dolce vita, Ben Hur) fino alle più recenti produzioni  (Il Gladiatore, Pirati dei Caraibi, Robin Hood, I Borgia). E' la più grande “fabbrica dei sogni” d’Europa. Una visita assolutamente imperdibile.
Max 40 persone. Ritrovo ore 9.45.
Prenotazione obbligatoria: n. verde 800 474747 – prenotazioni@supermilano.org

PASSEGGIATA CULTURALE QUARTIERE INCIRANO: da Villa Gargantini a Parco De Marchi
Sabato 12 aprile, ore 14.30 e 16.30
Itinerario storico che da Villa Gargantini - con la sala decorata dal soffitto a cassettoni e fregio affrescato del XIX sec. - tocca Cascina Fornace, la Torre Corderia Cappellini, la Cort di Zoccorit, Palazzo Perabò, il bell’esempio di liberty del salone nell’Asilo Cappellini, fino alla Chiesa di S. Maria Assunta, dove la luce nell’insolita navata unica è veicolata dalle recenti vetrate di Milo (Michele Lombardo), poliedrico artista padernese.
Durata: 1 ora e mezza circa.
Ritrovo: giardino di Villa Gargantini, Via Valassina, 1Paderno Dugnano
E' gradita la prenotazione entro giovedì 10 aprile: tel. 02 99049642 - ufficiocultura@comune.paderno-dugnano.mi.it

A SPASSO PER POGLIANO… storia, aneddoti e bellezze artistiche
Sabato 12 aprile, ore 15 e 17
Un tour per ripercorrere la storia e le bellezze storico-artistiche di Pogliano Milanese: corti contadine, ville signorili, mulini ed edicole votive. Il tour di visita comprende, oltre il Santuario della Madonna dell’Aiuto, anche Curte di Avier, Scuola Materna Chaniac, Palazzo del Municipio e altri beni. In collaborazione con il Gruppo Madre Teresa Zanda di Pogliano Milanese.
Durata: 1 ora e mezza circa.
Ritrovo: Santuario della Madonna dell’Aiuto, Via Monsignor Paleari – Pogliano M.
E' gradita la prenotazione: n. verde 800 474747 – prenotazioni@supermilano.org

AGRICOLTURA IRRIGUA - Settimo Milanese
Domenica 13 aprile, ore 10.30
Tappe: Bosco della Giretta sud, fontanili, corti storiche (Grande, Barni), Chiesa di San Giorgio
Durata: 2 ore circa.
Ritrovo: parcheggio centro commerciale Via Reiss Romoli – Settimo Milanese

SULLE TRACCE DEL RINASCIMENTO...
Domenica 13 aprile, ore 14.30
Il Rinascimento è un periodo storico complesso, ricco di rivoluzioni culturali e segnato da grandi innovazioni artistiche. Un tour per ripercorrere alcune tappe di questa straordinaria fase storico-artistica attraverso alcune delle più significative testimonianze rimaste nel nord-ovest, simboliche di tre diverse tipologie di beni culturali: cappella gentilizia, villa di delizia e studiolo. Visita all’Oratorio di S. Giovanni Battista a Settimo Milanese, a Villa Litta di Lainate e alla Cappella della Madonna della Neve di Bollate.
Durata: 4 ore circa.
Partenze: da Cornaredo - p.zza Libertà (ore 14.30) e dalla Stazione FS di Rho - p.zza Libertà (ore 15) con pullman gratuito*
Prenotazione obbligatoria entro mercoldì 9 aprile: n. verde 800 474747 – prenotazioni@supermilano.org

* I tour verranno effettuati al raggiungimento di almeno 25 partecipanti.


SPECIALE BAMBINI

QUANTE STORIE NELLA VECCHIA FATTORIA!
Sabato 29 marzo, ore 16
Una passeggiata fra i campi di Bollate ascoltando racconti e fiabe sugli animali... fino all'Azienda Agricola La Fasenda, dove il signor Claudio ci presenterà le sue mucche! Merenda per tutti i bambini. Dedicato alle famiglie con bambini che hanno voglia di fare due passi in compagnia.
Frazione Madonna in Campagna - Bollate
Ritrovo: davanti alla Chiesa di Madonna in Campagna.
Prenotazione obbligatoria entro mercoledì 26 marzo: n. verde 800 474747 – prenotazioni@supermilano.org




Verso TERRE DI EXPO
DUE SETTIMANE A SUPERMILANO - da sabato 29 a domenica 13 aprile 2014
Venti i comuni coinvolti: Arese, Baranzate, Bollate, Cesate, Cornaredo, Garbagnate M.se, Lainate, Novate M.se, Pero, Pregnana M.se, Pogliano M.se, Rho, Senago, Settimo M.se, Solaro, Vanzago, Paderno Dugnano, Cesano Maderno, Desio e Limbiate oltre al Consorzio Parco delle Groane. Per un totale di oltre 400mila abitanti, 300 associazioni culturali, sociali e sportive e 22mila aziende: questo è il territorio che guardando a Expo 2015 si prepara ad accogliere visitatori, operatori economici, realtà sociali e turisti, interessati a scoprirne le identità, il potenziale di offerta, l’ospitalità, le eccellenze artigianali e creative, l’arte e la cultura, il paesaggio e la natura.
Rimarranno aperti gratuitamente 60 beni culturali e ambientali fra cui ville, chiese, spazi d'arte, parchi e cascine che ospitano visite, eventi, mostre e iniziative, a due passi da Milano. L’iniziativa vedrà inoltre coinvolti centinaia di giovani volontari di diverse scuole secondarie e università.


Mostra MixCity progetti urbani a Milano, Copenhagen e Amburgo


Urban Center Milano, Politecnico di Milano e Ministère de l’Egalité des Territoire et du Logement, Paris
sono lieti di annunciare  la mostra dal titolo

MixCity
Progetti urbani a Milano, Copenhagen e Amburgo

dal 6 al 18 marzo 2014
Urban Center Milano - Galleria Vittorio Emanuele II
Ingresso libero
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 18

***

Presentazione della ricerca
Giovedì 6 marzo ore 16.00

introducono:
Massimo Bricocoli e Paola Savoldi - DAStU,Politecnico di Milano
coordina:
Ota de Leonardis - Università di Milano Bicocca
intervengono:
François Ménard - PUCA, Ministère de l’Egalité des Territoires et du Logement, Parigi
Simona Collarini - Direttore Settore Pianificazione Urbanistica Generale, Comune di Milano
Pier Carlo Palermo - DAStU, Politecnico di Milano
Ilaria Valente - Preside Scuola di Architettura e Società, Politecnico di Milano
Laura Verdelli - Polytech Tours
Stefania Molteni - Curatore

***

Seminario di chiusura
Martedì 18 marzo ore 16.00

introducono
Massimo Bricocoli e Paola Savoldi - DAStU, Politecnico di Milano
coordina:
Gabriele Pasqui - DAStU, Politecnico di Milano
intervengono:
Ada Lucia De Cesaris - Assessore all’urbanistica, Comune di Milano
Cristina Bianchetti - Politecnico di Torino
Ingrid Breckner - HafenCity Universitaet, Hamburg
Roberta Cucca - DAStU, Politecnico di Milano
Anna Detheridge - Connecting Cultures
Germàn Fuenmayor - Studio Piùarch, Milano
Luca Gaeta - DAStU, Politecnico di Milano
Jens Kvorning - Royal Danish Academy of Fine Arts, Copenhagen
Luis Basabe Montalvo - ETSAM, Universidad Politécnica de Madrid

Programma e  invito scaricabile al link
http://allegati.comune.milano.it/urbancenter/invito/2014/MixCity.pdf




--
Redazione del CorrieredelWeb.it


NUOVO STORE IN BRERA PER DEVON&DEVON

NUOVO STORE IN BRERA E NUOVI PROGETTI PER IL BRAND
La firma italiana del bath design inaugura un vero hub e annuncia novità.
Tutto durante la Design Week milanese
Devon&Devon celebra i suoi 25 anni di storia con un nuovo spazio di 500 mq nel prestigioso palazzo di fine ‘800 al numero 38 di via San Marco, nel quartiere di Brera. In un luogo chiave di Milano, culla di arte, cultura, moda, design, nasce un vero e proprio hub internazionale.
Gianni Tanini, Ad di Devon&Devon: “Non è un semplice showroom, ma un polo di attrazione globale, fulcro delle attività di comunicazione del brand e punto di incontro per designer, architetti, interior decorators, media e per tutti quelli che amano la qualità e la bellezza. Nasce in un momento importante per il brand, ricco di sfide e novità. La settimana milanese sarà l'occasione per svelarle".
Il grande spazio, progettato dall’architetto Paola Ciarmatori Tanini, preserva le caratteristiche tipiche del palazzo milanese d'epoca, con interventi rigorosi ed essenziali. Come in tutti gli store Devon&Devon del mondo, la volontà è assorbire gli stimoli estetici locali integrandoli con il gusto inconfondibile della maison.

“Milano è una capitale del design e sentivamo l’esigenza di avere in questa città una nuova cornice, non solo più ampia e centrale ma adeguata agli obiettivi del brand: sviluppare i propri valori, raccontare un talento e una capacità unici, portare la creatività italiana nel mondo. Durante la Settimana del Design il nuovo spazio sarà il teatro dove raccontare le tante idee che stiamo realizzando ” - commenta Paola Ciarmatori Tanini.

La scelta di abbandonare lo storico negozio di via Tortona per approdare nel cuore della Milano cosmopolita fa infatti parte di un'ampia strategia di riposizionamento del brand. Ogni risorsa del gruppo si muove in questo senso. Marketing e comunicazione, produzione e commerciale, stanno lavorando per inaugurare, insieme al nuovo hub milanese, un nuovo, decisivo capitolo nella storia del brand.

Giovedì 10 Aprile dalle 19 Cocktail Party di inaugurazione dello store.

NUOVI CONTATTI
SHOWROOM MILANO
Devon&Devon Milano
Via San Marco 38
20121 Milano (MI) - Italia
email: milano@devon-devon.com
ORARI DI APERTURA
MILANO DESIGN WEEK:
Lunedì 7 Aprile, Press Preview
ore 15.00 – 21.00
Giovedì 10 Aprile, Cocktail di inaugurazione
ore 19.00
Da Martedì 8 a Domenica 13 Aprile
ore 10.00 – 20.00

La corsa di Milano



Conferenza stampa

Presentazione Nuova edizione dei corsi per la corsa di Milano
martedì  4 marzo ore 11.30
Palazzo Marino


Edilizia scolastica: FederlegnoArredo sigla un accordo con il Comune di Milano

     
  De Ponti: «Con la firma di oggi Milano guarda al futuro. Una grande occasione per i cittadini e le imprese».  
     

Con un accordo stipulato oggi tra l’amministrazione Comunale e FederlegnoArredo la città di Milano apre alle scuole in legno. Si tratta di una realtà finora diffusa in modo particolare nel nord Europa e che sarà sviluppata in città con il supporto tecnico della federazione che rappresenta il settore in tutte le sue componenti, dalla materia prima al prodotto finito, in Italia e nel mondo. Le scuole in legno garantiscono velocità di costruzione, sismo-resistenza, risparmio energetico e sostenibilità economica.

Le scuole in legno, i cui progetti saranno inseriti nel bilancio di previsione 2014, sono previste su edifici fino a tre piani, comprensivi di mensa e palestre. Diversi i pregi rispetto a quelle tradizionali costruite in laterizi e cemento: in primo luogo i tempi che risultano dimezzati, poi la maggiore funzionalità in quanto è possibile in tempi rapidi modificare la composizione delle aule e la stessa organizzazione degli ambienti interni. Consistenti sono i vantaggi sotto il profilo ambientale: ogni metro cubo di legno utilizzato in sostituzione di un altro materiale da costruzione è in grado di immagazzinare 0,9 tonnellate di CO2, un risultato che si ottiene anche quando è impiegato per costruire un edificio. Inoltre il legno è un materiale isolante al punto da garantire, nell’edilizia scolastica, un risparmio sul piano energetico di circa il 40 per cento rispetto alle strutture tradizionali.

“È con piacere che sottoscriviamo un accordo con l’amministrazione comunale per incrementare la diffusione di edifici a struttura in legno a uso scolastico, per dare servizi alla città risparmiando risorse e creando spazi sicuri. Anche alla luce del piano scuole annunciato dal premier incaricato Matteo Renzi: un programma straordinario per l’edilizia scolastica. Grazie alla lungimiranza del Comune, a Milano istituzioni e tessuto imprenditoriale giocano d’anticipo. Con l’impegno dell’ufficio tecnico dell’Area Legno della federazione, che affianca quotidianamente le imprese per risolvere le criticità che possono emergere sia con la committenza privata che pubblica”, dichiara il Direttore Generale di FederlegnoArredo, Giovanni De Ponti.

Il legno, dunque, come soluzione per vivere meglio e per garantire un futuro migliore alle giovani generazioni. Utilizzato in larga misura in Nord Europa e Nord America per gli edifici pubblici e privati, da alcuni anni trova anche in Italia applicazioni sempre più frequenti. Per Milano è l’occasione di rinnovare il patrimonio di edilizia scolastica, in parte obsoleto, anche in vista di Expo 2015.

“Da sempre lavoriamo per promuovere la tipologia costruttiva in legno, evidenziandone le peculiarità in termini di sismo-resistenza, risparmio energetico, e sostenibilità. Ad oggi gli edifici a struttura di legno rappresentano l’eccellenza costruttiva delle imprese italiane, anche alla luce dell’esperienza positiva fatta nei momenti della ricostruzione post sisma in Emilia”, commenta Emanuele Orsini, presidente di Assolegno, l’associazione di FederlegnoArredo che raccoglie le più importanti imprese italiane specializzate in edilizia in legno.


Milano, 27 febbraio 2014

Urban Center Milano e Politecnico di Milano: incontri "Nella Città, per la Città"


Urban Center Milano e Politecnico di Milano
sono lieti di invitare gli studenti delle scuole medie superiori ad un ciclo di incontri dal titolo:

NELLA CITTA', PER LA CITTA'

Cosa significa “prendersi cura” della città contemporanea?
Come imparare a progettare la “città del futuro”?
Chi se ne occupa?
Con quali nuovi strumenti, tecnologie, sguardi?

Docenti, studenti e giovani laureati dei corsi di Laurea Triennale in Urbanistica: Città Ambiente Paesaggio e Magistrale in Urban Planning and Policy design del Politecnico di Milano presentano quattro progetti sviluppati all’interno delle attività didattiche e di ricerca e con il coinvolgimento di cittadini e istituzioni.

Calendario incontri:

MY NEIGHBOURHOOD, MY CITY
Lunedì 3 marzo 2014 ore 15.30
Presenta:
Grazia Concilio

MIX AND THE CITY
Lunedì 10 marzo 2014 ore 15.30
Presentano:
Massimo Bricocoli, Paola Savoldi, Giovanni Hänninen

PROGETTO VENTO
Lunedì 31 marzo 2014 ore 15.30
Presentano:
Paolo Pileri, Diana Giudici, Alessandro Giacomel

MAPPING SAN SIRO
Mercoledì 16 aprile 2014 ore 15.30
Presenta:
Francesca Cognetti

Invito scaricabile al link
http://allegati.comune.milano.it/urbancenter/invito/2014/NellaCitta.pdf




--
Redazione del CorrieredelWeb.it


mercoledì 26 febbraio 2014

L’OTTIMISMO IMPEGNATO DI ROB HOPKINS


L’OTTIMISMO IMPEGNATO DI ROB HOPKINS 
Milano 13 marzo, ore 15.30
Centro Congressi, via Romagnosi 8


Milano, 26 febbraio 2014. Fondazione Cariplo da sempre sostiene progetti in campo ambientale.

Ogni anno oltre 10 milioni di euro vengono destinati a favore di quasi 200 iniziative. Impegnata anche nel fare cultura su questi tematiche, il 13 marzo la Fondazione ospita Rob Hopkins, tra i fondatori del movimento inglese Transition Town e del relativo network internazionale.

Autore di pubblicazioni e libri che promuovono un “ottimismo impegnato” come risposta dal basso alle attuali sfide globali, è stato ha inserito da “The Indipendent” nella classifica delle 100 personalità inglesi che si sono distinte per meriti ambientalisti. Per partecipare registrati su fondazionecariplo.it.

L’evento sarà anche in streaming.

Offerta Online: 45% in meno su Cinema e Sport

Solo sui canali Sky tutta la Moto GP™ in esclusiva e tutti i Gran Premi di F1® in diretta
Scegli Sky TV e Sport:
Sky ti offre il Cinema!
Sconto oltre il 45% fino al 6/1/15
E installazione My Sky GRATIS
Abbonati
Sei già cliente Sky?
Presenta un amico a Sky, per te 100€ di sconto. VAI >

Se non vedi il messaggio, puoi usare questo link.

Mail-Maker

Gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio provengono da elenchi e servizi di pubblico dominio pubblicati in Internet o da richieste di iscrizioni pervenute al nostro recapito web.
Qualora non desideriate ricevere in futuro comunicazioni dalla ditta scrivente, potete inviare un messaggio di posta elettronica all'indirizzo mittente con oggetto RIMUOVI o Cliccate qui per richiedere la CANCELLAZIONE dalla mailing list di www.corrieredelweb.it.

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *