Cerca nel blog

mercoledì 30 settembre 2009

3° Trofeo Milano Auto Epoca

AUTO D'EPOCA. IL 3 OTTOBRE LA 3ª EDIZIONE DEL TROFEO MILANO
Terzi: "Una manifestazione che conferma la vocazione alla creatività della nostra città"

Milano, 30 settembre 2009 – Veicoli d'epoca, musica e beneficenza sono gli ingredienti della terza edizione del Trofeo Milano che quest'anno festeggia il 50° anniversario del C.M.A.E. – Club Milanese Automotoveicoli d'Epoca. La manifestazione, patrocinata dall'Assessorato agli Eventi, Moda e Design, prenderà il via sabato 3 ottobre alle 8.00 in piazza Duomo. La sfilata dei mezzi raggiungerà Pavia e rientrerà nel centro di Milano alle 18.00.
In collaborazione con la Veneranda Fabbrica del Duomo, alle 19.00, all'interno della cattedrale si terrà un concerto d'organo, a ingresso gratuito, con musiche di Beethoven e Bach.

"Il Trofeo Milano – ha commentato l'assessore Giovanni Terzi alla presentazione dell'evento – dà voce a una grande vocazione della nostra città, la creatività. La partecipazione alla sfilata della 815 Ferrari fa capire come il design italiano sia considerato un'eccellenza in tutto il mondo".

Storia e motori, quindi, con più di cento vetture costruite tra il 1915 e il 1975. Ma anche beneficenza. La manifestazione infatti raccoglierà fondi per l'associazione Operation Smile, presieduta da Santo Versace.

Per informazioni: tel. 0276000120 – www.cmae.it



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

martedì 29 settembre 2009

Milano, Piazza Affari: mostra Ecolamp sul ciclo di vita delle lampadine fluorescenti

MILANO. IN PIAZZA AFFARI LA MOSTRA DI ECOLAMP
SUL CICLO DI VITA DELLE LAMPADINE FLUORESCENTI



Milano, 29 settembre 2009 - Inaugurata oggi dall'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci la mostra itinerante polisensoriale "Lamp&RiLamp", organizzata dal consorzio Ecolamp per far conoscere il ciclo di vita delle lampadine fluorescenti a basso consumo e l'importanza del loro smaltimento. L'esposizione farà tappa in 11 città italiane. La mostra rimarrà a Milano, in piazza Affari, fino a domenica 4 ottobre e sarà aperta al pubblico dalle 9.00 alle 19.00

"La mostra 'Lamp&Rilamp' è rivolta a tutti, ma soprattutto al pubblico dei più piccoli – ha detto l'assessore Croci –. La corretta informazione sul ciclo di vita di una lampadina fluorescente e sul suo smaltimento sono importanti per sensibilizzare le famiglie e i giovani a adottare comportamenti virtuosi nei confronti dell'ambiente anche attraverso semplici gesti quotidiani".

La mostra ha come tema centrale il percorso della lampadina fluorescente, che alla fine del ciclo di vita viene spesso erroneamente gettata nel vetro o nel sacco indifferenziato. Le sorgenti luminose a basso consumo contengono in realtà sostanze pericolose, come il mercurio, dannose sia per l'uomo che per l'ambiente. Per questo è necessario avere cura delle lampade esaurite, consegnarle integre presso l'isola ecologica più vicina e riporle con cautela negli appositi contenitori.

"Questo progetto rappresenta per Ecolamp la vera sfida a convertire in comportamento reale la differenziazione dei RAEE di categoria R5, ossia le sorgenti luminose a fine vita – ha aggiunto Fabrizio D'Amico, direttore generale di Ecolamp -. Siamo fortemente convinti della necessità di eliminare i circoli viziosi attraverso l'informazione. Per questo riteniamo fondamentale il contatto diretto con le famiglie e le scuole, che abbiamo voluto coinvolgere attivamente e che riteniamo siano il fulcro per lo sviluppo di comportamenti virtuosi nella quotidianità".



Al via gli itinerari del gusto di GRANI & BRACI

Martedì 6 ottobre: viaggio in Toscana
Serata di degustazione con specialità fiorentine e Chianti Classico

Il viaggio tra i sapori della cucina regionale italiana di Grani&Braci parte da una terra ricca di tradizione e di fascino: la Toscana. Lo chef e lo staff di cucina dedicano agli amanti della buona tavola un entusiasmante itinerario del gusto. Martedì 6 ottobre, nel ristorante di via Farini, si potranno gustare piatti antichi e semplici, tipici della campagna toscana, accompagnati da ottimi vini della Cantina “Ambrogio e Giovanni Folonari” di Greve in Chianti (Fi).

Per prenotazioni: tel +39.02.36637422 - info@graniebraci.it

Menù della serata:

TOSCANA: “IL CHIANTI”
Cantina “Ambrogio e Giovanni Folonari”
Greve in Chianti (Fi)
www.tenutefolonari.com

MENU’:
Panzanella toscana
Pappardelle al ragù di lepre
Arista alla Fiorentina
Degustazione Vini* – Acqua - caffè

*Vini abbinati:
“Nozzole Chianti Classico”
“Villa Nozzole – Chianti classico”
“Poggio reale – Chianti Classico”

Prezzo: 25 Euro


Il calendario completo delle serate enogastronomiche di ottobre e novembre prevede un ricco programma che accompagnerà gli appassionati della buona cucina in un vero e proprio viaggio nella nostra ricchissima tradizione di sapori.

Martedì 06/10/09 TOSCANA: “Il Chianti”

Martedì 13/10/09 UMBRIA: “Montefalco e Sagrantino”

Lunedì 19/10/09 MARCA TREVIGIANA: “Verticale prosecco”

Martedì 20/10/09 LOMBARDIA: “I vini del Garda”

Lunedì 26/10/09 TOSCANA: “Morellino e Nobile”

Martedì 03/11/09 SICILIA: “Nero D’Avola e Chardonnay”

Lunedì16/11/09 PIEMONTE: “Il Barbera”

Lunedì 23/11/09 PIEMONTE: “I grandi vini piemontesi”

Lunedì 30/11/09 TOSCANA: “Il Cabreo”



Gruppo Ethos
Grani & Braci è il nuovo ristorante, steak house e pizzeria nato dalla partnership tra Gruppo Ethos e Gruppo Cir_food (www.cir-food.it). Il Gruppo Ethos (www.gruppoethos.it) vanta un’esperienza ventennale nel settore della ristorazione e conta oggi altri tre ristoranti di successo: Sanmauro a Casatenovo, Lecco (www.sanmauroweb.it), Acqua e Farina ad Agrate Brianza, Milano (www.acquaefarina.net) e Risoamaro a Mariano Comense, Como (www.risomaro.it). Grani & Braci si propone come un innovativo punto di ritrovo per gustare piatti raffinati, gustose pizze e sfiziosi dessert in un ambiente elegante e cordiale. Attenzione alla qualità, disponibilità verso il cliente, versatilità dell’offerta, etica e passione sono i tratti distintivi di tutti i locali del Gruppo. Per ulteriori informazioni: tel 02/36637422- www.graniebraci.it - MM2 Garibaldi

lunedì 28 settembre 2009

Bikemi. Moratti: “Un grande successo. Lo estenderemo”

BIKEMI. MORATTI: "UN GRANDE SUCCESSO. LO ESTENDEREMO"

Milano, 28 settembre 2009 – "Abbiamo deciso di allargare questo servizio che ha dato un risultato estremamente positivo. Sono oltre 11mila gli abbonamenti annuali e circa 10mila i giornalieri, e i prelievi sono stati 480mila in questi primi 10 mesi. Questi numeri dimostrano quanto questo servizio sia apprezzato dai milanesi e per questo lo estenderemo".

Così il Sindaco di Milano Letizia Moratti è intervenuta all'inaugurazione della centesima stazione di Bikemi, presenti l'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci, il Presidente di Atm Elio Catania e il Presidente del Consiglio Comunale Le bici gialle in giro per la città salgono così a quota 1.400.

Grande successo anche per gli utilizzi notturni di BikeMi. Dal 4 luglio – giorno in cui è partita la sperimentazione - sono stati oltre 13.000 gli utilizzi dalle ore 23.00 in poi di cui più di 3.000 solo nelle ultime 3 settimane.

Il 67% degli abbonati a BikeMi risiede nel Comune di Milano, il 13% in provincia e il restante 20% è diviso equamente fra le altre province lombarde e il resto d'Italia. Il servizio piace molto anche ai turisti stranieri: tra i clienti giornalieri di bikeMi ci sono tedeschi, inglesi, francesi, svizzeri, spagnoli, ma anche brasiliani, coreani e israeliani.

Le stazioni più utilizzate sono Cadorna, con una percentuale di prelievi giornalieri dell'8 per cento; Duomo con una percentuale di prelievi giornalieri del 6 per cento e San Babila con una percentuale di prelievi giornalieri del 5 %; seguono Cairoli e Porta Venezia.
Le fasce orarie con maggiori utilizzi sono quella fra le ore 08.00 e le 9.00 e quella fra le ore 18.00 e le 19.00.

" Il successo del bikesharing, testimoniato dall'apertura della centesima stazione e del nuovo record di 4.332 prelievi giornalieri - ha dichiarato l'assessore Croci - ci incoraggia a proseguire nella direzione di una città sempre più amica della bicicletta e dell'ambiente".

"I buoni risultati del servizio Bikemi – ha commentato il presidente e ad di Atm Elio Catania – ci conferma che è giusto puntare su una nuova mobilità che sia in grado di integrare il mezzo pubblico, inteso in senso tradizionale, con nuovi strumenti, vale a dire biciclette ma anche automobili da utilizzare in modo condiviso dal sistema città. In questo senso, Atm si conferma leader nello sviluppo di piattaforme integrate per la mobilità sostenibile".

L'inaugurazione è stata anche occasione per ricordare la nuova promozione del servizio di bikesharing milanese: tutti gli abbonati ATM – oltre 50.000 – potranno sottoscrivere l'abbonamento annuale a BikeMi a soli 25 € anziché a 36 €. La promozione nasce con l'obiettivo di integrare sempre di più tutti i servizi di trasporto pubblico di Milano, offrendo a chi sceglie di muoversi in modo sostenibile, non solo più servizi ma anche vantaggi economici.




--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

“Milano racconta il fumetto”. Finazzer Flory alla presentazione progetto

FINAZZER FLORY A PRESENTAZIONE PROGETTO "MILANO RACCONTA IL FUMETTO"

Milano, 28 settembre 2009 – Domani, martedì 29 settembre, alle ore 12.30, in Sala Alessi a Palazzo Marino, l'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory e Gianni Bono, Presidente del Comitato Nazionale "Un secolo di fumetto italiano", presenteranno il progetto "Milano racconta il fumetto/Il fumetto racconta Milano". Dieci tra i maggiori autori italiani di fumetto racconteranno Milano con illustrazioni e opere a fumetti inedite in un percorso che accompagnerà la nascita di un "Centro del fumetto".

Saranno presenti:
Sergio Bonelli, Sergio Toppi, Grazia Nidasio, Milo Manara, Silver, Giorgio Gavazzano, Davide Toffolo, Paolo Bacilieri, Massimo Giacon, Angelo Stano e Alfredo Castelli.




--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Museo della Scienza. Presentazione di ‘Milano Ing’

MUSEO DELLA SCIENZA. MASSEROLI ALLA PRESENTAZIONE DI 'MILANO ING'


Milano, 28 settembre 2009 – Domani, martedì 29 settembre, alle ore 18.00, nella sala Biancamano del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, in via Olona 6, l'assessore allo Sviluppo del territorio Carlo Masseroli interverrà alla presentazione di 'Milano Ing', un incontro organizzato in occasione dell'elezione dell'Ordine degli ingegneri della provincia di Milano.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Croci alla presentazione della mostra Ecolamp sul recupero delle lampade usate



AMBIENTE.
CROCI A PRESENTAZIONE MOSTRA SU RECUPERO LAMPADE USATE

Milano, 28 settembre 2009 - Domani, martedì 29 settembre, alle ore 11.00, in piazza Affari, l'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci interverrà alla presentazione della mostra itinerante "Lamp e Rilamp", dedicata al corretto trattamento e recupero della lampade fluorescenti esauste.

La mostra è organizzata da Ecolamp, il consorzio per il recupero e lo smaltimento di apparecchiature di illuminazione. Sarà presente il Direttore generale di Ecolamp, Fabrizio D'Amico.






--
MilanoNotizie

domenica 27 settembre 2009

Puliamo il Mondo. Moratti: “Lavoreremo insieme per i custodi del territorio”

PULIAMO IL MONDO. MORATTI: "LAVOREREMO INSIEME PER I CUSTODI DEL TERRITORIO"
Milano, 27 settembre 2009 – "L'iniziativa Puliamo il Mondo è un momento importante per riaffermare la cultura della responsabilità e del rispetto dell'ambiente. Il contributo dei cittadini e quello del volontariato sociale è indispensabile per avere la nostra città più pulita e collaboreremo con Legambiente per i custodi del territorio", ha dichiarato questa mattina il Sindaco Letizia Moratti al parco Finzi, nel quartiere Gorla, dove ha partecipato all' iniziativa 'Puliamo il mondo', organizzata da Legambiente.

Bambini e volontari hanno pulito l'area circostante al "Tempio della Notte", ritrovato dagli speleologi dell'associazione Scam-speleologi cavità artificiali Milano, sotto la collinetta del parco di Villa Finzi.
"Il volontariato è una grande ricchezza e Milano vuole valorizzare l'impegno dei volontari – ha continuato il Sindaco – in campo ambientale abbiamo le Sentinelle Ecologiche, le Guardie Ecologiche Volontarie e le Ambasciatrici dell'Ambiente, in collaborazione con l'associazione delle casalinghe".
Le Sentinelle Ecologiche sono principalmente anziani con compiti specifici nella tutela del verde, nella lotta contro l'incuria e la trascuratezza della città.
Le Guardie Ecologiche volontarie sono un gruppo di cittadini che seguono corsi di formazione ambientale per svolgere poi compiti di sorveglianza contro gli abusi contribuendo al monitoraggio del territorio.
Infine le Ambasciatrici dell'Ambiente, un progetto del Comune di Milano e Federcasalinghe per formare un gruppo di volontarie attive sui temi della sostenibilità e tutela ambientale, del risparmio idrico, dello shopping consapevole e del trasporto ecologico. Donne che a loro volta diffondono in città una nuova consapevolezza ambientale attraverso eventi, incontri, convegni sui temi dell'ambiente.
Il Sindaco ha poi ricordato il servizio di Bike-sharing che "verrà esteso vicino alle università e alle scuole per incentivare una mobilità' sempre più' ecologica".



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Mobilita'. Domani Moratti e Croci inaugurano la centesima stazione Bikemi

MOBILITA'. DOMANI MORATTI E CROCI INAUGURANO LA CENTESIMA STAZIONE BIKEMI

Milano, 27 settembre 2009 - Domani, lunedì 28 settembre, alle ore 12.00, in via Borgogna 7, il Sindaco Letizia Moratti con l'Assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci e il Presidente di Atm Elio Catania, inaugurerà la centesima stazione di Bikemi .



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

sabato 26 settembre 2009

Museo Storia Naturale. Milano: nessun disinteresse


MUSEO STORIA NATURALE.
COMUNE di MILANO: NESSUN DISINTERESSE


Milano, 26 settembre 2009 - In risposta agli articoli pubblicati su alcuni quotidiani di oggi, relativi all'appello per il Museo di Storia Naturale, si forniscono le seguenti precisazioni.

Non è vero che ci sia disinteresse per il Museo di Storia Naturale. Lo dimostra il successo di manifestazioni come:
- la mostra"Darwin 1809-2009", allestita dal Comune – D.C.Cultura presso la Rotonda della Besana, e realizzata anche con la collaborazione del Museo, in programma fino al 5 ottobre 2009;
- l'iniziativa "Milano/Scienza, Milano/Mondo"promossa dall'Assessorato alla Cultura dello scorso mese di giugno che ha visto la presenza di circa 10.000 utenze agli oltre 50 eventi proposti dai numerosi esperti e organizzati in luoghi diversi della città per avvicinare i cittadini di ogni età al sapere scientifico
- Anche nel 2009 le attività didattiche del Museo, curate dall'ADM, Associazione Didattica Museale, sono state numerosissime e qualificate, coinvolgendo una vasta utenza in attività formative dedicate ai temi della scienza e alle collezioni museali.

Non è corretto nemmeno parlare di tagli di bilancio: con la Riorganizzazione del Comune del 2006 vi sono stati trasferimenti di risorse ad altri Settori dell'Amministrazione che si sono assunti funzioni e relativi oneri prima attribuiti al D.C. Cultura. E soprattutto, in una logica di analisi industriale, non è venuto meno il sostegno del Museo in termini di risorse globali: basti pensare che nel 2008 il Comune di Milano ha impegnato per il Polo dei Musei Scientifici una spesa di € 6.400.573.

Si precisa infine che il Museo dispone di 10 conservatori in pianta organica. Per quanto concerne i collaboratori scientifici a tempo determinato, non è stato possibile attribuire loro un ulteriore incarico nell'anno in corso, non per volontà del Museo, che anzi lo auspicava, ma a causa dell'introduzione di nuovi vincoli normativi che hanno reso illegittima tale procedura. La Legge Finanziaria per il 2008 e, da ultimo, il DDL 112/2008 convertito in legge 133/2008, infatti, hanno introdotto alcune modifiche alla disciplina delle collaborazioni esterne nella Pubblica Amministrazione limitando la possibilità di farvi ricorso.

Entro novembre 2009, tuttavia, il Comune sta predisponendo le stabilizzazioni delle figure ex co. co. co., attraverso procedure concorsuali che porteranno all'assunzione di ulteriori figure scientifiche. Si prevede, quindi, un nuovo investimento di risorse per il Museo. I costi per contratti a termine per 10 figure ex co. co. co nel 2008 è stata di € 172.732. Per la stabilizzazione di 8 figure ex co. co. co il Comune prevede una spesa € 310.000.


--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Milano Moda Donna. Convegno “Fashion Party”


MILANO MODA DONNA. TERZI E ROSSI BERNARDI AL CONVEGNO "FASHION PARTY"

Milano, 26 settembre 2009 – Domani, domenica 27 settembre, alle ore 10.00, presso il Centro sfilate di via Gattamelata 5, gli assessori Giovanni Terzi (Moda, Design ed Eventi) e Luigi Rossi Bernardi (Ricerca, Innovazione e Capitale umano) parteciperanno al convegno "Fashion Party", organizzato nell'ambito di Milano Moda Donna.
Saranno presenti MariaLuisa Trussardi Gavazzeni, quattro giovani stilisti emergenti dell'Incubatore della Moda (Gilda Giambra, Juan Caro, Fabio Sasso e Federico Sangalli) e il designer-artista Pascal Gautrand.
Modera l'incontro Caterina Balivo.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Milano Verde. Adotta una aiuola!

VERDE. I CITTADINI ADOTTANO LE AIUOLE DI UN TRATTO DI VIALE WASHINGTON
Cadeo: "Comune e cittadini insieme per rendere più bella Milano"

Milano, 26 settembre 2009 – Gli abitanti di tredici condomini di viale Washington armati di pala e buona volontà hanno rimesso a nuovo le dodici aree verdi nel primo tratto del lungo viale. Questo è il risultato della campagna di sensibilizzazione che il Settore Arredo, Decoro urbano e Verde ha fatto in questi anni, proponendo ai privati contratti di sponsorizzazione per rimettere a nuovo gli spazi verdi della città, soprattutto quelli troppo piccoli per potere intervenire con i mezzi del Comune. La novità di via Washington è l'essere un "sistema". Sono più di 100 a Milano i condomini isolati che silenziosamente (cioè senza esporre un cartello che li identifica) curano il verde davanti al proprio ingresso. Ma è la prima volta che tanti condomini decidono insieme, con il coordinamento del Comune, di prendersi cura di un intero tratto di via.
Per la prima volta sono tanti i condomini che si sono uniti per curare la manutenzione dei parterre ai lati della strada sotto casa (i condomini dal civico 2 al 18 e dal 5 all'11). Oggi sono i terminati i lavori di semina, grazie a un camion di terra portato dai tecnici del Comune, e di piantumazione di fiori e arbusti: per i prossimi tre anni (secondo il contratto stipulato) saranno gli abitanti di via Washington i responsabili di quei fazzoletti di terra.

"Un grande passo avanti nel progetto di sponsorizzazioni, iniziato ormai da 20 anni – ha detto l'assessore all'Arredo, Decoro Urbano e Verde Maurizio Cadeo. Il Comune non sempre riesce a intervenire su tutte le aree, soprattutto le più piccole e delicate, ed ecco che entra in gioco il contratto di sponsorizzazione. Abbiamo visto che è una politica vincente quella della collaborazione con i privati, soprattutto in tema di verde e di manutenzione degli spazi comuni, che sicuramente ci guadagnano in qualità. I privati possono scegliere liberamente come curare il verde, il che è sicuramente un bene per la nostra città, data la cura e la fantasia che stiamo vedendo nei loro lavori. Mi auguro che altri cittadini seguano l'esempio dei condomini di viale Washington. Con questo metodo abbiamo coperto la manutenzione di circa il 7% di verde cittadino. C'è quindi ancora spazio per tutti coloro che volessero partecipare".

A Milano sono 250 le aree verdi sponsorizzate da privati per una superficie totale di 340.000 mq. In totale, le aree verdi presenti nel territorio comunale sono circa 2.000 e si estendono su una superficie di 21.350.000 metri quadri.

Giunta alla settimana edizione è, inoltre, il concorso"Il migliore amico del Giardino", riservato agli sponsor che nel corso dell'anno precedente si sono distinti nella cura delle aree verdi pubbliche. Proprio l'anno scorso sono state introdotte nuove categorie di premi che riguardano i "condomini", il "verde storico" e il "verde in miniatura", ovvero tutti quei piccoli capolavori verdi che si possono realizzare in vaso, fioriere o in mini aiuole.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

venerdì 25 settembre 2009

Festival Ambiente. Milano impegnata a ridurre emissioni per migliorare clima”

FESTIVAL AMBIENTE. CROCI: "MILANO IMPEGNATA A RIDURRE EMISSIONI PER MIGLIORARE CLIMA"

Milano, 25 settembre 2009 - Si è svolto questa mattina, presso la sede della Regione Lombardia, il convegno inaugurale della seconda edizione del "Festival internazionale dell'ambiente", organizzato da Legambiente e Umana Dimora con il patrocinio del Comune di Milano.
Al convegno di apertura "Verso Copenhagen 2009" sono intervenuti il Presidente Roberto Formigoni, il Presidente della Provincia Guido Podestà, l'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci e l'amministratore delegato di Expo 2015 Lucio Stanca.

"La città di Milano è concretamente impegnata per il miglioramento del clima con un piano di riduzione del 20% delle emissioni di gas serra entro il 2020 – ha detto Croci -. Il Festival Internazionale dell'Ambiente rappresenta un partner ideale tra noi e Copenhagen, dove a dicembre avrà luogo la quindicesima Conferenza delle Parti delle Nazioni Unite sul clima. In vista di Expo 2015, Milano sta mettendo in campo una serie di azioni per diventare un modello di sostenibilità ambientale".

Croci, che ha portato il saluto del Sindaco Moratti, ha sottolineato la coerenza tematica del festival, focalizzato quest'anno sulla sostenibilità energetica, ed Expo 2015, il cui tema è "Energy for life".

L'assessore ha poi ricordato l'impegno di Milano a difesa degli equilibri climatici: "il Comune – ha detto - ha sottoscritto il Covenant of Mayors, promosso dalla Commissione Europea che impegna le città a ridurre del 20% le emissioni responsabili dell'effetto serra entro il 2020. A seguito della sottoscrizione, Milano ha predisposto un piano per il clima che prevede un insieme di azioni misurabili e verificabili dalla Commissione".

Nella prossima Conferenza della Parti sul clima promossa dall'ONU che si terrà in dicembre a Copenhagen, la comunità internazionale sarà chiamata a definire nuovi impegni per la riduzione dei gas serra in sostituzione del protocollo di Kyoto adottato nel 1997 ed entrato in vigore nel 2005. Le città che oggi sono responsabili di circa i tre quarti delle emissioni totali sono chiamate ad assumere un ruolo rilevante.

Nella sua relazione l'assessore Croci ha sottolineato anche i risultati raggiunti dal Comune a favore dell'ambiente, riferendosi in particolare al tema dell'efficienza energetica. Oggi sono più di 200.000 - con un incremento del 54% rispetto al 2006 - gli abitanti serviti dal teleriscaldamento, con una rete che si estende per oltre 60 km, che consente di produrre 3 tonnellate in meno di PM10 e 30.661 tonnellate in meno di CO2.
Per migliorare l'efficienza degli impianti di riscaldamento e contribuire quindi alla riduzione delle emissioni inquinanti, nel 2008 il Comune ha pubblicato due bandi per l'assegnazione di contributi a fronte della trasformazione a gas naturale degli impianti termici e la sostituzione delle caldaie con più di quindici anni. Complessivamente sono stati assegnati contributi per 1.205.000 euro, corrispondenti alla riqualificazione di 99 impianti termici.
Per la stagione termica 2008-2009, il Comune ha effettuato 13.500 controlli sugli impianti termici domestici e 100 verifiche a campione nei locali di pubblico esercizio e uffici.
Inoltre, per promuovere la costruzione di edifici più efficienti in termini di consumi energetici, il Comune ha ridotto gli oneri di urbanizzazione ai costruttori che realizzano immobili con un fabbisogno di riscaldamento inferiore ai limiti di legge. L'incentivo aumenta con il livello di efficienza energetica raggiunto e può arrivare fino al 30% dell'onere dovuto per le nuove costruzioni e le ristrutturazioni. Ulteriori riduzioni sono previste se si utilizzano sistemi che sfruttano le fonti rinnovabili di energia, come gli impianti solari termici e fotovoltaici e le pompe di calore.


immagine1 immagine2



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Festival Ambiente. Appuntamenti assessore Croci

FESTIVAL AMBIENTE. GLI APPUNTAMENTI DELL'ASSESSORE CROCI

Milano, 25 settembre 2009 - Domani, sabato 26 settembre, l'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci parteciperà a due convegni organizzati nell'ambito del Festival Internazionale dell'Ambiente.
Alle ore 9.00, presso la Sala Falck di Assolombarda, in via Chiaravalle 8, interverrà al workshop "Politiche regionali e locali a favore della bicicletta", organizzato dall'associazione Vas (Verdi Ambiente e Società) Lombardia; alle ore 10.30, presso l'auditorioum Gio Ponti di Assolombarda, in via Pantano 9, al focus "Greenomics: una speranza per la ripresa?".





--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

giovedì 24 settembre 2009

Moratti inaugura Festival Internazionale dell'Ambiente

AMBIENTE. DOMANI IL SINDACO MORATTI ALL'INAUGURAZIONE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DELL'AMBIENTE

Milano, 24 settembre 2009 - Domani, venerdì 25 settembre, alle ore 12, nella sala Pirelli del Palazzo della Regione, il Sindaco Letizia Moratti interviene all'inaugurazione della seconda edizione del Festival Internazionale dell'Ambiente in programma a Milano fino al 28 settembre.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

e-gazette: 1° aperitivo verde a Milano



Capire la Green economy:

 

al via a Milano il ciclo degli "aperitivi verdi" di e-gazette

 

 

Primo incontro venerdì 25 settembre: Gianni Silvestrini risponde a

"10 domande per capire il business del XXI secolo"

 

Anche grazie alla svolta verde di Barack Obama, la Green economy è il tema del momento. Ecco perché e-gazette.it, Legambiente e Fa' la cosa giusta! hanno deciso di inaugurare un ciclo di sette aperitivi "verdi", uno al mese da settembre 2009 a marzo 2010. Non  convegni, ma momenti di formazione-light per tutti coloro che hanno voglia di approfondire il tema e confrontarsi su una nuova economia che si propone di dare una risposta alla crisi e ai problemi dell'inquinamento e del riscaldamento globale. Un argomento d'attualità, in vista della conferenza per il clima di Copenaghen che dovrà ridefinire il protocollo di Kyoto, ma anche del difficile autunno che si profila per il tessuto imprenditoriale del nostro Paese.

 

Il primo dei sette incontri si svolgerà a Milano venerdì 25 settembre 2009 alle ore 18 al Subway Café di via Principe Amedeo 2 (M3 Turati).

All'incontro, in cui verrà presentato l'intero ciclo degli aperitivi, sarà presente Gianni Silvestrini, già direttore del ministero dell'Ambiente e del Kyoto Club, che risponderà alle domande di Lorenza Gallotti, direttore di e-gazette (www.e-gazette.it, il più letto settimanale on line sull'ambiente e l'energia), sul tema: "10 domande per capire il business del XXI secolo".

L'incontro è anche uno degli eventi della giornata di apertura del Festival internazionale dell'Ambiente, in programma a Milano dal 25 al 28 settembre.

 

Il ciclo degli eco-aperitivi si terrà a Milano al Subway Cafè di via Principe Amedeo 2. L'ingresso agli incontri è libero. Ai giornalisti e ai primi 100 partecipanti che si registreranno sul sito www.apegreen.org per l'appuntamento del 25 settembre verranno offerti un cocktail e un buffet.

 

In allegato il comunicato stampa e il programma completo degli aperitivi

 

 

Per informazioni:

www.apegreen.org

www.e-gazette.it

 

Olivia Kubanski

Redazione e-gazette

Tel.02.33610690

segreteria.redazione@e-gazette.it

 

Michela Gelati

Ufficio stampa Fa' la cosa giusta!

Tel.02.83242426 – cell.347.6339998

ufficiostampa@falacosagiusta.org

 

Stefano Bettera

Ufficio stampa Fondazione Legambiente Innovazione

Tel. 02.45475777

s.bettera@legambiente.org





--

Danza. Festival MilanOltre dal 6 al 27 ottobre

DANZA. DAL 6 AL 27 OTTOBRE IL FESTIVAL MILANOLTRE

Milano, 24 settembre 2009 – "Un'occasione per approfondire e spingersi oltre le frontiere della ricerca fra teatro, danza e drammaturgia contemporanea in una selezione di proposte di respiro internazionale e di dialogo aperto fra le discipline". Lo ha detto questa mattina l'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory intervenendo alla presentazione della 23ma edizione del Festival MilanOltre. La manifestazione, in programma dal 6 al 27 ottobre, mira a scoprire nuovi talenti dello spettacolo.

Promosso dall'Assessorato alla Cultura del Comune e dall'Associazione MilanOltre, in collaborazione con l'Assessorato alle Culture, Identità e Autonomie della Regione Lombardia, Fondazione Cariplo, la Delegazione del Québec a Roma, l'Ambasciata del Canada in Italia e lo Scottish Arts Council, il Festival ha in calendario otto titoli proposti da sette diverse compagnie, alcune delle quali per la prima volta in Italia.

"Un cammino di studio, pensiero, azione per amore del sapere – ha aggiunto Finazzer Flory -. Perché, come affermava Pina Bausch, la grande coreografa tedesca recentemente scomparsa, 'Certe cose si possono dire con le parole, certe con i movimenti… Si deve trovare un linguaggio – con parole, immagini, movimenti, atmosfere – che faccia intuire qualcosa che esiste in noi da sempre'. Ed è, diversamente da quanto di solito si crede, una conoscenza molto precisa".

L'edizione 2009 della rassegna affronta soprattutto i territori della danza, del physical theatre e della drammaturgia contemporanea. Si apre il 6 e 7 ottobre all'Elfo con P.O.M.P.E.I.2, ultimo lavoro di Caterina Sagna, attiva tra Italia e Francia, acclamata in tutta Europa per Basso Ostinato, pièce che ha vinto il Premio dei critici di danza francesi. Una acuta riflessione sul fare arte che mette in gioco la drammaturgia di Roberto Fratini Serafide. Dal 9 all'11 ottobre, sempre all'Elfo, arriva da Montreal Compagnie Flak/ Jose Navas una delle formazioni del Québec che meno hanno frequentato il panorama italiano; di questo gruppo viene proposta l'ultima produzione, "S", un omaggio del coreografo Jose Navas all'opera di Erik Satie, le cui pagine pianistiche sono il punto di riferimento di una composizione per otto danzatori, basata su un estremo rigore delle figurazioni coreografiche. "S" sarà preceduto da Villanelle, assolo creato e interpretato da Navas, in prima assoluta a MilanOltre.
Negli spazi del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci, dal 10 all'11 e dal 17 al 18 ottobre, un altro esperimento di produzione del Festival: "Susurrus", la performance dello scozzese David Leddy, maestro nel dare la parola a spazi e ambienti insoliti con storie appositamente costruite. Il suo Susurrus, andato in scena quest'anno al festival di Edimburgo, è una narrazione ricreata specificamente per il Museo Nazionale milanese, in cui il ricordo di amori dimenticati dà corpo a uno spettacolo per piccoli gruppi di spettatori curiosi, da seguire in cuffia lungo un percorso di 8 tappe, ripetuto varie volte nel corso della serata. Un lavoro che trae ispirazione dallo shakespeariano Sogno di una notte di mezza estate.
Dalla Repubblica Ceca giunge all'Elfo la compagnia DOT504, a cui MilanOltre offre la possibilità di esprimersi in maniera speciale. Due le creazioni di grande intensità che la compagnia proporrà al pubblico milanese: 100 Wounded Tears (13 e 14 ottobre) e Holding Fast (15 e 16 ottobre), due occasioni per la prima visione italiana di una compagnia di teatro-danza che oltre a suscitare consensi in tutta Europa è stata la rivelazione del Fringe Festival di Edimburgo 2008.

Il 17 e 18 ottobre al Teatro i, andrà in scena Nothing, progetto sostenuto da Next/Oltre il Palcoscenico, una produzione di teatro danzato con musica, su suggestioni di Ingmar Bergman e August Strindberg. Il lavoro scommette sull'unione tra la scrittura di Luca Scarlini, utilizzata come elemento di scenografia in una sequenza di proiezioni, con la coreografia di Luca Veggetti, coreografo e regista italiano, attivo soprattutto a New York e gli esperimenti elettronici del compositore Paolo Aralla. In scena Olivia Ancona, giovanissima danzatrice proveniente dalla prestigiosa Julliard di New York.
Il 18 ottobre andrà in scena al Teatro dell'Elfo il risultato di un workshop degli allievi del terzo anno del corso di teatro danza della Scuola Paolo Grassi che prende spunto da Sudden Birds dell'israeliana Yasmeen Godder. Dopo il recentissimo debutto alla Biennale Danza 2009 e il conseguimento del diploma, i giovanissimi danzatori si sono costituiti in compagnia, scegliendo il nome originario della loro scuola: Fattoria Vittadini.
La rassegna si concluderà con Angels In America Parte II di Tony Kushner, diretto da Ferdinando Bruni ed Elio De Capitani, che vuole sottolineare lo spirito di collaborazione di MilanOltre e Teatridithalia. Dopo il successo del pluripremiato Angels in America parte I, MilanOltre sostiene il debutto e le prime repliche (Elfo, 22/23/27 ottobre) di un lavoro in sintonia con i temi che lo hanno sempre contraddistinto.


Luoghi: Teatro dell'Elfo, via Ciro Menotti 11 - www.elfo.org; Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, via San Vittore 21 - www.museoscienza.org; Teatro i, via Gaudenzio Ferrari 11 - www.teatroi.org
Biglietti: intero 15 euro (1,50 euro diritto di prevendita), ridotto Carta Giovani under 26: 13 euro; Miolcard: carnet 4 ingressi 50 euro; Angels in America Parte II: 10 euro per possessori della Miolcard
Orario spettacoli: inizio ore 21.00; Angels in America ore 20.30
Susurrus: ingresso gratuito, dalle 18.40 alle 22.40 con prenotazione obbligatoria allo 02.716791
Prevendita/Informazioni: Teatro dell'Elfo tel. 02.716791 (lun 14.30/19.30 - mar/sab 11.30/19.30) - biglietteria@elfo.org - www.milanoltre.org




--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

mercoledì 23 settembre 2009

Finazzer Flory: “Milano e la moda un binomio inscindibile”

FINAZZER FLORY: "MILANO E LA MODA UN BINOMIO INSCINDIBILE"
Gli eventi promossi dal Comune per la fashion week

Milano, 23 settembre 2009 – "La cultura non è solo arte o morale. La cultura è anche comportamento orientato al bello – ha detto l'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory -. Per questo Milano e la moda sono un binomio inscindibile perché attingono allo stesso bisogno di futuro, di novità, di originalità che la nostra città rappresenta sulla scena internazionale quanto su quella nazionale. Il nuovo Museo della Moda, che aprirà a primavera in via Sant'Andrea, avrà il compito di mettere in scena la creatività attraverso la moda con l'arte contemporanea e la moda con il cinema".

Con l'apertura al pubblico della mostra Maschere e Spettri di Giovanni Gastel, al Palazzo della Ragione, ha preso il via oggi La cultura è di moda, progetto ideato dall'Assessorato alla Cultura che promuove una serie di eventi collaterali a Milano Moda Donna. Quattro mostre, tre proiezioni di film a tema, a ingresso libero, un dibattito con Gillo Dorfles e uno spettacolo teatrale gratuito alla Casa Museo Bagatti-Valsecchi faranno da cornice alla settimana della moda milanese.

Domani, giovedì 24, a Palazzo Dugnani aprirà al pubblico Scritture silenziose, mostra promossa dall'Assessorato alla Cultura in collaborazione con l'Espace Culturel Louis Vuitton di Parigi.

Domani sera, alle 21, in piazzetta Reale, l'assessore Finazzer Flory parteciperà alla serata benefica Tribute to Fashion organizzata da Coca Cola Italia e promosso dal Comune. Saranno presenti Camila Raznovich, Laura Chiatti, Raoul Bova, Ambra Angiolini e le otto stiliste italiane che "vestiranno" la bottiglia contour Coca-Cola (Alberta Ferretti, Blumarine, Etro, Fendi, Marni, Missoni, Moschino e Versace).
Le otto bottiglie verranno battute all'asta; il ricavato andrà a favore dell'iniziativa "Milano per l'Abruzzo", che il Comune, in collaborazione con la Camera di Commercio e le principali sigle sindacali, promuove per finanziare progetti destinati a valorizzare il tessuto produttivo e a riattivare l'economia delle zone colpite dal sisma.
A partire dal 25 settembre la mostra open air Fashion & the City – Tribute to Fashion invaderà le strade di Milano con colorate bottiglie Coca Cola (fino a venerdì 4 ottobre).

"Gli stilisti milanesi – aggiunge Finazzer Flory - sono certamente alleati importanti di una Milano che vuole promuovere la sua immagine di Global Fashion City".

Venerdì 25 settembre, alle ore 18.30, negli spazi della Sala Garzanti, messa a disposizione dall'Associazione Amici di Via della Spiga (via della Spiga 30), è in programma un incontro con Gillo Dorfles e l'assessore Finazzer Flory sull'evoluzione (o talvolta involuzione) del gusto, l'artigianato, la creazione artistica.

Sabato 26 e domenica 27 settembre il cinema arriva nel cuore del Quadrilatero: ad ospitare le proiezioni dedicate a due primi-attori della Moda il Museo di Storia Contemporanea di via Sant'Andrea 6.
Sabato 26 (unica proiezione ore 21) Valentino. The Last Emperor, film documentario di Matt Tyrnauer sulla creatività artistica del famoso stilista.
Domenica 27, sempre alle ore 21, Appunti di viaggio su moda e città, intervista allo stilista giapponese Yohji Yamamoto, commissionata dal Centre National d'Art et de Culture Georges Pompidou di Parigi, in cui il regista Wim Wenders percorre con la propria cinepresa il faticoso processo di creazione e la solitudine che accompagna lo stilista al di là delle sfilate.

Il programma di "La cultura è di moda" si conclude lunedì 28 con un percorso teatrale a cura dell'Associazione Culturale Animanera Ti prego amor mio resisti! presso il Museo Bagatti Valsecchi (via Gesù 5). Le sale della casa-museo saranno animate da performers che guideranno gli ospiti in un viaggio sensoriale nel mondo dell'amore e della sensualità attraverso le più belle pagine della letteratura del Novecento (ingresso su invito previa prenotazione e fino a esaurimento posti, dalle ore 18 alle 23 – per prenotare telefonare al Museo Bagatti Valsecchi, 02 76006132 / 02 76014857, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 18).






--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

martedì 22 settembre 2009

Milano Moda. Sfilata-evento in piazza Duomo

MODA. PER LA PRIMA VOLTA UNA SFILATA-EVENTO IN PIAZZA DUOMO
Terzi: "Milano loves Fashion diventerà un appuntamento fisso per la città"

Milano, 22 settembre 2009 – La moda per tutti. La moda come espressione della creatività. La moda come intrattenimento. Nasce da queste riflessioni "Milano loves Fashion", un grande evento per la città, in programma giovedì 24 settembre, alle ore 20.00, in piazza Duomo.

La serata è frutto della collaborazione tra l'Assessorato alla Moda, Design ed Eventi ed Ennio Capasa di Costume National; la regia è di Marco Balich, Presidente di K-events-Filmmaster Group. Il programma prevede momenti dedicati alla moda, alternati a musica, danza e arte visiva.

"Il primo incontro con Ennio – ha raccontato l'assessore Giovanni Terzi – è stato proprio alla Triennale durante la presentazione di un evento legato alla creatività. E proprio da qui, dal desiderio di realizzare qualcosa di unico e innovativo, ma anche accessibile e coinvolgente, è nata l'idea di Milano Loves Fashion. Un'opportunità per rendere i milanesi partecipi di un mondo affascinante, ma non effimero. Comunque indispensabile nel bilancio della nostra produttività".

"Milano loves Fashion – ha aggiunto l'assessore – diventerà un appuntamento fisso per la nostra città. Ogni anno, a settembre organizzeremo un grande evento legato alla creatività del settore moda. Un grande evento per tutti".

"Il comparto della moda – ha concluso Terzi - è primario per l'economia della città. Per questo l'obiettivo dell'Amministrazione comunale è di sostenerlo e promuoverlo anche attraverso un più stretto e condiviso legame con Milano, aprendo spazi e luoghi a tutti".

La prima a salire sul palco sarà la dj Milly de Mori che accompagnerà il pubblico fino alle 20.30 quando, ad aprire ufficialmente la serata, ci sarà una performance di tip tap metropolitano sulle note di "We will rock you" (coreografie di Bryn Walters).

Subito dopo sarà la volta del regista Paolo Sorrentino che leggerà un brano di prosa in omaggio a Fernanda Piovano.

Ancora grande spettacolo con l'esibizione dell'etoile Eleonora Abbagnato che, con il ballerino Jean Sebastina Colau, danzerà sulle note di una versione inedita di Mammagamma dei Pink Floyd.

Dalla danza al teatro di strada con la perfomance degli Ulik and the Snob, tra fuochi e coreografie.

Di nuovo musica con il blues punk dei The kills e il dj set che accompagnerà la sfilata della nuova collezione C'N'C Costume National.

Gran finale con fuochi d'artificio e il dj set di Kruder & Dorfmeister, duo di remixer tra i più famosi al mondo.

Durante la serata, inoltre, verranno proiettate sulla facciata del Duomo le immagini preparate da Claudio Sinatti, regista e artista multimediale.

"Come fashion designer e milanese d'adozione ho sentito che era arrivato il momento di prendersi la responsabilità di inaugurare un nuovo modo di comunicare il mio lavoro, di parlare un linguaggio meno autoreferenziale – ha commentato Ennio Capasa -. Sin dagli esordi, con il progetto C'N'C, ho lavorato sulla mescolanza delle diverse arti performative e dei loro linguaggi e sul legame che queste devono mantenere e sviluppare con la strada. In tutti questi anni ho prodotto a Milano dei veri e propri spettacoli, che erano però destinati a un pubblico di addetti ai lavori. Volevo condividere fino in fondo questi contenuti con Milano, la città che ho scelto come mia. Oggi sono orgoglioso di essere il primo a portare in piazza un nuovo modo di comunicare la moda e mi auguro di tracciare con questo evento un nuovo percorso. Aperto, dinamico e coinvolgente".

"E' un progetto importante, per la prima volta la moda incontrerà Milano nel suo cuore. Piazza Duomo diventerà un palco dove danza, musica e teatro si fonderanno, legate dal senso estetico che Milano ha da sempre nel suo DNA. Sono stato molto felice quando Giovanni Terzi ha scelto di coinvolgere Ennio Capasa e me per realizzare questo serata – ha aggiunto Marco Balich -. Abbiamo costruito lo spettacolo come un mosaico di creatività in cui l'arte è espressa in tutte le sue forme. Non solo una spettacolare sfilata, ma una vera e propria celebrazione dell'amore che Milano ha per la moda".

La serata sarà trasmessa in diretta giovedì 24 settembre su SKY Uno (canale 109) a partire dalle 20.30.


Allegato



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Milano nei cantieri dell’ arte. Moratti: “iniziativa preziosa per valorizzare la citta' ”


MILANO NEI CANTIERI DELL'ARTE. MORATTI: "UN'INIZIATIVA PREZIOSA PER VALORIZZARE LA CITTA' "

Milano, 22 settembre 2009 – "Una città che si può riscoprire in ogni suo angolo, piazza, via o cortile, questo è l'impegno che il Comune vuole realizzare assieme alle altre Istituzioni e con la collaborazione dei privati, perché per costruire la Milano del futuro bisogna lavorare tutti assieme".
È questo il messaggio del Sindaco Letizia Moratti, al convegno "Milano nei cantieri dell'arte", tenutosi a Palazzo Turati. Il progetto, ideato da Assimpredil Ance, Camera di Commercio e Soprintendenza dei Beni Culturali, in collaborazione con la Diocesi di Milano, è un percorso che vuole far conoscere a tutti, in occasione dell'Expo 2015, i beni artistici milanesi, nonché le capacità imprenditoriali legate al restauro presenti nella nostra città e nel nostro territorio.
"Un'iniziativa di grande interesse per molti aspetti. Si tratta innanzitutto – ha spiegato il Sindaco - di un progetto legato a un percorso che non si esaurisce nell'arco di poche giornate, ma di un'iniziativa che si svilupperà nella nostra città da qui al 2015 ".
"In secondo luogo – ha proseguito Letizia Moratti - "Milano nei cantieri dell'arte" vede unite Istituzioni e settore privato, una collaborazione per valorizzare la città e allo stesso tempo anche una proposta formativa e un'opportunità per il futuro".
"Infine – ha sottolineato il Sindaco - questa iniziativa si propone di far scoprire e riscoprire il patrimonio artistico di Milano attraverso una chiave di lettura molto particolare, quella del restauro, un insieme complesso di attività pratiche e teoriche che vanno dal rilievo alla ricerca storica, dalle indagini chimico-materiche a quelle di carattere storico, dalle modalità d'intervento alle inevitabili scoperte in fase realizzativa".
La manifestazione si articola in 4 eventi: il primo si svolge dal 25 al 28 settembre in concomitanza con le Giornate Europee del Patrimonio; i successivi si svolgeranno nel 2011, 2013 e 2015. Il primo evento è una riflessione sul lavoro per la conservazione del patrimonio artistico nelle "fabbriche" del '400 e '500. Nel settembre 2011 si parlerà di restauro delle architetture del '600 e '700, mentre nel 2013 del restauro delle architetture dell'800 e '900. Nei mesi di Expo 2015, infine, sarà proposto un percorso turistico - culturale delle architetture milanesi.
Il Sindaco ha infine ricordato un appuntamento molto importante per la città, il Piano di Governo del Territorio, per uno sviluppo armonioso della nostra città, che sarà ottenuto solo grazie alla collaborazione di tutti, coniugando gli interessi legittimi di pubblico e privato.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

A Palazzo della Ragione la mostra “Maschere e Spettri” di Giovanni Gastel


CULTURA E MODA. A PALAZZO DELLA RAGIONE LA MOSTRA "MASCHERE E SPETTRI" DI GIOVANNI GASTEL

Milano, 22 settembre 2009 – Una mostra che mette in luce il lato oscuro della bellezza. E' l'obiettivo dell'esposizione "Maschere e Spettri" di Giovanni Gastel, che è stata presentata questa mattina a Palazzo della Ragione e offrirà al pubblico 40 immagini inedite di figure femminili, da domani al 25 ottobre.
"L'obiettivo dell'artista fissa il momento in cui il corpo diventa una pagina su cui scrivere inquietudine e desiderio mal celati – spiega l'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory – quando il corpo non è solo carne ma scena in movimento verso il mistero, quando il corpo domanda – parafrasando le parole del poeta e filosofo Rainer Maria Rilke – quale sia il volto e quale sia la maschera. Compito dell'artista è affrontare l'esistenza in tutti i suoi aspetti, interrogandosi fra il sublime e il terribile".

Fra i fotografi più noti a livello internazionale, Giovanni Gastel ha un'esperienza trentennale nel mondo della moda. Caratterizzata dal rigore formale, la sua fotografia è un intreccio tra sperimentazione e glamour: è stato, infatti, il primo a introdurre le tecniche "old mix", la tecnica "a incrocio", le rielaborazioni pittoriche e lo still life ironico.

La mostra apre il progetto "La cultura è di moda" voluto dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Milano. Si tratta di una serie di eventi collaterali a Milano Moda Donna, la settimana della moda milanese: quattro mostre, tre proiezioni di film a tema a ingresso libero, un dibattito con Gillo Dorfles e uno spettacolo teatrale gratuito alla Casa Museo Bagatti-Valsecchi.

Le immagini esposte nella mostra Maschere e Spettri testimoniano l'orientamento dell'attuale ricerca di Gastel, che vede il corpo delle modelle subire metamorfosi in equilibrio tra attrazione e repulsione, tra raffinata eleganza e sottile decadenza. La ricerca di sfumature cromatiche e la manipolazione dei dettagli viene esasperata attraverso la tecnologia digitale, che fornisce nuovi stimoli e soluzioni all'immaginario sul femminile.

La mostra, a cura di Germano Celant e allestita su progetto di Franco Raggi nel suggestivo palazzo milanese, punta a creare un contesto architettonico che richiama alla memoria l'antica galleria dei ritratti, dove le fotografie (stampa laser su carta fotografica, 208x125 cm.) si propongono come metamorfosi drammatica della bellezza, sentita come ornamento che decade, ma rimane estremamente potente.




--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Sicurezza stradale. Rizzi e Croci a presentazione progetto “Fast on Track not on the Road”

SICUREZZA STRADALE. RIZZI E CROCI A PRESENTAZIONE PROGETTO "FAST ON TRACK NOT ON THE ROAD"

Milano, 22 settembre 2009 – Domani, mercoledì 23 settembre, alle ore 12.00, in Sala Stampa a Palazzo Marino, gli assessori Alan Rizzi (Sport e Tempo libero) e Edoardo Croci (Mobilità, Trasporti e Ambiente) Edoardo Croci parteciperanno alla presentazione del progetto "Fast on Track not on the Road", dedicato al tema della sicurezza stradale e dei giovani.

Interverranno:
Alessandro Alunni Bravi, responsabile del progetto,
Martina Sassoli, assessore alle Politiche giovanili del Comune di Monza,
Pier Lorenzo Zanchi, Presidente Aci Milano,
Daniele Rosa, direttore Comunicazione di Bayer Italia,
Andrea Baracco,direttore Comunicazione Renault Italia,
Pierluigi Bonora, Presidente dell'Unione Italiana Giornalisti Automotive,
Marco Guidarini, Presidente dell'Associazione Motociclisti incolumi.

Saranno presenti:
gli assessori del Comune di San Donato milanese, Simona Gargani (Sicurezza, Polizia locale e Protezione civile) e Rosa Carriero (Istruzione),
Angelo di Battista dell'Istituto tecnico "Mattei" di San Donato,
Giorgio Beretta dell'Istituto tecnico "Mapelli" Monza.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Mito. Moratti: “Mi metto in gioco con Lincoln Portrait”

MITO. MORATTI: "MI METTO IN GIOCO CON LINCOLN PORTRAIT"

Milano, 22 settembre 2009 - "Mettermi in gioco sul palco è un'emozione che mi ha conquistata subito, anche per il messaggio di libertà contenuto in Lincoln Portrait di Aaron Copland. La libertà dell'uomo, di ogni uomo. E poi c'è la bellezza di Mito, che è ormai un "must" della musica internazionale.

Mi è piaciuta soprattutto la versione di Katherine Hepburn. Mi affascina la sua forza di donna libera e innamorata del proprio Paese, ma anche il suo sguardo così vivo, curioso, entusiasta. E' un modello alto, certo, ma farò del mio meglio: del resto quando un milanese o una milanese accettano una sfida, si impegnano al massimo per vincerla.

Ognuno è chiamato a dare il proprio contributo per il bene della Città, non solo con l'impegno di tutti i giorni, ma anche offrendo qualcosa in più. Recitare in Lincoln Portrait è quel "qualcosa in più" che posso fare per Milano. La nostra città merita questo coinvolgimento, questo slancio, questo amore.

L'incasso di questa serata servirà ad aumentare il verde a Milano, a piantare nuovi alberi, a valorizzare i parchi e i giardini. È anche questo un atto d'amore. Ringrazio gli organizzatori di Mito e in particolare Francesco Micheli per avere aderito al progetto. Ho sempre pensato che unendo le idee e le energie si possa fare moltissimo per la nostra città. Per renderla più bella e più accogliente. Lo stiamo facendo. Con coraggio e con fiducia".



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Milano Mobilita’. Con abbonamento Atm sconti per bike e Car Sharing

MOBILITA'. CON L'ABBONAMENTO ATM SCONTI PER BIKE E CAR SHARING

Milano, 21 settembre 2009 - Metro, bus e tram, ma anche bike sharing e car sharing. Nella settimana europea della mobilità, Comune e Atm mettono a disposizione nuove opportunità per gli spostamenti in città.
Domani, martedì 22 settembre, in occasione della "Giornata del Car sharing", al Palazzo del Capitano, sede dell'Assessorato alla Mobilità, Trasporti e Ambiente, in via Beccaria 19, dalle 10.00 alle 17.00 sarà possibile provare gratuitamente le auto di Guidami e Car Sharing Italia (il servizio di Legambiente) e conoscere in anteprima i vantaggi della nuova promozione valida per tutti gli utenti: l'abbonamento al servizio per 3 mesi a soli 25 euro.
Gli abbonati annuali Atm usufruiscono già di uno sconto del 50 per cento sull'iscrizione al servizio di car sharing (60 euro all'anno anziché 120). Il servizio di car sharing di Milano è il maggiore d'Italia con 104 veicoli, 61 parcheggi localizzati su tutto il territorio cittadino e 3.000 iscritti. L'obiettivo è arrivare a 5.000 iscritti entro il 2010.
L'abbonamento annuale ai mezzi pubblici diventa un pass-partout anche per chi all'auto condivisa preferisce la bici. Dal 1° settembre scorso infatti gli abbonati al trasporto pubblico milanese versano 25 euro anziché 36 per l'abbonamento annuale al bike sharing. Una volta acquistato l'abbonamento standard a 36 euro, basterà inviare una mail a info@bikemi.it, oppure telefonare al numero verde ATM 800.80.81.81 e richiedere lo sconto che verrà rimborsato sulla carta di credito del cliente.
Le agevolazioni al car sharing e al bike sharing fanno parte della strategia adottata dal Comune che mira alla progressiva integrazione di tutti i mezzi di trasporto pubblico per favorire la mobilità sostenibile in città.
Per questo motivo l'amministrazione cittadina sta lavorando per realizzare un titolo di viaggio integrato che consenta di utilizzare tutti i mezzi di trasporto pubblico.

"Milano punta a diventare una città sempre più amica dell'ambiente – ha dichiarato l'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci –. Attraverso queste agevolazioni vogliamo favorire l'integrazione dei mezzi pubblici con i servizi più innovativi di bike sharing e car sharing. Già oggi i nostri servizi di auto e bici in condivisione si collocano al primo posto in Italia per l'offerta di mezzi a disposizione e numero di abbonati".
"Atm - ha aggiunto il Presidente e ad di Atm Elio Catania – conferma la sua leadership nello sviluppo di piattaforme integrate per la mobilità sostenibile. Lo spostamento dal mezzo privato alla mobilità pubblica non è il futuro, ma è già realtà".



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

lunedì 21 settembre 2009

SMAU: 1aConferenza Tecnica Internazionale sulla Sicurezza Informatica in Italia




 SECURE NETWORK organizza a SMAU 2009 la
prima Conferenza Tecnica Internazionale sull'Information Security in Italia

SEaCURE.it preview:
un convegno e due giornate di training con i massimi esperti internazionali del settore
per apprendere tecniche di frontiera senza alcuna deriva commerciale



Sesto San Giovanni (Mi), 21 settembre 2009 -. Secure Network, azienda specializzata in consulenza, formazione e tecnologie innovative per la sicurezza informatica, ha ideato e organizzato uno degli eventi più interessanti previsti nella prossima edizione Smau 2009 (Milano 21-23 ottobre), inaugurando una nuova area tematica dedicata all'Information Security. Si tratta di SEaCURE.IT preview, la prima Conferenza Tecnica Internazionale sull'Information Security organizzata in Italia, ispirata a modelli di conferenze di prestigio come Black Hat o Cansecwest, dove speaker di fama internazionale presenteranno le loro conoscenze tecniche di frontiera, senza restrizioni e senza alcuna deriva commerciale.

"In Italia ci sono sempre stati molti eventi sulla security, ma quasi sempre si è trattato di iniziative con una forte e maggioritaria presenza dei vendor e caratterizzate da un'impostazione prevalentemente commerciale. A SEaCURE.it, invece, per la prima volta in Italia, potremo ascoltare e interloquire con i massimi esperti tecnici internazionali del settore sulle più importanti problematiche di oggi e di domani: dal malware (sia sotto il suo aspetto tecnologico che come "ecosistema" del crimine online), alle tecniche di exploiting più avanzate, con un occhio a tecnologie di amplissima diffusione a livello aziendale, come i sistemi SAP e Oracle", spiega Stefano Zanero, Ricercatore del Politecnico di Milano e CTO di Secure Network.

SEaCURE.it (www.seacure.it) si svolgerà nell'arco di 3 giornate ed è stato strutturato appositamente per permettere ai partecipanti (informatici, direttori dei sistemi informativi, responsabili della sicurezza aziendale) di ascoltare sia presentazioni altamente tecniche e di vision, sia approfondimenti di tipo economico e direzionale.
Le prime due giornate (21 e 22 ottobre) saranno dedicate alla formazione mentre il 23 ottobre si terrà un convegno in cui i guru della sicurezza arriveranno da tutto il mondo per aggiornare il pubblico sulle tecniche più all'avanguardia di difesa. Tra i relatori spiccano i nomi di Mikko Hypponen, Max Kilger, Dino Dai Zovi, Mariano Nuñez di Croce, Alexander Kronbrust, Saumil Shah e Georg Wicherski. SEaCURE.it ha previsto inoltre alla fine del convegno una tavola rotonda per mettere a confronto i tecnici-professionisti con i capitani d'azienda per valutare "gli economics" della sicurezza all'interno delle imprese.

"In Italia, purtroppo, tra le nostre imprese è ancora molto radicata l'idea che le minacce informatiche, insieme agli obblighi normativi in tema di sicurezza, siano questioni da risolvere quasi esclusivamente dal punto di vista informatico. In questo convegno vogliamo evidenziare, invece, come la crescita e il mutamento delle minacce informatiche, esterne e soprattutto interne, stiano influenzando, in misura sempre maggiore, l'evoluzione strutturale economico-organizzativa delle aziende. Vedremo che l'underground tecnico internazionale si sta evolvendo molto velocemente e che per contrastarlo, oltre la tecnologia, serve un approccio e una pianificazione di lungo termine in cui la sicurezza deve essere considerata un'area strategica dell'azienda, come la ricerca&sviluppo o il marketing", sottolinea Alvise Biffi, CEO e socio fondatore di Secure Network.

Tutti i visitatori Smau potranno poi assistere al padiglione 4 (nell'area dedicata all'Information Security, presso lo Stand Secure Network) alle dimostrazioni della Lock Picking Area, dove partecipanti e speaker potranno cimentarsi nell'arte del lock-picking (forzare le serrature), fondamento di base della full disclosure e delle principali metodologie di assessment di riferimento. Accanto alla Lock Picking Area si svolgeranno i Turbo Hack, dimostrazioni pratiche da parte degli stessi relatori in cui si illustreranno alcuni semplici tentativi di hacking (sfruttando vulnerabilità note e già risolte) con lo scopo di divulgare le possibili minacce e le metodologie di aggressione, al fine di formare i visitatori per strutturare difese migliori.

Secure Network – www.securenetwork.it – è un'azienda specializzata e focalizzata in consulenza, formazione e tecnologie innovative per la Sicurezza Informatica che lavora con grandi aziende, gruppi bancari e PMI, in Italia e all'esterno, nella costruzione di percorsi di sicurezza. Secure Network è anche un gruppo di ricerca e di sviluppo estremamente attivo che collabora in quest'ambito con prestigiosi partner accademici e industriali e i cui risultati di ricerca sono stati presentati in prestigiosi forum internazionali. Secure Network, ospite dell'Incubatore d'imprese innovative LIB di Sesto San Giovanni, si distingue nel panorama della sicurezza informatica per la sua provata competenza, professionalità e indipendenza. L'azienda non è legata a nessun prodotto o vendor specifico per garantire ai suoi clienti le soluzioni migliori.

Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo
Incubatore LIB
Pilar Sinusia, sinusia@milanomet.it
Tel. 02 – 24126540

Contatto Secure Network
Alvise Biffi, a.biffi@securenetwork.it
Tel. +39 02 24126788
Fax +39 02 24126788
www.securenetwork.it
www.seacure.it


Ecolamp: mostra polisensoriale itinerante Lamp&Rilamp


Campanile di San Vittore apre ai visitatori



IL CAMPANILE DI SAN VITTORE APRE AI VISITATORI

Milano, 21 settembre 2009 - Dopo il grande successo di pubblico fatto segnare lo scorso 3 settembre dall'insolito concerto di campane inserito nella rassegna le "Voci della Città", sabato 26 settembre, dalle ore 10.30 alle 17.30, la Basilica di S. Vittore aprirà al pubblico per consentire ai visitatori di salire sul campanile, accompagnati dai volontari della Federazione Campanari Ambrosiani.
"Iniziative come questa – precisa l'assessore al Turismo, Marketing territoriale e Identità Massimiliano Orsatti – permettono di affiancare all'offerta turistica della città, anche quella del turismo religioso, oggi sempre più rilevante e attualmente espressa compiutamente solo dal Duomo. Un patrimonio di chiese e abbazie ricco di fascino e tesori d'arte tutti da scoprire che, se adeguatamente valorizzati e promossi, possono rappresentare un interessante itinerario religioso al pari di quelli di Roma o Firenze".
La Basilica rimarrà aperta per l'intera giornata; la salita al campanile avverrà in piccoli gruppi guidati. I visitatori, una volta percorse le scalinate e giunti sulla cima del campanile, a circa 50 metri d'altezza, oltre ad ammirare il panorama che si affaccia sul centro di Milano, potranno scoprire i meccanismi di funzionamento delle campane e le tecniche che permettono di suonarle armoniosamente. I maestri campanari saranno a disposizione per illustrare i particolari, la storia e le tradizioni dei campanili milanesi.
La giornata di apertura della Basilica vuole essere l'occasione per il rilancio di un luogo d'arte non ancora sufficientemente apprezzato e conosciuto sia dai milanesi che dai turisti, nonostante la sua collocazione che la vede a due passi da Sant'Ambrogio, dal Cenacolo e da Santa Maria delle Grazie. L'iniziativa è promossa in collaborazione con l'Assessorato al Turismo, Marketing territoriale e Identità del Comune e con il supporto dei Volontari Touring Club Italiano per i monumenti. L'ingresso al campanile è gratuito sino ad esaurimento posti.
Note storiche su San Vittore al Corpo. Complesso monastico olivetano edificato nel '500 su una precedente basilica paleocristiana. La chiesa, progettata da Vincenzo Seregni nel 1533, venne completata in seguito – la facciata è rimasta tuttavia incompiuta - col contributo di Pellegrino Tibaldi, Martino Bassi e Galeazzo Alessi. All'interno si possono ammirare lo straordinario coro ligneo (1583), gli splendidi Angeli musicanti affrescati nel 1617 sulla cupola da Moncalvo, la cappella Arese - aggiunta nel 1669 da Girolamo Quadrio - e tele di Camillo Procaccini, Francesco Cairo, Daniele Crespi e Ambrogio Figino.

Foto campanile



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

campagna Milano-commercianti contro abuso alcol

LANDI PRESENTA CAMPAGNA COMUNE-COMMERCIANTI CONTRO ABUSO ALCOL

Milano, 21 settembre 2009 – Domani, martedì 22 settembre, alle ore 11.30, in Sala Stampa, a Palazzo Marino, l'assessore alla Salute Giampaolo Landi di Chiavenna presenterà la campagna di sensibilizzazione sui danni provocati dall'abuso di alcol, promossa dal Comune e dall'Unione del Commercio.

Sarà presente il segretario generale dell'Unione, Gianroberto Costa.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Mostra "Maschere e Spettri" di Giovanni Gastel


CULTURA. DOMANI LA PRESENTAZIONE DELLA MOSTRA "MASCHERE E SPETTRI" DI GIOVANNI GASTEL

Milano, 21 settembre 2009 - Domani, martedì 22 settembre, alle ore 11.30, al Palazzo della Ragione, in via Mercanti, l'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory interverrà alla presentazione della mostra fotografica "Maschere e Spettri" di Giovanni Gastel, in programma dal 23 settembre al 25 ottobre.




--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Milano Moda. Terzi al “Chi e’ chi Awards”

 
MODA. DOMANI TERZI AL "CHI E' CHI AWARDS"

Milano, 21 settembre 2009 – Domani, martedì 22 settembre, alle ore 11.00, presso il Four Seasons Hotel, in via Gesù 6/8, l'assessore alla Moda, Design, ed Eventi Giovanni Terzi parteciperà al "Chi è Chi Awards del giornalismo e della moda". Nell'occasione consegnerà un premio a Ennio Capasa di Costume National.


--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Milano loves Fashion. Un grande evento di moda e creatività per la città

 
MILANO LOVES FASHION. UN GRANDE EVENTO DI MODA E CREATIVITA' PER LA CITTA'

Milano, 21 settembre 2009 – Domani, martedì 22 settembre, alle ore 13.00, presso la Triennale, in viale Alemagna 6, l'assessore alla Moda, Design ed Eventi Giovanni Terzi presenterà la serata "Milano loves Fashion", in programma il 24 settembre in piazza Duomo.
Saranno presenti Ennio Capasa di Costume National e Marco Balich, regista dell'evento.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

venerdì 18 settembre 2009

Milano: 400.000 euro per abbonamenti scontati ai mezzi pubblici

MOBILITA'. DAL COMUNE 400.000 EURO PER L'ACQUISTO DI ABBONAMENTI SCONTATI AI MEZZI PUBBLICI

Milano, 18 settembre 2009 - La Giunta comunale ha stanziato un finanziamento di 400.000 euro per l'acquisto di abbonamenti scontati ai mezzi pubblici urbani e interurbani a favore dei dipendenti di aziende, enti pubblici e associazioni di categoria che operano sul territorio di Milano.
Il contributo comunale corrisponde al 10% del prezzo dell'abbonamento annuale e si aggiunge a un altro 10% versato dalle aziende e dagli enti che partecipano al bando come importo integrativo minimo. Il risultato è uno sconto a beneficio del dipendente di almeno il 20% sul costo dell'abbonamento acquistato. A titolo esemplificativo: il costo dell'abbonamento annuale urbano passa da 285 euro a 233 e quello interurbano da 369 a 300 euro.

L'obiettivo dell'Amministrazione è di favorire, attraverso queste agevolazioni, l'utilizzo del trasporto pubblico da parte dei lavoratori. Per il Comune si tratta del terzo finanziamento: il primo, di 100.000 euro, era stato stanziato il 30 novembre 2007, il secondo di 500.000, risale invece al 17 marzo 2008. In entrambi i casi c'era stata una forte adesione da parte di aziende, enti e associazioni. Un successo destinato a crescere, dal momento che le adesioni e gli abbonamenti sottoscritti grazie all'incentivo hanno fatto registrare un incremento del 65% nei primi mesi del 2009 rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

"Con questo ulteriore finanziamento di 400mila euro vogliamo promuovere l'utilizzo del mezzo pubblico per gli spostamenti casa-lavoro – ha detto l'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci -. Con il contributo comunale si potranno utilizzare tutti i mezzi di trasporto pubblico con meno di 20 euro al mese: un importante vantaggio economico per i lavoratori, che va anche a beneficio dell'ambiente".

Gli incentivi hanno permesso finora al personale di 101 fra aziende, enti e università con sede sul territorio comunale di beneficiare degli incentivi e acquistare 16.054 abbonamenti annuali. Tra i maggiori beneficiari dell'iniziativa figurano l'Università Statale con 1.199 abbonamenti annuali sottoscritti, la Regione Lombardia con 598, il Politecnico con 404, Enel con 320, Arnoldo Mondadori con 302, Fatebenefratelli con 244 e numerose altre aziende private tra cui Nestlè, Danone e Heineken.

Grazie al nuovo contributo di 400.000 euro si stima che potranno essere sottoscritti 12.874 nuovi abbonamenti tra urbani, interurbani, di area piccola- media- grande e plus.

Il finanziamento vale per l'acquisto di abbonamenti annuali ai mezzi pubblici urbani, interurbani e cumulativi di abbonamenti annuali urbani, interurbani, di area piccola, di area media, di area grande e di area plus. Gli enti e le aziende dovranno sottoscrivere un minimo di 20 abbonamenti annuali e garantire la rateizzazione al dipendente senza interessi in 12 rate mensili; le associazioni di categoria potranno invece rappresentare i loro iscritti come unico soggetto referente presso il Comune e ATM sia per la presentazione della domanda che per i rapporti che ne derivano.

Le aziende interessate possono già scaricare il fac-simile della domanda di contributo dal sito internet www.comune.milano.it, nella sezione bandi. La domanda per accedere al contributo dovrà essere presentata all'ufficio protocollo della Direzione Centrale Mobilità Trasporti e Ambiente o inviata a mezzo raccomandata all'indirizzo: Comune di Milano – Settore Pianificazione Mobilità Trasporti Ambiente – Via Beccaria 19, Milano. Per informazioni è possibile telefonare al numero 02. 88467309.
Il contributo del Comune verrà corrisposto alle aziende che soddisfano le caratteristiche richieste dal bando in base all'ordine cronologico di presentazione della domanda (data protocollo) fino ad esaurimento della somma stanziata.


In allegato la tabella con le tipologie di abbonamento e il corrispondente contributo comunale



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

giovedì 17 settembre 2009

Milano. Festival Internazionale Ambiente

AMBIENTE. DOMANI IL SINDACO MORATTI ALLA PRESENTAZIONE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DELL'AMBIENTE

Milano, 17 settembre 2009 - Domani, venerdì 18 settembre, alle ore 11.30, nella sala Gonfalone di Palazzo Pirelli, il Sindaco Letizia Moratti interviene alla presentazione della seconda edizione del Festival Internazionale dell'Ambiente in programma a Milano dal 25 al 28 settembre



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Milano: politiche ambientali, avanguardia europea



RIFIUTI. MORATTI: "LE POLITICHE AMBIENTALI DI MILANO ALL'AVANGUARDIA IN EUROPA"

Milano, 17 settembre 2009 – "Le politiche ambientali di Milano sono all'avanguardia in Europa. La visita della delegazione serba conferma l'interesse internazionale per una leadership tecnologica che è il risultato di un lavoro di sistema tra ricerca, impresa e istituzioni – ha dichiarato il Sindaco Letizia Moratti dopo l'incontro con il Ministro dell'Ambiente della Serbia Oliver Dulic - Le realizzazioni di Amsa e A2A nel campo del trattamento dei rifiuti, della produzione di energia, dell'abbattimento delle emissioni inquinanti, fanno scuola in Italia e in Europa. Il Termovalorizzatore Silla2 è tra i primi al mondo per abbattimento delle emissioni di ossido di azoto e acido cloridrico, ricicliamo "porta a porta" il 40% per cento dei rifiuti, abbiamo uno tra i più completi cicli integrati di trattamento esistenti al mondo". "Milano è eccellenza in un settore chiave per le grandi sfide ambientali del pianeta, e offre un contributo decisivo alla piena applicazione del protocollo di Kyoto e al raggiungimento degli Obiettivi del Millennio delle Nazioni Unite – ha concluso il Sindaco - Expo 2015 sarà per Milano la migliore occasione per diffondere le best practises che in questi anni la Città ha generato, e per metterle a disposizione di tutti".
L'eccellenza di Milano nel panorama italiano ed europeo e, in particolare, la capacità di Amsa e del Gruppo a2a di essere all'avanguardia nell'innovazione scientifica e nella tutela dell'ambiente, sono state al centro della visita del Ministro dell'Ambiente della Serbia, Oliver Dulic, oggi e domani a Milano a capo di una missione istituzionale che vede, tra gli altri, il Sindaco di Nis, Milos Somonovic, il Vice Sindaco di Kraguijevac, Dorica Milovanovic e uno staff tecnico del Ministero e delle Municipalità serbe.

"Adottare il criterio della sostenibilità ambientale – ha sottolineato il Presidente Amsa, Sergio Galimberti, accogliendo La delegazione - significa per noi lavorare concretamente ad un costante miglioramento della qualità dei servizi che offriamo ai cittadini. Un impegno che si traduce nella nostra azione a favore del riciclo di materiali attraverso la raccolta differenziata e la valorizzazione del recupero di energia sotto forma di elettricità e di teleriscaldamento. Ricordo che Milano ha già raggiunto una percentuale di raccolta differenziata del 35,5%, dimostrando anche in questo modo l'impegno congiunto di istituzioni e public utilities per il rispetto e la salvaguardia dell'ambiente."

In un programma di due giorni la delegazione serba ha visitato gli impianti Amsa e del Gruppo a2a, per conoscere da vicino le modalità operative con le quali a Milano si svolgono i servizi ambientali, dal ciclo del termovalorizzatore di Silla 2 al trattamento del vetro che avviene a Muggiano, fino agli impianti per la trasformazione e il riutilizzo dei rifiuti sperimentato da Ecodeco a Corteolona.

"Quando nel 1999 Milano ha scelto la strada della termovalorizzazione - ha ricordato ancora Sergio Galimberti - si è allineata alle indicazioni del Protocollo di Kyoto, che imponeva di ridurre le emissioni di gas serra in atmosfera entro il 2008-2010, obiettivo che è stato pienamente raggiunto. La realizzazione dell'impianto di termovalorizzazione Silla 2 (attivo nel 2001) ha costituito per Milano un importante traguardo verso un futuro in cui il nostro stile di vita è sempre più compatibile con la salvaguardia del pianeta e rappresenta un impianto tecnologicamente all'avanguardia tra i più moderni e rispettosi dell'ambiente".

La delegazione ha dedicato, infatti, particolare attenzione alla visita dell'impianto Silla 2 che, consente di produrre 375.000 megawattora/anno di energia elettrica e di produrre 62.000 megawattora/anno di calore per il riscaldamento del quartiere Gallaratese e del nuovo polo fieristico di Pero-Rho, vale a dire il consumo energetico annuo di circa 100.000 famiglie. Silla 2 gestisce 450.000 tonnellate di rifiuti all'anno che rappresentano il 60% dei rifiuti raccolti a Milano, il restante 40% è avviato alle procedure di riciclo.
Per Silla 2 sono state adottate le tecnologie più affidabili e innovative al fine di garantire il minore impatto ambientale relativamente alle emissioni in atmosfera, al rumore, ai residui solidi oltre alla riduzione del traffico veicolare.

Una particolare attenzione è stata posta anche nell'innovazione tecnologica per ridurre ulteriormente le emissioni inquinanti. Per questo nel maggio 2008 Amsa ha inaugurato l'impianto "Denox" grazie al quale è riuscita a ridurre del 60% le emissioni in atmosfera di HCI (acido cloridrico) e di NOx (ossido di carbonio) che erano comunque già al di sotto dei limiti di legge previsti dall'Unione Europea.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Milano premia cultura bicicletta

MOBILITA'. MILANO PREMIA I GIOVANI IMPEGNATI A PROMUOVERE LA CULTURA DELLA BICICLETTA


Milano, 17 settembre 2009 – In occasione della "Settimana Europea della Mobilità", è stata presentata oggi a Palazzo Marino l'iniziativa "Milano a ruota libera", una rassegna di video sull'uso della bici a Milano realizzati dagli studenti della Facoltà del Design del Politecnico. Una giuria composta dall'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edorado Croci, Eugenio Galli, presidente Ciclobby, Marisa Galbiati, professore del Politecnico, Pasquale Barbella, docente di comunicazione e Stefano Riazzola Mobility manager del Comune di Milano ha premiato i tre migliori filmati.

"Lo sviluppo della mobilità ciclistica, insieme all'incremento della pedonalità e dell'uso del trasporto pubblico, fa parte dell'obiettivo più generale dell'Amministrazione che è impegnata a promuovere una mobilità sostenibile – ha detto l'assessore Croci –. Oggi il 5% dei milanesi sceglie la bici come mezzo per muoversi in città, una percentuale che puntiamo a raddoppiare nei prossimi anni visto il successo del bikesharing e il potenziale di crescita nell'uso della bicicletta".

"L'evento di stamattina rappresenta l'esito felice di un lavoro congiunto tra la Facoltà del Design del Politecnico di Milano e il Comune - ha aggiunto la professoressa Galbiati, docente del corso da cui sono nati gli spot –. E' un momento di visibilità per i ragazzi e una grande opportunità per mostrare al pubblico i loro lavori, uscendo così dall'ambito accademico per comunicare ai cittadini".

La collaborazione tra l'Assessorato alla Mobilità e la facoltà di Design è nata in occasione del workshop "Promuovere la cultura della bicicletta" organizzato dal Politecnico, che ha coinvolto gli studenti del primo anno della laurea specialistica nella produzione di 11 brevi spot con l'obiettivo di promuovere e incentivare l'uso della bicicletta in città.

I primi tre video premiati a parimerito sono "Autocrazia" di Mario Porpora, Pietro Righi Riva, Luca Francesco Rossi, Maddalena Vismara e Nicolò Sala; "La scelta" di Leonardo Domanico, Simone Magini, Davide Mandelli e Steve Mezzadri e "Drin Drin" di Federico Cauro, Bice Dantona, Tommaso De Preto, Emanuele Galluzzo e Giulia Libro. I lavori si sono distinti, in particolare, per la creatività e la non convenzionalità del linguaggio e per l'ironia con cui i messaggi sono stati veicolati. I vincitori hanno ricevuto in premio una tessera di abbonamento annuale a BikeMi.
I video sono scaricabili dal sito del Comune all'indirizzo www.comune.milano.it/muovitisostenibile e saranno proiettati per una settimana nello stand allestito dal Comune presso il Salone del Ciclo alla Fiera di Rho e sull' Urban Screen di piazza Duomo.

Durante la premiazione l'assessore Croci ha ricordato l'impegno del Comune a favore della mobilità ciclistica, attraverso una politica integrata di interventi: la realizzazione di nuove piste ciclabili, la messa in sicurezza e la riqualificazione degli itinerari esistenti, lo sviluppo dei "raggi verdi" e l'estensione del servizio di bikesharing.

Croci ha inoltre fornito alcuni dati sugli investimenti in corso e quelli in pianificati: 15,6 milioni di euro per la realizzazione degli itinerari nel centro storico, 6,5 milioni per gli interventi di ciclabilità diffusa (tratti di collegamento, attraversamenti sicuri, rastrelliere, ecc.) e 5 milioni per il primo raggio verde.

"Muoversi in bicicletta fa bene sia a chi la utilizza, che all'ambiente – ha concluso l'assessore –. A Milano le due ruote stanno diventando un fenomeno di tendenza come dimostrano gli oltre undicimila iscritti a Bikemi".



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

"Milano a ruota libera". Croci premia studenti Politecnico


MOBILITA'. CROCI PREMIA STUDENTI POLITECNICO PER INIZIATIVA "MILANO A RUOTA LIBERA"

Milano, 17 settembre 2009 - Questa mattina,  alle ore 10.00, in Sala Alessi, a Palazzo Marino, in occasione della Settimana Europea della Mobilità, saranno proiettati i video realizzati dagli studenti della facoltà di Design del Politecnico per l'iniziativa "Milano a ruota libera", sull'uso della bicicletta in città. I migliori video saranno premiati dall'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

martedì 15 settembre 2009

1a edizione ‘Milano design in the city’

A OTTOBRE LA 1A EDIZIONE DI 'MILANO DESIGN IN THE CITY'

Milano, 15 settembre 2009 – Da giovedì 22 a domenica 25 ottobre prenderà vita a Milano una nuova manifestazione interamente dedicata agli amanti del design. L'iniziativa si chiama 'Milano design-in-the-city', è promossa dal Comune e avrà per protagonisti i migliori negozi e showroom del settore presenti in città.

"Milano è, a ragione, la capitale mondiale della creatività, un settore che da solo copre quasi il 50% del nostro PIL – ha commentato l'assessore alle Attività produttive, Moda, Design ed Eventi Giovanni Terzi -. Questa iniziativa, organizzata al di fuori della settimana dedicata al Salone del Mobile e al Fuori Salone, inaugura un nuovo importante percorso per valorizzare una delle vocazioni meneghine. Perché investire nella creatività, quindi nella moda e nel design, significa valorizzare le idee, coinvolgere il pubblico, ma anche aiutare le aziende".

"Con questo progetto – ha aggiunto l'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory - vogliamo riunire il design e l'arte contemporanea, la cultura materiale con quella immateriale, per essere più consapevoli dell'identità di Milano: una global design city".

"Ambiente e design sono un connubio vincente – ha detto l'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci –. Anche in occasione della prima edizione del 'Milano design-in-the-city'il Comune darà il massimo supporto all'iniziativa di Design and Partners. Sono stati realizzati dei veri e propri itinerari del design in centro città che si percorreranno a piedi, in bicicletta o con i mezzi pubblici per muoversi in modo sostenibile".

"Una manifestazione che consente ai cittadini e ai turisti che visitano la città in questo periodo di cogliere le idee e il fermento della sperimentazione nonché le atmosfere uniche del Salone del Mobile in momenti che esulano dalla settimana del design - ha concluso l'assessore al Turismo, Marketing territoriale e Identità Massimiliano Orsatti -. Milano design-in-the-city è un modo per vivere a pieno e in prima persona - tra moda, eventi e creatività - le tante eccellenze che hanno fatto del nostro territorio il luogo d'incontro e di confronto per i designer di tutto il mondo".

In allegato scheda del progetto
Per informazioni: www.milano-designinthecity.com



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Palazzo Marino: protagonisti del musical ‘La Bella e la Bestia’

A PALAZZO MARINO I PROTAGONISTI DEL MUSICAL 'LA BELLA E LA BESTIA'

Milano, 15 settembre 2009 – Un cocchio fiabesco si è fermato questa mattina davanti a Palazzo Marino. Ad accogliere i passeggeri d'eccezione – i protagonisti del musical "La Bella e la Bestia", in scena dal 2 ottobre al Teatro Nazionale – l'assessore agli Eventi Giovanni Terzi.

"Grazie a questo spettacolo – ha commentato Terzi – Milano e i milanesi ritroveranno la voglia di sognare. Il Teatro Nazionale, riaperto al pubblico dopo tre anni, e il musical La Bella e la Bestia, in programma per tutta la stagione, lanciano una nuova sfida alla città: credere nei sogni, attraverso un percorso di favola e poesia. Un'atmosfera magica che incanterà grandi e piccini anche nel periodo natalizio".

Protagonisti del musical, che ha conquistato oltre 25 milioni di spettatori in tutto il mondo e che arriva in Italia dopo 13 anni di repliche a Broadway, sono Michel Altieri e Arianna.

La colonna sonora è stata composta dall'8 volte premio Oscar Alan Menken.

In allegato la scheda del musical



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI