Cerca nel blog

martedì 31 maggio 2011

SAPORE DELL’ANNO PREMIA I VINCITORI 2011 E PRESENTA UFFICIALMENTE IL PROGETTO SUL MERCATO ITALIANO

8 giugno 2011, h. 18.30 Istituto dei Ciechi di Milano, Via Vivaio 7

“Sapore dell’Anno”, l’unico marchio di qualità, attribuito ai prodotti dell’area Food & Beverage, che premia il Sapore sulla base di test sensoriali, approda in Italia, dopo oltre 13 anni di affermata presenza sul mercato francese e a seguito di una fase test positiva sperimentata nel 2010.

La presentazione del progetto e la premiazione dei 6 vincitori di “Sapore dell’Anno 2011” sono in programma per l'8 Giugno p.v., presso l’Istituto dei Ciechi di Milano, a partire dalle ore 18.30.

L’incontro avrà lo scopo di annunciare ufficialmente il lancio sul mercato italiano di questo marchio di qualità, già affermato in altre realtà europee - oltre alla Francia, anche Belgio, Spagna, Portogallo - grazie alla credibilità raggiunta da parte di consumatori e aziende, sostenuta dal valore aggiunto di una metodologia rigorosa. Lo svolgimento dei test avviene infatti in laboratori certificati basati sull’analisi sensoriale e ogni prodotto candidato, presentato in forma anonima, è assaggiato evalutato da una "giuria" di consumatori indipendenti.

Il conferimento del titolo di “Sapore dell’Anno” costituisce un biglietto da visita notevole per il prodotto che esibisce il rispettivo logo: l’utilizzo del marchio in tutte le leve di comunicazione, consentito ai vincitori per i 24 mesi successivi all’assegnazione del premio, porta grande visibilità e prestigio alla reputazione del prodotto e del brand, e va a costituire un reale elemento di differenziazione dalla concorrenza, proprio perché attribuito dai consumatori.


Per ulteriori informazioni:

SAPORE DELL’ANNO

www.saporedellanno.com

Digital pr a cura di Blu Wom Milano

http://www.bluwom-milano.com/eventi.asp

02 87384640

patrizia.fabretti@bluwom-milano.com

lunedì 30 maggio 2011

Italia-Israele, Giornata incontri d'affari, Milano 14 Giugno 2011 - richiesta collaborazione

Israel Water Tech – L'eccellenza israeliana in Italia

Tecnologie e soluzioni innovative per il trattamento e la gestione dell'acqua  

Milano, 14 giugno 2011 – Palazzo Mezzanotte, Piazza degli Affari 6 

Una delegazione di 16 aziende israeliane specializzate in soluzioni tecnologiche avanzate per il trattamento e la gestione delle acque incontreranno il 14 giugno p.v. a Milano, in un'unica giornata, operatori italiani interessati a contatti d'affari e di cooperazione.  

Il progetto Israel Water Tech è cofinanziato dal Ministero Israeliano per l'Industria, il Commercio e il Lavoro e si svolgerà all'interno dell'evento "The Italian - Israeli Business Forum" (dal 14 al 15 giugno 2011), che viene organizzato in collaborazione con la Promos Milano, Assolombarda e Federutility. Israel Water Tech offrirà agli operatori italiani l'opportunità di incontrare nuove e moderne aziende israeliane caratterizzate da strategie e tecnologie avanzate. 

Le imprese presenti all'evento coprono un ampio "range" di attività con l'offerta di  prodotti e servizi che comprendono soluzioni innovative per il trattamento delle acque come procedimenti biologici a base di biofilm e sistemi di fitodepurazione intense, software per la gestione e il monitoraggio della rete idrica, impianti e sistemi per la depurazione e la dissalazione fino a sistemi di riparazione automatizzati di falle nelle tubazioni interrate. 

La manifestazione si terrà il prossimo 14 giugno a Milano presso il Palazzo Mezzanotte, Piazza degli Affari 6. Gli incontri b2b personalizzati con gli imprenditori israeliani sono programmati su appuntamento a partire dalle ore 8,30. È prevista inoltre l'assistenza gratuita di interpreti specializzati per favorire la comunicazione interculturale e il business. 

L'organizzazione operativa dell'evento è a cura della SBS systems for business solutions, una consulting con sede a Roma e Berlino, che realizza da anni e con successo progetti di internazionalizzazione tra imprese estere e italiane su incarico diretto del Ministero Federale Tedesco per l'Economia e la Tecnologia. 

La partecipazione alla giornata degli incontri d'affari non comporta alcun costo agli interessati italiani. È richiesta la registrazione tramite il modulo online sul sito ufficiale del progetto www.israeltech.it oppure contattando i nostri uffici. 

Responsabile progetto: Thomas Nytsch

email: thomasnytsch@sbs-business.com, telefono:  +39 06 39031190

La comunicazione industriale nell’industria di processo in scena a Milano, con Consorzio PNI

Dedicato a tutti gli operatori dell’industria del processo, “La comunicazione industriale nell'industria di processo”, è l’evento organizzato da Consorzio PNI il prossimo 15 giugno al Mercedes-Benz Center di Milano.

La giornata sarà fortemente focalizzata sulle esigenze del settore e vedrà la partecipazione di importanti esperti che affronteranno temi quali Asset management e parte alta dell’impianto, contributo dei fieldbus ai DCS, Sicurezza funzionale per il processo, Security, Wireless, Manutenzione predittiva e diagnostica, Efficienza energetica e Situazione normativa.

Con la pubblicazione delle specifiche 2.3 infatti anche PROFINET è stato dotato delle funzioni necessarie per l’automazione di processo, contenute nel profilo applicativo ‘Profinet for Process Automation’. Questa importante novità è solo uno dei temi che saranno al centro dell’attenzione del convegno, al quale si affiancherà la consueta area espositiva con le soluzioni disponibili per il mercato in tecnologia PROFIBUS e PROFINET.

La partecipazione all’evento è gratuita, previa registrazione, ed aperta a tutti gli interessati fino ad esaurimento posti. Per ricevere il programma dettagliato ed iscriversi all’evento visitare il sito www.profi-bus.it

E’ in edicola il restyling del mensile maschile MAXIM

Il mensile maschile MAXIM edito da Maxim Italia srl è in edicola con il primo numero frutto del restyling del nuovo direttore Paolo Gelmi.

Si tratta di un restyling puntuale quasi obbligatorio per una rivista storica che vuole rispecchiare l’evolversi dei tempi, le sempre più in movimento necessità informative e non da ultimo le idee creative del nuovo direttore.

Quali le novità principali: interventi nella grafica, nei contenuti, nei reportage e nelle produzioni fotografiche. Un magazine che vuole essere un mensile maschile trasversale ed internazionale e che parla ad un uomo moderno, sportivo, ironico e curioso.

Come inizio, un primo numero da qualche giorno in edicola con una copertina accattivante, d’impatto, elegante e sensuale allo stesso tempo che ben si addice a una testata che vuole ritornare ad essere il mensile upmarket del target maschile, un target sempre più difficile, esigente e in continua evoluzione.

Un’importante sfida quindi per il nuovo direttore Paolo Gelmi, che per questo progetto ha chiesto all’editore “carta bianca” nella definizione del nuovo format.

Il nuovo look si pone come obiettivo di mantenere i lettori consolidati e arrivare con il nuovo format ai potenziali lettori target medio/alto dei magazine maschili, che rappresenta principalmente la fascia d’età 24-44 anni.

Vari gli argomenti trattati nel nuovo MAXIM: grande attenzione all’universo della moda e delle tendenze maschili, con approfondimenti nelle sezioni arte, musica, design, sport, food, beauty, benessere, motori, viaggi, gossip e anche professioni, si professioni raccontate tramite interviste face to face fatte a uomini di successo e di riferimento in ogni segmento. Ogni numero sarà studiato ad hoc allo scopo di sviluppare tutte le diverse necessità informative a 360°.

Uno staff composto da una redazione giovane, affiatata e motivata che affronterà argomenti al maschile visti da due punti e necessità differenti: young e senior.

Ma per MAXIM questo è solo l’inizio di una storia che continua: a breve internet e eventi entreranno a far parte del nuovo mood. Un nuovo concetto evoluto di universo maschile farà da cornice a MAXIM nell’intento di riconquistare con una nuova immagine che guarda al futuro quel posto nel paradiso dei mensili maschili che da sempre gli spetta.


Per ulteriori informazioni:

Maxim

www.maxim.it

02- 89051800

digital pr a cura di Blu Wom Milano

patrizia.fabretti@bluwom-milano.com

venerdì 27 maggio 2011

Milano Aperta 2011. La citta' che cresce


Urban Center Milano e Associazione Interessi Metropolitani
vi invitano alla scoperta di edifici e quartieri della città.

MILANO APERTA 2011

LA CITTA' CHE CRESCE

Tre sere per scoprire le eccellenze dell'architettura milanese:


Giovedi 9 giugno / itinerario centro nord
 
Giovedi 16 giugno / itinerario nord ovest
 
Giovedi 23  giugno / itinerario nord est

Le partenze sono sempre da Largo Cairoli alle ore 19.00.
Prenotazione presso AIM - tel. 02 48012060 - prenotazioni@conosceremilano.it
Contributo di 10 euro per ogni itinerario (da pagare sul pullman)

Programma scaricabile al link:
http://allegati.comune.milano.it/urbancenter/invito/2011/Milano_aperta_2011.pdf


All’Old Fashion la festa di presentazione della Milano Summer School 2011

Milano - all’Old Fashion Cafè di Milano (Viale Alemagna 6, Milano-MM Cadorna), è stata presentata al pubblico la terza edizione della Milano Summer School: un'imperdibile occasione formativa per passare il tempo libero in modo divertente e professionalizzante.

Da giugno a fine agosto, infatti, il Comune di Milano propone corsi speciali per italiani e stranieri, organizzati dalle principali scuole, accademie e università della città, nei seguenti ambiti tematici: moda, design, teatro, musica, cinema, arte, cultura e lingua italiana, artigianato, turismo e relazioni internazionali, medicina e chirurgia.
Inoltre in programma ci sono 2 business game rivolti a tutti coloro che intendono lanciare un nuovo business e 1 community per diplomati, universitari e neolaureati provenienti da tutto il mondo.

Milano Summer School non è solo formazione, ma anche divertimento e socialità. Per gli iscritti ai corsi ci sarà un ricco programma di attività ricreative e culturali: Welcome party; visite guidate ai maggiori capolavori cittadini e alle principali raccolte artistiche della città (il Cenacolo di Leonardo da Vinci, il Teatro alla Scala, la Pinacoteca di Brera); concerti a San Siro; spettacoli al Teatro alla Scala; musica dal vivo nei numerosi locali presenti in città; happy hour e serate ad ingresso agevolato in ambienti suggestivi e alla moda.

Durante la serata di presentazione, sono state illustrate le opportunità che la Milano Summer School offre ai giovani studenti, anche come attivi organizzatori di futuri progetti milanesi (Expo, Fuori Salone, Marketing Internazionale).

Momento cool della serata la proiezione del documentario on the road realizzato a Berlino da Ubivis srl e Dialogo tv su due giorni on the road di 60 studenti Erasmus inviati a Berlino per promuovere Milano.

Info : http://www.milanosummerschool.com/index.php?lang=it

giovedì 26 maggio 2011

Olimpia Splendid presente a Expomeeting con Sherpa: risparmio energetico come obiettivo principale!


Bologna – Centro Congressi Savoia Hotel Regency – Via del Pilastro 2

27 maggio 2011 – dalle 09.00 alle 17.00


Olimpia Splendid, azienda leader nel mondo della Climatizzazione, del Riscaldamento e dei Sistemi idronici, sarà presente come espositore venerdì 27 maggio 2011 a Bologna a Expomeeting. Durante la sessione di Bologna, Olimpia Splendid terrà la presentazione “Pompe di Calore: sistemi ad energie rinnovabili per edifici in classe A (Climatizzazione a ciclo annuale e produzione di ACS) illustrando Sherpa, le nuove pompe di calore che sfruttano l’energia naturale presente nell’aria.


Expomeeting è una nuova formula di incontro sul territorio tra professionisti operanti nel settore del risparmio energetico, aziende, istituzioni, associazioni e altri enti.

Olimpia Splendid sarà presente venerdì 27 maggio a questa rassegna espositiva con un proprio stand e dalle 11.00 presso la Sala B l’Ing. Matteo Buffagni di Olimpia Splendid terrà la presentazione “Pompe di calore, sistemi ad energie rinnovabili per edifici in classe A (climatizzazione a ciclo annuale e produzione di ACS) illustrando Sherpa, le nuove pompe di calore che sfruttano l’energia naturale presente nell’aria.

Expomeeting è una scelta di palcoscenico importante per Olimpia Splendid, poiché favorisce l’incontro e il confronto tra l’azienda e un target di riferimento quali i progettisti e i termotecnici, target questo fondamentale e preparato, in grado di recepire le reali opportunità in termini impiantistici di Sherpa.

Il nuovo prodotto, che utilizza il calore presente nell’aria, si integra perfettamente con la mission dell’evento, che parte dal presupposto che oggi progettare case scegliendo le tecnologie impiantistiche più evolute permette di garantire efficienza, adeguati livelli di comfort abitativo e il rispetto dell’ambiente sia in termini di emissioni che di consumo.

Il successo di iscrizioni della rassegna espositiva testimonia la volontà da parte di tutti i soggetti coinvolti di dialogare per arrivare a una piena comprensione delle esigenze progettuali nonché l’importanza di adottare una logica ecocompatibile.


Per ulteriori informazioni:

Olimpia Splendid

http://www.olimpiasplendid.it/

0522 22601

patrizia.fabretti@bluwom-milano.com

IL MENSILE MAXIM SI AFFIDA A BLU WOM MILANO PER L’UFFICIO STAMPA E LE DIGITAL PR



Milano, 26 maggio 2011: Il mensile Maxim ha in questi giorni affidato a Blu Wom Milano l’attività di ufficio stampa e di consulenza digital per la comunicazione al mercato delle novità relative al restyling della testata.

Blu Wom Milano è un'agenzia di comunicazione integrata indipendente che opera nel mercato nazionale e internazionale, specializzata in relazioni pubbliche, ufficio stampa, digital PR, pianificazione ADV e organizzazione eventi.

Grandi le novità che saranno comunicate al mercato nei prossimi giorni sul restyling di Maxim: il primo numero è già disponibile nelle edicole!

“Per Blu Wom Milano questo nuovo incarico è decisamente stimolante”- commenta Patrizia Fabretti, direttore generale di Blu Wom Milano - “la nuova collaborazione ci appassiona molto, poiché andremo a veicolare informazioni relative ad una testata maschile storica, internazionale e d’eccellenza. Una testata che si è messa in discussione e ha deciso di seguire il mercato maschile, un mercato difficile e in continua evoluzione. Con questa nuova collaborazione andremo ad operare in un settore di attività diverso rispetto a quelli nostri attuali, quello dell’editoria, settore che però ben si intreccia, interfaccia e amalgama con quelli che giornalmente monitoriamo”.


Per ulteriori informazioni:

Blu Wom Milano

www.bluwom-milano.com

02 87384640

patrizia.fabretti@bluwom-milano.com


mercoledì 25 maggio 2011

NUOVE NOMINE: TRYP ITALIA AFFIDA AD ANTONIO DECARO LA DIREZIONE COMMERCIALE DI “SAPORE DELL’ANNO”

Tryp Italia sceglie Antonio Decaro per l’incarico di Sales Manager nell’ambito del lancio in Italia di “Sapore dell’Anno”, l’unico marchio di qualità attribuito ai prodotti dell’area Food & Beverage che premia le cara tteristiche gustative dei prodotti alimentari, testate attraverso una metodologia di degustazione certificata.
Antonio Decaro 32 anni, una laurea in Laurea in Discipline Economiche e Sociali presso l’Università commerciale Luigi Bocconi di Milano e, a breve, un secondo titolo magistrale in Scienze Filosofiche all’Università degli Studi di Milano, vanta un’importante esperienza professionale nel settore marketing per aziende operanti nel FMCG, maturata presso Autogrill Italia SpA e, negli ultimi 3 anni, in Nielsen. Con il nuovo progetto “Sapore dell’Anno”, gli viene affidato lo sviluppo del parco clienti sul mercato italiano e il lancio ufficiale del brand nel nostro Paese. L’obiettivo sarà il raggiungimento, in pochi anni, della credibilità già ottenuta dal marchio negli altri Paesi in cui è presente, arrivando ad essere considerato una leva competitiva fondamentale tra i prodotti distribuiti dai principali player della GDO.
“Sapore dell’Anno” infatti approda in Italia dopo oltre 13 anni di affermata presenza sul mercato francese, a seguito di una fase test positiva sperimentata nel 2010: il successo dell’iniziativa e il prestigio ormai raggiunto oltr’alpe dal marchio da parte di consumatori e aziende hanno permesso di esportare in Belgio, Spagna, Portogallo e ora anche nel nostro Paese lo stesso format di certificazione.


Per ulteriori informazioni:
SAPORE DELL’ANNO
www.saporedellanno.com
02 87384640
patrizia.fabretti@bluwom-milano.com

martedì 24 maggio 2011

Pubblimeal, la nuova pubblicità da mangiare a Milano

Pubblimeal® è una nuova iniziativa dell' agenzia comunicazione Milano Panigada pensata per le piccole/medie attività commerciali, a cui serve una pubblicità mirata e con un campo dʼazione circoscritto.
Lʼidea si basa su un concetto molto semplice, un libretto pubblicitario di ottima qualità, non i soliti giornalini su carta da quotidiano pieni di piccoli moduli, ma una vera e propria brochure, formata solo da pagine pubblicitarie intere, in un formato 15x15cm, in modo che si possa fare una comunicazione di qualità rendendo il tutto tascabile.
I libretti verranno distribuiti nel raggio di 20km circa da una zona “fulcro” definità da noi, in tutti i locali, bar e ristoranti, sulle strade di passaggio, rendendo la comunicazione mirata e il messaggio con eventuali offerte, fruibili da tutti.
Ogni zona avrà un suo agente, che si occuperà di organizzare i punti di distribuzione, dove istalleremo i nostri espositori, e di reperire nuovi inserzionisti.
Pubblimeal non punta ad avere un libretto con milioni di spazi venduti a caro prezzo, ma a dare una comunicazione di altissima qualità e di pregio, tenendo conto di molti aspetti importanti, tra i quali non avere delle attività concorrenti sullo stesso numero, per offrire al cliente il massimo del risultato e della trasparenza.
Ogni numero verrà stampato su carta patinata a colori, copertinato rigido, e con copertine a tema che cambieremo numero con numero, e distribuito in 5000 copie nellʼarco di 2 mesi, ad un costo che parte da 150,00€ a pagina.
Pubblimeal offrirà anche altre tipologie di servizi simili, che si svilupperanno in futuro, che può offrire a molti nuove oppurtunità.
Il progetto è in fase di partenza, con lo scopo di ricoprire tutta Italia, per questo motivo si ricercano persone veramente motivate, che vogliano prendere una o più zone, in base al tempo che possono e vogliono dedicare al progetto, le provvigioni sono probabilmente le più alte mai applicate in un progetto di questo tipo.
Per informazioni e dettagli contattate gli uffici commerciali Panigada Comunicazione, agenzia comunicazione - siti web - eventi,  allo +39 0289926152 oppure via mail a info@panigadacomunicazione.it
PUBBLIMEAL - La pubblicità che si lascia mangiare

«IChef» di Gorenje: il forno touchscreen facile da usare

Gorenje, azienda slovena produttrice di elettrodomestici, presenta «IChef»: il forno touchscreen che permette di selezionare le funzioni semplicemente facendo scorrere un dito sullo schermo.

«IChef» è l'innovativo forno da incasso con controlli touchscreen ideato da Gorenje per facilitare la preparazione delle proprie cene. L'ampio display, intuitivo e colorato da mini immagini di pietanze, permette di capire in maniera del tutto intuitiva cosa si vuole selezionare. La possiblità di associare delle azioni a un'immagine, selezionandole direttamente con un tocco di dita su un display, permette di interagire direttamente con il forno rendendo sempre più facile cucinare.

«IChef»ha fino a 65 piatti pre-impostati che può cucinare in totale autonomia, 150 slot di memoria disponibili per programmare i piatti preferiti e una speciale opzione che permetterà di impostare fino a 3 stadi di cottura con impostazioni personalizzate.

Gli interni del forno si ispirano ai forni a legna tradizionali, così da permettere di ottenere anche nelle proprie case dei risultati professionali. L'innovativo design a volta HomeMade, protetto da brevetto, unito alle pareti e dagli angoli arrotondati, permette una circolazione più efficace a una distribuzione uniforme del calore , assicurando una cottura ottimale e una doratura perfetta.

Le operazioni di pulizia sono ageovolate grazie al rivestimento delle pareti interne con lo speciale smalto EcoClean che impedisce al grasso di attaccarsi alla superficie consentendo di pulire il forno, grazie al sistema di auto-pulizia AquaClean, senza l'uso di detersivi ed evitando la fatica del lavoro manuale.

«iChef»è dotato di porta CoolDoor (CD) con triplo vetro termoriflettente in grado di assicurare un elevato livello di sicurezza e un notevole risparmio energetico.

Dimensioni

· Dimensioni del prodotto (LxAxP): 595 x 597 x 565 mm

· Dimensioni del prodotto incasso (LxAxP): 590 x 560 x 550 mm

Per ulteriori informazioni:

Gorenje

www.gorenje.it

Tel: 040-3752111

patrizia.fabretti@bluwom-milano.com

GLI ITALIANI SCELGONO IL “SAPORE DELL’ANNO” 2012!

E’ partita a maggio 2011 la seconda edizione italiana di “Sapore dell’Anno”, marchio di qualità attribuito ai prodotti dell’area Food & Beverage che si basa sul giudizio indipendente di una "giuria" di consumatori rappresentativi dell’universo nazionale di riferimento. “Sapore dell’Anno” approda nella nostra Penisola dopo oltre 13 anni di affermata presenza sul mercato francese, a seguito di una fase test positiva sperimentata nel 2010: il successo dell’iniziativa e la credibilità ormai raggiunta oltr’alpe dal marchio da parte di consumatori e aziende hanno permesso di esportare in Belgio, Spagna, Portogallo e ora anche nel nostro Paese lo stesso format di certificazione.

“Sapore dell’Anno” è l’unico marchio di qualità che premia le caratteristiche gustative dei prodotti alimentari mediante un test sul livello di soddisfazione generale del consumatore attraverso la valutazione dell'aspetto, dell'odore, della consistenza e del sapore. Lo svolgimento dei test avviene in laboratori certificati e specializzati in analisi sensoriale e ogni prodotto candidato è assaggiato e valutato da una "giuria" di consumatori indipendenti. I prodotti da testare inoltre sono presentati in forma anonima, in modo tale che il consumatore non possa intuire né il produttore né la marca ed esserne pertanto influenzato.

Sapore dell’Anno” è un’iniziativa unica nel suo genere, che offre l’opportunità di un giudizio imparziale rilasciato dai consumatori stessi e a vantaggio di altri consumatori” afferma Willy Mansion, fondatore del progetto “Da qui la popolarità e la credibilità riscossa dal marchio in Francia e negli altri Paesi, che si riflette direttamente sulla fiducia che i consumatori, oggi sempre più informati ed esigenti, accordano ai brand che espongono il logo “Sapore dell’Anno” ”.

Per le aziende l’adesione all’iniziativa costituisce un’opportunità per ottenere da un organismo indipendente un’attestazione di qualità sicura e basata su una metodologia scientifica e rigorosa.

Il logo “Sapore dell’Anno” offre alle società che vogliono candidare i propri prodotti un nuovo strumento per farsi ulteriormente apprezzare dal consumatore finale, indipendentemente dalla dimensione del loro giro d’affari o da quanto i propri brand siano conosciuti: quel che conta infatti è solo la qualità oggettiva percepita dal consumatore, “ripulita” dalle suggestioni esercitate ogni giorno sulle scelte di acquisto dai messaggi che arrivano dall’advertising. La filosofia che guida il progetto si fonda sull’importanza della valutazione del sapore in sè, supportata da una prova concreta, da parte dei consumatori e a vantaggio dei consumatori stessi: questo approccio permette di valorizzare così anche le realtà più piccole, che non possono permettersi grandi investimenti pubblicitari, ma possono contendersi il titolo con le grandi multinazionali grazie all’effettiva qualità della proprio offerta sul mercato agro-alimentare.

Le aziende potranno iscriversi fino al 30 settembre 2011, dopodiché inizierà la fase dedicata alle prove di degustazione, in programma tra ottobre e novembre 2011. I risultati riferiti dal campione, espressi in scala da 0 (“non mi piace”) a 10 (“mi piace molto”) e integrati da eventuali impressioni personali scritte, permetteranno di stabilire quali prodotti si aggiudicheranno il titolo di “Sapore dell’Anno” per le diverse categorie e verranno riportati alle società partecipanti per permettere loro di conoscere tutte le motivazioni del loro posizionamento nell’ambito dell’iniziativa. La presentazione ufficiale dei vincitori avverrà a Gennaio 2012 nell’ambito di un evento di premiazione durante il quale verranno proposti piatti cucinati dal esperti chef con i prodotti selezionati.


Per ulteriori informazioni

SAPORE DELL’ANNO

www.saporedellanno.com

02 87384640

patrizia.fabretti@bluwom-milano.com

MCZ lancia il forno da esterno PREMIUM, novità 2011

MCZ Group, azienda che unisce 30 anni di esperienza nel settore del riscaldamento domestico e della cottura da esterni, arricchisce la propria offerta con il forno per cottura da esterno PREMIUM.


Premium
, che insieme ad Arcos e Domo fa parte della collezione forni da esterno 2011, è in acciaio alluminato con frontale in inox satinato; è dotato di una camera di cottura a 3 piani costruita interamente in pregiato acciaio inox per garantire igiene e massima durata nel tempo.


La perfetta illuminazione interna è garantita dall’utilizzo di due lampade posizionate lateralmente che rilasciano una luce diffusa e mai fastidiosa.
Le maniglie a scomparsa sono pensate per agevolare gli spostamenti del forno, mentre la porta è realizzata in doppio vetro; frontalmente, per una maggiore comodità di utilizzo, è collocato il registro fumi, che permette di mantenere il calore all’interno del forno e la valvola di regolazione dei vapori di cottura, per poterne regolare l’uscita e donare il giusto livello di doratura e fragranza ai cibi.

Premium di MCZ è dotato inoltre dei sistemi Multichef, che permette di evitare la trasmissione degli odori tra i cibi e di distribuire uniformemente il calore nel forno, Autoclean, che rende le operazioni di pulizia molto più semplici poiché consente di smontare tutte le pareti della camera di cottura, e Fireblade, che fa sì che si possa aprire il portello limitando la fuoriuscita di calore.


Premium è disponibile anche in versione da incasso per interno, per cucinare e riscaldare la casa grazie al sistema Comfort Air.


Dimensioni della camera di cottura:
100 x 53 x h 34 cm (100)

80 x 47 x h 34 cm (80)

60 x 47 x h 34 cm (60)

Per ulteriori informazioni:
MCZ Group
www.mcz.it

tel. 0434 599599

patrizia.fabretti@bluwom-milano.com

lunedì 23 maggio 2011

Milano: PREVENDITE TRIBUTO A MICHAEL JACKSON - DAL 24 GIUGNO ALCATRAZ DI MILANO


APERTE LE PREVENDITE PER JUST FOR LOVE LO SHOW TRIBUTO A MICHAEL JACKSON DAL 24 GIUGNO ALL'ALCATRAZ DI MILANO 
 

Sono aperte le prevendite per JUST FOR LOVE lo show intitolato al motto di Michael Jackson: qualunque cosa tu faccia, falla sempre con passione.

A due anni dalla sua scomparsa, il corpo di ballo, diretto da MIRELLA ROSSO, e la straordinaria orchestra dal vivo di Zelig, diretta sul palco da PAOLO JANNACCI, dedicano al Re del Pop un grande live show in scena dal 24 giugno all'Alcatraz di Milano.

I ballerini e la band guideranno il pubblico attraverso un repertorio coreografico e musicale che rende omaggio ai pezzi cult di Michael Jackson, in una cornice scenica  imponente, arricchita da effetti speciali "antigravità" e da un allestimento tecnologico di altissimo livello, per una serata in cui la musica e l'energia sono le grandi protagoniste. 

JUST FOR LOVE

MICHAEL JACKSON DAYS

dal 24 giugno ALCATRAZ di Milano

Via Valtellina 25 – 20157 Milano

Telefono: +39 02.690.163.52 


Prezzo del biglietto  comprensivo di prevendita € 23 

Per info e prenotazioni www.areazelig.itwww.teatronuovo.it - www.ticketone.it 

Prevendite:  presso i punti vendita e web Il tuo browser potrebbe non supportare la visualizzazione di questa immagine.  

                   

Raccolta differenziata lampade a basso consumo. Da Ecolamp la prima campagna nazionale di sensibilizzazione


Raccolta differenziata delle lampade a basso consumo.

Al via la campagna nazionale di sensibilizzazione del Consorzio Ecolamp in collaborazione con Mondadori.


Un milione di shopper personalizzate con il vademecum sulla corretta raccolta differenziata delle lampade a basso consumo saranno distribuite presso 521 punti vendita Mondadori.

Milano, 13 maggio 2011 - Le lampade fluorescenti a basso consumo energetico, di cui ogni anno in Italia vengono vendute circa 130 milioni di pezzi, sono conosciute per la notevole efficienza luminosa e per la lunga durata, nettamente superiori rispetto alle tradizionali lampadine a incandescenza (la cui produzione e importazione cesserà entro la fine del 2012), ma poco note per la caratteristica peculiare di essere riciclabili al 95%.

Per tale motivo vanno raccolte separandole dagli altri rifiuti, e quindi trattate in appositi impianti dove vengono recuperati vetro, metalli, plastiche ed anche il mercurio, metallo nocivo se disperso nell'ambiente.

In risposta a questa problematica, che coinvolge istituzioni, imprese e i cittadini, giunge la decisione di Ecolamp, Consorzio per il Recupero e lo Smaltimento di Apparecchiature di Illuminazione, di dare il via, da lunedì 16 maggio, alla prima campagna di comunicazione di massa per la sensibilizzazione verso la raccolta differenziata delle lampade fluorescenti esauste (lampade a risparmio energetico e cd. tubi al neon) ed evidenziare i vantaggi ambientali che ne derivano.

L'iniziativa promossa da Ecolamp è stata ideata dall'agenzia di relazioni pubbliche Conca Delachi e sarà sviluppata attraverso una campagna multimediale su stampa, radio, web e unconventional media da Officine Mondadori.

La partnership tra Ecolamp e Mondadori, gruppo con una storia editoriale di notevole riguardo e con un bacino di utenti molto ampio, nasce da uno degli obiettivi per eccellenza che caratterizzano l'attività del Consorzio italiano ovvero coinvolgere quanti più cittadini sulle possibilità di conferimento delle lampade fluorescenti esauste:

· restituendole presso i punti vendita, al momento dell'acquisto di nuove lampadine, in rapporto di 1 contro 1 (Decreto Ministeriale 65/10).

· portandole presso le isole ecologiche comunali, dove sono collocati gli appositi contenitori del Consorzio.

Attraverso questa iniziativa Ecolamp vuole in particolare favorire la prima modalità, che, pur essendo la più comoda per i cittadini, è ancora poco conosciuta, favorendo concretamente l'attuazione del ritiro 1 contro 1 presso la Distribuzione.

La tutela dell'ambiente è una parte fondamentale nella corporate social responsibility della Mondadori che sostiene e supporta l'impegno di Ecolamp mettendo a disposizione le potenzialità mediatiche del Gruppo: un approccio educational con un linguaggio caldo e vicino alle esigenze del cittadino realizzato sulle testate in target, con approfondimenti editoriali sui siti web (Donna Moderna e TGCOM) e radio come 101 e Kiss Kiss.

Vero fulcro del progetto, le librerie Mondadori. Ecolamp propone, infatti, un'originale attività sul territorio, utilizzando come media le vetrine delle librerie e un milione di shopper, riportanti il vademecum della corretta raccolta differenziata delle lampade a basso consumo, che saranno distribuite presso i 32 punti vendita Mondadori Retail, tra cui quelli di Milano, Roma, Torino, Padova, Brescia, Genova, Bologna, Napoli, Firenze e Palermo e i 489 punti vendita franchising.

Inoltre, Ecolamp, organizzerà una conferenza stampa il 10 giugno a Roma, presso la Residenza di Ripetta, durante la quale presenterà i risultati di un'indagine sull'attitudine e conoscenza degli italiani in merito alla raccolta e il riciclo dei rifiuti elettrici ed elettronici, con particolare riferimento al ritiro 1 contro presso i punti vendita, entrato in vigore dallo scorso 18 giugno del 2010.

Moderatore della conferenza sarà Fabrizio D'Amico, Direttore Generale del Consorzio, che avrà come ospite speciale Giorgio Mulé, Direttore di Panorama.

L'evento sarà anche l'occasione per presentare ufficialmente la nuova applicazione per smartphone e tablet ideata da Ecolamp che consente, attraverso un sistema di geolocalizzazione, di trovare l'isola ecologica più vicina alla propria posizione.

Tra i propri soci fondatori Ecolamp annovera le maggiori aziende, nazionali e internazionali, del settore illuminotecnico, che operano nel mercato italiano: Philips, Osram, General Electric, La Filometallica, Leuci e Sylvania, cui si sono aggiunte altre delle più rappresentative imprese del settore. Al Consorzio aderiscono più di 140 produttori di apparecchiature d'illuminazione.

Dalla fine del 2008 ad oggi Ecolamp ha già raccolto e avviato al riciclo quasi 3 mila tonnellate di lampadine a basso consumo e tubi fluorescenti.


Area Stampa (disponibili foto e filmati in alta risoluzione): www.ecolamp.it/comunicazione


Ufficio Stampa Ecolamp: Conca Delachi – Desirée Ferrari Tel. 02/48193458 dferrari@concadelachi.com

Marketing & Comunicazione Ecolamp:

Martina Cammareri, Tel. 02/37052936-7 cammareri@ecolamp.it

Andrea Pietrarota, Cell. 348/5988469 pietrarota@ecolamp.it


Sunday presenta Santiago: il nuovo barbecue di design


L’ampia collezione di barbecue in metallo e in muratura proposta da Sunday, realizzata con materiali di alta qualità e strumentazioni altamente performanti, è espressione della tradizione italiana dello stare insieme e mangiare sano: una gamma veramente completa di funzioni di cottura, forme e finiture estetiche che arredano il giardino.

Ora la gamma si completa con Santiago, novità 2011, il nuovo barbecue dalle linee moderne ed eleganti.
Realizzato in granulato di marmo anticato con piano liscio nella finitura Crystal e ampi piani di appoggio, funziona a legna e carbonella ed è dotato di griglia biologica inox da 60x40cm, per una cottura senza grassi. Il braciere ventilato, inoltre, permette di ottenere braci in metà tempo.
Grazie al suo design minimal, Santiago è un elemento di arredo outdoor versatile e adatto a diversi contesti, un prodotto che dura nel tempo, garantendo prestazioni da chef.

Dimensioni L 115 cm, P 69 cm, H 179 cm.

Per ulteriori informazioni:
SUNDAY (MCZ Group)
http://www.sundaygrill.com/

0434 599599
patrizia.fabretti@bluwom-milano.com

venerdì 20 maggio 2011

“Twelve: dodici donne”: al via la prima mostra fotografica in Italia dedicata all’obesità

Milano, Loggia dei Mercanti (Piazza Duomo) dal 19 al 29 maggio 2011


E’ stata inaugurata ieri, 19 maggio, alle 17,30 presso la Loggia dei Mercanti (Piazza Duomo), la prima mostra fotografica in Italia dedicata al tema dell’obesità.

Twelve: Dodici donne”, è una iniziativa voluta dall’Associazione no profit Insieme Amici Obesi in occasione della Giornata Europea dell’Obesità e patrocinata dall’Assessorato alla Salute del Comune di Milano.

Per la prima volta 12 donne, di diverse realtà italiane, raccontano, con le immagini e le parole come hanno affrontato l’obesità e hanno vinto la loro battaglia personale.

L’evento è stato moderato da Carlo Gargiulo, medico di medicina generale, e ha visto la partecipazione del prof. Federico Vignati, Segretario Sezione Lombarda della Società Italiana Obesità, di Marina Biglia, Presidente dell’Associazione Insieme Amici Obesi, di Federica Marassi, una delle 12 donne che hanno partecipato al progetto, e del dott. Giorgio Milesi, Amministratore Delegato Johnson & Johnson Medical, che ha sostenuto questo progetto innovativo.

La Società Italiana di Obesità ha accolto con grande piacere l’invito dell’Associazione Amici Obesi a patrocinare questa iniziativa. Il rapporto fra Società Scientifica e Associazione di Pazienti è fondamentale per rispondere adeguatamente ai bisogni di coloro che vivono questa patologia. Da sottolineare che in Italia questa patologia registra circa 5 milioni di obesi e circa 16 milioni di soggetti sovrappeso. L’informazione e la sensibilizzazione giocano un ruolo importante quanto si parla di patologie così presenti. E’ un obiettivo del nostro statuto e quindi compito della nostra Società scientifica sostenere questa collaborazione”.

L’associazione Insieme Amici Obesi cui Marina Biglia fa capo nasce nel 2005, per supportare le persone obese ad affrontare la patologia e per confrontarsi con gli altri malati, anziché, erroneamente, isolarsi e rinchiudersi, per proteggersi dal mondo esterno. Tra i suoi scopi, inoltre, emerge la volontà di informare sul problema e sulle sue possibili cure, fornendo anche indicazioni sui percorsi terapeutici, per affrontare quella è che una vera e propria malattia, al pari di altre, nella sfera dei disturbi del comportamento alimentare.

"Twelve: dodici donne" si inserisce fra le attività di sensibilizzazione che l'Associazione porta avanti da diversi anni. Con questo progetto vogliamo essere ancora più diretti ed incisivi perché attraverso le nostre storie e le nostre immagini vogliamo stimolare le persone che soffrono di questa patologia e aiutarle a comprendere che possono riappropriarsi della loro vita. Noi vogliamo trasmettere a tutti la nostra rinascita e quindi la possibilità della loro rinascita e abbiamo voluto farlo ironizzando su noi stesse e posando come delle vere modelle. – ha affermato Marina Biglia , Presidente dell’Associazione

Progetti di questa importanza possono essere realizzati quando possono contare su partnership solide, come in questo caso.

La mission sociale di Johnson & Johnson Medical è racchiusa nel Credo, il nostro “manifesto” etico, che definisce anche le nostre responsabilità nei confronti della comunità in cui l’Azienda opera. Responsabilità verso la comunità che si traduce anche nella promozione di iniziative per il diritto delle persone alla visibilità sociale del proprio percorso di emancipazione e ad una buona qualità della vita. Abbiamo quindi accolto con favore di sostenere il progetto Twelve perché va proprio in questa direzione” .

L’esposizione, aperta fino al 29 maggio, sarà un’occasione per scoprire attraverso le immagini che dall’obesità si può guarire e per avvicinare questa patologia alle persone, attraverso le storie di 12 donne che rappresentano un universo ben più ampio presente nel nostro Paese.

Parlarne aiuta a vincere la sfida: ti aspettiamo alla mostra!



Insieme Amici Obesi – Marina Biglia

info@insieme-amiciobesi.it

Tel. 327 1730756

Per informazioni e conferme:

Ufficio Stampa - Blu Wom Milano

info@bluwom-milano.com

Tel. 0287384640

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI