Cerca nel blog

giovedì 30 aprile 2009

Castello Sforzesco: Crocifisso di Michelangelo

CASTELLO SFORZESCO. ULTIMI GIORNI PER AMMIRARE IL CROCIFISSO DI MICHELANGELO

Milano, 30 aprile 2009 – Ultimi giorni per ammirare due capolavori di Michelangelo al Castello Sforzesco. L'esposizione "Michelangelo. La Pietà Rondanini e il Crocifisso ritrovato", che ha riscosso un notevole successo di pubblico, rimarrà aperta fino a domenica 3 maggio, con ingresso gratuito, domani 1° maggio dalle 9.30 alle ore 19.30, sabato 2 e domenica 3 maggio dalle ore 17.30 in poi.

"Il grande successo di pubblico di questa mostra – ha detto l'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory – è il risultato di tre mosse: il dialogo tra due Michelangelo, il dialogo tra arte antica e contemporanea con le fotografie di Struth, il dialogo tra un allestimento innovativo e il Castello Sforzesco, museo di musei".

Promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dal Comune di Milano, la mostra rende omaggio a Michelangelo offrendo al pubblico l'opportunità di ammirare nello stesso contesto il "Corpus Christi", di appena 41,3 centimetri, e la Pietà Rondanini.

A completamento del percorso sono esposte le immagini dell'artista tedesco Thomas Struth che ritraggono i visitatori della Galleria dell'Accademia di Firenze di fronte alla Tribuna del David di Michelangelo.

Per informazioni: tel. 02 88467300

Ufficio stampa della mostra
Studio De Angelis | tel. 02 324377 | info@deangelispress.it




--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

1° Maggio. Milano: concerto di Intra e Jannacci

1° MAGGIO. MILANO FESTEGGIA CON UN CONCERTO DI INTRA E JANNACCI

Milano, 30 aprile 2009 – Un concerto per la città in occasione della Festa del Primo maggio. Protagonisti - domani alle 17 in largo Marinai d'Italia sul palco allestito all'esterno della Palazzina Liberty – saranno Enzo Jannacci, con il settetto del figlio Paolo, insieme a Enrico Intra, Paolo Tomelleri e Maurizio Franco. L'iniziativa è promossa dal Comune, in collaborazione con la Fondazione Civiche Scuole, e si inserisce nel programma della manifestazione "Primo Maggio in Festa" organizzata da CGIL, CISL e UIL con il patrocinio dell'Amministrazione comunale.
"Anche in occasione della festa del 1° maggio - ha commentato l'assessore alle Attività produttive e Politiche del Lavoro Giovanni Terzi - Milano si dimostra città capace di cogliere e valorizzare la tradizione storica del nostro Paese e i valori che la contraddistinguono".

"Un momento di festa con i lavoratori e le loro famiglie che il Comune ha deciso di organizzare assieme ai sindacati – ha aggiunto l'assessore alle Aree cittadine e Consigli di zona Andrea Mascaretti -. Abbiamo pensato che a questa festa tutta milanese fosse bello avere come ospite Enzo Jannacci. Il 1° Maggio sarà anche l'occasione per annunciare l'avvio della Fondazione per il Welfare Ambrosiano voluta dal Comune, dai Sindacati e dagli altri soci per andare incontro ai bisogni dei lavoratori svantaggiati".

"Musica, animazione e solidarietà. Milano celebra così la festa del primo maggio – ha detto l'assessore allo Sport e Tempo libero Alan Christian Rizzi -. Una giornata fondamentale che ricorda i traguardi raggiunti in campo economico e sociale dai lavoratori. Sarà un'occasione per tutti per godersi gli spazi della città. Simbolo culturale e sociale della difesa dei diritti dei lavoratori è il celebre dipinto del pittore Giuseppe Pellizza da Volpedo, il "Quarto Stato", che il prossimo anno sarà esposto al Museo del Novecento in piazza Duomo".
"Primo Maggio in Festa" inizierà alle ore 13 e ospiterà vari artisti che si esibiranno sul palco di largo Marinai d'Italia. Sono previsti anche giochi e intrattenimento per i bambini. Il concerto di Enzo Jannacci e Paolo Jannacci Settetto, con la partecipazione di Enrico Intra e Paolo Tomelleri, avrà una durata di un'ora e mezza. Il repertorio dello spettacolo sarà tutto milanese. Un programma vasto che unisce jazz e canzone d'autore.

In allegato il programma della manifestazione

Programma



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

mercoledì 29 aprile 2009

Milano: Maltempo, De Corato: “Polemica ad Atm sbaglia bersaglio”

MALTEMPO, DE CORATO: "POLEMICA AD ATM SBAGLIA BERSAGLIO"
Protezione civile di Milano ha competenza su territorio cittadino. Esondazione Martesana è avvenuta a Cernusco sul naviglio. Dichiarato stato di preallarme per il Seveso

Milano, 29 aprile 2009 - "Spiace che l'amministratore delegato di Atm Elio Catania abbia sollevato una polemica inutile e fuori bersaglio. L'esondazione della Martesana è avvenuta, infatti, nel territorio del Comune di Cernusco sul Naviglio, di cui non è responsabile la Protezione Civile di Milano. Ciò nonostante questa notte, dopo la proclamazione dello stato di allerta, la struttura cittadina non ha certo fatto mancare il proprio aiuto, inviando sul posto due idrovore. La Protezione Civile di Milano si avvale di 15 tecnici e 200 volontari. Essa opera 24 ore su 24, per 365 giorni all'anno e coordina altre strutture dell'Amministrazione comunale per dare risposte rapide alle emergenze. Tra queste figurano Polizia Locale, Nuir, Atm, Amsa, A2A, MM, Milano Ristorazione, Atm, Milano Sport, Azienda Farmacie Milanesi, Sea, Sogemi, Ama. Atm, dunque, che ha un proprio delegato nel Centro di coordinamento, è costantemente a conoscenza delle eventuali situazioni di allerta".

"A dimostrazione della sua tempestività, poco fa sono stato informato dalla Protezione civile che il Seveso è a rischio di esondazione e che pertanto è stato dichiarato lo stato di preallarme".

La precisazione è del vice Sindaco Riccardo De Corato che ha la delega alla Protezione Civile di Milano.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Mobilità sostenibile. Croci al convegno di Legambiente

MOBILITÀ SOSTENIBILE. CROCI AL CONVEGNO DI LEGAMBIENTE

Milano, 29 aprile 2009 – Domani, giovedì 30 aprile, alle ore 12.00, nella Sala Volta del Palazzo delle Stelline, in corso Magenta 61, l'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci interverrà alla tavola rotonda del convegno "Inquinamento e traffico commerciale a Milano – Scelte e interventi per ridurre le polveri sottili nel capoluogo lombardo", organizzato da Legambiente.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

martedì 28 aprile 2009

Teleriscaldamento. Croci: ”Col calore pulito, risparmio economico e benefici per l’ambiente”

TELERISCALDAMENTO. CROCI: "COL CALORE PULITO, RISPARMIO ECONOMICO E BENEFICI PER L'AMBIENTE"

Milano, 28 aprile 2009 – Teleriscaldamento a Milano, il futuro della città è anche nell'energia pulita. Se ne è parlato ieri mattina a Palazzo Marino, durante il seminario "Aree urbane, teleriscaldamento e sostenibilità" promosso dall'Assessorato alla Mobilità, Trasporti e Ambiente e dall'Airu, l'Associazione italiana per il riscaldamento urbano, in collaborazione con A2A. Sono intervenuti l'assessore Edoardo Croci, il presidente di Airu, Francesco Gullì, Massimo Tiberga, direttore Calore e servizi di A2A e Annalisa Gussoni direttore del settore Ambiente del Comune. Alle prime relazioni è seguita una tavola rotonda a cui hanno partecipato tecnici ed esperti del settore.

"Il piano di sviluppo del teleriscaldamento a Milano, sottoscritto due anni fa da Comune e A2A, è ambizioso: esso permetterà di raggiungere oltre 700mila abitanti nel 2015 - ha spiegato nel suo intervento l'assessore Croci -. Che ha aggiunto: "Entro fine anno raggiungeremo più di 220.000 cittadini, portando calore pulito nelle loro case, utilizzando tecnologie particolarmente innovative che ci consentono maggiore sicurezza e costi inferiori". "Col teleriscaldamento si hanno benefici economici, ma anche vantaggi per l'ambiente - ha ricordato Croci -. Il risparmio per i cittadini varia a seconda del tipo di caldaia che si sostituisce ed è nell'ordine di alcune centinaia di euro all'anno. Inoltre non bisogna dimenticare che il teleriscaldamento permette di inquinare meno e di contribuire ad avere una città più pulita". Concorde sull'argomento Francesco Gullì, presidente dell'Airu: "Questo importante programma di sviluppo del teleriscaldamento testimonia da sé i benefici che questo tipo di azioni possono portare alla collettività e a Milano".

Teleriscaldamento a Milano. Entro il 2009 saranno oltre 220.000 gli abitanti a scaldare le proprie case utilizzando il calore recuperato dall'acqua di falda (con le pompe di calore) o il metano (con motori turbo gas) nelle centrali di cogenerazione o dalla combustione dei rifiuti dell'inceneritore Silla2 a Figino. Un numero di milanesi destinato ad aumentare di anno in anno fino a superare quota 730.000 nel 2015, grazie a una rete di tubazioni che passerà dai 72 chilometri previsti quest'anno a 239, triplicando la sua estensione. Nell'anno dell'Expo la produzione di calore pulito sarà di oltre 1.450 megawatt termici (ne servono circa 8,4 chilowatt per riscaldare una casa di 100 mq), circa mille in più rispetto ai 445 megawatt che saranno generati entro quest'anno. Grandi quantità di energia a impatto ambientale zero, cioè senza emissione di tonnellate di polveri sottili e inquinanti nell'aria. Grazie alla nuova tecnologia, nel 2015 si eviterà ogni anno la produzione di 163.384 tonnellate di anidride carbonica (CO2), di 268 tonnellate di ossidi di azoto (NOX), di 408 tonnellate di ossidi di zolfo (SOX) e di 23 tonnellate di Pm10, contribuendo per circa la metà, per quanto riguarda la CO2, all'impegno (sottoscritto da Milano alla Covenant of mayors) di ridurre la produzione di gas serra del 20 per cento, entro il 2020. Un risultato concreto sull'ambiente di cui la città e i milanesi stanno già beneficiando. Quest'anno con l'estensione del teleriscaldamento ad altri 42.500 abitanti, la riduzione degli inquinati sarà di 30.600 tonnellate di CO2, di 40 tonnellate di NOX, di 55 tonnellate di SOX e di 3 tonnellate di Pm10. L'estensione del teleriscaldamento toccherà vecchie zone già servite, con il completamento e l'adeguamento degli impianti esistenti (Famagosta, Figino, Bicocca –Tecnocity, Canavese, Comasina e Linate) e altre aree della città, dove saranno invece realizzate le nuove centrali: ricevitrice nord in zona Bicocca (dal 2009); Santa Giulia e Bovisa (dal 2010); ricevitrice sud in zona Ripamonti, Gonin al Lorenteggio e Musocco (dal 2012); ricevitrice ovest a Baggio (dal 2013) e Sarca (dal 2014).

Il piano di sviluppo del teleriscaldamento si unisce ad altre azioni del Comune finalizzate al risparmio energetico e alla riduzione delle emissioni inquinanti. Tra queste vi è la sostituzione degli impianti di riscaldamento ancora alimentati a gasolio, di molti edifici pubblici e stabili di edilizia residenziale Aler, con centrali a metano o teleriscadamento. Ci sono poi i controlli sugli impianti privati. Per la "stagione termica" 2008-2009 il Comune ha già completato le 5.000 ispezioni previste sulle caldaie centralizzate (potenza superiore a 35kw corrispondente a interi edifici). Sono stati effettuati esattamente 4.960 controlli sugli impianti termici centralizzati. Di questi 3.478 sono alimentati a gas metano, 1.464 a gasolio e 18 con il teleriscaldamento. Per le caldaie autonome, di piccole dimensioni (potenza inferiore a 35 kw) solitamente a metano, sono stati effettuati i primi 610 controlli. Le verifiche proseguiranno fino a giugno. Infine, per incentivare la sostituzione degli impianti termici, il Comune ha pubblicato due bandi, il primo con un finanziamento della Regione di 500.000 euro, il secondo con un contributo proprio di 3 milioni di euro.

In allegato la cartina con il piano del teleriscaldamento



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

domenica 26 aprile 2009

Centenario Futurismo. 4 giorni di eventi, incontri e spettacoli

CENTENARIO DEL FUTURISMO. QUATTRO GIORNI DI EVENTI, INCONTRI E SPETTACOLI

Milano, 26 aprile 2009 – Proseguono le celebrazioni promosse dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Milano per festeggiare il Centenario del Futurismo con un anno di mostre, spettacoli, eventi.

Da domani, lunedì 27 aprile 2009, in programma quattro serate consecutive di incontri e spettacoli a ingresso gratuito.

Domani, alle ore 20.00, presso la Sala del Grechetto di Palazzo Sormani, un appuntamento dedicato all'analisi delle personalità di Paolo Buzzi, Giuseppe Ungaretti, Gabriele D'Annunzio, Filippo Tommaso Marinetti, Lorenzo Viani, Carlo Carrà, Giacomo Balla e Francesco Cangiullo. Esaminando le opere esposte nella mostra allestita sullo Scalone monumentale della Sala del Grechetto "Conflagrazione. La vertigine polifonica della guerra nelle opere della collezione Lodovico Isolabella", il pubblico potrà scoprire alcuni tratti caratteristici della figura di questi grandi protagonisti del movimento futurista.

Iniziano martedì 28 alle ore 18.00, presso la Biblioteca Affori (viale Affori, 21 - Villa Litta) gli appuntamenti delle letture-spettacolo su testi di Gian Pietro Lucini "REVOLVERATE!", realizzate dalla Scuola d'Arte Drammatica Paolo Grassi in 9 biblioteche milanesi.
Il giorno seguente, mercoledì 29, la lettura-spettacolo si terrà alla presso la Biblioteca Baggio (via Pistoia, 10), sempre dalle ore 18.00.

Al Teatro dell'Elfo, giovedì 30 aprile, la Scuola d'Arte Drammatica Paolo Grassi, chiude queste quattro serate dedicate al Futurismo con "IL VOLO (AN)NEGATO", uno spettacolo di teatro-danza per la coreografia di Luciana Melis.

"Il futurismo continua le sue incursioni, provocazioni e sperimentazioni – commenta l'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory – Si tratta di una serie di appuntamenti per un futurismo vivo, più vivo che mai, un futurismo che scende sulle strade, che va in periferia, un futurismo per una Milano che ha voglia di volare".

Info www.comune.milano.it/futurismi

In allegato i comunicati completi delle iniziative



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

sabato 25 aprile 2009

Milano: convegno su “Aree urbane, teleriscaldamento e sostenibilità”


AMBIENTE. LUNEDÌ CONVEGNO SU "AREE URBANE, TELERISCALDAMENTO E SOSTENIBILITÁ"

Milano, 24 aprile 2009 – Lunedì 27 aprile, dalle ore 9.00 alle ore 12.30, in Sala Alessi, a Palazzo Marino, si svolgerà il convegno "Aree urbane, teleriscaldamento e sostenibilità", organizzato dal Comune di Milano in collaborazione con Airu – Associazione italiana riscaldamento urbano e con il contributo di A2A. L'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci aprirà i lavori alle ore 9.15.

Intervengono al convegno: Francesco Gullì, presidente di AIRU Giuliano Zuccoli, presidente del Consiglio di gestione di A2A.

Al termine del convegno è prevista una visita all'impianto con pompe di calore "Canavese", in viale Forlanini, a cura di A2A, con partenza da Palazzo Marino.

Per prenotare la visita inviare una mail di conferma a giuseppe.arduca@a2a.eu .

In allegato il programma del convegno


giovedì 23 aprile 2009

Cerba. Moratti: “A Milano un polo di eccellenza per la ricerca biomedica”

CERBA. MORATTI: "A MILANO UN POLO DI ECCELLENZA PER LA RICERCA BIOMEDICA"

Milano, 23 aprile 2009 - "La ricchezza di una Nazione si misura sul
patrimonio immateriale che è la conoscenza - ha spiegato il Sindaco -
perché nel mondo globale il patrimonio che davvero ha valore è il
capitale umano. Nella formazione di questo valore la ricerca occupa un
ruolo essenziale e il Cerba sarà sicuramente un volano in grado di
moltiplicare spazi, opportunità e nuove possibilità in questo senso".

È questa la visione del Sindaco di Milano Letizia Moratti riguardo al
progetto Cerba (Centro Europeo di Ricerca Biomedica Avanzata) che è
stato presentato oggi alla stampa insieme al Presidente della Regione
Lombardia Roberto Formigoni e al Presidente della Fondazione Cerba
Umberto Veronesi.

"Con questo Accordo Milano diventerà ancor di più la capitale europea
della ricerca biomedica - ha proseguito Letizia Moratti - permettendo
alla Città di aumentare la sua capacità di attrazione, grazie ad una
qualità della vita elevata. Il nuovo polo di ricerca biomedica
concretizzerà questo obiettivo anche attraverso la creazione di un
ospedale più umano".

"Il Cerba - ha sottolineato il Presidente Formigoni - è uno dei grandi
risultati ottenuti grazie al meccanismo di concorrenza e
collaborazione tra pubblico e privato che caratterizza il sistema
sanitario lombardo"

"Questa e' una svolta storica – ha dichiarato il Professor Veronesi -
perchè prende origine da tre eventi storici: la decodificazione del
dna, la tecnologia medica e quella etica".

Il Sindaco (a cui si è aggiunto il Presidente Formigoni) ha espresso,
concludendo, un particolare ringraziamento per l'assessore allo
Sviluppo del Territorio del Comune di Milano Carlo Masseroli, che si è
speso per rendere possibile la realizzazione del nuovo polo di ricerca
biomedica.

--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Bikemi. E’ record: 3.647 bici prelevate nel primo giorno del Salone del Mobile

BIKEMI. È RECORD: 3.647 BICI PRELEVATE NEL PRIMO GIORNO DEL SALONE DEL MOBILE

Milano, 23 aprile 2009 – La città invasa da migliaia di visitatori per
il Salone del Mobile chiama. E BikeMi risponde. Con un record: 3.647
biciclette prelevate nella sola giornata di ieri, per 1.914 ciclisti,
il numero più alto dall'avvio del servizio. Un boom di richieste
registrato anche grazie al prolungamento dell'orario fino alle 2 di
notte (invece delle 23), voluto dal Comune in occasione del Salone del
Mobile. Sono state 414 in tutto le bici gialle utilizzate in notturna.
L'ultimo prelievo all'1 e 49 minuti alla stazione della Triennale,
l'ultimo rilascio a San Babila, qualche secondo prima delle 3 di
notte.

"Il record di biciclette prelevate nel primo giorno del Salone del
Mobile dimostra che il servizio di bike sharing piace non solo ai
milanesi, ma anche ai visitatori italiani e stranieri che arrivano in
città temporaneamente, come in questa occasione - ha detto l'assessore
alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci -. Bikemi sta
diventando di tendenza per spostarsi in città in modo veloce e
rispettando l'ambiente. Per questo abbiamo voluto sperimentare il
prolungamento del servizio fino alle 2 di notte, proprio in giornate
come queste, dove sono previsti numerosi eventi serali e notturni in
città".

Nella giornata del record le stazioni di Bikemi più utilizzate sono
state quelle di Gorizia e Cantore nei pressi di Zona Tortona,
Sant'Eustorgio a Porta Ticinese, Triennale in viale Alemagna, Duomo e
largo Richini davanti all'Università Statale.


--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

mercoledì 22 aprile 2009

Milano. presentato “Parco in Comune”

VERDE. PRESENTATA EDIZIONE 2009 "PARCO IN COMUNE"
Nel fine settimana prima tappa al Parco Lambro

Milano, 22 aprile 2009 – Da aprile a settembre i parchi milanesi ospiteranno l'iniziativa "Parco in Comune – PinC". Sette eventi in sette parchi e tre giornate dedicate a giovani, bambini e famiglie nelle aree verdi più belle di Milano. Per tutti i weekend, musica, percorsi, giochi e divertimento per adulti e piccini. Dopo il successo delle passate edizioni, PinC si presenta quest'anno con un programma più ricco e lo sguardo rivolto all'Expo 2015.
La manifestazione è promossa dall'Assessorato all'Arredo, Decoro urbano e Verde.
Oltre 10mila metri quadrati di divertimento all'aria aperta, con villaggi a tema, intrattenimento per famiglie, degustazioni, gare sportive, concerti live ed esibizioni di band studentesche, atélier e percorsi d'avventura, il tutto nel rispetto dell'ambiente.
"Parco in…Comune torna quest'anno con alcune significative novità – spiega l'assessore Maurizio Cadeo -. Innanzitutto sette eventi toccheranno altrettanti grandi parchi cittadini in una no stop di iniziative e manifestazioni. Quest'anno le attività inizieranno il mercoledì mattina, con uno spazio dedicato alle scuole fatto di laboratori e iniziative per sensibilizzare i giovani al rispetto della natura. Divertimento, didattica, relax, ma in sicurezza. PinC anche in questa edizione garantirà un presidio del territorio attraverso iniziative ed eventi organizzati dal Comune in collaborazione con le associazioni presenti sul territorio e nei quartieri, grazie al contributo di tutte le Forze dell'Ordine, dalla Polizia locale alla Polizia di Stato, dai Carabinieri ai Vigili del fuoco, alla Guardia di Finanza".
Il mercoledì mattina il villaggio di Parco in Comune apre le porte alle scolaresche. Da qui partiranno percorsi ludico-didattici come Ghisalandia e Pompieropoli, ma anche villaggi per bambini, villaggi gonfiabili, lezioni aperte di sport, danza e laboratori per insegnare ai bambini il rispetto dell'ambiente. Previste anche attività dedicate agli adulti, percorsi di benessere, massaggi e degustazioni di prodotti caseari. Per gli amanti della musica, la serata si anima con il live dell'Orma Band.
Nelle giornate di sabato il parco diventerà un luogo dove fare sport, rilassarsi, stare insieme e divertirsi all'aria aperta. Villaggi a tema, gare sportive, lezioni di ginnastica, balli di gruppo, relax e degustazioni. Una delle novità di quest'anno sarà la presenza di rappresentanze dei 5 continenti che, grazie alla collaborazione di associazioni e consolati, faranno conoscere le loro culture: danze, musica e artigianato dei diversi paesi. Anche quest'anno è prevista la partecipazione del Campione del Mondo e sei volte Campione italiano di bike trial Vittorio Brumotti che si esibirà nelle sue performance da record. Il sabato sera è interamente dedicato ai giovani, con il contest dedicato alle band emergenti delle scuole superiori di Milano e il concerto di un artista di richiamo. Gli appassionati di musica avranno la possibilità di esibirsi sul palco e partecipare al concorso "Park in rock" dedicato alle band emergenti.
La giornata di domenica è ricca di appuntamenti e attrazioni per tutti. La giornata inizia alle 10.00 con l'apertura delle attività. Si alterneranno esibizioni, lezioni aperte, danza, attività creative, assaggi, sport e attività di apprendimento studiate per bambini e adulti. La giornata si concluderà con una performance artistica di cabaret.

Una palestra, con i migliori trainer, offrirà ai milanesi corsi gratuiti di fitness.
Le scolaresche sono state invitate a godere di un pic-nic al parco e a partecipare alle attività proposte da Il Villaggio alla Scoperta del Movimento e da Il Villaggio Gonfiabile.


Il calendario di Parco in Comune:
18 aprile Parco delle Basiliche
22-26 aprile Parco Lambro
6-10 maggio Parco Alessandrini
27-31 maggio Parco delle Cave
10-14 giugno Parco Sempione
2-6 settembre Parco Nord
23-27 settembre Parco di Trenno


In allegato una scheda dell'iniziativa e il programma della prima tappa di Parco … in Comune al Parco Lambro



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Salone. Moratti: “Sempre più spazio ai giovani e al rapporto con le imprese”

SALONE. MORATTI: "SEMPRE PIÙ SPAZIO AI GIOVANI E AL RAPPORTO CON LE IMPRESE"
Milano si conferma aperta alla sperimentazione e all'innovazione.

Milano, 22 aprile 2009 – La creatività giovanile è protagonista assoluta del SaloneSatellite, "un vero e proprio ponte, tra i designer emergenti e il mondo dell'imprenditoria", in una città, come Milano, "che offre possibilità uniche di sperimentare".

Intervenendo all'inaugurazione dei Saloni 2009 il Sindaco di Milano Letizia Moratti, ha sottolineato come "la nostra città si conferma ancora una volta un luogo di attrazione per i giovani, un grande valore della nostra città, capace di offrirsi come punto di riferimento per i nuovi talenti di tutto il mondo. I nuovi talenti, i giovani creativi e i designer emergenti – ha sottolineato il Sindaco –scelgono infatti di venire qui proprio perché grazie agli spazi offerti dalle nostre imprese possono sperimentare idee, materiali e soluzioni innovative".

"È un movimento reso possibile anche grazie alla partecipazione delle nostre scuole d'arte e design, ma anche di quelle provenienti da tutto il mondo che vengono qui a Milano. Quest'anno - ha proseguito il Sindaco – se ne sono aggiunte anche di nuove, come l'Accademia dell'India, della Polonia e della Russia per rendere ancor più possibile la partecipazione di un maggior numero di giovani".

Il Sindaco, infine, ha voluto sottolineare anche la funzione sociale ricordando la presenza al Salone Satellite di un progetto terapeutico dell'Azienda Ospedaliera di Lodi, " La casa del lavoro possibile "che espone le realizzazioni raccolte da "Ri-costruzione", con l'obiettivo di promuovere attraverso il design nuove forme di socializzazione per persone affette da patologie mentali.

Durante la sua visita agli stand, Letizia Moratti, accompagnata dai responsabili del Salone e da Marwa Griffin, (storica animatrice e curatrice del Satellite, si è fermata presso gli spazi allestiti dai designer emergenti, come l'indiano Vaibhav Bakhshi e la cilena Paulina Villalobos, ma ha anche fatto visita ai ragazzi dell'Istituto Statale d'arte di Monza, che esponevano i frutti del loro lavoro scolastico.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Milano Green Festival


FUORISALONE 09. CROCI AL "MILANO GREEN FESTIVAL"

Milano, 22 aprile 2009 - Domani, giovedì 23 aprile, alle ore 10.30, alla Galleria Venti Correnti, in via Cesare Correnti 20, l'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci parteciperà all'incontro "Nuovi stili di vita Ecomoda Ecocasa Ecomobilita': il bikesharing a Milano".

--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Milano spettacolo. Iaia Forte presenta “Molly B. tutti i miei sì”

MILANO PER LO SPETTACOLO. IAIA FORTE PRESENTA "MOLLY B. TUTTI I MIEI SÌ"

Milano, 22 aprile 2009 – Per il ciclo di incontri con i protagonisti della stagione teatrale 2008-2009, domani, giovedì 23 aprile, alle ore 18.00, al Mondadori Multicenter di piazza Duomo, Iaia Forte presenterà lo spettacolo "Molly B. – Tutti i miei sì", tratto dall'Ulisse di James Joyce, in scena al Teatro Sala Fontana di via Boltraffio 28 fino al 29 aprile.

Conduce l'incontro Franco Palmieri, direttore artistico della compagnia Elsinor.

--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

martedì 21 aprile 2009

Fuorisalone. 6 itinerari turistici alla scoperta del design italiano

FUORISALONE. SEI ITINERARI TURISTICI ALLA SCOPERTA DEL DESIGN ITALIANO

Milano, 21 aprile 2009 - Design, ricerca e cultura del viaggiare si incontrano a Milano in occasione del Fuorisalone'09 grazie alla manifestazione "Making Ideas" che si terrà dal 22 al 27 aprile a Palazzo Giureconsulti. L'iniziativa mette in mostra numerosi pezzi unici, raccolti in 6 itinerari di turismo industriale, capaci di raccontare la storia, la ricerca, l'evoluzione, la creatività e lo stile italiano. L'evento, patrocinato dall'Assessorato al Turismo Marketing territoriale e Identità del Comune e dalla Regione Lombardia, è reso possibile grazie alla collaborazione dei più importanti musei e archivi d'impresa milanesi e lombardi.

"Making Ideas – ha detto l'assessore Massimiliano Orsatti -, oltre a essere un interessante viaggio nel design italiano, è soprattutto una indispensabile guida per accompagnare il turista e il cittadino alla scoperta degli spazi più originali, innovativi e rappresentativi della creatività milanese: dalla moda ai motori, dalla musica all'arredo sino al beverage e all'editoria. Sei itinerari di turismo industriale che svelano una metropoli ricca di eccellenze creative, che oggi diventano nuove opportunità per vivere e scoprire la città e il suo territorio. Ex fabbriche, laboratori, archivi e musei d'impresa – conclude Orsatti - che raccontano l'evoluzione dello stile e del gusto, oltre a testimoniare come l'eredità storica di un luogo possa produrre le potenzialità creative e le spinte innovative per la sua stessa crescita intese come quelle caratteristiche uniche dello stile Milano ormai affermatosi in tutto il mondo".

Il progetto "Making Ideas. Itinerari di turismo industriale" nasce con l'intento di far conoscere il territorio attraverso le sue eccellenti realtà imprenditoriali, ponendo l'accento sulle imprese non come semplici produttori di oggetti del vivere quotidiano ma come propulsori d'innovazione, creatività e elementi distintivi di cultura e di life style. Un viaggio, quello di Making Ideas, che punta a valorizzare e promuovere il territorio lombardo attraverso i musei e gli archivi d'impresa più significativi presenti sul territorio. Il percorso espositivo suggerisce 6 itinerari - Lifestyle, Prospettive, Segni, Sound, Visioni, Velocità - che mostrano il valore dell'industria nel significato latino del termine, ossia quale elemento fondante e propulsore della cultura.
Gli itinerari e i musei presenti nella guida saranno on line da domani, 22 aprile, sul sito www.makingideas09.com. Saranno visitabili il Museo Kartell, Museo Agusta, Zucchi Collection Museum, Museo Teatrale alla Scala, Museo Mille Miglia e molti altri. Ai visitatori verrà offerta in omaggio la guida "Making Ideas. Itinerari di Turismo Industriale". L'ingresso alla mostra è gratuito. Orario d'apertura dalle ore 9.00 alle ore 20.00.

--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Fuorisalone 09: “Interni Design Energies”. Mostra alla Statale

FUORISALONE '09. ALLA STATALE LA MOSTRA "INTERNI DESIGN ENERGIES"

Milano, 21 aprile 2009 – In occasione del Fuorisalone, il Comune di Milano e Interni promuovono una mostra dedicata al tema dell'energia e del rispetto dell'ambiente, che rimarrà aperta fino al 30 aprile nei cortili dell'Università di via Festa del Perdono. Alla presentazione sono intervenuti oggi l'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci e l'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory. Sostenibilità, bioedilizia, architettura ecologica sono le parole chiave di questa seconda edizione, tutte racchiuse nel concetto di "progetto della responsabilità", riferito a tutti gli elementi del vivere: abitare in edifici più sani, vivere in città meno inquinate e progettare il nuovo salvaguardando e rispettando il territorio. "Quest'anno l'evento organizzato da Interni ha come tema Design Energies che è anche il tema di Expo 2015 con il suo Energy for Life - ha dichiarato l'assessore Croci –. In vista di questo grande evento si potranno sviluppare sinergie con il sistema design, che con la sua capacità creativa e d'innovazione rappresenta un elemento propulsore per il cambiamento sviluppato in un'ottica di sostenibilità progettuale". "Energia a Milano – ha aggiunto l'assessore Finazzer Flory - vuol dire mettere insieme tutte le parti che vogliono fare sistema aperto al merito, alla ricerca. In questo caso le parti sono l'editoria specializzata, l'Università, gli studi di design e le nostre attività culturali per un'idea di città che sia più grande dell'ente locale. L'energia del futuro è un tema di cui abbiamo un grande bisogno che deve partire da noi. E che significa emozionarsi per la cultura". Agli artisti che hanno partecipato con le loro opere al progetto di Interni il Comune ha regalato le tessere di BikeMi. "La settimana del salone del mobile rappresenta una grande occasione per far conoscere Milano in modo nuovo e più sostenibile – ha concluso Croci –. Tra le varie iniziative promosse dal Comune vi è il prolungamento del bikesharing fino alle 2.00 di notte, dal 22 al 27 aprile, per permettere ai frequentatori degli eventi del Fuorisalone di muoversi agevolmente in bicicletta per Milano".
 
In allegato una scheda con le opere più significative della mostra

--
Redazione www.CorrieredelWeb.it

Expo 2015. Presidente Palmeri: “Istituita Commissione consiliare permanente”

EXPO 2015. PRESIDENTE PALMERI: "ISTITUITA COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE"

Milano, 21 aprile 2009 – "Con 42 voti a favore e due astenuti, il Consiglio comunale ha deciso la costituzione della Commissione permanente Expo 2015".
Lo ha annunciato il Presidente del Consiglio comunale Manfredi Palmeri, precisando che "la Commissione monitorerà gli impegni programmatici contenuti nel dossier di candidatura, lo stato di avanzamento delle infrastrutture e il progresso degli accordi con altre città italiane per la promozione del turismo. Avrà inoltre funzioni di indirizzo e controllo nell'organizzazione degli eventi, si impegnerà nelle attività di promozione di Expo 2015 in Italia e all'estero a supporto del Sindaco-Commissario, della Giunta e della Società di gestione, proporrà iniziative per il coinvolgimento dei cittadini e momenti pubblici di confronto con le categorie produttive del territorio".

Ricordando che "già lo scorso dicembre, durante il dibattito sul Bilancio 2009 e, successivamente, in sede di Conferenza dei Capigruppo, era emersa la volontà unanime di istituire una Commissione permanente, il Presidente Palmeri ha detto: "Il Consiglio comunale torna a essere protagonista del lavoro istituzionale sull'Expo, dopo gli altri due passi decisivi compiuti finora in quest'Aula: il via libera alla costituzione del Comitato per la candidatura di Milano l'11 ottobre 2006 e l'approvazione della delibera sull'acquisizione in diritto di superficie delle aree per la realizzazione del progetto il 19 ottobre 2007".

La Commissione, composta da 37 consiglieri comunali, lavorerà all'elaborazione di documenti (mozioni e ordini del giorno) da sottoporre all'Aula e potrà prevedere l'audizione di soggetti esterni, quali il Sindaco-Commissario straordinario, assessori, dirigenti e funzionari del Comune, amministratori di Expo 2015 Spa e del Collegio sindacale, rappresentanti di enti territoriali, associazioni e istituzioni (comprese quelle italiane ed estere che collaborano con Milano).

--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Fuorisalone 09. Palazzo Marino mostra “Il design italiano in fila per l’Abruzzo”


FUORISALONE 09. A PALAZZO MARINO LA MOSTRA "IL DESIGN ITALIANO IN FILA PER L'ABRUZZO"

Milano, 21 aprile 2009 – Domani, mercoledì 22 aprile, alle ore 14.00, a Palazzo Marino, l'assessore alle Attività produttive Giovanni Terzi, assieme al direttore di Casaviva Marina Carrara, inaugurerà la mostra "Il design italiano in fila per l'Abruzzo", un'esposizione di 200 sedie "d'autore" promossa dal Comune in collaborazione con Mondadori nell'ambito delle iniziative per il Salone del Mobile e del Fuorisalone.

Sarà la prestigiosa casa d'aste Sotheby's a chiudere l'evento, martedì 28 aprile, battendo all'asta 70 delle sedie esposte. Il ricavato andrà a favore delle popolazioni terremotate dell'Abruzzo.


--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Ambiente a Milano. “Parco in Comune 09”


VERDE.
CADEO A PRESENTAZIONE "PARCO… IN COMUNE 09"

Milano, 21 aprile 2009 – Domani, mercoledì 22 aprile, alle ore 11.30, in Sala Stampa a Palazzo Marino, l'assessore all'Arredo, Decoro urbano e Verde Maurizio Cadeo, presenterà la nuova edizione di "Parco … in Comune", la manifestazione itinerante nei parchi cittadini che prenderà il via questo fine settimana al Parco Lambro.


--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Musica. “La storia del Conservatorio”



MUSICA. FINAZZER FLORY A PRESENTAZIONE RASSEGNA "LA STORIA DEL CONSERVATORIO"

Milano, 21 aprile 2009 – Domani, mercoledì 22 aprile, alle ore 12.00, presso la Sala Puccini del Conservatorio Giuseppe Verdi, in via Conservatorio 12, l'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory interverrà alla presentazione della rassegna "La storia del Conservatorio attraverso le composizioni dei suoi musicisti", in programma dal 22 aprile al 27 maggio, in occasione dei festeggiamenti per il Bicentenario del Conservatorio.


--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Fwd: Salone del Mobile. Apre al Pac la mostra “Ballo+Ballo”

SALONE DEL MOBILE. APRE AL PAC LA MOSTRA "BALLO+BALLO"

Milano, 21 aprile 2009 – Oggi, martedì 21 aprile, al Padiglione d'Arte Contemporanea aprirà la mostra "Ballo+Ballo" dedicata a Aldo Ballo e Marirosa Toscani Ballo. La mostra, promossa dall'Assessorato alla Cultura in occasione del Salone del Mobile, rappresenta una panoramica sulla storia del design italiano, attraverso le immagini degli oggetti e dei protagonisti.

"La mostra è un grande successo per il PAC – ha detto l'assessore Massimiliano Finazzer Flory – perché risarcisce, dopo anni di fatiche e oblio, il lavoro di Aldo e Mariarosa Ballo".

"In essa – ha spiegato – vi è un seme del futuro: non arte + design, ma artdesign, la nuova frontiera della cultura contemporanea su cui stiamo lavorando".

La mostra proseguirà fino al 7 giugno.

In allegato una scheda dell'esposizione



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Presentazione “Interni design energies”

FINAZZER FLORY E CROCI A PRESENTAZIONE "INTERNI DESIGN ENERGIES"

Milano, 21 aprile 2009 – Oggi, martedì 21 aprile, alle ore 14.30, presso l'Aula Magna dell'Università degli Studi, in via Festa del Perdono 7, gli assessori Massimiliano Finazzer Flory (Cultura) e Edoardo Croci (Mobilità, Trasporti e Ambiente) interverranno alla presentazione dell'iniziativa "Interni design energies".

Partecipano:
Enrico Decleva, rettore dell'ateneo
Roberto Briglia, direttore generale periodici Gruppo Mondadori
Gilda Bojardi, direttore di Interni

Modera Giampiero Mughini.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Presentazione di “Design Camping”

ATTIVITÀ PRODUTTIVE. OGGI TERZI ALLA PRESENTAZIONE DI "DESIGN CAMPING"

Milano, 21 aprile 2009 – Oggi, martedì 21 aprile, alle ore 12.30 presso la sala Appiani dell'Arena Civica Gianni Brera in Viale Byron 2, l'assessore alle Attività produttive Giovanni Terzi parteciperà alla presentazione dell'iniziativa "Design Camping", dal 22 al 27 aprile in diverse sedi nell'ambito di "Design for a better life", in occasione della Settimana del Design.

Sarà presente Davide Rampello Presidente della Triennale di Milano.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

“Magnificenza e Progetto”. Sindaco Moratti all’inaugurazione

MOSTRE. OGGI L'ASSESSORE FINAZZER FLORY ALLA PRESENTAZIONE DI "MAGNIFICENZA E PROGETTO". IL SINDACO MORATTI ALL'INAUGURAZIONE

Milano, 2iaprile 2009 – Oggi, martedì 21 aprile, alle ore 12.00, nella Sala Otto Colonne di Palazzo Reale, l'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory interverrà alla presentazione della mostra "Magnificenza e Progetto. Cinquecento anni di grandi mobili italiani a confronto", in programma a Palazzo Reale dal 22 aprile al 21 giugno, in occasione dei Saloni 2009.

Alle ore 20.00 a Palazzo Reale il Sindaco Letizia Moratti e l'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory interverranno all'inaugurazione della mostra. (L'ingresso è su invito).

Per l'accredito stampa: Francesca Zucchi - Area Comunicazione Diomedea
Via Biondelli, 9 - 20141 Milano
Tel. 02-89546251 - Fax 02-8466743 - www.diomedea.it


--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Arcimboldi: in scena "Shock"

DANZA. AGLI ARCIMBOLDI VA IN SCENA "SHOCK"
Finazzer Flory: "Spettacolo anticonformista contro gli stereotipi del vivere quotidiano"

Milano, 2i aprile 2009 – "Declinare il contemporaneo, chiedersi cosa significhi conformismo anche in campo culturale, sospettare che vi siano ancora ideologie che si nascondono dietro i vizi e le virtù. Partendo da queste premesse, è nostro dovere sostenere quei progetti che hanno l'obiettivo di scardinare i pregiudizi e gli stereotipi di cui siamo vittime e su cui alcuni di noi fanno perverso business. E' questo il senso di Shock".

Lo ha detto ieri mattina l'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory intervenendo alla presentazione dello spettacolo di danza "Shock", in programma al Teatro degli Arcimboldi il 25 e il 26 aprile. Lo spettacolo, che è patrocinato dall'Assessorato alla Cultura e rappresenta una delle proposte per le Giornate della Danza 2009, è del regista Andrea Forte.

Il cast è composto da numerosi danzatori che si sono formati alla scuola di ballo del Teatro alla Scala e che interpreteranno melodie composte da Stefano Sanpietro. Ornella Vanoni canterà due brani, uno sulle musiche di Sanpietro, l'altro del maestro Alberto Soresina.

"Penso che si possano lasciare i peccati alle spalle – ha detto la Vanoni -. Certo, io ho peccato spesso di gola e di lussuria, ma non ho mai sofferto di invidia, d'avarizia e di superbia. La fede e la creatività sono oggi la mia forza".

Un grande cervello, al centro del palco, rappresenta la cristallizzazione dei vizi capitali dell'uomo. Da questa struttura scenica usciranno i ballerini per interpretare i nove "quadri danzanti" dello spettacolo, nove perché ai sette peccati capitali (accidia, ira, invidia, superbia, lussuria, avarizia e gola), si aggiungono la paura e l'inganno. L'intervento della forza creativa li trasformerà in virtù.
Dopo la rappresentazione dei singoli vizi, Shock continua con tre danze corali dedicate alla morte, alla creatività e alla vita. Nove sono anche i "corti" ideati da Andrea Forte e Fabrizio Mantica e realizzati da Massimo Volta, che saranno proiettati nel foyer degli Arcimboldi.
Ma Shock supera i confini degli Arcimboldi ed entra nel tessuto urbano milanese. Dal 19 marzo, infatti, in largo La Foppa è allestito un grande cervello in ferro e vetroresina, simile a quello dello spettacolo, realizzato dall'artista milanese Davide Pazzaglia.


Biglietti: da 18 a 38 euro (+ prevendita)
previste riduzioni per gruppi, giovani ed anziani
Prevendita: Teatro Arcimboldi
Circuito online TicketOne (www.ticketone.it)
Informazioni: tel. 02 64.11.42.212
www.teatroarcimboldi.it

Milano. Moratti:”Con la M5 più mobilitá sostenibile, meno traffico e inquinamento”

TRASPORTI. MORATTI: "CON LA M5 PIÙ MOBILITÁ SOSTENIBILE, MENO TRAFFICO E INQUINAMENTO"

21 aprile 09. "La M5 è una linea molto importante perché intercetterà tutto il traffico dalla Brianza, Monza, Sesto San Giovanni, Cinisello. Pur essendo una linea che prevede al momento 9 stazioni per circa 5 chilometri, ha una dimensione tale da ricevere 22 milioni di passeggeri all'anno, proprio perchè serve un bacino per Milano importantissimo. È una linea che darà la possibilità di rafforzare i collegamenti con aree fuori Milano molto importanti per chi viene a lavorare nella nostra città, riducendo il traffico e togliendo 9.500 tonnellate all'anno di inquinanti".

Queste le parole del Sindaco Letizia Moratti intervenuta ieri mattina in piazzale Istria, con l'assessore ai Lavori pubblici Bruno Simini e l'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci, all'arrivo della talpa meccanica, la poderosa tunnel boring machine (90 metri di lunghezza e 9 diametro) che dallo scorso agosto sta scavando e costruendo la galleria della linea M5, la nuova metropolitana che collegherà Bignami a Garibaldi, lungo l'asse Fulvio Testi – Zara.
Oggi la talpa ha spostato l'ultimo strato di terra sbucando nello scavo della stazione di Istria, dopo aver già perforato quelle di Ponale, Bicocca e Ca' Granda. Tra due settimane si rimetterà in moto per realizzare l'ultimo tratto fino alla stazione di Marche. Da lì in poi la talpa meccanica lascerà il posto allo scavo tradizionale con i minatori che, già partiti da via Volturno al quartiere Isola, realizzeranno due gallerie separate per consentire, a Zara, l'intersezione della M5 con la linea M3.

"Oggi abbiamo assistito all'uscita della talpa meccanica, una macchina estremamente innovativa, lunga più di 90 metri che scava 24 ore su 24, procedendo in media 10 metri al giorno, con 15 persone a turno. È molto più sicura per chi ci lavora, non è invasiva nei confronti della città ed è molto veloce", ha detto il Sindaco Moratti, attorniata da ingegneri, tecnici e operai della Società Metro 5 che sta realizzando i lavori."L'abbiamo utilizzata fino a piazzale Istria e proseguirà, dopo 15 giorni di manutenzione in questa stazione, per arrivare fino a viale Marche".

Un percorso a tappe senza sosta che proseguirà da piazzale Istria per altri 500 metri, fino al completamento della galleria in corrispondenza della stazione Marche previsto per la fine di maggio. La conferma arriva da Giuseppe Nardi, amministratore delegato di Metro 5 S.p.A., presente sul cantiere con il direttore generale di Astaldi, Nicola Oliva. "I lavori stanno procedendo nel rispetto dei tempi stabiliti. La stazione Istria, raggiunta oggi – ha spiegato l'ingegner Nardi – rappresenta il penultimo atto di lavoro della Tbm che ora inizierà il suo scavo verso la stazione Marche, ultimo tratto di lavoro della talpa che verrà dopo smontata e riportata in superficie. Nel frattempo, sono comunque già iniziati i lavori di scavo tradizionale delle gallerie a singolo binario che consentiranno di raggiungere la stazione di Zara. Attualmente, alla luce di questi risultati, possiamo quindi confermare che la prima tratta che collegherà le stazioni di Zara e Bignami potrà essere operativa nel 2011".

La nuova infrastruttura, prima metropolitana realizzata a Milano dopo la M3, inaugurata all'inizio degli anni Novanta, tra due anni sarà già attiva tra Bignami e Zara, nel tratto di galleria scavato dalla talpa meccanica.
"Abbiamo iniziato i lavori nel giugno 2007, riprendendo dopo vent' anni a investire nelle metropolitane – ha ricordato il Sindaco – e il tratto Bignami-Zara sarà completato nella primavera del 2011. È importante che si arrivi fino a Zara, dove c'è l'intersezione con l'altra linea, con la possibilità di arrivare fino alla stazione Centrale e al Duomo. Il tratto finale Zara-Garibaldi richiederà un anno e qualche mese in più e sarà quindi entro il 2012".

Tempi da record nella realizzazione della nuova infrastruttura che hanno contribuito a contenere, secondo le linee guida volute dall'assessore ai Lavori pubblici Bruno Simini, anche l'impatto del cantiere in quella parte della città.
"L'utilizzo della talpa meccanica, che lavora ininterrottamente scavando e realizzando la galleria ha permesso di ridurre i tempi di realizzazione dell'opera e la durata del cantiere in superficie", ha dichiarato l'assessore Simini. "Liberare le strade dalle auto è uno degli obiettivi di questa amministrazione. Lo stiamo raggiungendo con la costruzione delle nuove linee della metropolitana, come la M5, e con l'attuazione del piano parcheggi".

Ne è convinto anche l'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci: " Stiamo procedendo con i lavori della M5 e presto inizieranno quelli della M4 di cui abbiamo approvato venerdì il progetto definitivo. Lo sviluppo della rete metropolitana milanese è effettivo e nel giro di pochi anni porterà al raddoppio delle linee esistenti, generando benefici sia in termini di mobilità, più veloce e sostenibile, sia in termini di rispetto dell'ambiente, con una riduzione del traffico privato e delle emissioni inquinanti".


In allegato scheda M5 e cartina



SchedaM5

cartina


domenica 19 aprile 2009

Hyper Ambiente News aprile 2009



Logo

Novità ed approfondimenti
n.3, aprile 2009

Ambiente


Approfondimenti

Trasporto di rifiuti in conto proprio

Storia (breve) di un obbligo
Lo Stato italiano si è adeguato alle conclusioni della sentenza della Corte di giustizia europea del 9 giugno 2005 con il d.lgs. n. 152/2006 e successve modifiche.
di M. Casadei e A. Da Lio

» Leggi la recensione completa sul nostro sito

MUD 2009. Sintesi delle principali novità

Con il d.P.C.M. 2 dicembre 2008 è stata rivista ed integrata tutta la modulistica prevista per la dichiarazione annuale "MUD" , ma per la dichiarazione dei dati 2008 rimane tutto invariato.....
di E. Bonafè

» Leggi la recensione completa sul nostro sito

Gestione delle terre e rocce da scavo riutilizzate nel sito di escavazione

La legge 28 gennaio 2009, n. 2 ha apportato alcune modifiche al regime delle terre e rocce da scavo previsto dal d.lgs. n. 152/2006 cd. "Codice ambientale".
di L. Passadore

» Leggi la recensione completa sul nostro sito


Approfondimenti di carattere regionale

Indirizzi della Regione Veneto per l'applicazione della normativa in materia di Valutazione di Impatto Ambientale

La Giunta Regionale del Veneto ha adottato due deliberazioni la n. 308 del 10 febbraio 2009 e la n. 327 del 17 febbraio 2009 con le quali è stata definita la disciplina regionale applicabile in materia di Valutazione di Impatto Ambientale a seguito della completa entrata in vigore delle disposizioni previste dalla Parte Seconda del cosiddetto "Codice ambientale" .
di L. Passadore

» Leggi la recensione completa sul nostro sito

Agro-energia. Incentivi per una filiera rispettosa dell'ambiente

Biomasse: la Regione Veneto finanzia i nuovi impianti
Al via la "seconda fase" del programma straordinario di intervento per l'attuazione della direttiva nitrati nel Veneto.
di M. Fiorese

» Leggi la recensione completa sul nostro sito



Sicurezza nei luoghi di lavoro


Approfondimenti

Decreto "Correttivo" al Testo unico sulla Sicurezza nel lavoro

Pillole sul "correttivo"
Prime anticipazioni sul decreto "correttivo" al d.lgs. 9 aprile 2008, n. 81, c.d. Testo Unico della sicurezza del lavoro.
di F. Bacchini


» Leggi la recensione completa sul nostro sito

Sicurezza sul lavoro nella Pubblica Amministrazione

Datori di lavoro, dirigenti e preposti
La ripartizione intersoggettiva dell'obbligo di sicurezza e salute sul lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni a rapporto di lavoro privatizzato.
di F. Bacchini

» Leggi la recensione completa sul nostro sito



Novità editoriali


La disciplina generale relativa a La gestione dei rifiuti aziendali (a cura di Bonafè, Casadei e Da Lio) abbinata al MUD 2009, guida alla compilazione del Modello Unico di Dichiarazione Ambientale" (a cura di P. Pipere e M. Franco).

Il primo volume permette alle imprese che producono e trasportano i propri rifiuti di superare le problematiche tecniche e burocratiche derivanti da un quadro normativo piuttosto complesso (revisionato dal d.lgs n. 4/2008), fornendo indicazioni sulla classificazione e corretta attribuzione della codifica CER e sui conseguenti obblighi a carico dell'impresa.

Il secondo volume delinea poi, più specificatamente, le norme per la compilazione del MUD da presentare entro il 30 aprile 2009 con riferimento alle attività svolte nel 2008. Esso anticipa inoltre le principali novità introdotte dal DPCM 2 dicembre 2008 sulle modalità di dichiarazione e comunicazione previste per il MUD 2010.

Due strumenti operativi che consentono una gestione completa ed integrata dei principali adempimenti legislativi in materia ambientale.

"MUD 2009"
Guida alla compilazione del Modello Unico di Dichiarazione Ambientale 2009
a cura di P.Pipere e M. Franco
Edizione marzo 2009

» vai al negozio sul nostro sito

"La gestione dei rifiuti aziendali"
a cura di Bonafè, Casadei e Da Lio
Edizione marzo 2009

» vai al negozio sul nostro sito



Informazioni di servizio

  • in una veste grafica completamente rinnovata il sito Hyper offre nuovi strumenti di consultazione.
    Gli editoriali, notizie flash e approfondimenti dei nostri autori.
    Le novità del nostro catalogo di pubblicazioni e le particolari iniziative promosse.
    Il club "MyHyper" per l'accesso in modo privilegiato alle informazioni di aggiornamento ed integrazione dei testi della Collana 2009 che sarà presto disponibile ed a tutti gli strumenti di sviluppo della nostra redazione.

  • è nostra priorità ovviamente offrire dei servizi che siano da voi realmente desiderati e quanto più rispondenti alle vostre specifiche esigenze.
    Per questo, vi invitiamo a iscrivervi gratuitamente al nostro servizio di newsletter, indicando i settori di vostro interesse.
    Se deciderete di stringere questa mano che vi stiamo tendendo, sarete sempre aggiornati sulle nostre ultime novità editoriali e sulle diverse – ci auguriamo – stimolanti iniziative che porremo in essere: dei mezzi imprescindibili per chi vuole attraversare con perizia l'ambito del rispetto ambientale e della salute.


Un cordiale saluto dallo staff di Hyper.

NOZZE ORO 09. PILLITTERI HA PREMIATO 2000 COPPIE MILANESI

NOZZE D'ORO. IERI L'ASSESSORE STEFANO PILLITTERI HA PREMIATO 2000 COPPIE MILANESI

Milano, 19 aprile 2009 – Ieri, al PalaSharp, l'assessore ai Servizi Civici Stefano Pillitteri ha premiato 2000 coppie milanesi, che si sono sposate nel 1959 e che hanno festeggiato l'anniversario delle Nozze d'Oro.

"Sono felice che le coppie siano state così tante – ha affermato l'assessore ai Servizi civici Stefano Pillitteri. – Spero costituisca un incoraggiamento per le giovani coppie e che possano essere in futuro sempre più numerose".

"Quella di ieri – ha concluso l'assessore Pillitteri - è stata una festa spettacolo per ricordare con musica, teatro e danza, ciò che avvenne nel 1959".

Il pomeriggio è stato condotto da Lorena Crepaldi e Roberto Sbaratto, accompagnati al pianoforte da Luigi Ranghino che hanno ripercorso i fatti politici, sociali e di costume più importanti di quell'anno, con l'ausilio, oltre che del canto, di filmati d'epoca e fotografie.

E' stato poi il momento della musica, Toni Dallara, Noris de Stefani e Lorena Crepaldi hanno riproposto i successi datati 1959, anno che ha visto, tra l'altro, l'affermarsi di Mina.

Non è poi mancato un ricordo al cinema datato 1959, che fu l'anno di grandi successi come "A qualcuno piace caldo" con Marilyn Monroe e Tony Curtis, "Ben Hur" vincitore di numerosi premi Oscar e "La grande guerra" di Mario Monicelli con Alberto Sordi e Vittorio Gassman.

Sul palco si è esibita Luciana Savignano una delle più importanti etoiles della danza italiana di tutti i tempi, che ha riproposto un omaggio a Quasimodo con "Nifee".

Non è mancato il richiamo alla televisione di quell'anno, che propose una delle edizioni di "Canzonissima" diventata tra le più famose con Delia Scala, Paolo Panelli e Nino Manfredi.

Il primo tempo è terminato con l'intervento dell'assessore Stefano Pillitteri che con una cerimonia ufficiale si è rivolto ai festeggiati con il rito di riconferma di matrimonio.

A seguire si è esibita nella "Danza delle Lune" la compagnia francese Compagnie des Quidams.

Per l'occasione l'assessore ha donato alle coppie il volume "Correva l'anno… 1959", che ricorda gli eventi salienti che si svolsero in città.

L'iniziativa "Nozze d'Oro 2009" è promossa dal Comune di Milano – assessorato ai Servizi Civici in collaborazione con l'Associazione Appi (Associazione piccoli palcoscenici italiani) di Milano.

In occasione della manifestazione, il Comune di Milano ha dato la possibilità ai presenti di prorogare la scadenza della carta d'identità. Impiegati dell'Anagrafe comunale al Palasharp hanno applicato 485 etichette che estendono la validità del documento.
Si ricorda infatti che da giugno 2008 la validità delle carte d'identità cartacee ed elettroniche è stata elevata a 10 anni. Pertanto tutti i documenti emessi a partire dal 26 giugno 2003 hanno validità decennale e non quinquennale come in passato.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

sabato 18 aprile 2009

Via Bagutta mostra “Arte a cielo aperto”

IN VIA BAGUTTA LA MOSTRA "ARTE A CIELO APERTO"
Festeggia 45 anni l'esposizione di pittura più antica di Milano

Milano, 18 aprile 2009 – Estro, colore e fantasia, passando dal più classico dei rimandi figurativi sino alle più ardite forme astratte. Sono questi i tratti distintivi di "Arte a cielo aperto", la più antica mostra di pittura en plein air di Milano. La mostra-mercato realizzata da quarantacinque anni dal Gruppo Culturale Pittori di via Bagutta, con il patrocinio dell'Assessorato al Turismo, Marketing territoriale e Identità del Comune si svolgerà sabato 18 e domenica 19 aprile. Lungo una delle strade più suggestive della città saranno esposte le opere di oltre 150 artisti.

"L'esposizione di via Bagutta – ha detto l'assessore Massimiliano Orsatti - si è trasformata nel tempo in una grande festa che i milanesi hanno dimostrato di apprezzare e amare sin dalla prima edizione. Essa è capace di coniugare arte, cultura e riscoperta di un angolo di Milano ricco di storia e suggestioni. Mi auguro – ha aggiunto - che questo anniversario non rappresenti solo una tappa nella lunga storia della manifestazione ma la rilanci in vista di Expo 2015".

Dal 1964, anno della fondazione, la mostra si pone come punto di riferimento per tutti gli appassionati d'arte, i collezionisti e gli artisti milanesi. Artisti che attraverso le loro tele e il loro particolare modo di fare cultura hanno raccontato e raccontano le evoluzioni e i cambiamenti della città, contribuendo a mantenere inalterati i tratti distintivi dell'identità milanese attraverso il linguaggio universale dell'arte figurativa.






--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

MOVIDA. APPELLO DI RIZZI AI GIOVANI: “UNA E-MAIL PER FAR SENTIRE LA VOSTRA VOCE”

MOVIDA. L'APPELLO DI RIZZI AI GIOVANI: "UNA E-MAIL PER FAR SENTIRE LA VOSTRA VOCE"

Milano, 18 aprile 2009 – Un canale per ascoltare le proposte dei giovani che desiderano vivere la città con maggiore libertà anche nelle ore notturne: giovani.movidaeducata@comune.milano.it è il nuovo indirizzo di posta elettronica disponibile da oggi, in via sperimentale, per i prossimi quindici giorni.
"Le vostre idee saranno la parte fondamentale del percorso che faremo insieme per la programmazione del divertimento serale, nel pieno rispetto delle esigenze di quiete dei residenti" ha detto l'assessore allo Sport e Tempo libero Alan Christian Rizzi, responsabile del nuovo comitato interassessorile voluto dal Sindaco Letizia Moratti per dare voce ai ragazzi milanesi.
"La messaggistica istantanea è il metodo di comunicazione preferito dai ragazzi per mantenere i contatti. I giovani sono una grande risorsa per Milano ed è fondamentale coinvolgerli direttamente. In questa città – ha proseguito l'assessore Rizzi - vivono 158 mila studenti universitari, 117 mila residenti di età inferiore ai 30 anni e 50 mila tra questi ne hanno meno di 24. La maggioranza di loro è rispettosa delle regole di convivenza. E' proprio per cominciare subito la fase di ascolto ho pensato di creare un indirizzo di posta elettronica che sia utile per lavorare insieme a loro e renderli protagonisti attivi delle nostre politiche. Potrà così raccogliere qualsiasi contributo dai ragazzi milanesi: consigli o suggerimenti, proposte e segnalazioni.. Perché il punto di partenza è proprio la sensibilizzazione dei giovani al rispetto degli altri: ho fiducia che si possa riuscire in questo intento.
"Sono sicuro che possiamo trovare un punto di accordo – ha concluso l'assessore Rizzi - un giusto compromesso tra chi giustamente ha voglia di divertirsi e i cittadini che non possono permettersi di fare le ore piccole".



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

venerdì 17 aprile 2009

Design. Decine di eventi in tutta la città tra mostre, installazioni, incontri e workshop

DESIGN. DECINE DI EVENTI IN TUTTA LA CITTÀ TRA MOSTRE, INSTALLAZIONI, INCONTRI E WORKSHOP

Milano, 17 aprile 2009 - Una settimana dedicata al design. Dal 21 al 27 aprile il Comune di Milano promuove l'iniziativa "Design for a better life" per sostenere le molteplici iniziative organizzate in occasione del Salone del Mobile e del fuori Salone.

"Il design – commenta l'assessore alle Attività produttive Giovanni Terzi, coordinatore della manifestazione – diventa uno strumento per valorizzare, attraverso progetti e iniziative, la capacità di ridefinire la qualità della vita. L'Amministrazione, infatti, vuole promuovere e accelerare un processo già in atto. Un sistema virtuoso nato dal design e che attraverso di esso è capace di ridisegnare relazioni e rapporti per un futuro sostenibile".

Mostre, installazioni, gallerie aperte, workshop. Tutto questo, e molto altro, sarà sinonimo di design a Milano, città capitale del settore durante tutto l'anno e che per una settimana diventa vetrina nello scenario internazionale.

"Non solo – ha continuato Terzi -. Stiamo organizzando un'esposizione a Palazzo Marino, Il design italiano in fila per l'Abruzzo. 200 sedie all'asta, che si concluderà con un'asta benefica a favore delle vittime del terremoto in Abruzzo. Le 200 sedie d'autore saranno offerte dal mensile Casa Viva".

Nel ricco programma curato dalle diverse realtà legate al mondo del design, numerose saranno le iniziative sostenute dal Comune nell'ambito di "Design for a better life".

L'anteprima sarà sabato 18 aprile, dalle ore 18.00, nel piazzale di Porta Genova, con l'inaugurazione di "Public Design Festival" a cura di esterni (fino al 26 aprile). Un festival dislocato in tutta la città che chiama a raccolta designer e architetti, creativi, studenti, aziende e cittadini sul tema dello spazio pubblico.

Centro nevralgico del calendario di manifestazioni sarà la zona di via Tortona, dove il Superstudio Group organizza "Temporary Museum for new design", dal 22 al 27 aprile nelle sedi di via Tortona e via Forcella. Un nuovo concetto espositivo che punta all'eccellenza con una serie di "mostre" site specific firmate dai più grandi e interessanti designer sulla scena.

DesignPartners/Zona Tortona ha in programma tre diversi eventi: "Progetto REDesign by Matteo Ragni", un'installazione, dal 22 al 27 aprile, di opere di design urbano; "That's design! terza edizione", una piattaforma espositiva per università, accademie e giovani talenti che per il primo anno ospita anche designer indipendenti (dal 21 al 27 aprile); "Zona Tortona Design", evento di marketing territoriale dal 22 al 27 aprile.

Sempre dal 22 al 27 aprile, la Fabbrica del Vapore di via Procaccini 4 ospita "Posti di vista", con iniziative incentrate sul concetto del Chilometro Zero, e "Best up", un progetto di mostre e incontri sul design sostenibile.

Stesse date anche al Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci con "Digital entertainment Jam", un'esposizione/competizione interattiva sull'arte dei nuovi media; e al Palazzo dei Giureconsulti di Piazza Mercanti con "Making Ideas", una mostra di pezzi unici raccolti in 6 itinerari di turismo industriale.

Il NABA propone "Mapparama", un calendario di eventi che si snoderanno per tutta la città e si concluderanno nella serata del 24 aprile, all'interno del Campus, con la perfomance live dei Velvet.

Dal 22 al 27 aprile alla Palazzina Appiani dell'Arena Civica Gianni Brera, ci sarà "Design Camp", un programma di eventi dedicati all'ospitalità e alla valorizzazione degli spazi urbani, promosso dal Politecnico e dalla Triennale (che saranno anche sedi), e prodotto da Special. La Triennale sarà protagonista anche con "LED – Light Exhibition Design Award", in collaborazione con la rivista Abitare: una carrellata in anteprima dei progetti di luce per la città pre-selezionati nel concorso con la partecipazione straordinaria di grandi designer.

Stesse date per "La stanza dei giochi", promossa da D.O.C. – Dergano Officina Creativa, un circuito di iniziative sul tema del gioco del quartiere Dergano –Bovisa.

Dal 22 al 27 aprile largo La Foppa ospita l'installazione "Hearth", mentre in alcuni punti nevralgici della città ci sarà "Il percorso di Petra" curato da ACEM. Mercoledì 22 aprile, dalle ore 18.00 alle ore 20.00, piazza della Scala ospiterà la performance "Happy Clouds" di Stuart Semple, promossa da Moncler (opere dell'artista britannico saranno inoltre esposte dal 21 al 27 aprile all'interno della boutique di via della Spiga 7).

Dal 21 al 27 aprile, in occasione dell'anno internazionale delle fibre naturali, CELC (Conferenza Europea del Lino) organizza l'evento "100 lanterne – luce di lino" che coinvolgerà i commercianti di via Montenapoleone per valorizzare l'eccellenza dei tessitori europei con allestimenti speciali e tematici delle vetrine.

Il programma di "Design for a better life" prevede anche l'inaugurazione di due importanti mostre: "Magnificenza e Progetto – Cinquecento anni di grandi mobili italiani a confronto", promossa da Cosmit e realizzata in collaborazione con la Fondazione Cosmit Eventi, in programma dal 21 aprile al 21 giugno a Palazzo Reale. E "Ballo + Ballo" al Pac, Padiglione d'Arte Contemporanea, dedicata al lavoro di Aldo Ballo e Marirosa Toscani Ballo. L'esposizione sarà inaugurata in concomitanza con la quarantottesima edizione del Salone del Mobile e proseguirà sino al 7 giugno.
Dal 22 al 26 aprile, inoltre, la Galleria d'Arte Moderna di Villa Reale ospiterà la "British Design Embassy" e il progetto multimediale "Love&Money – 50 Anni di Creatività Britannica" che da Milano farà il giro del mondo per promuovere il Regno Unito.
Alle nuove proposte si affianca, infine, l'apertura straordinaria dei musei civici e delle mostre del Comune.

Nell'arco della settimana il Comune ha disposto una serie di interventi di potenziamento del trasporto pubblico, del servizio taxi e del servizio di bike sharing per rendere più accessibili sia l'area espositiva di Fiera Milano Rho, che i luoghi dove si svolgeranno le numerose iniziative del "fuori Salone". Modificata infine la viabilità in zona Tortona.

Per informazioni: www.comune.milano.it/design


Allegati n°1



Allegati n°2



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

“Notte bianca dell’arte”

MIART 2009. FINAZZER FLORY ALLA "NOTTE BIANCA DELL'ARTE"
Domenica l'assessore all'anteprima del video di Vanessa Beecroft

Milano, 17 aprile 2009 – Sabato 18 e domenica 19 aprile l'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory parteciperà alle iniziative promosse dal Comune in occasione del Miart 2009.

Domani, alle ore 18.00, sarà alla festa dell'arte che si terrà in zona Lambrate. La festa rientra nel programma "Enjoy MiArt", che si propone come occasione per valorizzare l'arte moderna e contemporanea a Milano.
La serata prevede l'apertura straordinaria di gallerie, della sede di Radio 101, della Scuola Politecnica di Design e della libreria Art Book. Tutte le gallerie del circuito StartMilano resteranno aperte dalle 18.00 alle 22.00. L'iniziativa si svolge in concomitanza con l'inaugurazione di Lap – Lambretto art project – Osservatorio del Contemporaneo, un nuovo polo dedicato alla cultura, all'arte, alla creatività e al design contemporaneo. Il progetto ideato da Mariano Pichler, in un capannone di 1.500 metri quadrati, sarà inaugurato con l'installazione "I hear a shadow" dell'artista Nico Vascellari. Per facilitare la partecipazione del pubblico è stata messa a disposizione una navetta che dalle ore 18.00 alle 21.00, ogni 10 minuti, accompagnerà i visitatori da piazza Vigili del Fuoco in via Ventura. Dalle 21.00, invece, la navetta trasporterà i visitatori da piazza Vigili a via Cletto Arrighi, per partecipare alla festa MiArt 2009 (ingresso su invito).
Nella stessa serata i musei civici e le mostre del Comune rimarranno aperti al pubblico fino a mezzanotte.

Domenica 19 aprile, alle ore 21.00, presso il cortile della Villa Reale, in via Palestro 14, l'assessore alla Cultura sarà presente all'anteprima del video dell'opera VB65 realizzato da Vanessa Beecroft in occasione della mostra da poco conclusa al PAC. Il video sarà donato dall'artista alle Civiche Raccolte d'Arte del Comune di Milano.

In allegato un riepilogo delle aperture straordinarie di musei e mostre



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Piazza Duomo. De Corato: “Via libera da commissione a manifestazioni di maggio”

PIAZZA DUOMO. DE CORATO: "VIA LIBERA DA COMMISSIONE A MANIFESTAZIONI DI MAGGIO"

Milano, 17 aprile 2009 - "La commissione per l'occupazione del suolo pubblico in piazza Duomo, Galleria e nell'area San Babila-Castello, dopo aver valutato il calendario delle manifestazioni proposte dagli assessori Orsatti, Cadeo, Terzi e Landi di Chiavenna ha espresso parere positivo per una serie di iniziative che si svolgeranno nel mese di maggio".

Lo comunica il vice Sindaco Riccardo De Corato.

In particolare è stato espresso parere favorevole per le seguenti manifestazioni:

- 22 aprile, Loggia dei Mercanti: performance artistica "Poly Poly", gioco interattivo, a cura degli studenti dell'Università del Naba;
- dal 6 all'8 maggio, piazza San Babila: iniziativa "Body spring" per lo screening della massa grassa, promossa dall'azienda Angelini
- dal 9 al 10 maggio, via Luca Beltrami: esposizione abbigliamento, accessori e moto Triumph;
- 10 maggio, Loggia dei Mercanti, via dei Mercanti e piazza dei Mercanti: mostra internazionale dei libri antichi;
- 10 maggio, piazza Duomo: "Milano infiorata", speciale festa della mamma;
- 23 e 24 maggio, piazza Duomo, lato Portici Meridionali: manifestazione "Il Duomo incontra l'arte" organizzata da Asco Duomo.

"Anche per queste iniziative – afferma De Corato - che avranno luogo in piazza Duomo, Galleria e area San Babila-Castello, lo svolgimento si terrà nel rispetto dei valori storici, artistici, religiosi e sociali, di cui questi spazi sono espressione. Rispetto garantito dall'applicazione delle linee guida contenute nella delibera approvata lo scorso 9 gennaio. Le linee regolano lo svolgimento di eventi in queste zone del centro cittadino. E prevedono, tra l'altro, il rispetto dei valori della qualità e della bellezza che Milano vuole promuovere e valorizzare, come la tutela del benessere e della salute dei cittadini e del decoro".

"Solo manifestazioni di qualità nel segno della tradizione e della storia della nostra città – ha aggiunto l'assessore all'Arredo, Decoro urbano e Verde Maurizio Cadeo -: sono questi gli indirizzi che guidano la scelta delle manifestazioni che vedremo nelle strade di Milano nei prossimi mesi nel rispetto del decoro e della bellezza degli spazi pubblici. Un esempio è la tradizionale 'Infiorata', in occasione della Festa della mamma il 10 maggio in Duomo".

"Le nuove linee guida – conclude l'assessore al Turismo, Marketing territoriale e Identità Massimiliano Orsatti - consentono di preservare l'identità storica e architettonica del centro città composto da luoghi che, secondo le nuove direttive, sono chiamati ad ospitare unicamente iniziative di qualità elevata in grado di valorizzarne l'importanza artistica e culturale, poiché sono spazi generalmente frequentati sia dai milanesi che dai sempre più numerosi turisti presenti in città".

--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

giovedì 16 aprile 2009

Idrovia Locarno-Trieste: le imbarcazioni fanno tappa a Milano

IDROVIA LOCARNO- TRIESTE: LE IMBARCAZIONI FANNO TAPPA A MILANO


Milano, 16 aprile 2009 – Domani, venerdì 17 aprile, giungono a Milano le imbarcazioni della 4ª discesa lungo l'idrovia Locarno - Milano –Venezia - Trieste.

Alle ore 12.00, i natanti provenienti dal Naviglio Grande incontreranno, presso l'approdo di Alzaia Naviglio Grande 66, due ballottine veneziane, che giungeranno invece dalla Darsena e saranno condotte dai vogatori della Reale Società Canottieri Bucintoro, la storica associazione veneziana che dal 1882 opera per promuovere gli sport della voga e della vela. Saranno presenti l'assessore al Turismo, Marketing territoriale e Identità Massimiliano Orsatti e l'assessore agli Affari generali, Turismo e Moda della Provincia Antonio Oliverio.

L'incontro simboleggia il passaggio tra passato e futuro della navigazione: le imbarcazioni a remi cederanno il posto ai più moderni natanti, a cui lasceranno l'importante eredità di navigare lentamente lungo le vie d'acqua interne nel rispetto dell'ambiente e della tradizione.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 15.00, le barche rimarranno a disposizione del pubblico per effettuare brevi gite lungo il Naviglio Grande.






--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Piatto del cuore. Moratti: “Design, cucina e solidarietà, tre espressioni di Milano in un unico progetto”

PIATTO DEL CUORE. MORATTI: "DESIGN, CUCINA E SOLIDARIETÀ, TRE ESPRESSIONI DI MILANO IN UN UNICO PROGETTO"

Milano, 16 aprile 2009 – "Design, cucina e solidarietà: tre espressioni di Milano fuse in un unico progetto, segno concreto di come a Milano la solidarietà sia innovativa, artistica, diffusa e non confinata".

Con questa parole il Sindaco Letizia Moratti, questa mattina, è intervenuto alla conferenza stampa di presentazione del "Piatto del cuore", un'iniziativa di solidarietà e cultura, creatività e generosità che si ispira alle tante anime di Milano.
Una moderna rivisitazione del "piatto del buon ricordo" che sarà esposto in tutti i ristoranti milanesi che aderiranno all'iniziativa (oggi già 21), offrendo la propria disponibilità ad accogliere periodicamente, come ospiti dei propri locali, gruppi di persone fragili che vivono in città.
"Grazie alla collaborazione di Epam, l'Associazione milanese pubblici esercizi dell'Unione del Commercio, 1000 di questi piatti, realizzati gratuitamente dalla casa di ceramiche Flaminia, saranno numerati, distribuiti nei ristoranti che aderiscono all'iniziativa e proposti in acquisto alla clientela, con un'offerta minima di 50 euro" ha spiegato Mariolina Moioli, assessore alla Famiglia, Scuola e Politiche sociali.
Il ricavato della vendita sarà devoluto sempre alle fasce più deboli della città (anziani, famiglie con minori, adulti fragili).
"Il nostro impegno – afferma Lino Stoppani, presidente di Epam – è quello di continuare a far aderire a questo circuito di solidarietà il maggior numero possibile di ristoranti. Ma l'impegno dei ristoratori – sottolinea Stoppani – va oltre al fatto di poter dare un certo numero di pasti gratuiti. Questo, naturalmente, conta molto, ma altrettanto importante è la possibilità che avrà l'anziano di scambiare due chiacchiere, di socializzare, di non sentirsi solo".
Con la consulenza artistica di Gisella Borioli, è stato possibile coinvolgere 7 designer italiani, di notorietà internazionale, che nei sette anni che ci separano dall'Expo realizzeranno altrettanti piatti, decorandoli tenendo conto degli elementi scelti: un cuore rosso e una frase, "Milano ti ama".
"Ad ogni autore abbiamo abbinato un anno di produzione del suo "Piatto del cuore" ha spiegato Gisella Borioli. "Giulio Cappellini firma il primo piatto, quello del 2009, mentre a Krizia è stata affidata l'edizione speciale che sarà prodotta sempre quest'anno in occasione del Natale. Alessandro Mendini interpreterà il piatto del 2010, Fabio Novembre quello del 2011. L'edizione del 'Piatto del cuore' del 2012 è stata affidata a Matteo Thun, quella del 2013 a Paola Navone. Sergio Calabroni disegnerà il piatto del 2014 e, per concludere, Michele de Lucchi il piatto finale del 2015".
I piatti realizzati dal 2009 al 2015 diventeranno un vero e proprio "servizio" per chi deciderà di collezionarli e, nel periodo di Expo 2015, contribuiranno a rappresentare il cuore e la creatività di Milano.
"Il Piatto del Cuore": le prime adesioni raccolte da Epam fra i ristoratori milanesi
Ristorante Teatro alla Scala Il Marchesino (via Filodrammatici 3); Peck Italian Bar (via Cantù 3); Peck (via Spadari 9); Zucca in Galleria (piazza del Duomo 21); Il Luogo di Aimo e Nadia (via Montecuccoli 6); Sadler (Via Ascanio Sforza 77); Ristorante Al Tronco (via Thaon de Revel 10); Puerto Alegre (via Borsi 9); Al 115 (piazza Vigili del Fuoco 4); Le Jardin d'Histoire (corso venezia 55); Savini (Galleria Vittorio Emanuele 42/56); Chatulle (via Piero della Francesca 68); Globe (corso di Porta Vittoria 53); Calabrone (piazza Erculea 9); Osteria Il Giardinetto (via Tortona 19); 23 Risotti (piazza Carbonari 5); Gargantua (corso di Porta Vigentina 31); Scimmie (via Ascanio Sforza 49); Ristorante Pizzeria Dogana (via Dogana 3); Galleria Cafè Restaurant (Galleria Vittorio Emanuele 75); Piero e Pia (Piazza Aspari 2); Ristorante da Silvano (Via Londonio 22).

A seguire i profili degli "artisti del cuore".



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Castello Sforzesco-Centro Milano: nuove audioguide turistiche

MUSEI. NUOVE AUDIOGUIDE PER IL CASTELLO SFORZESCO E IL CENTRO DI MILANO

Milano, 16 aprile 2009 – Ai visitatori e ai sempre più numerosi turisti che ogni giorno attraversano le porte del Castello Sforzesco o visitano il centro cittadino il Comune ha messo a disposizione un nuovo servizio di noleggio di radioguide e audioguide. L'idea è nata dalla collaborazione tra il settore Cultura del Comune, la società R.B. (Rechburg e Betzkoj Associati) e le società Ad Artem e Opera d'Arte.

"Bisogna stare di fronte all'opera d'arte secondo un'etica dell'ascolto – spiega l'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory –. Attraverso le audioguide si offre un percorso di senso in grado di unire lo sguardo e l'ascolto, sostenendo la formazione, per un pubblico sempre più di massa che frequenta il Castello".

Il sistema di radioguida servirà da supporto sia per singoli visitatori sia per gruppi che visiteranno il Castello o effettueranno un tour nei punti e dei monumenti più significativi della città, con la presenza di una guida propria.

Sono previste le seguenti tappe:
- 11 tappe sulla storia del Castello, partendo dalla Torre del Filarete, passeggiando per la Piazza delle Armi, con lo sguardo rivolto in alto verso le torri e in basso verso i sotterranei della strada coperta della Ghirlanda;

- 47 tappe sui capolavori dei Musei del Castello che, attraversando le cinque sezioni, guideranno lo spettatore alla scoperta di capolavori come la Sala delle Asse, ideata da Leonardo da Vinci; la Pietà Rondanini di Michelangelo e altre opere famose come quelle di Andrea Mantegna, Antonello da Messina, Tiziano, Canaletto, fino ad arrivare a maestri del nostro tempo come Ettore Sottsass e Giò Ponti.

- 67 tappe sui principali monumenti della città: Duomo, Galleria Vittorio Emanuele, Teatro alla Scala, grattacielo Pirelli e le chiese più importanti della città, come San Lorenzo, Sant'Ambrogio, Sant'Eustorgio e Santa Maria delle Grazie.

Informazioni
Il sistema di audio guida è noleggiabile presso l'INFO POINT del Castello Sforzesco, all'interno della Torre del Filarete.

Orari di apertura del servizio
Dal martedì alla domenica (lunedì chiuso)
Dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 13.30 alle 17.30

Costi
Audio guida singola italiano-inglese: 3 euro
Audio guida doppia italiano-inglese: 5 euro
Radioguida per gruppi: 1,50 euro a persona per mezza giornata

Per informazioni e prenotazioni
tel. 02/88467776 - castello@adartem.it - www.milanocastello.it




--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Universita'. Moratti: “Futuro e innovazione, le due parole chiave”

UNIVERSITA'. MORATTI: "FUTURO E INNOVAZIONE, LE DUE PAROLE CHIAVE"

Milano, 16 aprile 2009 – "Oggi le Università devono essere dei luoghi sempre più aperti, sede di incontri, di confronti, di dibattiti" – ha dichiarato il Sindaco Letizia Moratti alla presentazione del volume di Antonello Masia e Mario Morcellini, dal titolo: "L'Università al Futuro. Sistema, progetto, innovazione"

"Ci sono due linee di pensiero, due tensioni ideali nel lavoro di Antonello Masia e Mario Morcellini. Le esprimo con due parole chiave: "futuro" e "innovazione" – ha continuato il Sindaco - Per interpretare al meglio il proprio ruolo le Università devono passare dalla stagione del riformismo a quella dell'innovazione, attraverso una nuova governance che garantisca da un lato il rafforzamento dell'autonomia funzionale degli atenei e dall'altro la diffusione della cultura del merito".

"Solo in questo quadro culturale condiviso trova un senso l'azione di riforma. La riforma, qualsiasi riforma, deve agevolare questo cambiamento di orizzonte, deve produrre negli Atenei un nuovo dinamismo interno: lo stesso dinamismo che anima la società – ha proseguito il Sindaco - E' con questa ottica che occorre affrontare le sfide ancore aperte: la didattica, la ricerca, l'assetto della docenza. Ma anche l'organizzazione, i servizi rivolti agli studenti, l'attrattività internazionale dei nostri Atenei".

"C'è poi la dimensione della cittadinanza. L'Università non è chiamata a riprodurre se stessa, non ha come fine la preparazione di nuove leve di accademici. L'Università deve preparare Cittadini. Cittadini italiani, Cittadini europei, Cittadini del mondo. Cittadini preparati, consapevoli, attivi. E questo lo dico da Sindaco – ha affermato Letizia Moratti.

"Il lavoro di Masia e Porcellini è in fondo un invito ad aprire gli Atenei e le politiche universitarie ad un mondo sempre più vasto, complesso. Una apertura sostenuta da quelle due idee chiave: il futuro e l'innovazione. Due ricette complesse – ha concluso il sindaco- che valgono per l'Università ma anche per il Paese".


--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

“Vozes de esperança”. Moratti ai bambini delle favelas: “Istruzione e formazione il vostro passaporto per il futuro”

"VOZES DE ESPERANÇA". MORATTI AI BAMBINI DELLE FAVELAS: "ISTRUZIONE E FORMAZIONE IL VOSTRO PASSAPORTO PER IL FUTURO"

Milano, 16 aprile 2009 - "Vi auguro di poter costruire, attraverso la musica, un futuro di felicità''. Così il Sindaco Letizia Moratti, questa mattina, ha salutato i 35 bambini del Coro "Vozes de esperança" giunti da Criciuma (Brasile) a Milano per una tournée che li porterà in giro per l'Italia.

I bambini del coro appartengono al "Bairro da Juventude", una casa d'accoglienza di Criciuma, che ospita oltre 1.000 bambini delle favelas, ai quali viene offerta la possibilità di affrontare la quotidianità attraverso il gioco, lo studio e il canto.

"Con la vostra scuola state imparando tante cose importanti – ha proseguito il Sindaco Moratti che, insieme all'assessore alla Famiglia, Scuola e Politiche sociali, Mariolina Moioli, ha accolto il coro a Palazzo Marino - : istruzione e formazione saranno il vostro passaporto per il futuro. Accanto alla scuola c'è il vostro impegno nella musica che si concretizza nel coro. Mi auguro – ha concluso il Sindaco – che esempi di eccellenze musicali come l'Orchestra Simon Bolivar del Venezuela e il brasiliano Carlinos Brown, possano essere per voi un esempio."



Foto 1 Foto 2



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

MiArt 09. Milano “Notte bianca dell’arte”

MIART 2009. COMUNE ORGANIZZA "NOTTE BIANCA DELL'ARTE"

Milano, 16 aprile 2009 – Il Comune partecipa a MiArt 2009, la Fiera Internazionale di Arte Moderna e Contemporanea, con due importanti iniziative. Nella serata di sabato 18 aprile si terrà "La Notte bianca dell'arte", un programma di aperture straordinarie di Musei civici e mostre e una festa dell'arte nella zona di Lambrate. Domenica 19, in esclusiva per Milano, sarà presentato in anteprima il video VB65 che l'artista Vanessa Beecroft ha realizzato in occasione dell'esposizione che si è appena conclusa al PAC.

"Da una galleria d'arte a una libreria, da una libreria a una rivista di architettura, dalla rivista alla scuola di design, dalla scuola alla radio e da quest'ultima a un'altra galleria – commenta l'assessore alla cultura Massimiliano Finazzer Flory -. Il tutto attraversando strade e vie dove spiccano qua e là delle gru. Così, un territorio come Lambrate diventa lo spazio scenico per una città che racconta la sua voglia di cambiamento, le sue utopie. Questa è la Milano su cui sto lavorando".

In occasione della quattordicesima edizione di uno dei più importanti appuntamenti per il mercato dell'arte in Italia, l'Assessorato alla Cultura promuove l'apertura straordinaria delle mostre e di alcuni Musei civici fino a mezzanotte. Gli orari di apertura al pubblico delle sedi espositive e museali (vedi elenco allegato), nella giornata di sabato 18 aprile, saranno prolungati fino alle ore 24.00, con visite guidate gratuite.

Sempre nella serata del 18 aprile il Comune, in collaborazione con MiArt, organizza una festa dell'arte a Lambrate, nell'ex area industriale di via Cletto Arrighi a partire dalle ore 21.00. Un'occasione di incontro che sarà accompagnata dall'apertura di gallerie, della sede di Radio 101, della Scuola Politecnica di Design e della libreria Art Book. Tutte le gallerie del circuito StartMilano resteranno aperte dalle 18.00 alle 22.00. L'evento è realizzato in concomitanza con l'inaugurazione di Lap – Lambretto art project – Osservatorio del Contemporaneo, un nuovo polo dedicato alla cultura, all'arte, alla creatività e al design contemporaneo. Il progetto ideato da Mariano Pichler, in un capannone di 1.500 metri quadrati, sarà inaugurato con l'installazione "I hear a shadow" dell'artista Nico Vascellari. Per facilitare la partecipazione del pubblico è stata messa a disposizione una navetta, dalle ore 18.00 alle 21.00, che ogni 10 minuti accompagnerà i visitatori da piazza Vigili del Fuoco in via Ventura. Dalle 21.00, invece, la navetta condurrà i visitatori da piazza Vigili a via Cletto Arrighi, per partecipare alla festa di MiArt 2009.

Domenica 19 aprile, alle ore 21.00, torna a Milano Vanessa Beecroft. L'artista presenterà, in anteprima mondiale e in esclusiva assoluta per Milano, il video dell'opera VB65, che per l'occasione sarà proiettato su grande schermo nel cortile del PAC.
Nella stessa serata verrà inoltre presentato il catalogo dell'opera edito da Electa: un album fotografico che raccoglie, in oltre 40 scatti, i diversi momenti di VB65 al PAC. Con testi di Giacinto Di Pietrantonio, Vanessa Beecroft, Koffi Michel Fadonougbdo e con le interviste ai protagonisti della performance.




In allegato una scheda dell'iniziativa



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI